Vai al contenuto

anguspap

saunier duval c24e,acqua calda tiepida

Recommended Posts

anguspap

chiedo scusa per il doppio post.l altro l ho postato nel posto sbagliato,se qualcuno può cancellarlo..

salve a tutti,ho questo problema,l acqua sanitaria arriva tiepida,provando ad alzare col selettore migliora un pelo pelo ma poca roba,

la fiamma sembra modulare perchè se imposto una temperatura bassina la fiamma è..bassina.

ho provato a mettere un altra sonda ntc ma il problema rimane invariato.

sarei propenso a pulire o sostituire lo scambiatore a piastre,è la mossa giusta?

endurik..se ci sei batti un colpo!

(graditi anche gli altri!).

aggiungo un particolare,quando la caldaia lavora..sfarfuglia...frafrafra,ho allentato il vitone della pompa e un po d aria è uscita,il rumore

potrebbe essere aria?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

ho provato a chiudere il riscaldamento e mi sono accorto che aprendo l acqua calda la mandata riscaldamento diventa bollente,

è normale o è un malfunzionamento del tre vie?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Stefano Dalmo

 

3 minuti fa, anguspap scrisse:

ho provato a chiudere il riscaldamento e mi sono accorto che aprendo l acqua calda la mandata riscaldamento diventa bollente,

è normale o è un malfunzionamento del tre vie?

 E  la calda dal rubinetto ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

grazie dell attenzione,ho verificato ora,mandata riscaldamento bollente,acqua calda sanitaria tiepida.

motorino del tre vie o valvola tre vie?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Stefano Dalmo

 Se fosse un problema della tre vie  , chiudendo   tutte   le valvole dei singoli radiatori   , avresti    l'acqua    calda      nei sanitari      come  la temperatura impostata  dal termostato  sanitario .

   In quanto gli chiudi il passaggio    attraverso  i termo  .

 Se  l'acqua   nei rubinetti  rimane tiepida      anche dopo aver chiuso TUTTi  i termo  ,

 sarà  il calcare   nello scambiatore  ,   visto che hai sostituito   pure il sensore  .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

fatto prove,chiudendo i termo sembra migliorare un pelo il rubinetto più vicino ma forse è solo un idea,i più lontani arrancano,ho chiuso il riscaldamento due ore fa e andando a sentire le entrate-uscite dei termo non si sente il caldino di acqua tipico delle tre vie malfunzionanti.

a sto punto provo a smontare lo scambiatore...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

sono in alto mare...

ho guardato questa caldaia di mia sorella che abita di fronte a me perchè quando apriva l acqua dalla vasca da bagno(rubinetto più lontano andava in blocco.

tra l altro qualche volta andava in blocco anche col riscaldamento.

ho pulito il bruciatore,ho perso tempo andando intorno alla scheda per mettere la fase al posto giusto per poi scoprire che a questa caldaia non gli interessa niente dove va la fase e il neutro.

quindi,seppur stando molto attento a tutte le connessioni,intorno alle due schede sono andato.

ho cambiato la sonda ntc però..era di recupero,adesso sembra che non vada più in blocco però....

ho provato a dare una pulita allo scambiatore con anticalcare e aria compressa,non è che sia uscita tanta roba.

il problema:l acqua va molto a sentimento,parte bollente,si raffredda poi come un diesel comincia a ingranare e arriva anche a buone temperature però impostando la temperatura molto alta non arriva bollente,arriva molto calda e dopo lungo riscaldamento.

invece nella vasca da bagno,che è il rubinetto più lontano arriva tiepidina e non è che fuori stia facendo un gran freddo.

la cosa che mi fa inc è che nel mentre la fiamma va a manetta,non molla però il risultato non è adeguato.

in più,non essendo casa mia,mia sorella diceva che prima arrivava bella calda anche in vasca,quindi devo credergli.

ah..rimontando la vecchia sonda ntc la caldaia è andata in blocco ma in quanto a temperature dell acqua è rimasta uguale.

e due sonde con lo stesso problema di temperatura mi suona strano.

adesso ho provato la sonda con un phon e un tester e lei fa quello che deve fare.

cosa può essere?scambiatore da sostituire,oppure qualcosa nella schedina di modulazione o che?

nota di cronaca,per far uscire lo scambiatore mi è toccato togliere un tubo..

 

 

 

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Stefano Dalmo

 Guarda   che  lo scambiatore  va decalcificato      con una pompa apposita  e con  acido     particolare    ,  non un semplice anticalcare .

 Gli fai il solletico  !.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

anche io sono portato a credere allo scambiatore,tra poco di ti dico qualcosa..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

mi ha risposto adesso mia sorella,dice che ci ha messo qualche minuto(parliamo della vasca) poi è venuta molto calda,

per me faceva pena(l acqua),non so più cosa pensare,,,,

riguardo lo scambiatore,direi che uno dei due passaggi era più libero dell altro,stranamente quello che appariva con meno incrostazioni!

non voglio assolutamente contraddirti però non ho visto grosse reazioni all anticalcare,quando immergo

rubinetti o cromature piene di calcare nel liquido comincia subito a reagire,forse è tappato di robaccia.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

Per prima cosa sarebbe utile sapere di che modello parli, C24E identifica solo che è una camera aperta da 24 kw elettronica ;)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

ciao mitico,è una themaclassic

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

ok, allora...se a riscaldamento spento apri il sanitario e il tubo di mandata diventa bollente, è certo un problema alla 3 vie; prima cosa da provare è sganciare il motore ( togliendo la clip metallica con scritto OK), verificare eventuali perdite di acqua dal corpo valvola fin dentro al motore; verificare se il motore funziona, spegnendo e riaccendendo la caldaia si riposiziona; far funzionare il sanitario col motore staccato dal corpo valvola e verificare se il trafilamento è ancora presente, cioè se il tubo di mandata si scalda.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

ciao,sono prove che ho già fatto,cercherò di rifarle in maniera più scientifica.

facendo andare l acqua calda e a riscaldamento spento all ingresso dei termosifoni non si sentiva caldo e il motore del tre vie l avevo smontato e non c erano trafilamenti dallo spillo.

avevo anche provato a tirare un po lo spillo in fuori ma non sembrava bloccato ma soprattutto senza il motore del tre vie non avevo

notato miglioramenti nella temperatura dell acqua che è calda ma non diventa bollente neanche mettendo la temperatura al massimo e ci mette veramente un bel po.

comunque provo a ripeterle..

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

diciamo che se la 3 vie trafila, hai voglia di sentire il radiatore che scalda, concentrati sul tubo di mandata sotto la caldaia, il terzo, e, se per caso la caldaia è stata montata con il kit originale di raccordi, chiudi il rubinetto della mandata e controlla se migliora.

A proposito, quando hai scritto che andava in blocco, che codice di errore dava?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

dava f9

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

F9 accorpa diverse anomalie, tra le quali la sonda di temperatura, che, leggo, hai sostituito con successo.

verifica se il tubo di mandata sotto la caldaia si scalda anche col motore 3 vie staccato dal corpo valvola;)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

sono stato di là adesso,mettendolo oltre la posizione eco,quasi al massimo,l acqua arriva bella calda ma non bollente

 e ci arriva in modo un po "pigro".

da ieri non si è più bloccata,vediamo,io ricordo che quando passavo la posizione eco non ci si metteva le mani sotto

quasi.

nella mia città adesso ci sono 9 gradi,una temperatura quasi "comoda".

ho provato ad abbassare la temperatura dell acqua e posso dire che risponde al comando,nel senso che cala di un bel po.

sembrerebbe che sia come me adesso, un po "fiacca"!

comunque la prova fatta bene che mi hai suggerito la faccio appena posso,non è casa mia e la sister  è un po suscettibile...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

fatto prove.

ho chiuso la mandata(terzo tubo)ma non diventava caldo,al massimo un pelo pelo teporino(forse).

ma il barilotto con la vite è il rubinetto?hanno messo un rubinetto anche sotto e io ho chiuso quello.

poi ho messo del wd40 sullo spillo e niente,dopo un po ho provato a tirare lo spillo un po più deciso ed è venuto fuori

di un discreto pezzettino rispetto al solito e in effetti con lo spillo tirato fuori l acqua viene fuori molto più calda.

e comunque lo spillo non fa tutta la sua corsa  è decisamente bloccato nell ultimo tratto verso l esterno.

mi stupisco che non scaldava di più la mandata riscaldamento

a sto punto come avevi detto è il tre vie,ne ho già revisionati un paio.

me la cavo con la pulizia sede e sostituzione degli o-ring o devo fare altro?

ho un ora di tempo per richiudere..causa suscettibilità....

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

Si, svuotata la caldaia sviti il supporto in ottone per il motore 3 vie, togli l'asta e pulisci bene all' interno del corpo. gli oring dell' otturatore non serve cambiarli, pulisci bene la molla e la parte di alberino che fuoriesce verso il motore; sull' alberino grasso al silicone prima di richiudere.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

ok,quindi lascio stare il lato bypass,svito solo quello che mi hai detto te.

secondo me dopo 12-14 anni(non ricordo esattamente l anno)una pulita allo scambiatore primario non gli farebbe male ma questo

è una cosa che farò quando finisce l inverno.

grazie  mille per ora,anche a stefano dalmo, e appena faccio questa revisione vi aggiorno.(sempre causa suscettibilità

appena ho una mezza giornata..).

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

si, apri solo il lato destro, dalla parte del motore

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

allora,ho fatto questa revisione,le incrostazioni sull alberino c erano eccome però poi mi sono accorto che l alberino non deve uscire tutto ma un po.

ho pulito la molla come si deve

comunque,ho richiuso,neanche una goccia d acqua(come sono contento quando non mi perde niente al primo giro)

e la caldaia è migliorata un po.

se prima era sei su dieci adesso è otto su dieci.

soprattutto adesso nel rubinetto più lontano dove ci voleva una vita a scaldarsi ora lo fa in tempi decorosi.

finito l inverno vorrei pulire sia lo scambiatore che quello a piastre(questa volta ia sorella mi correva dietro,come sempre).

faccio una domanda sul primario,tolte le due mollette si sfila già?sembra appoggiato sulla struttura della pietra refrattaria(spero di non aver detto una boiata!)o la struttura va comunque smontata?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
endurik

bisogna togliere la cappa fumi e sfilare lo scambiatore dall'alto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
anguspap

grazie mille a tutti,quando spengo il riscaldamento farò questo bel lavorino.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×