Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
dome1875

collegamento di 6 resistenze a stella

Recommended Posts

Mirko Ceronti
10 ore fa, dome1875 scrisse:

gli ho collegati cosi ma il problema e che dopo 10 minuti mi e saltata la termica sembrerebbe che con alimentazione diretta e continua si surriscaldano troppo


Quale termica ?
La pastiglia o termostato di sicurezza fissato all'involucro scaldante, oppure una protezione in corrente posta a monte che lavora sulla (presunta) immagine termica ?
In parole povere un volgare magnetotermico da quadretto, o una termica da motore elettrico usata allo scopo come protezione ? 
Poichè in questo caso potrebbe essere semplicemente scarsa, o tarata scarsa..... quali sono i suoi dati ?

Saluti

Mirko

Share this post


Link to post
Share on other sites

dome1875

buon giorno  le resistenze scaldano un piano in metallo , le resistenze sono inserite singolarmente in dei fori per tutta la sua superficie

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
12 minuti fa, dome1875 scrisse:

buon giorno  le resistenze scaldano un piano in metallo , le resistenze sono inserite singolarmente in dei fori per tutta la sua superficie

D'accordo,ma non hai risposto a tutte le domande , cosa nello specifico si è bruciato? Quando parli di termica cosa intendi (come già chiesto da Mirko).

Parla ed apri il tuo cuore figliuolo se vuoi avere risposte ai tuoi dubbi:whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dome1875

o una disperzione verso terra  di  4 resistenze  e mi scatta un  magnetotermico da quadretto da quadretto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi

Immerse in un blocco di metallo si bruciano per surriscaldamento se non correttamente controllate. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mirko Ceronti
20 minuti fa, dome1875 scrisse:

o una disperzione verso terra  di  4 resistenze  e mi scatta un  magnetotermico da quadretto da quadretto


Quindi il riscaldamento (o millantato surriscaldamento) non c'entra nulla ....giusto ?

 

Saluti

Mirko

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
16 minuti fa, dome1875 scrisse:

o una disperzione verso terra  di  4 resistenze  e mi scatta un  magnetotermico da quadretto da quadretto

In caso di guasto a massa (terra) quello che di solito interviene in un sistema tt è il differenziale( tu parli di magnetotermico,non è che è un magnetotermico differenziale e interviene la parte differenziale?) ,viceversa se la macchina si trova in un impianto industriale in sistema tn ,la protezione dai guasti a terra può essere svolta anche da un magnetotermico.

Per il resto concordo con quanto scritto prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Secondo me... non abbiamo concluso nulla! :roflmao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
10 minuti fa, Maurizio Colombi scrisse:

Secondo me... non abbiamo concluso nulla! :roflmao:

Sei un grande Mauri!

Share this post


Link to post
Share on other sites
dome1875

controllando il collegamento e ben equilibrato controllando tra  lo 0 del centro stella e le fasi o 230 v .

le resistenze sono da 1000w e sono collocate dentro una piastra metallica tramite dei fori le resistenze

tutto l impianto e alimentato da una presa da 400v  protetta da un magnetotermico lo stesso che ho colo 

un altro piano con 12 resistenze e funziona  senza problema ma le resistenze sono messe in un modo differente

la mia questione e che nel impianto con 6 resistenze  4 mi danno un valore alto verso terra e mi salta il tutto

comunque domani provero a scaldare un  po per volta  e vi faccio sapere come e andata :wallbash:

e vi daro piu informazione piu dettagliate

grazie ancore

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
1 minuto fa, dome1875 scrisse:

4 mi danno un valore alto verso terra e mi salta il tutto

Ma guarda che se ti danno un'alto valore di resistenza verso terra non significa che sono guaste ,caso mai è il contrario...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

In ambito industriale, e' bene scegliere resistori di quel genere in 400 VAC.si risparmia cirrente in A a parira' di potenza dissipata o erogata.collegamento a triangolo o stella.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
13 minuti fa, dome1875 scrisse:

da 63 amper

Ma è un magnetotermico solo ,o un magnetotermicodifferenziale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mirko Ceronti
1 ora fa, dome1875 scrisse:

si


Ooohhhh !!!! :worthy:

Zero a zero palla al centro ! ;)

Per cui il surriscaldamento non ha incidenza sul problema, se scatta il differenziale trattasi di dispersione.
Quindi, visto che ogni metodo per scongiurarlo è altamente illegale (tranne che l'utilizzo di un trasformatore di isolamento, per altro di potenza ciclonica, e quindi assurdo) direi quindi che dovrai individuare quale (o quali) degli elementi disperdono, e sostituirli con dei nuovi.

Saluti

Mirko

Share this post


Link to post
Share on other sites
dome1875

sicuramente  le cambio ma no vorrei trovarmi nel stesso punto

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop
50 minuti fa, Mirko Ceronti scrisse:

Ooohhhh !!!! :worthy:

Zero a zero palla al centro ! ;)

Sempre grande Mirko :roflmao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao a tutti

 

Ok su tutta la linea per quello che è stato detto complessivamente da tutti i crocerossini del Forum nel disperato tentativo di aiutare  dome1875 .

 

Mi aggiungo a tutti gli altri per consigliargli, da parte mia, di pubblicare uno schizzo decente della piastra campione a 12 resistenze e della replica da lui costruita a 6 Resistenze. Dettagliando anche la misura meccanica dei "candelotti" Resistenza e il diametro e profondità dei fori/sede di alloggiamento.

 

Lui, probabilmente, persegue una sua idea di fondo sbagliata perché incentrata solo sull'aspetto puramente elettrotecnico del sistema.

Trascura l'aspetto della sistemazione meccanica che ha dato alla sua replica a 6 resistenze della piastra campione a 12 che funziona bene senza termostato.

 

Se si farà vivo con i dati richiesti allora si potrà vedere.........

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dome1875

oggi ho verificato il tutto e mi sono accorto che le resistenze anche con caratteristiche identiche mi sono accorto che una resistenza aveva una resistenza differente e mi sfalsava il centro stella causando sovraccarica sovraccarico .

visto che li numero delle resistenze e idoneo a un collegamento in serie

e vero che scalda meno  ma sufficiente per avere la mia temperatura desiderata

grazie a tutti

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...