Vai al contenuto

francesco-ottosei

Learn Beckhoff

Recommended Posts

francesco-ottosei

L' azienda per cui lavoro installa PLC +HMI Siemens nel 90% dei lavori che sviluppiamo (il restante 10% usiamo altre marche su richieste specifiche del cliente). Spesso mi capita di dover realizzare delle comunicazioni con altri plc, non gestiti da noi, presenti sull' impianto.E sempre più spesso il plc in questione ê un plc beckhoff.

In precedenza quasi non era necessario neanche porsi il problema di chiedere il plc installato dal partner..era da decidere se profinet o profibus....(forse stanno andando in pensione i vecchi Program- elettricisti? stanno subentrando giovani programmatori che per via della formazione più completa hanno preferito il modo beckhoff o altri rispetto Siemens?) Qualcosa sta cambiando?...cosa ne pensate?

 

Vengo al dunque: vorrei entrare nel mondo beckhoff..da dove mi consigliate di iniziare?..vale la pena acquistare uno starter kit?

Grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Ciao francesco-ottosei,

Sono nelle tue stesse condizioni, attualmente ho guardato i tutorial trovati in youtube, mi sono installato il Twincat 3.1 e sto effettuando delle prove con il simulatore, diciamo che se programmi in linguaggio strutturato non dovresti avere grossi problemi, vedo che in linea di massima si cammina.

Poi mi stanno facendo avere dei prezzi per frequentare qualche corso presso la loro sede.

 

Comunque la mia prima impressione sul prodotto è ottima, premetto che anch'io ero uno che vedeva solo Siemens poi Siemens e ancora Siemens, ultimamente mi sono un po stufato di correre dietro alla loro pesantezza di pensiero, è tutto un compila e ricompila e aspetta e carica, con WinCC Advanced si fanno gli script ancora in VBS senza debug incorporato ma ti rendi conto...?

 

Se mi gira la matta e vedo che dopo i corsi che farò risulta affidabile (con dei test naturalmente a banco) inizio pesantemente ad usarlo.

 

Anche te la pensi così...? 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
valvolina

ciao a tutti,

ormai da cinque anni utilizzo a pieno i prodotti Beckhoff,

devo dire che il cambio rispetto ai plc che utlizzavo prima è stato decisamente positvo.

 

Per quanto riguarda iniziare con Beckhoff e Twincat 3, il mio consiglio è comunque

anche se siete programmatori di plc da tempo, di fare una giornata di istruzione in Beckhoff.

Giusto per partire con il piede giusto, qualche differenza rispetto agli altri plc esiste,

ma una volta spiegata si va senza problemi.

 

un saluto Valvolina

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Ciao Valvolina,

Ho già prenotato il corso base completo per la fine di Aprile a Limbiate, il corso è fatto in totale da 2 giornate e 1/2.

Mi hanno riferito che Beckhoff non ha inverter per motori asincroni trifase, di conseguenza mi dicono che basta un inverter con comunicazione in ethercat e tecnologia DC "Distribute Clocks" per utilizzare i blocchi della libreria "Plc Open" naturalmente con il pacchetto Twincat NC.

 

L'inverter avendo queste caratteristiche può essere configurato completamente da Twincat 3 oppure devo configurarlo con il tool del relativo marchio dell'inverter e posso solamente pilotarlo da Twincat 3...? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
valvolina

ciao,

 

ho utilizzato più inverter in ethercat con Twincat 3,

al momento sto usando Lenze I550.

 

Lo configuri con il suo file xml, puoi mettere una serie di preimpostazioni nella lista di startup dell'oggetto in Twincat,

in modo che se ti si dovesse guastare l'inverter, lo puoi inviare al cliente senza dover mandare il programmatore.

Noi regoliamo la velocità, le rampe e controlliamo la corrente assorbita, allarmi ecc.....

 

Ci puoi fare anche un asse (attenzione dipende dall'applicazione !!!!!). qui bisognerebbe dettagliare un pò.

 

Per quanto riguarda la programmazione del drive, Lenze ti da un tool gratuito.

Puoi arrivare al drive in programmazione passando dal plc beckhoff,

mi spiego meglio:

ti colleghi via ethernet al plc Beckhoff

con il medesimo cavo, fornendo al software LENZE l'indirizzo  ams net ID del targhet Beckhoff e

dichiarando di voler passare via ethercat, riesci ad arrivare al drive in programmazione attraverso il plc Beckhoff.

 

un saluto

Valvolina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Ok...quindi mi confermi che in caso di inverter di altri produttori avrei bisogno di due tool, il Twincat 3 ed il tool del costruttore inverter che nel tuo caso è il Lenze, mentre se avessi il drive della beckhoff con brushless, basterebbe il Twincat 3 per fare tutto (comunicazione e parametrizzazione drive)...?

 

Ho capito bene...?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
valvolina

ciao

 

nel caso di drive Beckhoff tutto è integrato in Twincat 3

 

nel caso di altri costruttori hai bisogno del software di paramettrizzazione del costruttore.

questo, se non ti basta aggiungere i parametri che ti serve settare sull'inveter tramite la lista di start up

ho messo una immagine di esempio

 

ciao

Valvolina

Cattura.PNG

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
il 11/3/2018 at 11:27 , francesco-ottosei scrisse:

Vengo al dunque: vorrei entrare nel mondo beckhoff..da dove mi consigliate di iniziare?..vale la pena acquistare uno starter kit?

 

 il pacchetto di sviluppo è gratuito quindi c'è poco da dire e da fare e come 'plc' puoi iniziare utilizzando il tuo PC purchè vi sia installata una delle schede Intel consigliata da Beckhoff (puoi cercare nel loro sito quali sono). Se vuoi puoi comprarti uno slave twincat e qualche modulo di I/O giusto per vedere come ci si interfaccia al mondo reale.

Personalmente il mio 'PLC' di prova è fatto con una mb economica (<50€) con processore saldato e materiale di recupero a contorno (memoria, disco, alimentatore), la scheda di rete (cinese) ha un chip intel 82574L. Se esistesse, varrebbe la pena di acquistare uno starter kit che facesse dimenticare di programmare in ladder, con i merker ed utilizzando solo variabili globali perchè i risultati sarebbero deludenti.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
2 ore fa, valvolina scrisse:

nel caso di altri costruttori hai bisogno del software di paramettrizzazione del costruttore.

 

... che secondo me non è un limite dato che se voglio utilizzare un drive ABB con un PLC diciamo Siemens dovrei comunque avere i due pacchetti (io sono rimasto a step7) e spesso i clienti impongono anche mix di PLC ed azionamenti di loro gradimento.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
valvolina

ciao

 

non penso esista uno starter kit.

La cpu più piccola da utilizzare con twincat 3 è il CX9020 al momento!!! (solo cpu non dotata di io),

a cui devi aggiungere qualche scheda di io.

 

area di memoria solo a simbolico, al netto di casi come indirizzamento per modbus,

ma resta valido l'indirizzamento simbolico.

 

se acquisti il CX9020 con l'estensione U900 hai anche quello che viene chiamato "one second ups",

tradotto è un ups interno che ti da qualche secondo prima di spegnersi, per salvare il file delle variabili persistent

il limite dell'area di memoria fisica va un pò a sparire, non devi contare quanti merker o variabili o temporizzatori ecc... utilizzi

 

per fare un piccolo esempio : ho un'applicazione attualmente in funzione con CX9020 dotato oltre che di una fila di I/O necessari,

                                               anche di 28 seriali rs232.

 

ciao

Valvolina

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
57 minuti fa, valvolina scrisse:

La cpu più piccola da utilizzare con twincat 3 è il CX9020 al momento!!! (solo cpu non dotata di io),

a cui devi aggiungere qualche scheda di io.

 

 

 

Credimi, la soluzione migliore e più economica è aggiungere una scheda di rete con chip intel (chinese viene 8€) al proprio computer e limitarsi ad 'isolare' uno dei core del processore per utilizzarlo con twincat. LA CPU c'è già e ci puoi far girare anche l'NCI/CNC. D'altra parte, quella di utilizzare un PC 'standard' è la filosofia alla base del sistema Beckhoff.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
12 ore fa, Operational Amplifier scrisse:

... basta un inverter con comunicazione in ethercat ...

 

ormai ne trovi un'infinità, ma dovesse essere necessario utilizzare un inverter che non offre la scheda di comunicazione ethercat se proprio sei obbligato ad utilizzare quell'azionamento dovresti riuscire a trovare un master di Beckhoff per il bus di campo di cui hai bisogno (almeno per i soliti più comuni e diffusi)

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Ciao smartpatrol,

Peccato che beckhoff non abbia inverter, sarebbe bello avere un unico tool di sviluppo per tutto.

Solitamente utilizzo inverter in profinet con profisafe per la gestione delle funzioni safety, è possibile effettuare questa configurazione con beckhoff, inverter Lenze, oppure di un' altra marca con gestione safety da ethercat...?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
7 ore fa, Operational Amplifier scrisse:

...

 

La mia è una visione diversa dalla tua (assolutamente personale) e preferisco avere la libertà di avere un PLC ed il suo tool, un driver ed il suo tool, un hmi ed il suo tool perchè se domani decido di cambiare un dei pezzi non sono vincolato dal tool. Meglio poi se i vari tool non hanno licenze da pagare o hanno un prezzo simbolico (mi stai vendendo il tool o il dispositivo ?). Il discorso 'ma con quello che abbiamo speso per il tool di sviluppo' che si sente spesso in azienda quando si decide di cambiare qualcosa non deve esistere.

Per quanto riguarda il safe, twinsafe gestisce anche altri bus come 'genuine black channel' e tra questi anche profinet ma io utilizzerei sempre ethercat se avessi la possibilità di scegliere la scheda di comunicazione da installare sul mio azionamento (Lenze ha ethercat, ABB ha ethercat, Sew ha ethercat...). Notizie più precise le puoi sempre avere direttamente da Beckhoff e dai produttori degli azionamenti.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Ciao smartpatrol,

Giustamente ognuno ha delle opinioni diverse altrimenti dove sarebbe il bello....? :superlol:

 

Ho notato che l'autocompletamento in "Twincat 3" è solo parziale, mi spiego meglio, se ho una variabile chiamata "Pippo" mi aspetto che quando digito la lettera "P" mi appaia l'autocompletamento, mentre ho notato che con una struttura mi appare solo dopo aver digitato il punto, c'è forse da settare qualche flag nelle impostazioni oppure l'ambiente è così...? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
16 ore fa, Operational Amplifier scrisse:

..ho notato che con una struttura mi appare solo dopo aver digitato il punto...

 

Fammi capire la tua esigenza. Non necessariamente durante l'editazione puoi avere la necessità di specificare un membro di una struttura o di una istanza quindi trovo congruente che fino a quando non ci metti il punto i membri non siano elencati. Se invece vorresti avere l'elenco delle variabili mentre stai digitando (quindi senza usare il tasto F2) devi cambiare le opzioni. (Tools->Options->TwinCat->PLC....->Smart coding).

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier
Quote

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier
3 ore fa, smartpatrol scrisse:

Non necessariamente durante l'editazione puoi avere la necessità di specificare un membro di una struttura o di una istanza quindi trovo congruente che fino a quando non ci metti il punto i membri non siano elencati.

 

Concordo.

Ho provato ad entrare in opzioni sotto la voce "TWINCAT" e poi "Smart Coding", togliendo e mettendo vari flag, ma in ST mi appare la lista solamente se premo "Ctrl+Space" e non appena digito la "P" di "Pippo", probabilmente è così l'ambiente comunque mi trovo bene anche perchè con F2 apre la lista completa.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
smartpatrol
3 ore fa, Operational Amplifier scrisse:

 

ho provato ad entrare in opzioni sotto la voce "TWINCAT" e poi "Smart Coding",

in 'Smart coding' io ho impostato
    'List components after typing a dot'
    'List components immediately when typing'

ho la 4022.16

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier
16 ore fa, smartpatrol scrisse:

in 'Smart coding' io ho impostato
    'List components after typing a dot'
    'List components immediately when typing'

Io non trovo le impostazioni che hai indicato...la mia versione è V3.1.4022, come fai ad avere la 4022.16...?

E' appena uscita...?

ScreenShot.png

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Effettivamente "List components after typing a dot" dovrebbe essere quello senza flag "Redirigere la lista dei componenti subito dopo l'inserimento di un carattere".

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Operational Amplifier

Confermo che l'autocompletamento appare mettendo la spunta a "Redirigere la lista dei componenti subito dopo l'inserimento di un carattere".

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×