Vai al contenuto

mcblade82

Valutazione preventivo 3.6Kw

Recommended Posts

mcblade82

Buonasera,

 

mi sono fatto fare un preventivo per un impianto fotovoltaico in provincia di Parma e vorrei sottoporvelo per avere una vostra opinione in merito agli importi.

 

- n. 14 Punto Pannello fotovoltaico 260W policristallino completo di staffaggio

- n. 02 Punto Quadro di protezione stringa lato DC

- n. 01 Punto quadro elettrico a protezione impianto lato AC

- n. 01 Punto Inverter 3,6kW comprensivo di accessori

- n. 01 A corpo ore di manodopera per esecuzione lavori

- n. 01 Documentazione: dichiarazione di conformità in 4 copie

 

Totale 9500 euro + iva

 

Con aggiunta di:

- n. 01 Punto blocco batteria ioni di litio per carica e scarica sicura 2kW

 

Totale 13000 euro + iva

 

Leggendo su internet mi aspettavo di spendere meno, voi cosa ne dite?

 

ps: sono orientato verso la seconda soluzione, con 2kW di accumulo.

 

 

Grazie e buona serata

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Simone Baldini

Mi sembra molto caro. Oggi installato dovresti stare sui 2500/3000 euro / kWp con prodotti di ottima marca, ma si travano anche a 2000 euro/kWp.

L'accumulo io lo evitarei, con l'attuale ssp non ha senso.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Semplice 1

Ciao mcblade82

 

Mi accodo alle considerazioni fatte da Simone Baldini e le condivido.

 

Per avere una qualche convenienza ad installare un semplice impianto FV da 3,6 kWp (senza Batterie) e supponendo che tu risieda al qui al Nord  dovresti avere dei consumi annuali già consolidati (Bollette Enel) di almeno 4000 kWh/anno.

Se consumi di meno sarebbe meglio farne uno che non superi i 3,00 kWp (con il che risparmieresti anche il costo di 36,6 € che altrimenti ti verrà addebitato dal GSE ogni anno quale costo di "tenuta Conto").

 

Rimanendo comunque sul tuo Impianto da 3,64 kWp :

 

Per il costo di 9500 € + IVA 10% = 10450 € dovrebbero anche occuparsi, a loro carico, della iscrizione del tuo Impianto presso il GSE per poter poi disporre della funzione Scambio sul Posto (SSP). Ti hanno detto qualcosa a tal proposito oppure (come al solito) non ti hanno informato di nulla?

Attenzione, anche, perché quando tu chiedessi a loro della faccenda GSE, ti potrebbero dire che è una cosa che puoi fare tu stesso facilmente senza spesa.......

Teoricamente è così (si fa tramite Internet sul Sito del GSE) ma se ci provi ti ci ammattirai sopra e, alla fine, potresti essere costretto a rivolgerti ad un Ufficio/Studio Tecnico che sbriga questo tipo di pratiche e ti andranno via almeno 300 €.

 

Per un costo di questo tipo (10450 € / 3,64 kWp = 2871 €/kWp ti dovrebbero fare tutto "chiavi in mano", con materiali ottimi e posa (specialmente i Pannelli sul tetto, perché il tetto è una parte molto delicata) impeccabile !!!

Inoltre ti dovrebbero dichiarare e garantire un valore di Resa Minima Annua dell'Impianto commisurata alla Zona nella quale ti trovi. Almeno 1150 kWh/anno per ogni 1kWp di FV ; nel tuo caso, qui al Nord, : 1150 x 3,64 = 4186 kWh/anno.

Ciò detto, va anche aggiunto che, un buon Impianto della tua dimensione non dovrebbe costare oltre i 2300 €/kWp "chiavi in mano e accreditato presso il GSE".

 

Poni anche attenzione al fatto che chi ti vende/installa l'Impianto non sia troppo distante da casa tua. 

L'assistenza è già difficile averla (in garanzia) quando stanno dietro l'angolo di casa tua. Se poi devono fare anche dei km (diciamo solo 50) diventa una chimera.

L'aspetto "garanzie & assistenza" in generale risulta sempre problematico.

 

Per l' ACCUMULO ti conviene proprio lasciare perdere : 3500 € + IVA10% = 3850 €, per 2 miseri kW nominali (che si ridurranno sicuramente a 1,8 kW pratici a batteria nuova) sono una spesa  VOLUTTUARIA VERDE del tutto inutile che non recupererai mai e magari ti darà dei grattacapi dei quali potresti fare a meno.

 

Per darti una idea orientativa del massimo assoluto teorico che ne potresti trarre : 1,8 kWh x 365 gg/anno = 657 kWh /anno di energia non presa dalla Rete. Risparmio :657 kWh x 0,20 €/kWh = 131 €/anno.

In realtà non potrai trarne realmente più di 550 kWh/anno (a batteria nuova) dato che molti giorni, nella brutta stagione, la batteria non sarà caricabile per mancanza di sole sufficiente. Poi verso il 10° anno di vita la resa della batteria, che degrada di anno in anno, arriverà al 60% rispetto al nuovo........

 

Dato che avrai speso 3850 € , ogni anno per 10 anni ti scalerai : 192,5 € di IRPEF + 131 risparmio Bolletta = 323,5 €.

In dieci anni avrai risparmiato 3235 € e dovrai ancora recupereare altri 3850 - 3235 = 615 € per fare il pareggio.

In totale gli anni saranno 10 + (615 /131) = 14,69 anni.

In pratica, se tutto va bene ci vorrebbero almeno 16 anni senza spenderci sopra nemmeno 1 € !!!

 

Anche in questa rosea situazione, del tutto ipotetica, una buona batteria (al litio o similare) dura circa 10 anni in garanzia (e anche nella vita reale). Se si vogliono fare i conti per non avere brutte sorprese......

 

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Simone Baldini
Quote

Dato che avrai speso 3850 € , ogni anno per 10 anni ti scalerai : 192,5 € di IRPEF + 131 risparmio Bolletta = 323,5 €.

E' anche peggio, gioè se tu cedi al GSE l'energia in eccesso qualla ti viene "ripagata" a me per esempio mi ripagano 0,18 quindi la differenza si riduce drasticamente. E non solo, il sistema d'accumulo ha una resa quindi se tu accumuli 100 non prelevi 100, ma 95 per esempio.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Semplice 1

Ciao Simone Baldini

 

Hai ragione tu !!!!!

Mi ero detto che saresti sicuramente  e giustamente intervenuto.

 

Per la resa della trasformazione la mia personale miglior valutazione reale è dell'80% (n tot =0,8)

 

Avevo fatto un esempio super semplificato di quelli che potrebbero fare (sempre imbrogliando le carte) solo i più onesti Venditori di Impianti. Gli altri fanno sempre peggio.......

 

Nel tuo esempio  il valore del kWh da considerare (in scambio) sarebbe di  0,18 - 0,21 = 0,03 €/kWh (come già da te detto in altra discussione).

 

Comunque, anche se la cosa deve essere ancora verificata (per l'anno 2017 con la rivoluzione tariffaria avvenuta) prevedo che da qui in poi se si spendono 0,21 €/kWh in Bolletta (media annuale) il GSE ne retrocederà non più di 0,12 per ogni kWh scambiato.

Su questa previsione il valore del kWh in scambio diventerebbe 0,21-0,12 = 0,09 €/kWh.

 

Non sto nemmeno a rifare i calcoli perché assegnando tale valore e tenendo conto delle perdite di rendimento ci vorranno 25 0 30 anni per rientrare dalla spesa delle batterie ( al costo di acquisto di 3850 €  / 2 kWh nominali = 1950 €/kWh nominale).

 

Le Batterie, qui da noi, cominceranno a diventare "abbordabili" quando il loro costo arriverà a 500 €/kWh.

Attualmente le migliori ma di grossa taglia (14 kWh) e di ultima generazione stanno intorno ai 750 €/kWh.

 

Non me la sono sentita di fare un discorso di questo tipo a mcblade82 perché sarebbe stato per lui di difficilissima comprensione non essendo un "iniziato". 

Mi sono limitato ad un approccio più facile (spero), che comunque segava l'albero alla base già da subito.

Confido nella tua comprensione.........

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Simone Baldini

Nessun problema era solo un'ulteriore precisazione. Come hai detto tu i venditori ti "spacciano" l'accumulo per un ritorno totale dell'energia accumulata come se il GSE non ti ripagasse l'eccesso e come se il sistema avesse un rendimento del 100%. Poi non ti dicono che le batterie non sono eterne, che le stesse avranno un drastico abbassamento delle prestazioni di anno in anno, e di cosa potrà costare smaltirle tra 5/10 anni. Certo fa' figo avere un sistema FV che si autoconsumi tutta l'energia prodotta, anche se come hai detto i 2kWh francamente ci fai poco e nulla.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Semplice 1

Ciao Simone Baldini


Letto e approvato con mia firma in "calce".

 

Magari non ti sarà capitato di leggerlo, ma a me si :

Ci sono alcuni che idealizzano " l'uso della propria energia prodotta dai pannelli senza cederla ad altri " (in pratica gli elettroni che vengono movimentati) come se fossero i propri spermatozoi/ovuli .........

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×