Vai al contenuto

Gianluca Gaeta

Problemi comunicazione s7-226

Recommended Posts

Gianluca Gaeta

Salve a tutti!

Sono un neo diplomato e da poco mi sto imbattendo (per hobby) nel programmare un plc. A scuola ho già programmato diverse volte ma non ho mai configurato il programma.

Da poco ho acquistato una cpu s7 226 usata e un cavo usb rs232. 

Il mio problema è quello di non riuscire a far riconoscere la cpu al programma (microwin). Il mio sistema operativo è win 10 ma ho installato virtualbox con win xp.

La configurazione del cavo ppi rs485 è 01000100 a 9,6kb. Installando tutti i driver dei cavi ha associato automaticamente il cavo usb alla porta com5. La porta è settata anche essa a 9.6kb.

Quando provo a comunicare mi da sempre errore timeout e mi dice di verificare la porta indirizzo ed etc. 

Scusate se sono ignorante in materia. 

Grazie in anticipo.

Cattura1.GIF

Cattura2.GIF

Cattura.GIF

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Da virtual box vedi realmente il convertitore USB 232? Sul cavo seriale PPI si accendono dei led? Le levette cioè i dipsw sul convertitore come sono messe?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Per verificare se il convertitore funziona da virtual box puoi apre un emulatore terminale, metti un loop sulla seriale (Rx-tx ecc ecc) e provi a inviare una stringa e vedi se appare sul video. Ricordo che alcuni convertitori USB seriali c'era da impazzire... Timeout, buffer che influenzano il funzionamento

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

Non vorrei essere profeta di sventure, ma spesso succede quello che descrivi quando le porte di comunicazione son guaste.

Ho ancora in giro una 226 su cui ho perso parecchie ore per cercare di far funzionare la comunicazione, che improvvisamente smise di funzionare. Era la CPU che usavo per provare il Sw che sviluppavo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Prova a cercarla mettendola in stop, se è usata potrebbe essere che le porte sono settate in modalità utente, comunque ce ne sono due.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

L'unico led acceso sul seriale è PPI. la config. delle levette  01000100 ovvero la due e la sei a 1 e le restanti a 0.

Il convertitore lo vede infatti scollegandolo non è più presente nella gestione periferiche.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Se ricordo bene c'era un tool per resettare che si lanciava wipeout.exe o giù di lì

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

La cpu l'ho provata a mettere in stop/run e term ma niente da fare, neanche con la seconda porta 

Ho provato a utilizzare wipeout ma non cambia niente. Su una discussione simile dicevano che wipeout funzionasse solo con la porta seriale e non con il convertitore usb e io non ho una porta seriale.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

E' un deja vu, purtroppo credo proprio che la/e porta/e sian passate a miglior vita.

C'è stato un lotto di queste CPU che eran parecchio predisposte a questo guasto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

Livio Orsini il seriale viene alimentato dalla porta, mi sembra strano che sia andata.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini

Sai com'è fatto il circuto di interfaccia di una RS485? L'alimentazione non ha nulla a che vedere con i segnali.

Poi bisogna verificare se è il front end guasto o quello che ci sta dietro.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

Livio Orsini il consiglio sarebbe buttare tutto? :wacko:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
drugo66

Ciao,

con VirtualBox ho avuto parecchi problemi a fargli digerire diversi ammennicoli collegati in USB (la macchina virtuale mi "vedeva" l'hardware, ma poi non comunicava con il PLC): alla fine ho cominciato ad utilizzare VMWare Player.

Detto questo ... andando a memoria non mi sembra che un qualunque adattatore 485 possa funzionare con il 200, ma che serva almeno l'aggiunta di qualche resistenza pull-up e pull-down; il tuo è un originale Siemens (dalle foto non credo ...), uno comprato apposta per l'utilizzo con il 200 ma non Siemens oppure uno generico ?

Se è generico, dai un'occhiata a questa discussione, scarica il pdf dello schema e prova ad aggiungere i pull-up / pull-down della parte 485.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

Ciao, grazie per la risposta.

Il mio è perfettamente originale siemens 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Le resistenze pull up - down citate servono per polarizzare il bus. Ma la prova effettiva del convertitore se genera i bit è stata fatta?  Il convertitore siemens polarizza il bus correttamente. Per capire se il problema é la cpu cercheri un vecchio pc con seriale nativa e xp. Io microwin lo uso conseven e convertitore maxstro usb/232+232 ppi e anche con usb ppi entrambi originali. Ricordo che alcuni usb-232 non andavano per livelli seriali diversi da +/- 12v come specifiche eia e su bufferizazione dei byte. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
13 ore fa, Gianluca Gaeta scrisse:

Livio Orsini il consiglio sarebbe buttare tutto?

 

Non subito, prima verifica che ci sia comunicazione facendo le prove che ti sono state suggerite. Magari fai uno sniffer con un  altro PC per verrificare il transito dei dati.

Però per passate esperienze sono abbastanza pessimista.:(

 

A suo tempo provai ad aprire il modulo. L'interfaccia seriale è facilmente raggiungibile e, se ricordo bene per son passati circa 15 anni, il front end è un circuito simile ad un MAX 485. Essendo il tutto in smd ed avendo oramai ridotto l'acutezza visiva e l'agitilità manuale dicisi di non perderci ulteriore tempo. Però avendo un po' di conoscenze circuitali ed una discreta abilità manuale quelle porte son riparabili, sempr se il guasto è risptretto alla zono di interfaccia senza coinvolgere la porta del processore.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Gianluca Gaeta

Purtoppo mi è difficile trovare un pc con porta seriale nativa. Se ci sono altre soluzioni possibili proverò.

Adesso comunque proverò a fare un dual boot per capire se il problema può essere virtualbox.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
batta

Dovresti provare a collegarti con altri dispositivi, tipo con un PG Siemens con porta PPI, oppure con convertitori tipo NetLink della Hilscher, che si collega alla porta Ethernet.
Dovresti provare anche con altre velocità, per esempio, 19200 e 38400 kbps.
Inoltre, se la cpu non è nuova, la porta potrebbe anche essere stata impostata a 187.5 kbps, velocità questa supportata dalla porta PPI del PG, dal NetLink, ma non dal tuo convertitore.

 

Per finire, spero che tu abbia speso molto poco per quella cpu perché, seppure vada bene per imparare, è fuori produzione da parecchi anni. Se puoi, ti consiglierei di ridarla indietro.
Ovviamente, un ragazzo giovane, per hobby, non può certo sostenere spese esorbitanti per attrezzarsi per programmare i nuovi PLC Siemens.
Una valida alternativa, secondo me, potrebbero essere PLC di produzione italiana (Kernel o Elsist, tanto per citarne un paio), che costano poco ed il sistema di sviluppo è gratuito.
Io in questo periodo sto facendo qualche esperimento con Elsist. Se non ricordo male, una CPU con porta Ethernet (quindi zero problemi per cavi e adattatori) e qualche I/O a bordo costa meno di 150 euro. E la puoi acquistare anche online.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×