Jump to content
PLC Forum

Guest lillo007

Visione Artificiale...risolviamo I Casi Reali

Recommended Posts

nll

Conosco una ditta in Torino, ma che opera sul territorio nazionale e fuori Italia, si occupa proprio di visione artificiale e studia soluzioni "Ad hoc" col cliente. Se credi puoi chiedere alla Pertel, oppure connetterti al suo sito. Per quanto riguarda i prezzi non saprei, anche perché credo che dipenderà dall'analisi del caso specifico.

Come ditta abbiamo già avuto a che fare con loro, ma non ho mai trattato la parte commerciale personalmente.

In altre discussioni avevo già nominato questa ditta, proprio per la visione artificiale, se fai una ricerca trovi i link che avevo segnalato allora e insieme puoi trovare anche quelli di altre ditte che sono state segnalate da altri, chissà che non ci sia quella che fa al caso tuo.

Link to post
Share on other sites

andreat

ciao a tutti,

bellissima discussione, molto interessante complimenti a tutti.

Provo anch'io a chiedere suggerimenti per risolvere il seg. problema:

Linea di calandratura PVC

la linea viene caricata attraverso un nastro trasportatore fino ai primi 2 cilindri fusori dove si crea una scorta di materiale caldo (circa 160°C) il suo colore può variare dal bianco al nero passando per molte sfumature di giallo rosso blu ecc....

La mia necessità è di rilevare il profilo del materiale e quando scende sotto un certo livello aumentare la velocità (attraverso un segnale 0-10v) delle macchnine poste a monte del nastro trasportatore.

da tenere in considerazione per questa applicazione è l'ambiente circostante: molto caldo (120°C), polveroso, pieno di fumo (dovuto alla fusione del pvc) e poco luminoso, la telecamera (o altro dispositivo) può essere collocato nelle immediate vicinanze dei cilindri fusori per esempio a 1200mm, la scorta da controllare ha le seg. dimensioni: larga min. 500mm, max. 1500mm alta max.750mm la profondità si può considerare costante perchè schiacciate dai cilindri fusori quindi non importante ai fini del calcolo del profilo.

Avete anche idea dei prezzi per realizzare il tutto????

grazie a tutti

buon lavoro

andrea

Link to post
Share on other sites
Zava

Risp. per PIRO

Il tuo problema è falsamente semplice nel senso che esistono ormai parecchi "lettori" di codici di tutti i tipi (alfanumerici, barcode, Datamatrix etc) economici e robusti (ne trovi almeno 20 marche diverse su Elenco Produttori Smart Camera .

La complicazione che probabilmente vi ha causato tutti i problemi incontrati risiede probabilmente nella combinazione materiale riflettente + concavità della superficie.

In questo senso, penso che **qualsiasi** sistema di visione sia in grado di risolvere il vostro problema, pur di usare l'illuminatore giusto, altrimenti avrà sempre dei problemi.

Risultati a volte notevoli su materiali "difficili" si ottengono con combinazioni di dome + DOAL che consentono di generare un campo di luce proveniente da tutte le direzioni (inclusa la direzione dell'obiettivo della telecamera, in cui di solito invece si crea una macchia nera!), ma con qualche prova anche un solo dome può dare buoni risultati (la luce arriva da tutte le direzioni tranne quella dell'obiettivo della telecamera, a volte questo è tollerabile).

La combinazione dome+DOAL è realizzata dalla North East Robotics americana (non ricordo il link ma lo trovi) il problema è che costa diversi K€.

I dome da soli invece costano meno, puo "cavartela" tra 1000 e 2000€

Per capire di cosa si tratta, se non li hai mai visti, ci sono delle foto su Illuminatori LED, ma con una ricerca in internet ne trovi quanti ne vuoi.

Link to post
Share on other sites
Zava

Riordino di questa discussione

Suggerimento per i moderatori del forum.

Visto che l'argomento "visione" a quanto pare sta destando interesse, non sarebbe più gestibile separare i vari arvgomenti in thread separate, ad es. una per ciascuna applicazione descritta? Altrimenti sta venendo fuori un'unica mega-thread in cui sono mischiate decine di applicazioni e risposte in modo poco fruibile.

Link to post
Share on other sites
Piro

mi sono fatto fare un preventivo per 2 stazioni di decodifica datamatrix, tutto il sistema con nastri e stazione di scarto più pc industiale che gestisce il tutto. Mi è venuto male. Grazie, prima di andare oltre devo preparare un prototipo e vedere l'affidabilità di questi sistemi. Finora le altre ditte che ho contattato non mi hanno soddisfatto, lo scarto del sistema per mancato riconoscimento codice è troppo alto, circa il 4%, su una linea che produce 120 pz/min per 16 ore è un po eccessivo continuo e spero di avere più fortuna. Se ha qualcuno interessa la ditta è di Milano.

Link to post
Share on other sites
Dario Valeri

ciao

ok zava

puoi semplicemente iniziare una nuova discussione (tu oppure chiunque lo desideri)

parlando dei progetti o problemi che di piu' ti interessano nel campo visione.

le persone cui interessano le tue soluzioni ti seguiranno.

piro...

Mi è venuto male
:D:D

ciao

dario

Link to post
Share on other sites
Guest lillo007

Holà! ...Holà! ...Holà! B)

caspita era da un po' che non controllavo questa MIO ( :D ) trend... wow si è popolato a dismisura...

bene bene bene... vuol dire che c'è interesse...

Vediamo di rispondere a qualcuno...

xPiro... bhè concordo pienamente con Zava

xAndreat ... bhè forse con una telecamera lineare si potrebbe risolvere il problema... però le variabili in gioco sono troppe per rispondre così su due piedi... ci vorrebbe una visita sul campo.

Bene detto questo... sono felice che questo forum susciti interesse... e visto che questo periodo ho un po' di tempo se postate dei problemi o dubbi vedrò di rispondere a tutti!!! B)

Attendo.

:ph34r:

vkr

Edited by lillo007
Link to post
Share on other sites
Zava

Piro: in che senso ti è venuto male? Ormai i lettori Datamatrix costano relativamente poco (nel senso di poche migliaia di Eur).

Parlando di sistemi di visione, siamo nella fascia bassa dei costi cui bisogna essere preparati.

Se ti viene male per un lettore Datamatrix, che farai se ti serve un "vero" sistema di visione ;)

Zava

Link to post
Share on other sites
FaxPLC

Ciao a tutti!

Vi sottopongo un caso reale e come ho pensato di risolverlo (sono ancora in fase di offerta e visto che in ditta a queste cose sono l'unico che ci pensa ogni aiutino è bene accetto! :D )

Il caso è questo:

Devo rilevare la presenza/assenza di un pezzettino metallico (4x1mm) che è trasportato su una piastra e alloggiato all'interno di questa piastra in un foro con diametro di qualche decimo più piccolo.

Questa piastra ha le dimensioni di 20x42 cm e 1000 fori e quindi 1000 di questi pezzettini.

La piastra viene movimentata in un carosello tramite l'utilizzo di pistoni pneumatici (quindi la velocità non è proprio costante al 100%).

Ho individuato un punto in questo carosello in cui questa piastra fa una pausa che può variare dai 7 ai 12 secondi. Lo step di movimentazione per una piastra è di circa 2 secondi.

Penso che il punto adatto per inserire un sistema di rilevamento sia proprio questo!

Come uscita di elaborazione il ns cliente vuole un blocco della linea e una segnalazione acustico/visiva che attiri l'attenzione dell'operatore (incluso il monitor di visualizzazione immagine)

Premessa: Il ns cliente...come tutti del resto...vuole spendere niente con lo sconto del 20% :D e vuole il tutto entro 7gg per limitare i tempi di fermo macchina.

Ho raccolto dei campioni di piastra e pezzettini e ho fatto lo studio di fattibilità (come è d'obbligo in questi casi) nel ns laboratorio. Ho effettuato le prove con un sensore F150 della omron, come illuminazione ho utilizzato una retroilluminazione standard programmando il sistema con un algoritmo di ricerca immagine e come campione ho inserito l'immagine del buco vuoto... i risultati sono stati più che soddisfacenti per un area di ispezione di 10x10 cm.

Possibile soluzione: Ho pensato di utilizzare un sensore omron F160 con due telecamere affiancate in modo che ogniuna legga un area di 10x10 cm.

Il problema è come acquisire l'immagine dell'intera piastra per la sua lunghezza, io vedo due soluzioni:

1) Sfrutto la movimentazione generata dal pistone (2 secondi ca) e utilizzo 4 o 5 sensori per generare lo start acquisizione.

2) Costruisco una struttura mobile per movimentare le telecamere sulla piastra e sfrutto la fermata (7-12 secondi). Soluzione forse più sicura ma che comporta un costo di realizzazione più elevato e una manutenzione delle parti in movimento da parte del cliente.

Cosa ne pensate? Avete qualche altra idea, anche come hardware di utilizzo?

(premetto che ho già valutato l'impiego di materiali NI, sono andato anche a milano per fare le prove sui campioni e ho visto delle soluzioni veramente belle...ma il problema sono i costi...solo il labview mi costa come metà dell'applicazione con omron e il mio capo mi ha risposto picché :( ...peccato mi sarebbe piacuto un sacco... )

Ciao ciao fatemi sapere.

Link to post
Share on other sites
newreds

ciao

per Andreat :

l'applicazione per la linea del PVC si risolve facilmente utilizzando una telecamera sensibile agli infrarossi, dove sensibile non vuol dire che veda solo gli infrarossi che nel qual caso diventa molto costosa.

Il calore stesso del PVC fungerà da "illuminatore" e potrai facilmente, impostando l'opportuna sogliatura, rilevare la quantità di materiale emettitore di infrarossi senza doverti preoccupare più di tanto del colore che questo materiale assuma nel visibile.

La telecamera deve essere opportuamente protetta dal calore ma per questo esistono custodie isolate e raffreddate che permettono alla telecamera di resistere anche a temperature ben maggiori.

Il sistema che tu richiedi e che ti ho descritto è già in funzione presso una grossa società che porduce film plastici.

Il costo però del sistema mi è dfficile quantificarlo onestamente ma credo che possa essere sui 15K/20K euro .

Spero di essere stato di aiuto.

ciao

Link to post
Share on other sites
ale914

rilancio a questa discussione anche se non più aggiornata da tempo, per porvi il mio problema

PROBLEMA: Devo leggere una serie di informazioni (20-30 bytes) stampate direttamente tramite laser su un tubo plastico o di vetro , trasparente o opaco.

Il tubo è molto sottile, 4-5 mm circa quindi lo spazio occupato dal codice deve essere molto poco.

La velocità non è un problema stringente ne il dover costruire parti meccaniche adatte a orientare distanziare ecc il tubo dal sensore.

SOLUZIONE (ipotetica) utilizzare un codice tipo Data Matrix ECC-200 con risoluzione di 5mils arrivo ad avere un codice da 2,6 mm2 per 20 bytes

Come lettore un datalogic modello Matrix-1000 o LYNX™ D432E che supportano la lettura di diversi formati tra i quali anche il data matrix

CONCLUSIONE... che ne pensate.

Ciao,

Alessandro.

Link to post
Share on other sites
smad

Per Ale914...

bhè sicuramente è una soluzione performante ed economicamente competitiva... quindi vai tranquillo... potevi mettere anche una telecamera come alternativa ma se il lettore funziona è la meglio cosa.

ciauz

Link to post
Share on other sites
bibox

ciao, per omar. i tempi di risposta sul sistema che utilizzo io (caso di lettuta pin connettori per elettronica e controllo perimetrale frese dentistiche) si aggira attorno ai 14 ms tra rilevazione e confronto. con un pc non credo ci sia modo di scendere sotto i 200-300 ms.

ciao a tutti

Link to post
Share on other sites
bob_76

Ciao a tutti,

vorrei chiedervi dei consigli per realizzare un sistema per effettuare delle prove di OCR:

ho stringhe di caratteri di 4 dimensioni diverse comprese tra 40mm e 140 mm

e che si muovono ad una velocità max di 30km/h.

Sarei grato a chi mi darà qualche idea su come poter realizzare

un pannello e i caratteri da leggere per effettuare i test con l'applicativo realizzato,

dato che la situazione reale prevede scatole il cui lato da esaminare ha dimensioni intorno ai

2mx2m.

Grazie a tutti.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...