Vai al contenuto

wolf6903

Accensione e spegnimento ritardato

Recommended Posts

wolf6903

Buonasera, sono un nuovo inscritto. Mi chiamo Walter sono della provincia di Treviso, ho un quesito da proporre che sicuramente ha una soluzione che a me sfugge.

Sto programmando un PLC SYSMAC CP1L, ho creato uscita con ritardo in accensione e spegnimento. come da foto273344341_Accensionespegnimentoritardato.png.285cec0eeda05a48f70dd1f8d76cdb61.png

Il problema è come evitare che all'accensione del PLC la bobina Q: 100.2 resti eccitata fino a quando il temporizzatore 0001 si azzeri.

Grazie.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
84paolo

se il secondo timer lo fai come il primo solo con la condizione di ingresso off. poi l'uscita la tiri su con il primo timer e in parallelo la automantieni con se stessa fino che arriva il secondo timer.

poi in serie prima del comando di uscita basta che metti che non hai il bit di prima scansione

il bit di prima scansione te lo puoi fare tu con una memoria nob ritentiva che setti al fondo della scansione del programma. spegni e accendi e il bit cade e ti fa una scansione intera a zero e poi va a uno fino  che non spegni la cpu. con quel bit fai cadere uscita


Messaggio editato da 84paolo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Alessandra Zani

interessante grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Visitatore
Questa discussione è chiusa.

×