Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
marcob1984

Consiglio DI board per conteggio ingresso digitale

Recommended Posts

marcob1984

Buongiorno a tutti,

 

non sono un programmatore assiduo, quindi perdonatemi se la domanda risulta banale:

ho bisogno di totalizzare un impulso (fotoelettrico di un trasmettitore di portata) collegato ad un ingresso digitale che ha un tempo di 7 ms a tensione 24V e 40ms a tensione 0V. Periodo totale circa 50ms.

 

C'è già una CPU 315-2DP installata sull'impianto con delle ET200s equipaggiate con delle DI 6es7 131-4bf00-0aa0.

Vorrei un consiglio: le schede sopracitate rilevano (da manuale) impulsi da 3ms (da 0 a 1) e 3ms (da 1 a 0). Deduco che il periodo minimo sia quindi di 6ms (166hz circa).

Se la CPU ha un tempo di ciclo di 5 ms sono tranquillo? E se il tempo di ciclo fosse 10ms?

Per stare tranquillo sarebbe meglio installare delle schede ingressi veloci?

 

Grazie a tutti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, marcob1984 scrisse:

ingresso digitale che ha un tempo di 7 ms a tensione 24V e 40ms a tensione 0V. Periodo totale circa 50ms. 

 

1 ora fa, marcob1984 scrisse:

Se la CPU ha un tempo di ciclo di 5 ms sono tranquillo?

Sei a rischio.

Comunque se sei sicuro di stare entro 5 ms di tempo di ciclo, puoi eseguire la lettura diretta dell'ingresso 2 volte per ciclo. La lettura deve essere diretta e non devi usare la tabella immagine come si fa normalmente.

Anche con 10 ms di tempo di ciclo, se fai 4 letture dirette, ben scaglionate nel ciclo, puoi stare tranquillo.

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta

La 315 non ha sicuramente tra i suoi punti di forza la velocità. per restare su tempi di scansione di 10 ms devi avere un programma piuttosto leggero.

Aggiungiamo poi che il modulo di ingressi si trova su un nodo Profibus, quindi potresti avere un ritardo della lettura dell'ingresso.

Aggiungiamo anche che l'ingresso è filtrato (quindi, dei 7 ms potrebbero rimanerne solo 4), io vedo piuttosto rischioso tentare la lettura con un ingresso normale, anche leggendo più volte lo stato dell'ingresso ad ogni ciclo, come suggerito da Livio.

Un modulo di conteggio veloce risolverebbe il problema, ma ha un certo costo. Ho invece l'impressione che tu stia cercando una soluzione a costo zero o quasi.

Potresti cercare di prolungare lo stato del segnale ON con un piccolo condensatore. La capacità è da calcolare in base all'impedenza dell'ingresso. Si tratta comunque di una soluzione che mi sento di suggerire solo per una applicazione hobbistica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
TravelMen

Dalla mia esperienza meglio se leggi il fronte negativo dell'ingresso, anche con segnali veloci è più facile che tu lo riesca a leggere.

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
TravelMen

Dalla mia esperienza meglio se leggi il fronte negativo, anche con segnali veloci è più facile che tu lo riesca a leggere.

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta
Quote

Dalla mia esperienza meglio se leggi il fronte negativo, anche con segnali veloci è più facile che tu lo riesca a leggere.

Non credo cambi qualcosa. Se non riesce a rilevare lo stato alto del segnale, non può rilevare nemmeno il fronte di discesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
5 minuti fa, batta scrisse:

Se non riesce a rilevare lo stato alto del segnale, non può rilevare nemmeno il fronte di discesa.

:thumb_yello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
TravelMen

Con tutto il rispetti per Batta ed Livio, posso assicurare che è un tecnica che si usa per contare le bottiglie che escono da un riordinatore, e c'è differenza tra conteggio sul fronte negativo invece del positivo, prove fatte sul campo, e mi sono sempre chiesto come possa essere possibile, e una idea me la sono fatta analizzando la scheda tecnica delle schede DI, ne riporto una come esempio:

image.png.f621a15e823c26fd06226624bdb52795.png

 

Come si può notare viene esplicitamente detto che il valore 1 e 0 si hanno se la tensione applicata all'ingresso è compresa tra due valori, allora mi chiedo, e vi chiedo, se la tensione è nel mezzo che valore logico assume l'ingresso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
drugo66

Ciao,

Quote

Come si può notare viene esplicitamente detto che il valore 1 e 0 si hanno se la tensione applicata all'ingresso è compresa tra due valori, allora mi chiedo, e vi chiedo, se la tensione è nel mezzo che valore logico assume l'ingresso.

di solito in quell'intervallo di tensioni lo stato potrebbe essere indifferentemente "0" o "1", quindi non va considerato.

 

Quote

Dalla mia esperienza meglio se leggi il fronte negativo, anche con segnali veloci è più facile che tu lo riesca a leggere.

Per quello che sostieni, invece, per capire bene la situazione, questa andrebbe analizzata con un oscilloscopio, secondo me.

Alcune volte ho risolto assemblando un allungatore di impulso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, TravelMen scrisse:

allora mi chiedo, e vi chiedo, se la tensione è nel mezzo che valore logico assume l'ingresso. 

 

Tutti i segnali logici hanno tre livelli:

  • livello basso o "0"
  • livello di indecisione
  • livello alto o "1"

Con un segnale 24V, normalmente, si considera come livello sicuramente "0" i segnali <= +5V, mentre si considera sicuramente "1" i segnali >= +18V.

Teoricamente la soglia dovrebbe essere situata a metà della tensione di alimentazione, ma molto dipende dal tipo di circuitazione dellaporta di ingresso.

Spesso nei dispositivi industriali la si cerca di alzare la soglia di immunità ponendo la commutazione co lo "0" = <=40% e "1" >=60% delvalore della tensione di alimentazione.

Nella zona di indecisione, se il circuito di ingresso è ben progettato non avviene alcunchè, ovvero il circuito permane nello stato di "0" o di "1" che aveva assunto in precedenza. Però con questo livello l'immunità ai disturbi diminuisce notevolmente perchè basta un piccolo segnale per far commutare la logica.

 

Comunque dalle specifiche tecniche dela scheda non si evince alcunchè possa far preferire il fronte negativo rispetto al fronte positivo.

 

Come scrive giustamente Drugo, bisognerebbe analizzare il segnale in loco per poter verificarne la forma ed eventuali disturbi sui fronti.

 

RImane il fatto che non si deve contare l'impulso sul fronte, ma sul livello.

Se rileggi quanto ho scritto nella mia risposta soffermati in particolare su: ".. se sei sicuro di stare entro 5 ms di tempo di ciclo, puoi eseguire la lettura diretta dell'ingresso 2 volte per ciclo." 

Questo perchè, in questo modo sicuramente puoi leggere 2 volte il livello alto che dura 7ms. In questo modo sei sicuro di non avere false letture di "1". Consideri "1" se, e solo se, hai 2 letture consecutive con segnale alto.

Leggere i fornti ci si espone a letture improrie dovute a disturbi.

 

 

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
TravelMen

Grazie per delucidazioni, ma ancora non mi spiego come mai con fronte negativo, il conteggio risulta più preciso del conteggio fatto con il fronte di salita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Dovresti osservare bene i fronti all'oscilloscopio, è probabile che un fronte sia belo ripido e l'altro abbia una pendenza apprezzabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marcob1984

Grazie a tutti, ho visto che ho sollevato un gran bello scambio di pareri.

Credo opterò per la scheda di ingressi veloci 6es7 131-4da04-0ab0 in modo conteggio.

 

Grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...