Jump to content
PLC Forum


Totem

Tubi completamente ghiacciati dopo un anno di funzionamento

Recommended Posts

Totem

Buonasera a tutti,

premetto di non essere un termotecnico (sono un elettronico) e quindi mi scuso in anticipo se userò termini inappropriati.

Mio malgrado sto imparando lentamente qualcosa di questo ambito perché un cane mi ha installato l'impianto lo scorso anno ed ho scoperto dopo che era un decoratore che ha visto un business nell'installazione di condizionatori. Ho anche fatto un esposto alla GdF perché non mi ha nemmeno fatto la fattura!

A fine Luglio dello scorso anno ho chiamato un tecnico con patentino e mi ha rifatto tutte le cartelle del mio doppio split Hisense con R32.

Adesso, a distanza di un anno, improvvisamente mi sono accorto che l'aria non era fredda come al solito e dopo un paio di giorni mi sono accorto che i tubi dell'unità esterna erano come nella foto. Dopo diverse ore di funzionamento. Anche i tubi interni erano ghiacciati sotto i rivestimenti perché, una volta sghiacciati, li ho visti gocciolare.

Ho provato a riaccenderlo ed ha iniziato a formarsi il gelo attorno al tubo piccolo e dopo 1 minuto, iniziava gelare anche quello più grande. La temperatura impostata era 23 gradi ed ho acceso un solo split.

Ho chiamato il tecnico dello scorso anno e telefonicamente mi ha detto che non ha mai visto tubi così gelati e mi sembra che abbia qualche dubbio sulla causa. Verrà a vederlo ma mi pare che stia pensando ad un problema del compressore/elettronico piuttosto che ad una perdita di gas. Boh.

Siccome, da tecnico, mi piace capire le cause per essere tranquillo che la soluzione proposta sia efficace, indipendentemente dal suo intervento vorrei porvi alcune domande o dubbi:

- potrebbe essersi nuovamente scaricato e sarebbero queste le conseguenze sui tubi dopo qualche ora di funzionamento?

- se ha funzionato un anno e c'è una perdita, dev'essere microscopica. Si può rilevare con il rilevatore di fughe elettronico che il tecnico possiede?

- ho visto in Internet che esistono i turafalle e riparano perdite fino a 0,4mm. L'ho accennato al tecnico ma non mi è sembrato molto propenso, e mi ha detto "no, io non uso questi sistemi". Secondo voi sono utili in questi casi? Da un tutorial mi sembra abbastanza semplice da usare senza grandi rischi di svuotare l'impianto ma non vorrei sbagliarmi

- non so se è importante o meno ma un giorno prima del blocco totale, ho sentito dei rumori all'interno degli split, quasi come di plastica che scricchiola dilatandosi o restringendosi

 

Grazie a tutti per i consigli

Marco

 

IMG_0272.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecodavide

E se ne accendi uno dei 2 che succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Leva la tensione elettrica per 5 minuti,ridalla,aspetta un minuto che la macchina fa il check dei componenti e poi provali uno per volta e poi assieme,apri le cover e leva i filtri e lasciale aperte per controllare l’evaporatore di entrambi gli split 

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ma l’avete caricato a peso di targa?

Quella è una carica sbagliata, probabilmente troppo refrigerante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

Rispondo a tutti e vi ringrazio dei consigli:

- se accendo solo uno split si comporta allo stesso modo ma solo sul circuito corrispondente. Indifferente con l'uno o con l'altro

- io ho spento solo gli split dal telecomando ma non ho mai tolto completamente tensione. Questa prova la posso fare velocemente domani

- quando lo scorso anno il circuito era completamente vuoto, l'ha ricaricato con una bombola da 1kg circa che è anche il valore indicato sull'unità esterna (in totale avrò 7-8 metri di tubi). Inoltre ha funzionato 2 mesi lo scorso anno e da Giugno quest'anno

Un mio dubbio è anche: come si può capire se un circuito è caricato correttamente? L'unico modo è recuperare e pesare il gas?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecodavide

Un bravo tecnico lo sa fare, e senza scaricarlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
click0

domanda banale

i filtri sono in ordine?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

Mah, i filtri li ho lavati perché avevano un po' di polvere ma sicuramente non da ostruire il passaggio dell'aria.

Non vorrei sbagliare ma lo scorso anno quando aveva perso il gas, i tubi gelavano per un certo tempo (non ricordo se iniziava prima la mandata o il ritorno) ma dopo un paio di minuti tornavano normali. Non è mai successo che ghiacciassero così tanto. Mi sembra quasi che si comporti come un freezer e non so se si può guastare il compressore se lo lascio funzionare per più tempo. Domani proverò a togliere tensione del tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

mi sembra strano che non faccia freddo hai provato a impostare la ventola alla amssima velocità?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

Oggi ho provato a togliere tensione per un reset hardware ma niente di fatto.

Se metto la massima velocità l'aria sembra fresca ma come un ventilatore che gira veloce. Il problema è che non posso mantenerlo acceso come cooling perché gela immediatamente il tubo piccolo e subito dopo anche il grande. Da quello che posso aver capito, mi pare che si sia svuotato nuovamente l'impianto. Venerdì o sabato torna il tecnico per ricaricarlo ed ho anche comprato questo turafalle per microperdite, spero che sia utile come dicono le recensioni.

https://www.youtube.com/watch?v=-18yqNX892c  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

no il turafalle è l'ultima cosa che ti serve nel tuo clima il gas non manca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Provalo in modalità caldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

@Erikle: cosa ti fa pensare che non manchi il gas? Quindi il fatto che si ghiacci prima la mandata e poi il ritorno non è sintomo di mancanza del gas? E' molto interessante perché ormai mi ero convinto di aver capito il contrario...

 

Domani farò anche la prova di accenderlo some pompa di calore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

C’è troppo gas.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Io non credo Alessio,mi sembra un problema di gestione dell’elettronica,troppo gas si sarebbe già verificato da prima,una 4vie incastrata segnalerebbe anomalia,una eev bloccata segnalerebbe anomalia,questa macchina continua a camminare così,non è normale,naturalmente non so come si comporta il compressore per valutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Troppo gas in senso lato, tipo una valvola spalancata, ma in tutti i modi Marco lo vogliamo dare uno straccio di pressione e surriscaldamento per favore?

È inutile che parliamo su una foto, non siamo critici d’arte che dobbiamo valutare un quadro, certo il ghiaccio fa sempre impressione ma in se non vuole dire niente, o meglio sicuramente dice che nei tubi scorre “qualcosa” a zero gradi o meno (perché l’acqua gela da zero gradi in giù), e di per se questo non è un brutto segno.

Per cui Marco o che ci attacchi un manometro e misuri la pressione di lavoro e un termometro che leggiamo il surriscaldamento, o non si capisce niente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

P.s. Per inciso tu i tubi scoperti non dovresti nemmeno vederli, così come i rubinetti.

Tutta la parte che esce dalla macchina esterna “È” l’evaporatore, e come tale dev’essere isolato TUTTO eccetto lo split.

Visto sei curioso di imparare queste cose, invece che comprare il turafalle, che non capisco nemmeno perché l’hai comprato se non t’intendi, vai a comprare un manometro, ormai costa poco, anche se non è per 32 basta la frusta si avviti al rubinetto e legga la pressione, poi la convertiamo come ci fa più comodo.

 

Per cui inutile continui a scrivere di niente, SERVE LA LETTURA DI PRESSIONE e non di supposizioni che fanno perdere solo tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

Vi ringrazio dei suggerimenti e vi aggiorno.

Ho fatto la prova come pompa di calore ed ha funzionato correttamente per 5 minuti circa a 27 gradi, poi l'ho fermato. Nessun problema visivo sui tubi.

L'ho lasciato raffreddare qualche minuto e sono passato a cooling. Sta funzionando da un'ora ed i tubi non si sono ghiacciati nemmeno per un istante.

A questo punto, per quello che posso capire, il gas non manca. Perché sia successo improvvisamente dopo mesi di funzionamento, non me lo spiego. Dopo aver tolto tensione il difetto era rimasto.

In quale situazione si possono ghiacciare i tubi se consideriamo che il gas è presente? La pressione troppo elevata (ma dopo qualche mese di funzionamento regolare?) oppure un difetto dell'elettrovalvola che apre al massimo invece di regolare progressivamente?

A questo punto comprerò i manometri per R32 per misurare le pressioni, era già mia intenzione attrezzarmi. Quali pressioni min e max. devo trovare da fermo ed in funzione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Probabilmente la valvola è rimasta aperta, ma è inutile parlare di pressioni alte o basse, questo è un campo dove tutto è relativo, non è così facile.

Se io ti dico che -10 gradi sono più freddi di -5 a te non cambia nulla perché i tubi si ghiacciano in entrambi i casi, tu compra il manometro, controlla la pressione/temperatura che ha quando funziona regolarmente, aspetta che ghiaccino di nuovo e attacca il manometro così puoi fare un confronto.

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

Sì hai ragione, è tutto relativo senza numeri concreti alla mano.

Per evitare di perdere gas, prima di attaccare il manometro spengo, chiudo le brugole, attacco il manometro, riapro le brugole e accendo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Non devi chiudere i rubinetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Totem

OK benissimo, vi aggiorno con i dati alla mano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Immaginavo la 4 vie bloccata,ma perché non dava errore?

le mie son più intelligenti 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

quando manca gas ghiaccia solo il tubo piccolo mentre quell'altro è a temperatura ambiente perchè il poco gas che esce evapora subito nel rubinetto e poi diventa vapore caldo che non ha più nessun effetto rinfrescante

 

Con poco gas non ghiaccerà MAI il rubinetto grosso

 

in questo caso invece se ghiaccia il tubo grand esignifica che ci passa ancora refrigerante liquido che vuole evaporare assorbendo calore ma se dici che non rinfresca la causa principale è che le valvole di espansione sono troppo aperte per cui il compressore travasa solo refrigerante e nel condensatore non avviene appunto la cessione di calore perchè con le valvole troppo aperte l'altra pressione crolla a balori bassi

 

può darsi che la logica della amcchina si sia impallata un poco come capita a certi dispositivi che si frezano e restano accesi senza rispondere a nessun comando per cui ti hanno dato il consiglio giusto di provare a togliere tensione in modo di vedere se poi riprende a funzioanre correttamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71

la formazione di ghiaccio sul tubo aspirante (tubo grosso), se si verifica in pochi minuti, è tipico di un problema di scambio termico nell'evaporatore.

Altro non mi viene in mente niente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...