Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
massimo1234

Coordinate posizionamento parabolica

Recommended Posts

massimo1234

Salve vorrei creare un programma con plc s7 300

su come posizionare la parabolica motorizzata fatta da me 

qualcuno mi può dare qualche indicazione grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Quale è il tuo livello di conoscenza dello S7-300?

Di quali Sw disponi? (Step7 o TIA)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ETR

Ciao Massimo, ma la seconda domanda è " perchè ?!?" . Senza nulla togliere ad una legittima richiesta, ma non usi un carro armato per andare a fare la spesa per le viuzze del centro.

 

Io come al solito, partirei dalla parte opposta, cercando di capire di cosa tu abbia bisogno (quanto è grande la parabola e che motorizzazione/precisione tu voglia raggiungere).

 

Dal 300 in maniera semplice non ne cavi niente. Puoi fare uno start stop (avanti indietro), con dei finecorsa e posizionarti a tempo. Questo partendo dalla soluzione più economica.

 

Se riuscissi a reperire un "vecchio" Mitusbishi FX, avresti 1/2 encoder ABR con due uscite per comando PWM per degli stepper, che potrebbero offrirti tutt'altre prestazioni rispetto ad un piccolo asincrono con un riduttore a vite senza fine, per esempio.

 

Sono tutte ipotesi. Se uno ha un 300 e solo quello, ovviamente non andrà a cercare un Mitsubishi, ma cercavo di spiegarti che purtroppo, la tua condizione non è delle migliori.

 

Buona giornata, Ennio

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mariuz
7 ore fa, ETR scrisse:

Ciao Massimo, ma la seconda domanda è " perchè ?!?" . Senza nulla togliere ad una legittima richiesta, ma non usi un carro armato per andare a fare la spesa per le viuzze del centro.

 

Io come al solito, partirei dalla parte opposta, cercando di capire di cosa tu abbia bisogno (quanto è grande la parabola e che motorizzazione/precisione tu voglia raggiungere).

 

Dal 300 in maniera semplice non ne cavi niente. Puoi fare uno start stop (avanti indietro), con dei finecorsa e posizionarti a tempo. Questo partendo dalla soluzione più economica.

 

Se riuscissi a reperire un "vecchio" Mitusbishi FX, avresti 1/2 encoder ABR con due uscite per comando PWM per degli stepper, che potrebbero offrirti tutt'altre prestazioni rispetto ad un piccolo asincrono con un riduttore a vite senza fine, per esempio.

 

Sono tutte ipotesi. Se uno ha un 300 e solo quello, ovviamente non andrà a cercare un Mitsubishi, ma cercavo di spiegarti che purtroppo, la tua condizione non è delle migliori.

 

Buona giornata, Ennio

 

 

 

Effettivamente gestire un posizionamento con uno start e stop a tempo è molto approssimativo.

Si dovrebbe quantomeno gestire un'uscita ad impulsi, la soluzione più economica sarebbe quella di inviare impulsi ad un sistema con motore stepper, o meglio ancora un hybrid stepper ad anello chiuso.

Se si tratta di pura esperienza didattica è un conto, al contrario sono comunque soluzioni molto più costose dei sistemi motore+posizionatore già esistenti sul mercato (credo che i motori parabola costino sui 50-60 euro ed il posizionamento può essere gestito già dai ricevitori).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
8 minuti fa, Mariuz scrisse:

Effettivamente gestire un posizionamento con uno start e stop a tempo è molto approssimativo

 

 

massimo1234 non dice di voler usare questa tecnica chiede solo aiuto per effettuare un posizionamento di un'antenna parabolica usando S7-300.

Visto che non da alcuna informazione, oltre al tipo di PLCche vorrebbe usare, aspettiamo che ci dia i dati richiesti, poi potremmo trarre le nostre conclusioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1234

Certo ho un s7 300 

con hardware con ingressi analogici

E digitali sui due assi ho montato due potenziometri 

che darebbero il riferimento dei

posizionamenti a satellite agganciato memorizzerei la posizione per poi eseguirla in automatico con eventualmente un touch screen 

livello di conoscenza medio s7 

come software ho i s7 e il tia portal

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
13 ore fa, massimo1234 scrisse:

sui due assi ho montato due potenziometri

 

Ovvero hai 2 potenziometri come trasduttori assoluti di posizione dei 2 assi?

Coome motorizzazione dei 2 assi della parabola cosa ha usato? Azionamenti cc o ca?

 

Per realizzare il posizionamento devi trovare la corrispondenza del segnale del potenziometri con la gradazione di Azhimut ed Elevazione dellaparabola.

Poi realizzi i 2 controlli assi tramite 2 loop PID di posizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1234

Certo ho un s7 300 

con hardware con ingressi analogici

E digitali sui due assi ho montato due potenziometri 

che darebbero il riferimento dei

posizionamenti a satellite agganciato memorizzerei la posizione per poi eseguirla in automatico con eventualmente un touch screen 

livello di conoscenza medio s7 

come software ho i s7 e il tia portal

 

 

Si ho due potenziometri per la posizione azimut e elevazione 

qualche esempio di loop pid di posizione?

grazie

Come motori ho messo due cc da 24volt

motoriduttori li comanderei con relays con scheda ridduttore di velocità fissa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
48 minuti fa, massimo1234 scrisse:

motoriduttori li comanderei con relays con scheda ridduttore di velocità fissa

 

Come è gia stato scritto in precedenza.

 

17 ore fa, Mariuz scrisse:

 

Effettivamente gestire un posizionamento con uno start e stop a tempo è molto approssimativo.

 

Se vuoi fare un posizionamento preciso e affidabile devi mettere un drive per ogni motore; al drive poi dovrai dare un riferimento di velocità compreso tra 0 - 10 V, oppure se il drive lo accetta, un riferimento in PWM (però non so se il 300 ha la possiiblità di generare un segnale PWM).

 

53 minuti fa, massimo1234 scrisse:

qualche esempio di loop pid di posizione?

 

nella sezione didattica (il link c'è anche nella mia firma), sottosezione elettrotecnica, trovi il mio tutorial sulle regolazioni; trovi parecchi esempi di regolatori PID ed anche un posizionatore, solo che ha reazione da encoder e non da potenziomentro.

 

PS. Pulisci la finestra di editor del messaggio precedente che rimane in memoria, basta premere "Ctrl +z"; in questo modo il messaggio è più comprensibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1234

Come drive uso due di questi 

al posto del potenziometro di regolazione velocità collego l uscita analogica del plc

9056A4A0-2968-4AF5-A4F2-4EEF1E57C233.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Di che marca sono?

 

In linea di principio potrebbero andar bene, però bisgnerebbe avere il foglio tecnico completo e le caratteristiche dei motori.

Se il potenzionmetro è collegato tra 0 e 10V, lo puoi sostituire tranquillamente con un'uscita anlogica del PLC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1234

Proverò grazie dei consigli 

Share this post


Link to post
Share on other sites
massimo1234

Sto realizzando il software ma ho problemi con il pid fb41

ho aperto la discussione sopra

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...