Jump to content
PLC Forum


anarchico

Ingressi Analogici e Seriale Non Letti

Recommended Posts

anarchico

Buongiorno,

S7-300 CPU 315 2DP scheda di ingressi analogici AI 8x12BIT .Ho collegato correttamente sopra due Trasduttori:uno di posizione Gefran 0-75 mm 0-10V e ana cella di carico  0-20KN,in tensione 0-10V. Piattaforma software TIA PORTAL V15 no Step7

Perchè scrivo correttamente.:perchè sino alla morsettiera la variazione di tensione azionando o premendo i due trasduttori la vedo.E mi sembra anche corretta dato che ho interposto tra uscita trasduttori e ingresso PLC delle scatolette che credo fungano da filtro o amplificatore per garantire segnali puliti(di quelli commerciali).Come attacco la basetta sulla scheda analogica a PLC leggo dei desolanti 0,immutanti tra l'altro,quindi credo di non leggere proprio nulla.

Prove eseguite:

- Sostituzione scheda ingressi

- Sostituzione Morsettiera scheda

- Controllo parametrizzazione scheda canale 0-1 impostato -/+ 10V soppressione frequenza di disturbo 50

-Controllate word tra HW e SW corrispondenti ok.Word lette come Interi(dichiarate come interi lette direttamente come in genere faccio sull'S7-1200,come %IW e non un analogo PEW)

 

Niente.Non so piu che altro controllare.Addirittura che pensare:penso addirittura che possa essere un problema di risoluzione dei 12 bit invece che quelle che uso solitamente a 13 bit piu' segno.

O addirittura del TIA Portal su una S7300.

Niente non riesco a leggere niente.

Sbaglio qualcosa?

Ho altre prove e controlli da effettuare?

 

Aggiungo a questa discussione,ipotizzando che sbagli qualcosa nel Tia Portal per settare configurazione Step7,che ho poroblemi di comunicazione anche tra un lettore seriale brandeggiabile e una RS 232C (ASCII, 3964(R), stampante); V1.0.

Anche qui non riesco a leggere nulla dopo aver controllato:

- Configurazione HW

-Blink della scheda seriale quando leggo

- Impostazioni di trasmissioni su lettore e scheda uguali.

- Cavi

Niente,anche qui niente

 

Premetto che non ho mai programmato con Tia Portal vecchie CPU,ma mi è stato impostoi per mantenere uno standard.

 

Anche qui cosa altro fare?

Grazie mille.

Edited by anarchico

Share this post


Link to post
Share on other sites

batta
57 minuti fa, anarchico ha scritto:

Perchè scrivo correttamente.:perchè sino alla morsettiera la variazione di tensione azionando o premendo i due trasduttori la vedo.E mi sembra anche corretta dato che ho interposto tra uscita trasduttori e ingresso PLC delle scatolette che credo fungano da filtro o amplificatore per garantire segnali puliti(di quelli commerciali).Come attacco la basetta sulla scheda analogica a PLC leggo dei desolanti 0,immutanti tra l'altro,quindi credo di non leggere proprio nulla.

Cosa intendi con "vedo la variazione"? Misuri i segnali con un tester? Quando colleghi la basetta i segnali vanno a zero? Ma va a zero il valore che leggi nel PLC o il segnale misurato con il tester? Non è che ti sia spiegato molto bene.
Comunque, con il 300, per leggere e scrivere valori della periferia (dipende dagli indirizzi assegnati e, di solito, le analogiche sono nell'area considerata "periferia") si deve usare il corrispondente di PEW e PAW, che sono, nel TIA, IW:P e QW:P. In ogni caso, se scrivi PEW il TIA ti corregge automaticamente nella nuova sintassi.

Per quanto riguarda la seriale, il discorso è molto più complesso. Il problema può essere nei collegamenti, nel baud rate, nei bit di stop, nella parità, nella configurazione del modulo, nel telegramma inviato non corretto, ed altro ancora. Impossibile risponderti con il nulla di informazioni che hai fornito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Buonasera.

Si Uso un tester.No quando collego la morsettiera sulla scheda non leggo niente a PLC ma i segnali misurati ,per quello che riesco,ci sono.Nel PLC non leggo alcuna variazione.Ho 0 "Immobile".Io con il Tia portal li ho sempre letti con la Normale dicitura %IW. Questo usando schede analogiche su S7-1200.Non so se la cosa possa essere diverso in questo caso,dato che programmo con Tia Portal una CPU 315 2DP.

 

Per la seriale i collegamenti sembrano ok(diciamo lo sono).Ho una stampante Zebra ed un lettore brandeggiabile Datalogix. Il lettore sono certo che sia collegato bene in quanto l' ho provato su un'altra macchina dove ho l'S7-1200 e funziona bene. Baud Rate settato come gli strumenti collegati,idem bit di stop e parità.Il telegramma inviato potrebbe darsi,ma mi sembra ok,ma nel caso del lettore brandeggiabile,ricevuto,niente.Come configurazione credo che i punti precedenti siano gli unici necessari.Con step 7 ragionando nella identica maniera non ho mai avuto problemi.Ne ho gestite diverse di seriali su S7-300 ma anche su S7-1200 ma con i rispettivi software Step 7 e Tia. Ora nell'incrocio sto avendo problemi.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta
52 minuti fa, anarchico ha scritto:

Io con il Tia portal li ho sempre letti con la Normale dicitura %IW. Questo usando schede analogiche su S7-1200.

Ma, scusa, l'hai letta la mia risposta? Non dipende dal TIA, ma dal tipo di CPU. Non devi pensare a cosa fai con il 1200 se stai usando un 300! Con il 300, TIA o non TIA, la periferia si legge con PEW. Nel TIA cambia solo la sintassi e, se scrivi PEW, automaticamente ti corregge la scrittura in EW:P.

 

Per la seriale, difficile fare un'analisi a distanza, e senza strumenti di test. Dovresti procurarti un software per catturare i caratteri che transitano o, almeno, un tester per seriali con i led. E, comunque, non dare troppo per scontata la correttezza dei collegamenti. A volte i dispositivi gestiscono i segnali RTS e CTS, e si devono fare i ponti. Qualche volta nella documentazione si fa confusione con i segnali RX e TX, perché viene, erroneamente, segnata non la funzione del pin, ma cosa si deve collegare a quel pin.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Errata Corrige.

 

Credo di aver capito già l'errore commesso.

Nella conversione utilizzata tra progetto S7 E TIA viene usato il Blocco S_RCV,che è specifico per ET200.Io invece devo usare P_RCV.

 

Credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico
1 minuto fa, batta ha scritto:

Ma, scusa, l'hai letta la mia risposta? Non dipende dal TIA, ma dal tipo di CPU. Non devi pensare a cosa fai con il 1200 se stai usando un 300! Con il 300, TIA o non TIA, la periferia si legge con PEW. Nel TIA cambia solo la sintassi e, se scrivi PEW, automaticamente ti corregge la scrittura in EW:P.

 

Per la seriale, difficile fare un'analisi a distanza, e senza strumenti di test. Dovresti procurarti un software per catturare i caratteri che transitano o, almeno, un tester per seriali con i led. E, comunque, non dare troppo per scontata la correttezza dei collegamenti. A volte i dispositivi gestiscono i segnali RTS e CTS, e si devono fare i ponti. Qualche volta nella documentazione si fa confusione con i segnali RX e TX, perché viene, erroneamente, segnata non la funzione del pin, ma cosa si deve collegare a quel pin.

OK,per i segnali analogici provero'.Si giusto.

Per le seriali mi so accorto di quanto sopra.

Grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Aggiornamento:Grazie mille risolto l'analogico semplicemente utilizzando la giusta dicitura per la periferia.

 

Riguardo al lettore sono ancora in standby.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
12 minuti fa, anarchico ha scritto:

Riguardo al lettore sono ancora in standby.

 

Usa un PC come sniffer in parallelo sulla linea seriale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Buonasera,

il lettore funziona dato che con il softwarino Datalogic Alladin,riesco a vederlo e comunicare dal mio PC con un adattatore seriale/USB, lei si riferiva a questa prova?

Ho scaricato un applicativo serial port monitor di sniffer,in termini pratici come dovrei usarlo sulla scheda seriale PLC?

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Solitamente si applicano in parallelo sulla linea per monitorare il traffico dati. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alessandropa
20 ore fa, anarchico ha scritto:

Aggiornamento:Grazie mille risolto l'analogico semplicemente utilizzando la giusta dicitura per la periferia.

 

Riguardo al lettore sono ancora in standby.

Ma scusa non basta nella configuarzione hardware vedere che indirizzi ti assegna il tia alle slot e con un copia incolla usarli nei vari fc che ti servono o in una db varabiali globali?

Chiedo piu anche per info mia

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Non sono un novello,ler ho provate tutte.Mi so fissato che sia un problema legato all'interfaccia Tia PLC Serie 300.Dato che non voglio litigare con gli elettricisti che mi assicurano che è tutto ok,me la voglio risolvere io.Lunedì ci vado di nuovo.

 

OT: Domanda ai moderatori.Non mi ammazzate eh per l'off topic......Ma la Card del forum non esiste piu?Non si puo' piu sottoscriverla?Grazie.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alessandropa
40 minuti fa, anarchico ha scritto:

Non sono un novello,ler ho provate tutte.Mi so fissato che sia un p
.

 

Non volevo dire quello era solo una considerazione per capire se cio che penso io fosse la strada giusta.

Io sono molto meno di un novello non mi permetterei mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anarchico

Fidati nessuna polemica...era per dirti che qualche prolema purtroppo ce l'ho.....

 

Saluti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...