Jump to content
PLC Forum


Stereo aptive


Andrea Bolognino
 Share

Recommended Posts

Andrea Bolognino

Ciao ragazzi, sono nuovo e spero di non aver sbagliato sezione. 

Ho acquistato da poco una panda con radio aptive che non ha né aux né bluetooth.

Vorrei sapere se qualcuno di voi è a conoscenza di qualche modifica per inserire l'aux.

Ci tendo a precisare che è il modello 2019 con uscita usb sul frontale, che legge solo chiavette e che collegando il cellulare,oltre a caricarlo, mi fa ascoltare solo degli audio che non so neanche dove si trovino sul telefono. 

Vi allego alcune foto di cui la prima presa da internet.

unnamed (1).jpg

Screenshot_20200328-164729_Gallery.jpg

20200328_162525.jpg

Link to comment
Share on other sites


Riccardo Ottaviucci
54 minuti fa, Andrea Bolognino ha scritto:

Vorrei sapere se qualcuno di voi è a conoscenza di qualche modifica per inserire l'aux.

non credo proprio

Link to comment
Share on other sites

Andrea Bolognino

E come mai la presa usb legge solo le registrazioni audio WhatsApp che non so in che parte della memoria del telefono si trovino ma se vado a mettere una canzone non me la fa ascoltare?

 

Link to comment
Share on other sites

L'autoradio che tipo di File System legge da Usb ?

Sul manuale dovrebbe essere indicato.

Formatta la memoria Usb nel formato richiesto (probabilmente Fat32)  e vedrai che funziona.

In una USB da 8 Gigabyte c'entrano 6000 canzoni, praticamente una vita di ascolto in auto.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Andrea Bolognino

La chiavetta usb la legge, ma io vorrei che leggesse il telefono, perché sul telefono posso trovare tutta la musica che voglio.

 

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

probabilmente cerca i file audio nella directory principale del telefono,non avendo la possibilità di navigazione tra di esse

Link to comment
Share on other sites

Andrea Bolognino

E non si potrebbe apportare qualche modifica direttamente alla presa usb in modo da renderla in grado di leggere anche l'audio del telefono? 

 

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

la musica che ascolti in diretta non ha formato audio compatibile con l'USB, Credo non sia possibile.

Lo sarebbe stato prelevando il segnale analogico dalla uscita cuffia e inserita nella presa AUX che questa radio non ha,a meno di modificarne il circuito ,ovviamente avendo uno schema su cui ragionare. In ogni caso occorre prevedere un commutatore o una presa jack con commutatore per escludere il segnale interno della Radio. La vedo complicata e al limite dell'impossibile

Link to comment
Share on other sites

Andrea Bolognino

e se lo facessi senza escludere la radio? andando a collegare direttamente sul circuito dell'amplificazione l'aux senza commutatore. Credo che abbassando la radio a zero andrei a gestire tutto dal telefono. 

Link to comment
Share on other sites

Andrea Bolognino

posso chiederti perchè? scusa ma non sono molto pratico di elettronica quindi ogni consiglio/critica è ben accetta

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

Intanto ci vuole lo schema per poter intercettare un ingresso analogico utile per il tuo scopo. Poi l'idea di abbassare il volume della radio per ascoltare il telefonino presuppone di trovare a valle del potenziometro un punto d'ingresso non attenuato dal potenziometro stesso.

Inoltre la manomissione farebbe decadere automaticamente la garanzia. E poi è sempre un accrocco,non una modifica professionale

 

Link to comment
Share on other sites

50 minuti fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

trovare a valle del potenziometro un punto d'ingresso

Sempre che la regolazione non sia digitale...

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
15 minuti fa, patatino59 ha scritto:

Sempre che la regolazione non sia digitale

c'avevo pensato anch'io,ma c'è un potenziometro e non è un encoder (almeno sulla mia Panda)

Gli occorrerebbe un aggeggio del genere

Edited by Riccardo Ottaviucci
Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

se non trova una frequenza libera l'ascolto sarà sempre disturbato. Perchè ritornare in alta frequenza?

Link to comment
Share on other sites

Perché è la soluzione migliore.

L'apparecchio funziona solo su due frequenze. 87,9 e 88,30, normalmente vanno abbastanza bene, poi come si dice, non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena a qualcosa bisogna rinunciare.

 

Link to comment
Share on other sites

Non vorrei aver capito male, ma se non si collega l'antenna dell'auto non ci sarebbero frequenze interferenti con il modulatore in quanto la radio FM riceve solo il segnale del modulatore.

Se si vuole avere anche il collegamento con l'antenna dell'auto si potrebbe mettere un relè coassiale per radiofrequenza che commuta da antenna dell'auto a modulatore FM azionato da un interruttore.

 

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

mi pare di vedere che il collegamento dell'antenna è passante (M e F) pertanto se non ci sono interruzioni interne al segnale dell'antenna FM dell'auto i disturbi isofrequenza ci sarebbero inevitavilmente

Edited by Riccardo Ottaviucci
Link to comment
Share on other sites

OK Riccardo, ma se non collego l'antenna dell'auto, l'unico segnale che riceve la radio è quello del modulatore.

Se poi si vuole avere anche i segnali dall'antenna dell'auto si potrebbe mettere un relè a radio frequenza coassiale che comandato da un interruttore commuta o solo modulatore o modulatore più segnali dall'antenna dell'auto.

 

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
1 ora fa, REDCAT2 ha scritto:

OK Riccardo, ma se non collego l'antenna dell'auto, l'unico segnale che riceve la radio è quello del modulatore.

se la cineseria è ben progettata dovrebbe già permettere il passaggio del segnale a convertitore spento e interromperlo quando si accende con l'interruttore fornito con esso.

Staccare manualmente l'antenna o inserire altri accrocchi lungo il cavo la vedo troppo macchinosa anche se fattibile ovviamente

Link to comment
Share on other sites

Non saprei, secondo me se oltre al segnale del modulatore si sentono anche le stazioni provenienti dall'antenna dell'auto vuol dire che non c'è una commutazione ma che l'uscita del modulatore è miscelata insieme agli altri segnali.

 

Si può sempre fare una prova tenendo scollegata l'antenna dell'auto, in questo modo si dovrebbe sentire solo l'audio inserito nel modulatore e solo sulla frequenza di uscita del modulatore senza nessuna interferenza.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...