Jump to content
PLC Forum


beonardo

Ricevitore FM con TDA7000

Recommended Posts

beonardo

 

Salve a tutti voi, ho alcune domande da sottoporvi in merito all’utilizzo che ho fatto dell’integrato TDA 7000. Come diversi di voi già sanno il luogo dei miei hobby si trova in un seminterrato ove la ricezione radio è difficoltosa non però per la modulazione in fm

Dopo aver montato il circuito Fm qui sotto postato con ottimi risultati di ricezione fin da subito, tant’è che la uso quotidianamente, a distanza di qualche mese mi son capitati per le mani due integrati TDA 7000. Avendo scoperto la possibilità del loro utilizzo come ricevitore FM sono passato alla ricerca di uno schema, fra quei tre schemi trovati in rete ho scelto quello che allego qui sotto perché non fa uso di varicap in quanto per reperirlo in questo periodo di crisi generale mi risulterebbe difficile.

Su Bread board ho montato e rimontato 4 volte il circuito conTDA 7000 non ho captato nessuna stazione. Per contro con l’oscillatore modulato acceso, riesco a sintonizzare la nota modulata dagli 88MHZ ai 102 mhz.

La domanda agli esperti è di darmi qualc’osa in merito allo schema se viene ritenuto da voi idoneo e nell’eventualità consigliarmi qualche altro gia sperimentato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

82451141_FCcon7000b.jpg.d4a6d55dd303fe408f8b0b92ddf52470.jpg1503673498_Nuovaimmagi.jpg.9c91b64636dae744be1276b9311645f0.jpg

 

Grazie

Beonardo saluta

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

realizzare un ricevitore FM tipo quello dello schema ,pur avendo l'IC,necessita di sapere le caratteristiche delle bobine e trasformatori AF.

Inoltre,mi pare di vedere,che entrambi i circuiti non escono subito in BF ma necessitano di uno stadio a IF e rivelazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Il TDA7000 è un ricevitore FM completo capace di lavorare da 1,5MHz a 110MHz.

Tutti quei condensatori fanno parte del canale IF e del discriminatore. Fornisce un segnale di bassa frequenza capace di pilotare un auricolare.

Si può affermare che sia il progenitore di tutti i successivi IC ricevitori FM monolitici. Tanti anni fa realizzai un kit di Nuova Elettronica dal funzionamento impeccabile.

 

Qui trovi l'intero articolo NE98

 

image.thumb.png.bfd14195be9307cc9b485fd16c8f9509.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

allora AF sta per Audio Frequenza sul 1° schema

Share this post


Link to post
Share on other sites
beonardo

Grazie Riccardo . Le caratteristiche delle bobine sono queste: L1 N° spire 5,3/4.    L2 Nà Spire 4,3/4  filo 0.6

Ciao Stefano, ben risentito. Come dicevo sopra ho scelto quello schema per via del varicap in quanto per reperirlo in questo periodo di crisi generale mi risulterebbe difficile.

Vorrà dire che passerò alle modifiche per adeguarlo a questo da te proposto. I condensatori che ho usato sono tutti a disco ,mentre nello schema proposto diversi sono polieter. è proprio necessario che siano in poliester ?
Grazie

 

 

 

 

 

   

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
beonardo

Premetto che questo post è il continuo del precedente. e per tanto fa riferimento ancora ai primi due schemi su postati.

Gradirei mi rispondeste alla domanda mia finale che pongo in altro modo per miglior comprensione.

Sicome il segnale generato dall'oscillatore modulato lo sintonizzo sulla scala FM e lo odo ben chiaro in altoparlante.
Mi chiedo del motivo che non sintonizzo alcuna emittente FM,  quando invece con l'altro schema a 6 transistor nello stesso luogo sintonizzo tutte le emittenti fra 88MHZ e102 mhz. Certo degli infiniti controlli sulla correttezza del montaggio Il mio pensiero è stato che ho il circuito è errato in quache sua parte(anche se è molto simile anche nei valori dei componenti, o che la ricezione con TDA7000  fosse meno efficace del circuito su postato 6 transistor.

Grazie

 

 

 

 

 

   

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci
Il 12/5/2020 alle 12:41 , beonardo ha scritto:

Mi chiedo del motivo che non sintonizzo alcuna emittente FM,

anche all'esterno?Magari la sensibilità del TDA non è elevata

Share this post


Link to post
Share on other sites
beonardo

Siccome leggendo qua e la in rete i circuiti che trattavano il TDA 70000 ne esaltavano le proprietà, ho creduto che il risultato finale fosse simile o meglio del circuito che avevo anzicostruito in precedenzacon 6 transistor . Siccome non sono esperto e magari un poco imbranato, ho posto domande.

Certamente oggi lo proverò in casa, poi vi farò sapere.

Grazie

 

 

 

 

 

   

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Confronta le differenze tra il tuo schema e quello di NE che il dott cicala assicura funzionare molto bene; anzi meglio ripeti il medesimo schema di NE.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Per togliere il varicap basta modificare lo schema da così

 

image.thumb.png.bfd14195be9307cc9b485fd16c8f9509.png

 

a così

 

Cattura2.JPG.e29ed7897f404ff053c2fa09776258c9.JPG

 

Il 12/5/2020 alle 12:41 , beonardo ha scritto:

Sicome il segnale generato dall'oscillatore modulato lo sintonizzo sulla scala FM e lo odo ben chiaro in altoparlante.

Non capisco a quale scala FM ti riferisci. La frequenza di ricezione è stabilita solamente da L2 e la capacità ad essa in parallelo, che sia un varicap o un condensatore variabile non ha importanza.

L1-C1-C2 hanno poca influenza e potrebbero addirittura essere eliminati entrando con l'antenna tramite un condensatore da 100pF sul pin 13 e lasciando andare a massa il pin 14 tramite C3.

 

Se non ricevi la FM è perché sei fuori frequenza. L'oscillatore modulato genera molte armoniche e non ti da la certezza sull'esattezza della frequenza ricevuta.

Ti conviene modificare L2, magari allargandola per aumentare la frequenza o stringendola per diminuirla. La gamma FM è ricca di emittenti fortissime e non sarà difficile portare il ricevitore in gamma.

Il mio riceve l'emittente locale anche senza antenna, ma è anche vero che il TDA7000 non è un campione in termini di sensibilità, anzi era noto per essere un po' sordo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Scusate la solita ignoranza , ma siamo sicuri della giusta polarizzazione del varicap nello schema NE  ?

 

Come non detto , pare che internamente , il pin 6 torni positivo rispetto al cursore del potenziometro ....:(

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Sei abituato a vedere l'anodo a massa e la tensione di polarizzazione sul catodo, ma qui il catodo è a massa per la RF ma a +Vcc per la continua e la tensione di polarizzazione è applicata all'anodo, ma non cambia nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
53 minuti fa, dott.cicala ha scritto:

ma a +Vcc per la continua

 

Spero che non sia grave , ma c'è ( nella mia testa ) ....La bobina non la ....vedevo  :wallbash:Erano tropi i componenti ....quattro .:toobad:

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Troppi... tanti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
beonardo

Grazie a tuti voi per i consigli, con l'occasione saluto Silvio Orsini e Gabri-Z dicendo ben risentiti con piacere. Per contro oggi non ho potuto come promesso modificare per il nuovo schema in quanto ho dovuto sostituire la batteria della macchina e girare le ruote.

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Il piacere è mio , non ho saltato una '' puntata '' di questa tua impresa , è un vero piacere seguire il tuo lavoro ; è come lo facessi io ( ma senza fatica :superlol: ):thumb_yello:

Buona serata !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
7 ore fa, beonardo ha scritto:

saluto Silvio Orsini

 

Ti ringrazio, ma sono Livio e non Silvio:smile:

Silvio è un altro; un po' più vecchio, bassetto e cicciottello, con i capelli trapiantati, la faccia stirata, tantissimi soldi e tifoso milanista.

Io invece sono tifoso interista, la mia altezza è >180cm, peso poco più di 60kg, ho ancora moltissimio capelli miei, ho qualche ruga perchè non mi son mai fatto stirare, vivo con una pensione decente, ma sono egualmente contento della mia vita.:P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci
5 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

Io invece sono tifoso interista,

nessuno è perfetto :senzasperanza:

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
Quote

image.gif.3a5cdd87f70f77af6e049600473fa077.gifnessuno è perfetto :senzasperanza:

E' una scusa ? :superlol:

 

Guerra tra gentiluomini.... 

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

se c'è una persona che ho avuto la fortuna di conoscere di persona tramite il forum ,così professionale,così affabile e sincera, è proprio Livio Orsini (parlerò dell'altro Livio in un'altra occasione). Purtroppo è interista e quindi da quel punto di vista saremo sempre rivali....:superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
beonardo

Chiedo scusa Livio, noto che anche Riccardo Ottaviucci c'è cascato : ha cannato il nome del tifoso milanista.

Io invece sono Juventino da quando il vecchio Toro è caduto a Superga.

Gabri dici che è un piacere, ma non sai quanti insuccessi non ho pubblicato.

un caro saluto atutti voi.

Loris

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
11 ore fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

se c'è una persona che

 

Riccardo mi fai arrossire.

Comunque la tua "gobbaggine" è compensata dalla famiglia; per tua fortuna almeno tua moglie ha fatto le scelte giuste, quelle della "beneamata" nerazzurra (l'unica vergine del campionato italiano).

 

7 ore fa, beonardo ha scritto:

Chiedo scusa Livio,

 

Non c'è problema; il fatto è che fin da bambino c'era qaulcuno che mi chiamava Silvio, cosa che detestavo perchè son sempre stato rogoglioso del nome, ma anche del cognome, che mi son ritrovato.

Per la precisione sono stato battezzato come Livio Maria Sergio ed iscritto all'anagrafe come Livio Sergio. Infatti mi firmo con Livio S. Orsini.

Poi lo scambio di nome mi ha permesso di fare quel giocoso paragone con il celebre tifoso milanista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Il tuo padre si chiama Sergio? 

Perché da noi, nei documenti più importanti, come il libretto militare o di pari valenza, era obbligatorio inserire anche il nome del padre, per ridurre il rischio di confusione tra persone..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, gabri-z ha scritto:

Il tuo padre si chiama Sergio? 

 

Assolutamente no!

Mio padre si chiamava Ameglio, con la "g" ( in italiano con la "g" si scrivono solo Guglielmo e Guglielmina, gli altri con "li"), perchè il suo nome era ... un cognome messo a ricordo di un tal generale D'Ameglio (sic!).

Sergio era il nome di mio zio, fratello di mia madre, mio padrino di battesimo. Poi il secondo nome Maria è stato imposto a tutti noi fratello e sorella, era un "voto" di mia madre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Da noi il padrino Dettava il nome del bambino, ma la mia mamma si è imposta e mi ha aggiunto Gabriel al Ion che non le piaceva tanto (Giovanni).. 

Qualcuno ci farà la multa per OT... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...