Jump to content
PLC Forum


LeoTer01

Pompa oleodinamica per carrello alaggio barca

Recommended Posts

LeoTer01

Ciao a tutti,

possiedo un carrello per alaggio barca che ha tre ruote, le due posteriori sono movimentate tramite un motore idraulico omr e un differenziale di una vecchia auto/furgone. Il motore idraulico è alimentato da un motore a scoppio Axo AMG 210 su cui è montata una pompa oleodinamica.

Quello che vorrei fare è sostituire il motore termico con uno elettrico 12v alimentato da batteria e pannello fotovoltaico. Secondo voi questo motore con pompa può essere adatto a sostituire quello già presente?

Questo carrello dovrà trasportare una barca 4.6m di lunghezza dal peso approssimativo di 450Kg dalla spiaggia (sabbia) fino al mare, e con il motore attualmente in uso non ha particolari problemi di potenza.

 

Si accettano qualsiasi tipo di consigli!

Grazie in anticipo,

Leonardo

Link to post
Share on other sites

luigi69

Ciao Leo 

 

In questo stesso sottoforum trovi una discussione simile,  ma al contrario , cioè  nel dimensionamento della pompa 

 

Come consigliato a Pietro  , mi pare la persona che ha scritto  , non è  possibile darti pareri precisi senza dati esatti .

 

Una cosa te la posso garantire. . Lascia perdere la pompa che hai messo nel link....il peggio della pac cottaglia della rete....

 

Quello che non mi sento di avvallare , poi , è  il tuo pensiero 

 

7 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

Quello che vorrei fare è sostituire il motore termico con uno elettrico 12v alimentato da batteria e pannello fotovoltaico.

Non quadra.... il pannello dovrebbe stare giorni..settimane in carica per movimentare quello che prima facevi con il motore .....

 

Con calma posso spiegare il perché,  ma non per deluderti   , ma non si può fare....

 

Su questo sotto forum partecipa molto Semplice 1     , che potrà confermarti questi miei primi pensieri

Link to post
Share on other sites
LeoTer01

Grazie per avermi risposto,

Il 24/6/2020 alle 21:51 , luigi69 ha scritto:

In questo stesso sottoforum trovi una discussione simile,  ma al contrario , cioè  nel dimensionamento della pompa 

Credo di aver capito a quale discussione ti riferisci, infatti l'avevo letta ma non ho trovato informazioni utili al mio dubbio.

 

Il 24/6/2020 alle 21:51 , luigi69 ha scritto:

Come consigliato a Pietro  , mi pare la persona che ha scritto  , non è  possibile darti pareri precisi senza dati esatti .

Anch'io vorrei avere dati più precisi ma purtroppo il carrello in questione l'ho acquistato usato e il mare si è mangiato qualsiasi targhetta o informazione utile dei componenti che monta l'impianto🙁      l'unica scheda tecnica che sono riuscito a recuperare è quella relativa al motore termico che ho linkato nel post precedente.

 

Il 24/6/2020 alle 21:51 , luigi69 ha scritto:

Una cosa te la posso garantire. . Lascia perdere la pompa che hai messo nel link....il peggio della pac cottaglia della rete....

Eh, purtroppo il mio budget è abbastanza limitato....secondo te pompe decenti di quel tipo quanto potrebbero costare?

 

Il 24/6/2020 alle 21:51 , luigi69 ha scritto:

Non quadra.... il pannello dovrebbe stare giorni..settimane in carica per movimentare quello che prima facevi con il motore .....

Su questo non ho ancora fatto calcoli precisi però ho pensato che siccome il consumo giornaliero dell'impianto sarà meno di 15 minuti, e stando al mare tutto il giorno sotto al sole, il pannello dovrebbe riuscire a caricarmi quel tanto che basta per compensare il consumo della pompa. (Ma può essere anche che mi sbaglio....sono tutte mie supposizioni).

 

Il 24/6/2020 alle 21:51 , luigi69 ha scritto:

Con calma posso spiegare il perché,  ma non per deluderti   , ma non si può fare....

Se hai tempo sarei curioso visto che avendo 18 anni e veramente poca esperienza nel settore per me è un ottima occasione per imparare cose nuove!

 

Comunque a me sarebbe piaciuto effettuare questa conversione da benzina a elettrico, innanzitutto per una mia soddisfazione personale, ma anche perchè il motore a benzina non sempre parte, è molto rumoroso, la benzina evapora sotto al sole, e decine di altri problemi che con l'elettrico dovrei riuscire a risolvere.....sempre se riesco a rientrare nel mio budget piuttosto irrisorio. Quindi scrivete qualsiasi critica purchè costruttiva abbiate da farmi.

 

Leonardo

Link to post
Share on other sites
LeoTer01

Inoltre quello che mi faceva ben sperare è che sistemi elettrici simili a quello che vorrei realizzare io ci sono e si vendono, ad esempio questo, purtroppo a costi per me assolutamente non accessibili, ma almeno so che è una cosa che funziona.

 

Leonardo

Link to post
Share on other sites
luigi69

Ciao Leonardo

 

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

Se hai tempo sarei curioso visto che avendo 18 anni e veramente poca esperienza nel settore per me è un ottima occasione per imparare cose nuove!

Bene

 

ti scrivo due cosa, appena posso proseguo

 

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

Anch'io vorrei avere dati più precisi ma purtroppo il carrello in questione l'ho acquistato usato e il mare si è mangiato qualsiasi targhetta o informazione utile dei componenti che monta l'impianto🙁      l'unica scheda tecnica che sono riuscito a recuperare è quella relativa al motore termico che ho linkato nel post precedente.

questo è un grosso problema, ti spiego

 

esistono vari metodi di affrontare un problema : tecnicamente , e ad muzzum

tecnicamente è la via piu difficile, ma  è quella che alla fine ti da il risultato certo .  Se fai un dimensionamento e ti aspetti 10 , potrei avere 9...10....10,5..ma ci sarai arrivato .  Senza dimensionare, purtroppo prenderai tanti "abbagli"  ( io per primo )  ed il risultato non sarà certo .  Poi magari funziona... ma al primo inconveniente, non avendo nessuna certezza, sarà difficilissimo porre rimedio , o addirittura trovare il problema  .

 

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

Eh, purtroppo il mio budget è abbastanza limitato....secondo te pompe decenti di quel tipo quanto potrebbero costare?

Nessuno di noi naviga nell'oro , almeno io no , ma oltre al budget, bisogna necessariamente verificare cosa si compra...esempio..se il tuo risultato è avere 10 , non puoi comprare una pompa che ti da 2... perchè non sarà mai 10...

 un conto è comprare 9...8..ma 2 no...

 

dette queste cose noiose, passiamo al dunque

 

faccio finta di non sapere nulla dei dati oleodinamici , quindi effettivamente io non so nulla della pressione e della portata del tuo sistema

se devo sostituire il motore a benzina, come minimo comprerò un motore identico , come minimo

non avendo in mano i dati , non posso dirti a distanza se il sistema era equilibrato o gia tirato per il collo o sovradimensionato , per non sapere ne leggere ne scrivere, dovrei dimensionare un motore elettrico a 12 volt della stessa potenza meccanica che il tuo motore a benzina ti sta dando , che sono circa 5 KW   circa  ( 6,5 HP )

 

un motore a corrente continua da 5 KW , alimentato a 12 volt , assorbe una corrente esagerata

 

Potenza in corrente cont .  =  V * I

formula inversa  per ottenere 5000 W a 12 volt assorbo poco piu di 400 A   non ci siamo

 

il kit che hai linkato tu , ne assorbe la metà , che  è uno sproposito comunque, circa 200 A  ( sproposito inteso da una batteria li , ferma, senza ricarica )

 

se tu avessi una macchina in moto , magari un bel diesel di grossa cilindrata ma a regime minimo , e dalla batteria assorbissi 200 A , gli daresti una mazzata notevole, ma almeno girando , l'alternatore provvederebbe ad aiutarti...poco ma ti  aiuterebbe.  Se dopo questo prelievo esagerato , tu facessi in auto 20 Km , la cosa cambierebbe, daresti tempo al sistema di ricaricarti un minimo .

Ma pensare di avere una batteria "ferma" prelevarci 200 A anche solo per 10 minuti no, non regge

 

A questo punto , se qualcuno dicesse, ma allora i muletti come fanno ?  risposta...hanno batterie che pesano quintali o tonnellate, con elementi in serie per alzare la tensione e diminuire la corrente...

Anche il glorioso sottomarino TOTI in immersione viaggiava a batteria, salvo poi ricaricarle con due motore 6 cilindri da piu di 300 HP cadauno

 

il sistema di ricarica a pannelli solari .

 

ipotizzo , come sola ipotesi , di avere un pannello solare appoggiato al tuo rimorchio : delle dimensioni di circa 2 metri per 1   dimensioni eccessive per una rimorchio portatile....ma per esempio , un pannello dle genere riesce a fornirti , se di prima qualità , circa 300 W

 

ammesso che non te lo rubino...capisco che 1 ora di sole....ti fornisce 300 W di corrente..

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

il consumo giornaliero dell'impianto sarà meno di 15 minuti,

  ma sono sempre uno sproposito..non assolutamente compensabile dal pieno sole di un giorno

 

non teniamo conto per adesso dei rendimenti , ecc... facciamo un bilancio molto approssimativo

 

ci servirebbero 5000 W...con una ricarica di 300....

anche comprando il kit che hai linkato..sono 200 A di assorbimento....quando il pannello non ne fornisce un decimo...e a dare dei colpi del genere alla batteria , non so quanto ti durerebbe

 

 

io ho provato a darti delle risposte molto critiche, ma solo per farti capire che il sistema non regge.....come bilanciamento dell'energia assorbita dal sistema , rispetto a quella che puoi fornirgli

 

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

ma anche perchè il motore a benzina non sempre parte, è molto rumoroso, la benzina evapora sotto al sole, e decine di altri problemi che con l'elettrico dovrei riuscire a risolvere

non è detto...avresti altri problemi , non da ultimo l'ossidazione del collettore del motore elettrico con l'aria marina, i problemi della batteria, e se la usi solo in estate, dopo il fermo invernale, avresti altri problemi

 

poi possiamo cercare altre soluzioni , mettere due batterie in serie e cercare  un sistema a 24 V  ( a parità di potenza, dimezzando l'assorbimento e la sezione dei cavi )  , ma da come si presenta il problema, senza i dati dell'effettiva potenza oleodinamica richiesta dal motore sul differenziale, la cosa la vedo dura

 

calcola anche che , come sempio molto approssimativo , un motore a benzina da 900....1100 cc , monta una batteria di avviamento di 45...55 Ah      un diesel di circa 2000 di cilindrata, monta una 80...100  Ah      una batteria da 100 costa e pesa     e ti darebbe a malapena mezzora di autonomia, a mala pena

 

non vorrei deludere il tuo entusiasmo , io non sono un lupo di mare, neanche un uomo di mare, sono un uomo di montagna...ma la potenza al livello del mare, o a 1000...2000 metri..sempre quella è  ( tu nel tuo ambiente temi le ossidazioni , io nel mio ho grossi problemi di autoscarica delle batteria alle basse temperature )

 

3 ore fa, LeoTer01 ha scritto:

innanzitutto per una mia soddisfazione personale,

questa cosa non avrebbe prezzo , lo so

 

Edited by luigi69
errori ortografia
Link to post
Share on other sites
LeoTer01

@luigi69 non posso che ringraziarti per questa tua spiegazione. Per ora andrò avanti con il mio motore a scoppio...comunque non mi arrendo, continuerò a cercare e a pensare soluzioni alternative a quel trattore assordante e maleodorante. Nel frattempo ho anche scritto all'azienda che produce quei kit elettrici, ma anche loro mi richiedono i dati della pompa. Inoltre credo che il mio impianto sia un pelo sottodimensionato, o qualche componente un pò finito perchè confrontando la velocità del mio carrello con quello dei miei amici lupi di mare, il mio va un pò lento.

Grazie ancora,

Leonardo

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...