Jump to content
PLC Forum


Solarmax

Sostituzione alimentatore 12 V con rete domestica

Recommended Posts

Solarmax

Salve a tutti,

e' da un po' di tempo che cerco di studiare come collegare un abbacchiatore per olive direttamente alla rete elettrica anziche' alla batteria a 12V dell'auto, scelta, quest'ultima, generalmente consigliata dal venditore,

L'attrezzo e' un OLIVANCE EP S V2 della Castellari, con potenza motore 80W, tensione 12V, batteria consigliata capacita' 60 Ah- 80 Ah per una giornata d'utilizzo.

Dalla scheda tecnica del costruttore leggo che "l’assorbimento di corrente, ridotto al minimo, è di circa 6÷8 Ampere/ora. Per una giornata di lavoro si consiglia una batteria da 60 Ampere", anche se ritengo che la notazione corretta sia 6÷8 Ampere e non 6÷8 Ampere/ora.

 

Ho trovato un convertitore per XBOX con input a 220V AC e output a 12V DC e 14 Ampere.

Non sono esperto di elettronica e volevo chiedere se posso ragionevolmente essere sicuro di poter collegare l'attrezzo al trasformatore senza danneggiarlo. E, in definitiva, se ritenete che il traformatore sara' in grado di erogare la potenza necessaria.

Grazie.

Edited by Solarmax
Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
6 minuti fa, Solarmax ha scritto:

Ho trovato un convertitore per XBOX con input a 220V AC e output a 12V DC e 14 Ampere.

 

Se quei dati sono reali puoi benissimo fare il collegamento senza problemi.

Per curiosità quando vai ad abbacchiare le olive cosa fa? ti porti il cavo da casa sino all'oliveto?

Link to post
Share on other sites
Solarmax

Buongiorno Livio,

grazie della risposta. Il fatto e' che l'"oliveto" ce l'ho in giardino 🙂 (sono solo 5 piante ma in grado di produrre oltre 3 quintali di olive).

Non ha senso quindi procurasi una batteria 12V (o tantomeno usare quella dell'auto), il caricatore, e sperare di mantenerla in "vita" per i successivi 11 mesi/anno.

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 minuti fa, Solarmax ha scritto:

Il fatto e' che l'"oliveto" ce l'ho in giardino 🙂 (sono solo 5 piante ma in grado di produrre oltre 3 quintali di olive).

 

Beato te.:smile:

Ti invidio, anche perchè significa che vivi in un posto con un bel clima temperato.

Link to post
Share on other sites
Solarmax
10 minutes ago, Livio Orsini said:

 

Beato te.:smile:

Ti invidio, anche perchè significa che vivi in un posto con un bel clima temperato.

Effettivamente mi trovo in Sardegna :) 

Appena possibile recupero l'attrezzo dalla soffitta e faccio la prova d'accensione.

Link to post
Share on other sites
Solarmax

Bene, posso confermare che la macchina si e' accesa senza problemi e con una bella potenza. Ringrazio per i consigli ricevuti.

Link to post
Share on other sites
patatino59
2 ore fa, Solarmax ha scritto:

ritengo che la notazione corretta sia 6÷8 Ampere e non 6÷8 Ampere/ora

Il consumo in Amperora è corretto e serve per dimensionare la batteria, per un tempo di utilizzo giornaliero.

Penso che l'assorbimento di picco  del motore sia maggiore di 8 ampere, e che il fabbricante consideri anche le pause. 

Comunque con 14 ampere continui ce la fai.

 

Link to post
Share on other sites
Solarmax

Beh pero' allora mi sarei aspettato una notazione del tipo Amperora/h (=Ampere), cioe' quanta energia (capacita') assorbe ogni ora, e non Ampere/ora. Poi certamente l'assorbimento totale giornaliero puo' essere attendibilmente 60 Ah- 80 Ah. Ma non sono io l'esperto :) 

Link to post
Share on other sites
Darlington
4 ore fa, Solarmax ha scritto:

cioe' quanta energia (capacita') assorbe ogni ora

 

non ha senso, è come se io ti dicessi "abito a 20 km/h da Milano"

 

Amperora è una misura di capacità, una batteria da 60Ah durerà 60 ore con un carico da 1A, 30 ore con uno da 2A, 20 ore con uno da 3... 6 ore con uno da 10.

 

Ampere è una misura di corrente, se ho un motore da 5A vuol dire che se lo accendo e lo metto sotto sforzo lui assorbirà 5A. Per un'ora, due, tre... sempre 5A assorbirà.

 

Visto che l'utente finale del prodotto magari è espertissimo di coltivazione di oliveti ma non ne sa comprensibilmente una cippa di misure elettriche, mettono un calcolo a spanne di quanto può durare una batteria di una data taglia, per evitare che magari il contadino lo colleghi ad una batteria da 7Ah e poi vada a lamentarsi con loro che al terzo albero già non funzionava più.

 

Prendendo per buoni i dati che danno loro, comunque, l'assorbimento di 6A è giusto. E' un motore, quindi l'assorbimento dipende dallo sforzo, magari assorbe 4A se azionato a vuoto ed arriva a 8 quando è tirato per il collo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...