Jump to content
PLC Forum

orgnemo

Differenze tra internet LTE e internet ADSL

Recommended Posts

orgnemo

Salve a tutti,

da poco ho un router lte e devo dire che va molto meglio dell'adsl tradizionale come velocità.

La prima cosa che ho notato è che NON avevo un indirizzo pubblico, ma non mi sono preoccupato pensando che tanto avevo la connessione adsl e potevo fare una vpn da quella connessione, poi ho scoperto che bastava chiedere a tim e mi avrebbero dato un ip pubblico e così è stato adesso ho sistemato la configurazione e accedo dalla linea LTE anche con vpn.

Ma allora quali sono le differenze tra le due connessioni? Il router os se ne accorge, mi dice che sulla ether01 LTE (Limited Access) e ADSL ether10 (Internet available). Adesso la linea ADSL ce l'ho attaccata al router perchè ho avuto l'ennesimo guasto alla linea e volevo monitorare la risoluzione. Ma vorrei staccare il cavo, dell'ADSL, perchè è dalla linea telefonica che entrano le sovratensioni che mi hanno bruciato, negli anni, moltissime dispositivi.

Che ne pensate ?

Grazie

Link to post
Share on other sites

Andrea Annoni

Che non è chiaro quale sia il problema.

 

Di certo affermare che una connessione mobile sia meglio di una xDSL è un grave errore. 
Poi certo..... se L’Unità di misura e lo

speed test..... allora non stiamo nemmeno a discutere.

Tutte le connessione mobile hanno forti policy di shaping (non può essere diversamente d’altronde) e sono soggette alla congestione della cella o delle celle usate.

Dipende poi da che tipo di connessione stai usando; cat.6, cat.12 oppure nessuna aggregazione.

Molto spesso poi il ping è altalenante e ne consegue che c’è del forte jitter.

 

Tim è vero che offre ip pubblico ma è altrettanto vero che diverse volte sparisce senza motivo e occorre rifare la trafila.

 

Quanto alla questione sovratensioni (ammetto che può succedere), se il modem e ben fatto il danno si limita a quello.

Diversamente o la scarica non entra dal telefono o gli impianti non sono coordinati con idonee protezioni.

 

Link to post
Share on other sites
orgnemo

Per adesso non ho nessun problema, ma le scuole stanno per riaprire e se dobbiamo affrontare le lezioni on line la mia adsl non è sufficiente è per questo che sto cercando alternative valide, facevamo i turni per lavorare perchè non c'era banda. Gli upload per le video lezioni venivano fatte rigorosamente di notte perchè con 0,4 Mbps piantava a tutti la navigazione. Per me la banda è importante perchè altrimenti nessuno lavora. 

 

La connessione LTE la faccio con router SXT LTE6 kit con aggregazione su due canali, scegliendoli in base ai test.

 

Il nostro uso della rete è della rete è molto semplice Netflix, primevideo e navigazione, nel lock down video conferenze, video lezioni etc.

 

Per le sovratensioni sono protetto ora, con scaricatore della Dhenn a monte dell'impianto e scaricatore ethernet dal modem adsl, ma i fulmini qui arrivano diretti sui fili del telefono staccandoli dal palo di netto e non sono sicuro che lo scaricatore sia sufficiente 

 

Cercavo di capire la differenza perchè sto decidendo se fare un balancing delle connessioni oppure se lasciare solo la connessione LTE, visto il rischio di sovratensioni.

Grazie

Link to post
Share on other sites
Andrea Annoni

Devi vedere tu cosa vuoi fare. Puoi bilanciarle (sfruttando quindi anche il failover) o usarle in modo indipendente (dividendo il traffico).

Come già detto però devi considerare che la connessione mobile è ricca di shaping più o meno pensante in base alle policy dei provider e della zona di dove sei attestato (la banda attestata alle celle devono farla bastare per tutti).

 

La protezione dalle sovratensioni deve essere coordinata; mettere uno scaricatore è corretto ma deve essere coordinato con protezione differenziale (minimo tipo A), sezione conduttori, ma soprattutto corrente di cc della zona dove sei. Altrimenti lo scaricatore è quasi inutile.

Mi permetto di allegare un link di un video dell'amico Alessio che spiega meglio la questione SPD: https://www.ilprofessionistaelettrico.it/landing-video-spd.php

 

 

Edited by Andrea Annoni
Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

La differenza principale è che in LTE hai un limite massimo di traffico usabile (200 GiB/mese) oltre il quale la linea ti diventa 1/1.

Poi in LTE (col piano FWA) hai velocità limitate (30/1) mentre con una VDSL avresti fino a 200/20, se vieni da ADSL come prestazioni è meglio LTE

Le latenze mediamente sono leggermente maggiori in LTE (rispetto a una DSL FAST) sono equivalenti in una ADSL Interleaved.

 

Personalmente tra ADSL10/1 e FWA 30/1 preferisco l'ADSL perchè posso chiamare anche se manca la corrente, se questo non ti importa o comunque avresti un UPS allora vai di FWA.

Link to post
Share on other sites
Andrea Annoni
2 minuti fa, DavideDaSerra ha scritto:

La differenza principale è che in LTE hai un limite massimo di traffico usabile (200 GiB/mese) oltre il quale la linea ti diventa 1/1.

Poi in LTE (col piano FWA) hai velocità limitate (30/1) mentre con una VDSL avresti fino a 200/20, se vieni da ADSL come prestazioni è meglio LTE

Le latenze mediamente sono leggermente maggiori in LTE (rispetto a una DSL FAST) sono equivalenti in una ADSL Interleaved.

 

Personalmente tra ADSL10/1 e FWA 30/1 preferisco l'ADSL perchè posso chiamare anche se manca la corrente, se questo non ti importa o comunque avresti un UPS allora vai di FWA.

Un po di confusione....

FWA non è LTE. 
non è assolutamente vero che la connessione mobile è limitata a 200Gb mese.... un esempio? Non parlo delle mie sim ma ad esempio fastera, omnia24, ecc.

Anche le velocità non sono affatto limitate a 30Mb!  Ma nemmeno se parliamo di FWA!!!!! Ad esempio quelle che gestisco io su rete OF sono delle 100/50

Link to post
Share on other sites
orgnemo

Ho una sim tim legata all'abbonamento adsl con Gb illimitati, tra le righe piccole c'è scritto che sono 600 Gb al mese. La velocità dipende: oscilla ma è sempre più veloce della ADSL (in questo momento). La mia sim non è una FWA ma ha un piano chiamate illimitate e sms gratis, l'ho sacrificata perchè era un secondo numero. Per quanto riguarda la velocità al mare ho fatto uno speed test a 195Mbps, non sono un esperto posso riferire solo le esperienze dirette.

 

Per adesso mi limito ad monitorare la velocità, intanto mi sto leggendo un pò di tutorial sul bilanciamento o divisione del traffico e del consumo di banda perchè i problemi nascono sopratutto facendo upload di video lezioni che pesano anche un Gb. Vedremo quando le scuole apriranno cosa succederà.

Se avete dei tutorial o documentazione da condividere sull'argomento ve ne sarei grato.

Grazie

 

Link to post
Share on other sites
Andrea Annoni

Se fai bilanciamento con PCC non ci sono problemi. In realtà i problemi non li avresti solo in upload ma anche su tutti i siti che richiedono https e certificati vari.

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...