Jump to content
PLC Forum

TRINACRIA79

inseguimento di posizione tra due motori

Recommended Posts

TRINACRIA79

Grazie anticipate a coloro che possono aiutarmi.

PARLIAMO DI S7 1200. STO LAVORANDO SU UN PROGETTO CHE è GIA COMPLETATO AL80%.

STO RISCONTRANDO MOLTI PROBLEMI, NEL GESTIRE UN FRENO CHE DEVE MANTENERE UNA POSIZIONE RISPETTO AD UN ALTRO FRENO.

ENTRAMBI , SONO ATTIVATI DA UN INVERTER E GESTITI IN ANALOGICO. VEDO L'INVERTER QUINDI, COME UNA SCATOLA NERA DOVE IO INVIO LE MIE USCITE DA PLC: ABILITAZIONE , MARCIA AVANTI E MARCIA INDIETRO. LA POSIZIONE DEI DUE FRENI è DATA DA DUE TRASDUTTORI LINEARI 4-20 (SCALATI IN 0-90)

VORREI CREARE QUALCOSA CHE, ALL'ATTIVAZIONE DEL FRENO MASTER (MOTORE1) IL FRENO SLAVE LO SEGUA FINO A RAGGIUNGERE LA STESSA POSIZIONE. INDIPENDENTEMENTE

DALLA VELOCITA. CHE è FISSA E IMPOSTATA SULL'INVERTER..

Link to post
Share on other sites

drn5

Ciao,

non capisco bene la tua spiegazione.... Queste blackbox che ti sei costruito non ritornano la posizione del motore e la velocità? Non puoi sfruttarle come input per la blackbox dello slave?

(che poi blackbox non sono visto che te le sei costruite tu! :))

Link to post
Share on other sites
ken
2 ore fa, TRINACRIA79 ha scritto:

VORREI CREARE QUALCOSA CHE, ALL'ATTIVAZIONE DEL FRENO MASTER (MOTORE1) IL FRENO SLAVE LO SEGUA FINO A RAGGIUNGERE LA STESSA POSIZIONE. INDIPENDENTEMENTE

DALLA VELOCITA. CHE è FISSA E IMPOSTATA SULL'INVERTER..

prima cosa cerca di scrivere in minuscolo la prossima volta, te ne sarei grato.

detto questo non ho capito nulla. se la velocità sull'inverter è fissa come puoi fare in modo che uno segua l'altro?

Link to post
Share on other sites
PlcPro

Purtroppo la risposta al tuo quesito sarebbe " Ecco perchè hanno inventato i servomotori".

Costruire un albero elettrico tra due motori in AC (senza presumo retroazione) è tecnicamente facile, ma il risultato è pessimo. Non avendo un controllo sulla posizione, il dare ad ogni motore lo stesso "pilotaggio", non garantisce che essi siano alla stessa posizione dopo un certo tempo.

Direi quindi che se la precisione è quella che stai cercando, è davvero difficile fare quelo che vuoi senza avere uno straccio di feedback/encoder esterno che ti aiuti.

Scusa, ho riletto bene la domanda...

Tu vorresti usare un 4-20 mA per il feedback. Beh, in quel caso qualcosina in più puoi fare:

1) Guardi quanto "ti dà" il primo trasduttore.

2) Guardi quanto ti da il trasduttore che insegue

3) Calcoli l'errore (quindi il segno dell'errore) e capisci se muoverti in positivo o in negativo.

4) Ti muovi nel senso che ti serve utilizzando un pilotaggio molto basso, in modo da non eccedere la quota da raggiungere. Ovviamente ti muovi finchè non raggiungi un intorno dell'obbiettivo, per evitare di muovere il motore avanti ed indietro all'infinito.

 

Esempio:

Trasduttore 1 ti da 10

Trasduttore 2 ti da 7

Muovi il motore 2 , PIANO, fino ad arrivare a leggere un valore compreso tra 9.5 e 10.5

 

Ciao,

PlcPro

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...