Jump to content
PLC Forum


Simo84

Nuova lavatrice slim

Recommended Posts

Simo84

Ciao a tutti,vi scrivo per avere un consiglio. A fine marzo acquisto una lg f2wv4s7s0e,dopo qualche giorno note che durante la fase di risciacquo e centrifuga quando il cestello aumenta i giri l'oblò inizia a sbattere sul pannello frontale e manda in vibrazione tutta la lavatrice,mentre ai giri massimi è stabile è silenziosa.

Contatto lg che manda fuori il tecnico che fa una relazione e foto della lavatrice,i pannelli laterali erano disallineati.

Dopo un paio di giorni Lg comunica che la lavatrice non risulta riparabile in garanzia in quanto considerato danno da trasporto.

Sconsolato contatto Unieuro che provvedono con la sostituzione con una lavatrice uguale.

Oggi mi consegnano la nuova,la provo,e lo stesso identico difetto in forma ancora maggiore affligge anche la nuova.

Torno da Unieuro mostrando il video durante il funzionamento e fa richiesta di reso per danno da trasporto,stessi pannelli disallineati,e fortissime vibrazioni dal cestello che oltre al pannello frontale interessavano anche quelli laterali con forte rumore metallico.

Mi viene suggerita una aeg l6se74b dicendomi che come solidità è seconda solo a Miele,che punta più sulla sostanza che sulla parte multimediale,wifi ecc.

Purtroppo mi trovo ad avere uno spazio utile di 99cm al massimo,la lg attuale è da 97.5 ma ho ancora un paio di cm.

Arrivato a questo punto,dopo numerosi mal di testa voglio puntare su una macchina che sia costruita con cura e che soprattutto abbia un servizio assistenza degno di questo nome,dopo esser stato deluso dall'esperienza con lg e la mia precedente Hotpoint.

Esiste una lavatrice slim che sia stabile,cosa che non era assolutamente la mia vecchia Hotpoint, silenziosa e che lavo bene?vi ringrazio in anticipo

Link to post
Share on other sites

Pietro Pal

I prodotti Aeg sono spesso degli Electrolux rimarchiati, con rifiniture estetiche migliori. Quindi non credo che si possa parlare di qualità eccelsa, però nemmeno da buttare. Le lavatrici con struttura solida di solito costano molto e sono destinate a clienti facoltosi, è difficile che quelle aziende pensino ai mini-appartamenti e si mettano a produrre delle Slim. Mi sa che ti dovrai accontentare di lavatrici normali a livello delle LG. La Haier HW80-B14979-IT dovrebbe essere abbastanza pesante e stabile, non so se sia abbastanza Slim per le tue esigenze e non so se sei disposto a spendere quel prezzo per una lavatrice.

 

 

 

 

Edited by Pietro Pal
Link to post
Share on other sites
Simo84
30 minuti fa, Pietro Pal scrisse:

I prodotti Aeg sono spesso degli Electrolux rimarchiati, con rifiniture estetiche migliori. Quindi non credo che si possa parlare di qualità eccelsa, però nemmeno da buttare. Le lavatrici con struttura solida di solito costano molto e sono destinate a clienti facoltosi, è difficile che quelle aziende pensino ai mini-appartamenti e si mettano a produrre delle Slim. Mi sa che ti dovrai accontentare di lavatrici normali a livello delle LG. La Haier HW80-B14979-IT dovrebbe essere abbastanza pesante e stabile, non so se sia abbastanza Slim per le tue esigenze e non so se sei disposto a spendere quel prezzo per una lavatrice.

 

 

 

 

Non mi sono fissato un budget se ci fosse una miele con vasca in acciaio e dimensioni sotto al metro ad oblò aperto non ci penserei 2 volte a prenderla.

Ho guardato Bosch ma siamo sui 103 cm,speravo ci fosse qualche lavatrice sui 50 cm di profondità e con oblò di dimensioni contenute che mi permettesse di puntare su un prodotto di maggior qualità.

Guarderò anche il modello consigliato da te che sembra più massiccia anche se la marca non la conosco affatto.

 

 

 

38 minuti fa, Ciccio 27 scrisse:

Ti ho già risposto di là, anche se non avrei dovuto.

Grazie avevo commentato nell'altra discussione che non avevo visto prima visto che si chiedeva un pare su lg slim e volevo riportare la mia esperienza

Link to post
Share on other sites
Ciccio 27

Le Ardolux (Zoppas, AEG, Electrolux slim), per le prove che ho fatto finora, sono le meno pignole nel bilanciamento precentrifuga, probabilmente anche per il cestello a 4 pale che distribuisce forse meglio il carico.

Essendo di matrice Ardo, sono anche strutturalmente robuste.

Link to post
Share on other sites
Simo84
7 ore fa, Ciccio 27 scrisse:

 

 

6 ore fa, Ciccio 27 scrisse:

Le Ardolux (Zoppas, AEG, Electrolux slim), per le prove che ho fatto finora, sono le meno pignole nel bilanciamento precentrifuga, probabilmente anche per il cestello a 4 pale che distribuisce forse meglio il carico.

Essendo di matrice Ardo, sono anche strutturalmente robuste.

Ciccio 27 grazie della precisazione.Devo ammettere che la lg che sto usando in attesa del reso,se non fosse stato per il difetto riscontrato della rumorosità e della vibrazione del cestello che si ripercuoteva sui pannelli,problemi durante il lavaggio o in fase di centrifuga non ne avevo notati.

Avevo scelto lg per il discorso della vasca apribile e il motore direct drive che effettivamente si rivela molto silenzioso.

La mia precedente Hotpoint,oltre a non avermi mai soddisfatto nei lavaggi fin da nuova non è mai stata molto stabile ne silenziosa,per non parlare della verniciatura di pessima qualità.

Se posso chiederti un consiglio diretto Ciccio 27,tu hai qualche macchina in particolare da poter prendere in considerazione?

Non ho limiti di spesa,sono solo vincolato alle misure e stare sotto il metro ad oblò aperto.

Penso che molti mi criticheranno ma dopo la brutta esperienza con la Hotpoint mi ero promesso che il prossimo acquisto sarebbe stata una lavatrice made in Germany ma ho serie difficoltà a trovare modelli che facciano al caso mio.

Link to post
Share on other sites
Simo84

Avrei trovato anche questa Bosch WAJ20068IT che ad oblò aperto è un paio di cm meno ingombrante della LG, è una serie 2 ma guardando gli agitatori sono in acciaio,la vasca sarà apribile?ha profondità di 55 e 4 kg in più di peso rispetto alla media delle slim che stavo valutando.

Potrebbe essere una valida alternativa ai modelli elencati sopra anche se la fascia bassa di Bosch non è made in Germany ma dovrebbe esser prodotta in Turchia?

Link to post
Share on other sites
E685X

Dovrebbe andare bene quella Bosch. Per quanto riguarda la vasca apribile credo sia presente su quel modello

Link to post
Share on other sites
Simo84
25 minuti fa, E685X scrisse:

Dovrebbe andare bene quella Bosch. Per quanto riguarda la vasca apribile credo sia presente su quel modello

Grazie,con Bosch dici se dovrei avere più garanzie di maggior solidità come meccanica rispetto alle altre?

Delle AEG Electrolux leggo pareri negativi sui cuscinetti di cartone,vero che anche questa lavatrice è di fascia bassa e sicuramente non posso pretendere la qualità di una miele ma forse una lavatrice con dimensioni standard dovrebbe garantire miglior stabilità rispetto a tutte slim anche di costo superiore?

Link to post
Share on other sites
Simo84

Della asko W2086C.W/2 cosa ne dite?

Avrei un ingombro ad oblò aperto di neanche 95cm sarebbe perfetta e credo che in quanto a solidità non dovrei avere problemi.

 

Link to post
Share on other sites
puma87

Asko è fantastica, secondo me.

Era la mia prima scelta e se non avessi trovato in offerta la Miele avrei sicuramente preferito una qualsiasi Asko (hanno tutte la vasca inox e un'ottima robustezza)

Edited by puma87
Link to post
Share on other sites
E685X
Quote

Delle AEG Electrolux leggo pareri negativi sui cuscinetti di cartone

 

C'è gente sul Forum a cui piace lamentarsi, lagnarsi ed esagerare situazioni che non sono poi così critiche

Personalmente non ho notato durata inferiore ai cuscinetti di altri marchi, a patto di usare correttamente detersivi e temperature

 

Asko non la conosco quindi non saprei consigliarti

Le Bosch sono sufficientemente ben costruite e danno buoni risultati di lavaggio e risciacquo

Link to post
Share on other sites
Simo84

Grazie a tutti per le informazioni.

La Bosch in questione non ha la funzione skin care che leggevo che molti consigliavano, è proprio un modello base base e non sono nemmeno così sicuro di poter personalizzare le temperature di lavaggio.

Con la asko vedo che potrei avere una macchina d'alta gamma con ingombri contenuti  e un cestello leggermente più spazioso di 5 LT.

Passerei dagli attuali 42 litri della lg a 60.

Il dubbio che mi rimane è ne vale la pena i 1000 euro della asko contro i 300 della Bosch?in durata supponendo che per 10 anni la asko vada sempre bene e la Bosch mi dia problemi ogni 3/4 anni ne cambierei 3 con lo stesso prezzo della prima.

La asko non credo sia inverter che altri aspetti dovrei tenere in considerazione per fare un acquisto sensato?

Sono confuso 😆

Link to post
Share on other sites
E685X
1 ora fa, Simo84 scrisse:

supponendo che per 10 anni la asko vada sempre bene e la Bosch mi dia problemi ogni 3/4 anni ne cambierei 3 con lo stesso prezzo della prima

 

Sul forum incitiamo sempre le persone ad allontanarsi da questo tipo di mentalità butta-compra in favore della riparazione fai da te o tramite assistenza tecnica

A patto di usarla correttamente la Bosch potrà durare anche 15+ anni, la Asko nelle stesse condizioni, per quanto riguarda la meccanica, sicuramente di più. Raccontaci le tue abitudini di lavaggio e di manutenzione della macchina

Link to post
Share on other sites
Simo84

Le vecchie abitudini di mamma erano lavaggi rapidi e detersivi liquidi come se piovesse 😁 con l'arrivo della nuova lavatrice 1 mese fa la ho costretta a usare solo polvere e lavaggi almeno a 60 gradi,tranne che per lana e sintetici.

Credo di aver imparato qualcosina leggendo il forum,almeno spero😁

Di sicuro quella nuova verrà usata in maniera molto diversa da quella precedente.

La Bosch la ritieni valida anche se costa "solo " 300 euro?

Link to post
Share on other sites
E685X

Il prezzo non è necessariamente proporzionale alla qualità. Quella Bosch è basata sulle Maxx del ~2010 che non erano nemmeno male in quanto a meccanica. L'elettronica non è un punto debole

I lavaggi con detersivo liquido non sono da escludere completamente, altrimenti come si fa a lavare jeans e magliette colorate? L'importante è lavare a 60°C ciò che può essere lavato a quelle temperature ed evitare i cicli brevi

Link to post
Share on other sites
Simo84
7 ore fa, Pietro Pal scrisse:

Non è slim

Lo so che non è slim io ho bisogno di una lavatrice che con oblò aperto stia sotto i 100 cm. L'attuale lg è 97.5 la asko addirittura 94.2.

Ero "costretto" a guardare le slim perché con i modelli standard quasi sempre ad oblò aperto si supera il metro di profondità.

Link to post
Share on other sites
Simo84
8 ore fa, E685X scrisse:

Il prezzo non è necessariamente proporzionale alla qualità. Quella Bosch è basata sulle Maxx del ~2010 che non erano nemmeno male in quanto a meccanica. L'elettronica non è un punto debole

I lavaggi con detersivo liquido non sono da escludere completamente, altrimenti come si fa a lavare jeans e magliette colorate? L'importante è lavare a 60°C ciò che può essere lavato a quelle temperature ed evitare i cicli brevi

Sì era esattamente quello che volevo scrivere,era solo per farti capire che la vecchia Ariston  ha visto la polvere solo per il tovagliato tutto il resto era sempre liquido e lavaggi rapidi.

La prossima lavatrice verrà usata con con più riguardo.

Penso proprio che la scelta sia tra la Bosch serie 2 e la asko,prodotti di fasce completamente diverse ma già non dover ripiegare su una slim mi fa ben sperare..

Link to post
Share on other sites
bakasana

La Bosch che hai citato ha l'unico difetto di non avere l'opzione skin care e il programma allergy. A meno che non abbiano modificato il software rispetto alle versioni con motore a spazzole, usa poca acqua nei risciacqui. Ma se ha i trascinatori del cestello in acciaio, allora dovrebbe avere anche avere la vasca apribile dato che é il gruppo vasca delle serie di 20 anni fa che c'é anche sulla serie 4. 

Purtroppo anche le lavatrici Slim hanno la cornice dell'oblo' grande, un controsenso per un tipo di lavatrice che di solito si sceglie perché c'é poco spazio in profondità 😕

Link to post
Share on other sites
Simo84
2 ore fa, bakasana scrisse:

La Bosch che hai citato ha l'unico difetto di non avere l'opzione skin care e il programma allergy. A meno che non abbiano modificato il software rispetto alle versioni con motore a spazzole, usa poca acqua nei risciacqui. Ma se ha i trascinatori del cestello in acciaio, allora dovrebbe avere anche avere la vasca apribile dato che é il gruppo vasca delle serie di 20 anni fa che c'é anche sulla serie 4. 

Purtroppo anche le lavatrici Slim hanno la cornice dell'oblo' grande, un controsenso per un tipo di lavatrice che di solito si sceglie perché c'é poco spazio in profondità 😕

Mi fa piacere sentire più pareri sull'affidabilità della macchina nonostante modello entry level.

Per la vasca ho controllato, il cestello con agitatori in acciaio ma la vasca è in plastica,quindi in caso di problemi con cuscinetti o crociera non sarà riparata🤨

La moda di questi oblò enormi proprio non la capisco,le due macchine prese da me in considerazione sono con cestelli da 55 e 60 litri contro i 42 della lg slim e grazie alle dimensioni contenute dell'oblò occupano meno spazio.

Link to post
Share on other sites
Valentinap

Ciao, sul sito Lg ho visto questa F2J3WN3WE profonda 44 cm, 58 litri di cestello. Dichiarata 6,5 kg.

Link to post
Share on other sites
puma87

Altra cosa da considerare, Asko di solito fa la centrifuga in almeno due fasi differenti con rimescolamento del carico.

Bosch no, e hanno tolto anche l'opzione antipiega dalla maggior parte dei modelli.

A casa dei miei, da quando c'è la lavatrice con la centrifuga antipiega, non si stira nulla, a parte alcune camicie ma raramente (basta stendere bene, e mettere magliette e felpe su una gruccia ad asciugare).

Poi ognuno ha le proprie esigenze, per carità ...  c'è anche chi ama stirare!

Non ho ancora capito se le asciugatrici riescono a togliere le pieghe eventualmente causate da una centrifuga ad intervallo unico.

Per quanto riguarda il risciacquo, confermo che Bosch risciacqua male in assenza di skincare, soprattutto nel ciclo cotone (mentre in alcuni altri cicli, come il misto 40 gradi, se la cava benino)

 

Link to post
Share on other sites
Simo84
23 minuti fa, Valentinap scrisse:

Ciao, sul sito Lg ho visto questa F2J3WN3WE profonda 44 cm, 58 litri di cestello. Dichiarata 6,5 kg.

Mi sembra strano 58 litri la mia slim che ho ora è data per 7 Kili e ha cestello da 42.

Detto questo ti auguro di avere più fortuna di me con lg,ne ho provate 2 in un mese ed erano tutte e due problematiche oltre che assemblate male,tutti i pannelli laterali sia in alto che in basso non sono allineati,su entrambe avevo problemi di sbattimento del cestello contro le pareti con conseguente rumore metallico.

Ieri mi sono anche recato in un altra catena per chiedere info su una asko e di tutte le lg che avevano in esposizione nemmeno una era priva di questi difetti mentre le altre macchine delle più svariate marche erano assemblate molto meglio.

Se riesci a farti un giro per negozi prova a controllare questo particolare non vorrei ti trovassi poi nella mia situazione

Link to post
Share on other sites
Simo84
21 minuti fa, puma87 scrisse:

Altra cosa da considerare, Asko di solito fa la centrifuga in almeno due fasi differenti con rimescolamento del carico.

Bosch no, e hanno tolto anche l'opzione antipiega dalla maggior parte dei modelli.

A casa dei miei, da quando c'è la lavatrice con la centrifuga antipiega, non si stira nulla, a parte alcune camicie ma raramente (basta stendere bene, e mettere magliette e felpe su una gruccia ad asciugare).

Poi ognuno ha le proprie esigenze, per carità ...  c'è anche chi ama stirare!

Non ho ancora capito se le asciugatrici riescono a togliere le pieghe eventualmente causate da una centrifuga ad intervallo unico.

Per quanto riguarda il risciacquo, confermo che Bosch risciacqua male in assenza di skincare, soprattutto nel ciclo cotone (mentre in alcuni altri cicli, come il misto 40 gradi, se la cava benino)

 

Quindi i punti deboli della Bosch sarebbero vasca in plastica,assenza skin care e fase antipiega,della asko sembrerebbe solo il prezzo.

Ho mandato una mail all'importatore per chiedere se acquisto direttamente dal loro sito se l'installazione della macchina viene fatta da gli stessi tecnici o da aziende esterne come accade con le catene di elettronica.

Ho avuto brutte esperienze anche da questo punto si vista,danni al gradino in marmo la prima volta e la seconda addirittura è venuto un ragazzo da solo😳entrambe le volte messa fuori bolla.

Visto l'importanza dell'acquisto vorrei esser sicuro che venga posizionata con cura speriamo bene....

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...