Jump to content
PLC Forum


martin1984

sollevatore pasquin non ha forza perde pressione

Recommended Posts

Livio Orsini
4 ore fa, Semplice 1 ha scritto:

Per me invece :

 

Dopo le tribolazioni dovute all'incendio ci sono stati alcuni problemi aggiuntivi, tra cui l'impossibilità temporanea di caricare immagini.

So che questo problema è stato risolto, così come so che la prima volta  che lo si usa viene richiesto il login.

Se hai problemi di registrazione invia un ticket con la richiesta.

 

Altrimenti puoi caricare l'immagine nella sezione upload e mettere il link nella discussine.

Link to comment
Share on other sites


Semplice 1

Ciao martin1984

 

Vedo i tuoi ultimi 4 interventi di più sopra.

----------------------------------------------------------

Per il 1° : Si direbbe che il Cilindro Motore risulta funzionare correttamente.

---------------------------

Per il : prove dettagliate sulla valvola. 

OK per la prova che hai fatta e della quale mi pare di aver capito il risultato ottenuto.

Il risultato ottenuto è in linea con quanto c'era da aspettarsi viste le ultime 2 foto pubblicate dove è rappresentato scomposto tutto il meccanismo contenuto  nella Valvola di Azionamento Motore e tutte le forature della Sottobase.

---------------------------

Per il si possono allegare video per farti vedere ?

Non credo che sino indispensabili e probabilmente nemmeno molto utili (almeno nel nostro caso) dato che necessitano più che altro delle informazioni scritte (eventualmente, molto meglio, qualcosa di grafico).

Comunque, se vuoi e se ti riesce di farlo, può darsi che se ne possa trarre qualche cosa di utile.

---------------------------

per il 4° : " Ieri è venuto a amico che sa di piu di meccanica abbiamo provato cosi: tappato uscita aria scarico valvola , ed poi inserire 3 bar da un lato della valvola ed la spoletta si muove ed esce aria dal cerchio rosso , non esce nulla dal cerchio nero , esce aria debole dal cerchio giallo quando tappiamo in cerchio rosso.

Secondo lui funziona , ma non sa precisamente come deve funzionare quel modello di valvola " .

 

Veramente non si capisce un gran che dato che si suppone ci dovrebbero essere delle foto che invece non ci sono.

Sarebbe meglio che tu non facessi prove più o meno strane senza averle concordate con me e soprattutto poi non ben spiegate da te!

Non fai altro che complicare inutilmente la situazione ...

-----------------------------------------------------------------

 

A proposito di informazioni che ti avevo richieste :

 

Il 4/7/2021 alle 11:35 , Semplice 1 ha scritto:

Comunque, vedendo la seconda foto, il pezzo "flangetta con nasetto cilindrico" (ce ne sono due uguali) potrebbe forse contenere qualche dispositivo al suo interno.

Non mi metto a fare ulteriori ipotesi su che cosa ci possa essere all'interno.

Prova a vedere all'interno smontando il raccordo per il tubo aria.

 

Ti ricordo che non hai mai risposto per scritto.

Forse ritenevi che fossero sufficienti le foto che hai pubblicate (la prima e la terza, dato che la seconda riguarda la sede Valvola Comando Pistone con dentro la Spoletta-Pistoncino) e che riporto qui sotto, ma  che cosa ci sia all'interno, se c'e qualcosa, non si può capire/vedere.

 

Il 6/7/2021 alle 20:32 , martin1984 ha scritto:

foto lati

20210706_201729.jpg

20210706_202024.jpg

20210706_200412.jpg

la valvola forse ho capito cosa ti riferisci sono 2 blocchi incollati , domani provo a staccarli

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984

nella prima e terza foto al suo interno non c'è nulla

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

OK. All'interno delle "Flangette con nasetto" non c'è nulla.

Come notizia era quella che mi aspettavo, ma in queste cose bisogna avere la certezza assoluta !

 

Il mio Computer oggi, per tutta la mattinata, faceva le bizze e si "inchiodava" per cui solo ora sono riuscito a mandarti (via e-mail) lo Schizzo che ti avevo preannunciato.

 

Quando lo vedrai tenta tu di pubblicarlo nella presente discussione dato che a me non risulta possibile farlo.

 

Poi vedremo di andare avanti.

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Grazie per il supporto nella pubblicazione.

 

Tra un po', probabilmente questa sera, ti farò altre domande per capire con sicurezza alcuni altri aspetti della Componentistica Pneumatica che sta dentro alla Macchina (intorno al Gruppo Cilindri) per come si vede nelle foto di insieme che sono rimaste ancora visibili.

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Una serie di richieste di controllo su parti del Sistema Pneumatico :

 

Tutte le definizioni Destra, Sinistra, Davanti, Dietro, e altre, si intendono guardando la Macchina dalla parte della "Sbarra-timone".

-----------------------------------------------------------------

 

--- 1) Sulla Flangetta di destra, che chiude il Corpo Distributore, è avvitato un raccordo a T con i due bracci disposti sul piano orizzontale.

Sul braccio del T rivolto in avanti arriva un tubo che dovrebbe provenire da una delle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" che sono montate sul Braccio Portavalvoline fissato in testa, sul lato destro, del  Cilindro Pompa olio.

Sul braccio del T rivolto indietro è montata una VALVOLINA MISTERIOSA che presenta un Pernetto sporgente per poterla azionare.

 

La domanda (1-A) è : Sul fianco destro della Struttura Macchina esiste forse un foro o asola che, quando tutto è montato regolarmente, corrisponde alla posizione del Pernetto e lo lascia in vista e accessibile dall'esterno Macchina ?

La risposta che mi aspetto sarebbe : SI esiste un Foro/Asola e il Pernetto è accessibile dall'esterno Macchina.  

 

Smontare la detta VALVOLINA MISTERIOSA dal raccordo a T.

La domanda (1-B) è : Soffiando aria (anche con la bocca) dalla parte del T verso la Valvolina e premendo con un dito o cacciavite il Pernetto di azionamento che cosa succede?

La risposta che mi aspetto sarebbe : Dando aria e premendo il Pernetto l'aria attraversa la Valvolina ed esce nell'ambiente dai forellini presenti nella testa esagonale attraverso la quale passa il Pernetto.

 

--- 2) La VALVOLINA MISTERIOSA di cui sopra dovrebbe essere identica alle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" che sono montate sul Braccio Portavalvoline fissato in testa, sul lato destro, del  Cilindro Pompa olio.

 

Smontare entrambe le 2 Valvoline dal loro braccio di supporto e verificare, soffiandoci dentro dalla parte del loro tubetto nylon, che siano dello stesso tipo della VALVOLINA MISTERIOSA.

La risposta che mi aspetto sarebbe : La VALVOLINA MISTERIOSA e le 2 Valvoline di Comando Inversione sono identiche.

 

Se così non fosse allora prova a capire che funzione svolgono, soffiandoci dentro e facendole funzionare a mano, e  fai qualche foto delle 2 Valvoline che almeno tra loro 2 dovrebbero essere identiche (smontate dal loro Braccio di Supporto), in modo da vedere almeno dall'esterno se ci sono particolari forature. Se vi fossero forature molto piccole evidenziale infilandoci dentro uno stuzzicadente.

 

--- 3) Mi serve anche la conferma del collegamento tra ciascuna delle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" e le Flangette di chiusura del Corpo Distributore.

La risposta che mi aspetto sarebbe :

-- La Valvolina montata all'estremità libera del Braccio di Supporto è collegata con il tubo al raccordo a T della Flangetta di destra.

-- L' altra Valvolina, montata alla radice del Braccio di Supporto, è collegata  con il tubo al raccordo a L della Flangetta di sinistra.

 

Qualora non fosse come penso dovresti indicare il reale tipo di collegamento che esiste.

-------------------------------------------------

 

Sei pregato di rispondere precisamente ad ogni domanda dalla prima all'ultima nel preciso ordine nelle quali le trovi scritte.

Per non fare errori o incorrere in dimenticanze fatti una stampa del presente scritto e "smarca"  in ordine di successione tutte le voci/domande alle quali avrai risposto.

 

Non possiamo permetterci altri errori, manchevolezze o incomprensioni ...

-------------------------------------------------

 

Mi sono fatto il convincimento che la Macchina sia ancora del tutto "buona" è, dopo rimontata, possa di nuovo funzionare correttamente.

Poi dopo le tue risposte (se confermeranno le mie attese) ti dirò come fare !

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984
Posted (edited)

--- 1) Sulla Flangetta di destra, che chiude il Corpo Distributore, è avvitato un raccordo a T con i due bracci disposti sul piano orizzontale.

Sul braccio del T rivolto in avanti arriva un tubo che dovrebbe provenire da una delle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" che sono montate sul Braccio Portavalvoline fissato in testa, sul lato destro, del  Cilindro Pompa olio.

Sul braccio del T rivolto indietro è montata una VALVOLINA MISTERIOSA che presenta un Pernetto sporgente per poterla azionare.

si essatto

 

La domanda (1-A) è : Sul fianco destro della Struttura Macchina esiste forse un foro o asola che, quando tutto è montato regolarmente, corrisponde alla posizione del Pernetto e lo lascia in vista e accessibile dall'esterno Macchina ?

La risposta che mi aspetto sarebbe : SI esiste un Foro/Asola e il Pernetto è accessibile dall'esterno Macchina.  

si essatto

 

Smontare la detta VALVOLINA MISTERIOSA dal raccordo a T.

La domanda (1-B) è : Soffiando aria (anche con la bocca) dalla parte del T verso la Valvolina e premendo con un dito o cacciavite il Pernetto di azionamento che cosa succede?

La risposta che mi aspetto sarebbe : Dando aria e premendo il Pernetto l'aria attraversa la Valvolina ed esce nell'ambiente dai forellini presenti nella testa esagonale attraverso la quale passa il Pernetto.

si essatto

 

--- 2) La VALVOLINA MISTERIOSA di cui sopra dovrebbe essere identica alle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" che sono montate sul Braccio Portavalvoline fissato in testa, sul lato destro, del  Cilindro Pompa olio.

 

Smontare entrambe le 2 Valvoline dal loro braccio di supporto e verificare, soffiandoci dentro dalla parte del loro tubetto nylon, che siano dello stesso tipo della VALVOLINA MISTERIOSA.

La risposta che mi aspetto sarebbe : La VALVOLINA MISTERIOSA e le 2 Valvoline di Comando Inversione sono identiche.

si essatto

 

Se così non fosse allora prova a capire che funzione svolgono, soffiandoci dentro e facendole funzionare a mano, e  fai qualche foto delle 2 Valvoline che almeno tra loro 2 dovrebbero essere identiche (smontate dal loro Braccio di Supporto), in modo da vedere almeno dall'esterno se ci sono particolari forature. Se vi fossero forature molto piccole evidenziale infilandoci dentro uno stuzzicadente.

 

--- 3) Mi serve anche la conferma del collegamento tra ciascuna delle 2 "Valvoline di Comando Inversione Movimento Cilindro" e le Flangette di chiusura del Corpo Distributore.

La risposta che mi aspetto sarebbe :

-- La Valvolina montata all'estremità libera del Braccio di Supporto è collegata con il tubo al raccordo a T della Flangetta di destra.

-- L' altra Valvolina, montata alla radice del Braccio di Supporto, è collegata  con il tubo al raccordo a L della Flangetta di sinistra.

si essatto

 

Edited by martin1984
Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Vedo ora le tue precise risposte (perfettamente in ordine come avevo richiesto). Ottimo lavoro !

Non male nemmeno il mio dato che ho azzeccate 5 "previsioni" su 5.

 

Dunque, avendo ora la sicurezza che cercavo, ti dirò quello che serve sapere e fare per riportare in funzione il tuo Sollevatore.

 

Mi metterò a scrivere questo pomeriggio, farò anche uno schemino dell'insieme Cilindro Motore ad Aria e sue Valvoline di Azionamento  Continuativo Avanti/Indietro. Appena finirò farò la pubblicazione.

 

Lo schema te lo invierò separatamente come e-mail dato che io non riesco a pubblicarlo direttamente.

--------------------------------------------------------------------

 

Nella attesa, se hai tempo e modo di farlo, potresti rimontare tutto come era in origine ma tenendo sempre il gruppo Cilindri sollevato posteriormente come appare nelle foto (appoggiato sulla Chiave Inglese (Chiave regolabile a rullino).

 

Inoltre dovresti smontare (svitare) dall'albero che esce dal Cilindro Idraulico, la parte terminale a piattello che va ad azionare le due Valvoline che comandano il movimento Avanti-Indietro del Cilindro Motore ad Aria.

 

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Ti ho inviato lo schema del quale avevo detto e tu lo pubblicherai nella discussione.

------------------------------------------------

 

Ti avevo chiesto 

8 ore fa, Semplice 1 ha scritto:

Nella attesa, se hai tempo e modo di farlo, potresti rimontare tutto come era in origine ma tenendo sempre il gruppo Cilindri sollevato posteriormente come appare nelle foto (appoggiato sulla Chiave Inglese (Chiave regolabile a rullino).

 

Inoltre dovresti smontare (svitare) dall'albero che esce dal Cilindro Idraulico, la parte terminale a piattello che va ad azionare le due Valvoline che comandano il movimento Avanti-Indietro del Cilindro Motore ad Aria.

 

e faccio conto che tu lo abbia fatto o che lo farai prima di fare i passi successivi che poi ti elencherò e spiegherò.

-------------------------------------------------

 

Non ti avevo mai chiesto di quale Pressione Aria tu disponi per fare le prove nel luogo dove ti trovi.

 

Ti segnalo che, per un corretto funzionamento di questi tipi di Cric, l'alimentazione aria dovrebbe essere compresa tra 8 e 12 bar.

 

Per la detta Pressione si intende che il valore minimo indicato (8 bar) deve risultare presente nella Linea di Alimentazione non solo quando quando il Cric è fermo a riposo ma quando sta funzionando.

 

Altrimenti, se tu non disponi di aria in pressione e quantità sufficienti, dopo alcune corse Avanti-Indietro la pressione dell'aria disponibile ti si abbassa notevolmente ed è molto probabile che ti si fermi a metà corsa il Distributore di Inversione movimento alternativo del Cilindro Motore.

 

 

Sicuramente il Costruttore/Progettatore (Pasquin) è al corrente del fatto che il funzionamento del Dispositivo di Inversione è incerto in alcune situazioni e va in "Stallo" (il Pistoncino-Spoletta si ferma a mezza strada della sua corsa).

 

Per permettere di sbloccare la situazione, quando questa si manifesta per un qualsiasi motivo, ha installata la 3a Valvolina che, azionata con un punzone attraverso il foro nel fianco della Struttura Portante del Cric, permette sempre di fare andare a fine corsa (tutto da una parte) il Pistoncino-Spoletta, e fare ripartire il funzionamento Avanti/Indietro del Cilindro Motore ad aria.

 

Bisognerebbe sapere se tu disponi della quantità e pressione d'aria minime che necessitano.

Se tu non disponi della necessaria quantità e pressione d'aria puoi anche riattivare il Sistema, azionando a mano la 3a Valvolina ma, dopo alcune corse Avanti-Indietro, il Sistema andrà nuovamente in "stallo".

 

Come sei messo con l'aria compressa che utilizzi ? Quali sono le caratteristiche del Compressore Aria (kiloWatt o Cavalli del Motore Elettrico) e il suo Serbatoio (volume in litri).

---------------------------------------------------

 

Per andare avanti supponiamo che con l'Aria Compressa tu sia a posto.

 

Ti ricordo che il Piattello di azionamento delle 2 Valvoline (Piattello comando Avanti e Indietro) è stato smontato e quindi il Cilindro Motore non potrà fare il movimento Avanti-Indietro in automatico continuativo.

 

Ti ho fatto smontare il Piattello per darti modo di far fare solo una Singola Corsa (Avanti, oppure Indietro) al Cilindro Motore azionando con il piatto un cacciavite e per un breve istante una delle 2 Valvoline.

Naturalmente si deve azionare quella giusta per il verso di movimento che si vuole ottenere.

Se si aziona quella sbagliata non succede nulla di grave ma il Cilindro Motore non si muove.

 

--- 1) Dai aria al Sistema attraverso il comando sul timone del Cric e vedi cosa succede.

Può darsi che non parte nulla e senti lo sfiato (fuga d'aria) che avevi notata già prima dal foro filettato del Blocchetto Sottobase.

Se è così aziona a mano la 3a Valvolina per un istante e il Cilindro Motore dovrebbe fare una una Corsa o la parte terminale della Corsa Indietro.

 

--- 2) Al termine della Corsa Indietro il Cilindro Motore si fermerà stabilmente.

Per fargli fare la successiva Corsa Avanti bisogna azionare a mano brevemente la Valvolina di "Comando Avanti" (nello Schema "V.Av") e il Cilindro Motore farà la Corsa Avanti completa e si fermerà stabilmente.

 

--- 3) Azionando a mano brevemente la Valvolina di "Comando Indietro" (nello Schema "V.Ind") il Cilindro Motore farà la Corsa Indietro completa e si fermerà stabilmente.

 

--- 4) Ripetere almeno 3 o 4 volte l'azionamento alternato delle 2 Valvoline ("V.Av" e "V.Ind") per accertarsi che il Cilindro Motore risponda sempre correttamente ai comandi manuali dati alle Valvoline.

 

--- 5) Se tutto risulta funzionare come ci si aspetta, allora, togliere l'aria compressa alla Macchina, rimontare il Piattello comando Avanti-Indietro e poi ridare aria compressa e vedere cosa succede.

Il Cilindro Motore dovrebbe mettersi a funzionare in Avanti-Indietro continuo come ci si attende.

Se il Sistema non riparte (inceppamento, stallo, fuga d'aria o altro) allora azionare a mano la 3a Valvolina e la situazione dovrebbe sbloccarsi permettendo di ripartire con il normale funzionamento come ci si attende.

--------------------------------------------------

 

Speriamo che tutto vada bene ma, se così non fosse e si verificassero problemi che per ora non sono stati previsti, sarà necessario spiegare dettagliatamente di che si tratta ...

 

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984

adesso qua ho 8 bar con cisterna 50lt

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Vedo la tua precisazione sul Compressore del quale disponi (adesso qua ho 8 bar con cisterna 50lt).

 

Io però ti avevo chiesto :

Come sei messo con l'aria compressa che utilizzi ? Quali sono le caratteristiche del Compressore Aria (kilowatt o Cavalli del Motore Elettrico) e il suo Serbatoio (volume in litri).

 

Magari la tua situazione dell'aria compressa disponibile non avrà nulla a che vedere con il malfunzionamento del Cric, però dovresti cercare di rispondere completamente alle domande che ti faccio.

Altrimenti è un continuo scrivere e riscrivere più volte per riuscire a strapparti brandelli di informazioni .

 

Manca la Potenza del Motore Elettrico ! (che dovrebbe essere leggibile su qualche targhetta del Compressore o sul Motore).

 

Lavorando di immaginazione io credo che il Motore possa essere un MONOFASE 230V, da 3 Cavalli (Cv) = 2,2 kilowatt.(kW)

Però controlla e dimmelo tu !!!

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984

si ma adesso quello con cui lo stato testando è un piccolo compressore ( non metterti a ridere , è un lidel ) da 230v 1,8kw 2850 lt.min  10 bar max,   i cavalli non lo so . Poi dopo in officina cè quello grande da 200lt 12bar con motore silenziato che non so la potenza la targahetta non cè più.

 

Comunque il cric funziona anche col mio compressore piccolo perche l'avavamo già usato in passato.

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

I prodotti commercializzati da LIDL sono solitamente molto buoni in rapporto al loro costo e vanno benissimo per usi Hobbistici che, per definizione, non devono essere di lunga durata in continuo e quindi non devono stressare l'Apparecchio.

 

Da alcune foto, dove si vede che i pezzi fotografati stanno su un tavolo di plastica bianca (di quelli da giardino), avevo supposto che lavoravi sul Cric in privato, a casa tua.

Comunque saperlo con certezza è molto meglio !

 

Se tu dici che in precedenza il Cric ti funzionava anche con il tuo Compressore della LIDL allora ne prendo atto e diciamo che il "Problema Compressore" non esiste o, per meglio dire, non esisteva prima che al Cric succedesse qualcosa.

-----------------------------------------------------------

 

Per quanto riguarda i dati del tuo Compressore Aria della LIDL (marca PARKSIDE), e per quanto la cosa non interessi il tuo problema con il Cric, ti segnalo (tra parentesi in rosso) una correzione e una spiegazione

 

Il 15/7/2021 alle 21:51 , martin1984 ha scritto:

si ma adesso quello con cui lo stato testando è un piccolo compressore ( non metterti a ridere , è un lidel ) da 230v 1,8kw 2850 lt.min  (2850 n/1' = giri al minuto del motore) 10 bar max,   i cavalli non lo so (1,8 kW x 1,36 = 2,448 Cv = 2,45 Cv) . Poi dopo in officina cè quello grande da 200lt 12bar con motore silenziato che non so la potenza la targahetta non cè più.

 

Comunque il cric funziona anche col mio compressore piccolo perche l'avavamo già usato in passato.

 

Le caratteristiche generali sono anche visibili all'indirizzo :

https://fandilidl.it/volantino/2020.02.06.diy/20922,Compressore-Parkside-PKO-500-A2-Lidl

 

Il Compressore è lo stesso delle precedenti versioni con Serbatoio da 24 lt ma questa volta lo hanno montato su in Serbatoio da 50 lt .

---------------------------------------------------------

 

Che cosa può essere successo (se è successo veramente qualcosa di particolare) al Cric tu lo hai solo accennato in apertura di Discussione :

 

Il 30/6/2021 alle 19:04 , martin1984 ha scritto:

salve

ho un sollevatore pasquin che vorrei provare a sistemare a non so bene come funziona mi potete aiutare prima di sbagliare qualche cosa !

Il problema del solevatore è che è stato usato per sollevare un oggetto troppo pesante ed ora sfiata da dietro , non ho capito bene di cosa si tratta ed se è una cosa riparabile ,vi metto le foto

 

In linea di principio, in fatto di guasti e di strani malfunzionamenti, non si possono mai fare delle esclusioni totali a priori.

Tuttavia è molto improbabile che il Cric possa essere stato "sforzato" nel sollevare un qualcosa di troppo pesante.

 

Sulla parte Pneumatica, come tu sai e si vedeva anche nelle foto (quelle che sono andate perse), è montata una Valvola di Sicurezza di Massima Pressione che solitamente, anche mettendoci sopra le mani, non è tarabile per andare oltre ai 12 bar.

 

Comunque, indipendentemente dal fatto che qualcuno abbia messe le mani sulla detta Valvola di Sicurezza, anche i Compressori Aria arrivano a fatica e al massimo ai 12 bar.

 

Dato che solitamente questi Cric di tipo Professionale, per utilizzo gravoso, sono molto costosi (anche 2000 €) e vengono dati per funzionare con Aria Compressa solitamente consigliata da 8 a 12 bar (sollevano quanto indicato dal Costruttore solo con i 12 bar pieni, altrimenti sollevano di meno), risulta praticamente impossibile "sforzarli e guastarli".

 

Se si cerca di sollevare qualcosa di troppo pesante (in rapporto alla pressione d'aria che si utilizza) il Cric non fa altro che fermarsi (si ferma il Motore Pompa Pneumatico).

Questo è proprio il vantaggio che offrono i sistemi Pneumo-Oleodinamici : Si Autoproteggono e non vanno mai in Sovraccarico.

 

Forse tu hai delle notizie particolari su come si è verificato il guasto e non le hai dette ma mi sembra molto strano che il Cric possa essersi danneggiato per come è la tua descrizione attuale.

------------------------------------------------------------

 

Rimango in attesa di sapere l'esito della nuova prova dopo che avrai rimontato tutti i componenti del Cric .

Link to comment
Share on other sites

martin1984

ciao fatto tutte le prove

 

1) Dai aria al Sistema attraverso il comando sul timone del Cric e vedi cosa succede.

Può darsi che non parte nulla e senti lo sfiato (fuga d'aria) che avevi notata già prima dal foro filettato del Blocchetto Sottobase.

Se è così aziona a mano la 3a Valvolina per un istante e il Cilindro Motore dovrebbe fare una una Corsa o la parte terminale della Corsa Indietro.

 

si confermo

 

--- 2) Al termine della Corsa Indietro il Cilindro Motore si fermerà stabilmente.

Per fargli fare la successiva Corsa Avanti bisogna azionare a mano brevemente la Valvolina di "Comando Avanti" (nello Schema "V.Av") e il Cilindro Motore farà la Corsa Avanti completa e si fermerà stabilmente.

 

si confermo

 

--- 3) Azionando a mano brevemente la Valvolina di "Comando Indietro" (nello Schema "V.Ind") il Cilindro Motore farà la Corsa Indietro completa e si fermerà stabilmente.

 

si confermo

 

--- 4) Ripetere almeno 3 o 4 volte l'azionamento alternato delle 2 Valvoline ("V.Av" e "V.Ind") per accertarsi che il Cilindro Motore risponda sempre correttamente ai comandi manuali dati alle Valvoline.

 

si confermo

 

--- 5) Se tutto risulta funzionare come ci si aspetta, allora, togliere l'aria compressa alla Macchina, rimontare il Piattello comando Avanti-Indietro e poi ridare aria compressa e vedere cosa succede.

 

allego video test

 

Il Cilindro Motore dovrebbe mettersi a funzionare in Avanti-Indietro continuo come ci si attende.

Se il Sistema non riparte (inceppamento, stallo, fuga d'aria o altro) allora azionare a mano la 3a Valvolina e la situazione dovrebbe sbloccarsi permettendo di ripartire con il normale funzionamento come ci si attende.

--------------------------------------------------

Link to comment
Share on other sites

martin1984

ciao fatto tutte le prove

 

1) Dai aria al Sistema attraverso il comando sul timone del Cric e vedi cosa succede.

Può darsi che non parte nulla e senti lo sfiato (fuga d'aria) che avevi notata già prima dal foro filettato del Blocchetto Sottobase.

Se è così aziona a mano la 3a Valvolina per un istante e il Cilindro Motore dovrebbe fare una una Corsa o la parte terminale della Corsa Indietro.

 

si confermo

 

--- 2) Al termine della Corsa Indietro il Cilindro Motore si fermerà stabilmente.

Per fargli fare la successiva Corsa Avanti bisogna azionare a mano brevemente la Valvolina di "Comando Avanti" (nello Schema "V.Av") e il Cilindro Motore farà la Corsa Avanti completa e si fermerà stabilmente.

 

si confermo

 

--- 3) Azionando a mano brevemente la Valvolina di "Comando Indietro" (nello Schema "V.Ind") il Cilindro Motore farà la Corsa Indietro completa e si fermerà stabilmente.

 

si confermo

 

--- 4) Ripetere almeno 3 o 4 volte l'azionamento alternato delle 2 Valvoline ("V.Av" e "V.Ind") per accertarsi che il Cilindro Motore risponda sempre correttamente ai comandi manuali dati alle Valvoline.

 

si confermo

 

--- 5) Se tutto risulta funzionare come ci si aspetta, allora, togliere l'aria compressa alla Macchina, rimontare il Piattello comando Avanti-Indietro e poi ridare aria compressa e vedere cosa succede.

 

allego video test

 

Il Cilindro Motore dovrebbe mettersi a funzionare in Avanti-Indietro continuo come ci si attende.

Se il Sistema non riparte (inceppamento, stallo, fuga d'aria o altro) allora azionare a mano la 3a Valvolina e la situazione dovrebbe sbloccarsi permettendo di ripartire con il normale funzionamento come ci si attende.

--------------------------------------------------

 

non mi consente di inserire file allegati compressi in rar  ! come faccio ?

 

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Ho visto il filmato, ma più che altro ho apprezzato il Ciuf-Ciuf.

 

Attualmente vedo il tuo Video malissimo (tutto in una prospettiva distorta) forse per una serie di ragioni imputabili al mio Computer o allo schermo video che ho attualmente in via provvisoria in attesa di avere (tra qualche giorno) un Computer nuovo.

 

Dunque, più che vedere, posso solo dire di aver CREDUTO DI VEDERE che il Cric a olio fa uscire il suo Pistone centrale.

 

Forse vuol dire che che il Cric ha ripreso a funzionare, almeno a vuoto senza dover sollevare nulla ??

 

Scrivi almeno due righe di chiarimento !!!

 

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984

si il pistone si solleva , solo che ho provato ad alzare una macchina ed appena inizia ad avere peso sopra non si alza  più il pistone come se non avesse forza ! che sia l'olio ad un livello basso ?

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Vedo che hai scritta 1 riga + 4 parole e non dici nulla di minimamente utile.

Ora io non posso mettermi a fare tutte le possibili ipotesi incrociate che darebbero magari 100 diverse possibilità di spiegare il malfunzionamento che riscontri attualmente.

 

Devi descrivere nei precisi dettagli tutto quello che ti succede nell'andamento della prova di sollevamento.

Devi metterti nell'ordine di idee di impiegare tutto il tempo che ci vuole per scrivere tutto quello che va scritto.

 

Anche in questo caso non posso suggerirti tutti i dettagli che devi valutare e descrivere per rendere comprensibile il preciso andamento delle tue prove.

Se non fai qualcosa per aiutarti da te, mettendomi nella condizione di capire quello che ti sta succedendo, non sono in grado di aiutarti realmente nemmeno scrivendo un romanzo intero.

 

Se vuoi scrivere qualcosa di concreto e dettagliato io lo leggerò volentieri, altrimenti, con l'andamento attuale, non c'è nessuna speranza di arrivare in fondo.

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984

ciao specifico meglio , poi in caso facci un altro video

 

ho provato ad riassemblare il tutto ora la parte pneomatica funziona si sente ancora il soffio da foro filettato solo che
ora vedo che la parte idraulica ad olio fa alzare il pistone , ora a vederlo sembra che funzioni , almeno nella sua parte
funzinale di tutte le valvole , pero ora volevo provare ad sollevare un vecolo , all'inizio sembra sollevare il veicolo , lo
alza un pochino ma dopo quando aumenta in peso sul pistone idraulico non si alza più ed rimane fermo , anche se il pistone pneumatico continua
nella sua funzione in avanti e indietro , come se pompasse ma senza forza da dare alla pompa idraulica che comanda il pistone

 

Ora mi chiedevo se non ci sia qualche problema sulla pompa olio visto che è l'olio che da forza al pistone ed visto che la
parte a aria continua a funzionare  ?

volevo provare ad vedere se manca olio ma non so come ed dove si trova !

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Semplice 1

Ciao martin1984

 

Così va già molto meglio !!!

Almeno ora si sa che il MOTORE PNEUMATICO continua a lavorare normalmente come se non facesse nessuno sforzo rispetto alla POMPA OLIO che continua da essere azionata.

 

15 ore fa, martin1984 ha scritto:

ora la parte pneomatica funziona si sente ancora il soffio da foro filettato solo che ora vedo che la parte idraulica ad olio fa alzare il pistone

 

Ma, mi devi scusare, Si sente ancora il soffio dal foro filettato Ma che vuole dire ? Lo trovi forse strano ?

 

Quel foro esiste proprio proprio per lasciare uscire l'aria che il CILINDRO MOTORE PNEUMATICO deve scaricare ogni volta che  inverte la sua corsa.

Esattamente come doveva succedere anche quando il Cric funzionava bene e riusciva a sollevare il suo carico.

Non mi vorrai mica dire che prima del "guasto", quando andava tutto bene, non usciva l'aria con la cadenza "Ciuf-Ciuf" ???

 

Allora mi sorge il fondato dubbio che tutto il lavoro che mi hai fatto fare sino ad ora, sul presupposto che c'era un difetto di funzionamento sul Cilindro Motore Pneumatico, è stato fatto inutilmente dato che, in realtà, non esisteva nessun difetto reale ma solo quello che tu credevi essere un difetto

 

Avevi scritto :

Il 30/6/2021 alle 19:04 , martin1984 ha scritto:

salve

ho un sollevatore pasquin che vorrei provare a sistemare a non so bene come funziona mi potete aiutare prima di sbagliare qualche cosa !

Il problema del solevatore è che è stato usato per sollevare un oggetto troppo pesante ed ora sfiata da dietro , non ho capito bene di cosa si tratta ed se è una cosa riparabile ,vi metto le foto

 

Il 1/7/2021 alle 18:44 , martin1984 ha scritto:

ho provato ed esce aria da questo foro20210701_175214.jpg.3e060f16372bf0ed9f9d2fda3d6afdb3.jpg20210701_175241.jpg.96fe8779e46a2ef1f5232b84f5252121.jpg

  

Ora sei pregato di spiegare chiaramente  che cosa ti succedeva quando hai prospettato il tuo "problema".

 

Poi vedrò se è il caso di continuare a seguirti o no ...

 

Link to comment
Share on other sites

martin1984
Posted (edited)

ciao si prima il pistone idraulico non si sollevava nulla,  ed nemeno il pistone ad aria copletava la sua corsa perche usciva tutta aria da foro filettato , invece ora ne esce meno , forse adesso è giusto cosi era solo la spoletta troppo dura o il pattino che non si spostava correttamente visto che era fermo da molto tempo

1 ora fa, Semplice 1 ha scritto:

Non mi vorrai mica dire che prima del "guasto", quando andava tutto bene, non usciva l'aria con la cadenza "Ciuf-Ciuf" ???

questo non lo so visto che me lo hanno dato rotto , perche avevano sollevato troppo peso ed il pistone non riusciva piu ad alzare, io somonatadolo ho visto che quel pistone pneumatico non lavorava bene, sembrava che il problema fosse solo quello , invece mi sa che anche la popma idraulica ha qualche problema o magari è uscito olio quando si era rotto ed ora troppo basso non da pressione , questo non lo so è solo una mia idea

 

Edited by martin1984
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




×
×
  • Create New...