Jump to content
PLC Forum


Tivùsat, chiarimenti su potenza e qualità del segnale


Nablaforlife
 Share

Recommended Posts

Nablaforlife

Salve a tutti,

ho bisogno del vostro aiuto. Ho fatto installare un nuovo impianto dall’antennista, collegata la TV con decoder integrato e chiesto di sintonizzare i canali mi dava potenza/qualità 100%, 500 e passa canali trovati.

L’antennista soddisfatto va via, attivo la CAM, vado nella diagnosi segnale e mentre la potenza rimane sempre sopra il 90-95% la qualità ad es. per canali RAI è 83%, Mediaset 85%, La7 100%, RealTime 73%.

Ê normale questa oscillazione? Devo richiamare l’antennista?

Grazie

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites


Hai problemi di ricezione o squadrettamenti ?

Una variazione o differenza nella misura dei vari canali è perfettamente normale.

Solo se con nebbia o pioggia dovessi avere problemi di ricezione allora puoi provare a richiamare l'antennista.

Link to comment
Share on other sites

snipermosin

Da premettere che i dati dei decoder come potenza e qualità sono da prendere con le pinze e non da intendersi come riferimento tecnico realistico.

Direi che è normale, come afferma patatino59, che vi siano differenze tra i vari mux, e cio' è dovuto alla ricezione del segnale che puo' variare da zona a zona, oltre che da come è stato realizzato l'impianto a partire dall'antenna fino all'ultimo cavetto usato per il segnale dalla presa tv al televisore o decoder che sia.

Quindi, se non hai difetti di visione su alcuni canali, non dovresti avere problemi, l'importante è che i parametri che hai menzionato in percentuale, non siano troppo bassi.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Nablaforlife ha scritto:

attivo la CAM, vado nella diagnosi segnale e mentre la potenza rimane sempre sopra il 90-95% la qualità ad es. per canali RAI è 83%, Mediaset 85%, La7 100%, RealTime 73%.

Sei sicuro di aver fatto il test sulle stesse frequenze?

È difficile che l'inserimento della CAM possa dare problemi del genere ma hai fatto la prova di disinserirla e vedere cosa succede?

Ovviamente la prova va fatta sempre sulle stesse frequenze.

Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife

Grazie innanzitutto a tutti per le risposte.

 

Premessa la mia ignoranza in materia, come si fanno i test sulle stesse frequenze? Vivo in un condominio, Napoli città, l'antenna è sul tetto del palazzo.

 

Per quanto riguarda la CAM ogni volta che accendo la TV mi dice "Modulo rimosso" "Modulo inserito", è normale?

 

Gli sto facendo ora fare una ricerca generica dei canali satellitari senza numerazione Tivùsat, ha girato Astra e ora Hotbird, e al 74% ha trovato 1236 canali, quindi direi che qualcosa la trova, però l'avanzamento si è bloccato.

 

Il problema è sui canali relativi a RealTime dove la qualità scende anche a 67% anche se la potenza del segnale è 100%, sui canali Rai oscilla fra l'82 e l'83%.

Secondo la TV sotto il 70% è considerata zona "gialla".

 

E' possibile che sia perché ho riunito i vari cavi con delle fascette fra cui quello dell'antenna terrestre e satellitare che sono vicini?

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

problema è sui canali relativi a RealTime dove la qualità scende anche a 67% anche se la potenza del segnale è 100%, sui canali Rai oscilla fra l'82 e l'83%.

Secondo la TV sotto il 70% è considerata zona "gialla".

Se ti viene difficile parlare di frequenze, restiamo nell'ambito dei canali che hai menzionato.

Quindi fai il test, ad esempio su Real Time.

Osserva la diagnostica con CAM inserita e disinserita e riporta i dati sul forum.

 

È normale che il TV ti segnali la presenza o l'assenza della CAM.

 

Come già scritto fa snipermosin, i dati diagnostici dei TV non sono affidabili, tanto più quando riportano dati con "colori" come il giallo da te indicato.

 

Usare fascette con i cavi d'antenna è sbagliato poiché se troppo strette possono cambiare l'impedenza caratteristica del cavo.

 

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife
37 minuti fa, felix54 ha scritto:

Osserva la diagnostica con CAM inserita e disinserita e riporta i dati sul forum.

 

È normale che il TV ti segnali la presenza o l'assenza della CAM.

 

Come già scritto fa snipermosin, i dati diagnostici dei TV non sono affidabili, tanto più quando riportano dati con "colori" come il giallo da te indicato.

 

Usare fascette con i cavi d'antenna è sbagliato poiché se troppo strette possono cambiare l'impedenza caratteristica del cavo.

 

 

 

Sono identici, sia con CAM che senza, su RealTime "livello segnale" 100, "qualità segnale" oscilla 67-68, ovviamente con CAM vedo il canale e senza non lo vedo.

 

Ci sono anche altri parametri sotto ma penso non siano legati alla qualità di ricezione, perché li trovo uguali in entrambi i casi, la frequenza è 12092 Mhz.

 

Provo togliendo le fascette? Potrebbe essere anche il cavo? E' nuovo appena preso da Amazon.

 

E' questo:

https://www.amazon.it/gp/product/B07B67N34N/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o03_s00?ie=UTF8&psc=1

 

Una cosa utile: il canale CieloHD, frequenza 12072 ha qualità 100&, TV2000 frequenza 12092 si torna a qualità 68%.

 

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Nablaforlife ha scritto:

Il problema è sui canali relativi a RealTime dove la qualità scende anche a 67% anche se la potenza del segnale è 100%, sui canali Rai oscilla fra l'82 e l'83%.

Secondo la TV sotto il 70% è considerata zona "gialla".

Non abbiamo ancora capito se vedi o non vedi !

Hai problemi di squadrettamento ?

Le fascette non c'entrano nulla, se non hai piegato il cavo a 90%

La piega si, che può creare problemi di ricezione !

 

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

 

Sono identici, sia con CAM che senza, su RealTime "livello segnale" 100, "qualità segnale" oscilla 67-68, ovviamente con CAM vedo il canale e senza non lo vedo.

 

Ci sono anche altri parametri sotto ma penso non siano legati alla qualità di ricezione, perché li trovo uguali in entrambi i casi, la frequenza è 12092 Mhz.

 

Provo togliendo le fascette? Potrebbe essere anche il cavo? E' nuovo appena preso da Amazon.

 

E' questo:

https://www.amazon.it/gp/product/B07B67N34N/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o03_s00?ie=UTF8&psc=1

 

Una cosa utile: il canale CieloHD, frequenza 12072 ha qualità 100&, TV2000 frequenza 12092 si torna a qualità 68%.

 

Ad essere sincero, ho capito solo ora che parlavi di satellite e allora dvi spiegarci cosa avresti fatto per ridurre la qualità del segnale da 100 agli attuali circa 70.

 

Al di là di tutto sono sicuro che le fascette, se troppo strette come avevo già scritto possono fare danni.

1 ora fa, felix54 ha scritto:

Usare fascette con i cavi d'antenna è sbagliato poiché se troppo strette possono cambiare l'impedenza caratteristica del cavo.

 

47 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

Potrebbe essere anche il cavo? E' nuovo appena preso da Amazon.

A me quel cavo sembra una boiata ma al mmento non trovo dati tecnici attendibili.

 

Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife

Sì, scusatemi se non l’ho detto prima, vedo, solo su RealTime ho visto uno squadrettamento in una scena “concisa”, ma devo anche dire che non mi sono messo a guardare molto perché non ho ancora avuto il tempo.

 

Per i cavi ho comprato quelli con lo spinotto a 90 gradi proprio per evitare curve di 180 gradi dato che le uscite della TV puntano a sinistra e gli attacchi al muro sono a destra. Vorrei inviarvi una foto, appena possibile lo faccio.
 

Ma è normale che per quello scarto piccolo di frequenze la qualità cali di un 30%?

 

Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife
40 minuti fa, felix54 ha scritto:

Ad essere sincero, ho capito solo ora che parlavi di satellite e allora dvi spiegarci cosa avresti fatto per ridurre la qualità del segnale da 100 agli attuali circa 70.

 

Chiedo scusa se non ero stato chiaro. Non ho fatto nulla, l’impianto è stato messo ieri ex novo, messa parabola nuova e cavo nuovo, unico dalla parabola alla TV.

 

Messa la parabola ho collegato la TV con quel cavo di Amazon, ho chiesto la sintonizzazione Tivùsat, e la TV mi segnalava prima di confermare l’inizio della ricerca che qualità e livello segnale erano 100%. Avviata la ricerca ha trovato 551 canali, l’antennista a quel punto soddisfatto è andato via. Attivata la CAM ho iniziato a vedere dopo una 30ina di minuti di attivazione i canali, e dato che tramite un’opzione del pannello di controllo della TV si possono vedere qualità e livello segnale di ogni canale da qui il mio quesito.

 

40 minuti fa, felix54 ha scritto:

 

Al di là di tutto sono sicuro che le fascette, se troppo strette come avevo già scritto possono fare danni.

 

A me quel cavo sembra una boiata ma al mmento non trovo dati tecnici attendibili.

 

 

Appena torno a casa tolgo le fascette. Avete qualche suggerimento su cavi magari a 90 gradi (per evitare di dover fare la curva)?

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

DavideDaSerra

Io sostituirei quel cavo di amazon che sembra paccottiglia con un buon cavo e due connettori F. Quel cavo mi da l'idea di avere una schermatira pessima e probabilmente il conduttore di alluminio.

 

Nota: più la calza è "pelosa" migliore la qualità del cavo, il cavo in rame è decisamente meglio dell'alluminio, il cavo "spesso" (6,7mm) è di generalmente superiore al cavo sottile (5mm)

Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

su RealTime ho visto uno squadrettamento in una scena “concisa”

Un'immagine troppo mossa, o per esempio, una sfilata di moda con i Flash, può squadrettare, ma è un effetto che nulla ha a che vedere col segnale.

Quanto hai stretto le fascette ?

Se non schiacciano il cavo a morte, deformandolo, lasciale stare dove sono.

Edited by patatino59
Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife
47 minuti fa, DavideDaSerra ha scritto:

Io sostituirei quel cavo di amazon che sembra paccottiglia con un buon cavo e due connettori F. Quel cavo mi da l'idea di avere una schermatira pessima e probabilmente il conduttore di alluminio.

 

Nota: più la calza è "pelosa" migliore la qualità del cavo, il cavo in rame è decisamente meglio dell'alluminio, il cavo "spesso" (6,7mm) è di generalmente superiore al cavo sottile (5mm)


Continuo a ringraziarvi tutti.
 

So che sicuramente voi i cavi ve li autocostruite, ma per una persona come me, per evitare di comprare bobine intere per 1

metro di cavo, c’è qualcosa che posso ordinare di buono su Amazon? Tenendo presente che oramai l’antennista lunedì sarà in ferie.

 

Per le fascette vi manderò foto, non ho fatto fare curve strette ai cavi, li ho raccolti dopo una curva per dirigerli verso destra, uno in fila all’altro, senza sovrapporli, solo affiancati, e li ho stretti. Sono 3 cavi, antenna normale, cavo sat e cavo ethernet, tutti e tre con connettori a 90 gradi proprio per evitare curve strette.

 

Ma la potenza al 100% del segnale su RealTime significa che comunque l’antennista ha centrato bene l’antenna?
Può dipendere dalla posizione geografica?

Perché questa difficoltà sulle alte frequenze?

 

CieloHD, frequenza 12073, qualità 100% 

 

TV2000, frequenza 12092, qualità 68%.

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

Ma la potenza al 100% del segnale su RealTime significa che comunque l’antennista ha centrato bene l’antenna?

Forse non ti è ancora chiaro che i valori diagnostici dei tv e/o decoder non hanno molto significato e mi auguro che chi è intervenuto sia un vero antennista con adeguata strumentazione. Se così non è, allora possiamo mettere tutto in dicussione.

Oltretutto, la potenza è meno importante della qualità, quindi bisogna puntare ad una qualità massima anche se nel frattempo la potenza cala.

 

45 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

per evitare di comprare bobine intere per 1

metro di cavo, c’è qualcosa che posso ordinare di buono su Amazon?

Perchè bobine intere? vai in un qualsiasi negozio di elettricità, ti fai tagliare quanto cavo ti serve, due connettori e te lo assembli o alla peggio chiedi al negoziante di farlo per te.

 

1 ora fa, Nablaforlife ha scritto:

Chiedo scusa se non ero stato chiaro

Non è colpa tua. Sarebbe bastato che io leggessi attentamente il titolo della discussione 😡

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Nablaforlife ha scritto:

Per i cavi ho comprato quelli con lo spinotto a 90 gradi proprio per evitare curve di 180 gradi dato che le uscite della TV puntano a sinistra e gli attacchi al muro sono a destra. Vorrei inviarvi una foto, appena possibile lo faccio.

Sono le curve strette a fare danni così come le fascette troppo strette ma se fai curve "dolci", puoi farle anche di 360°

 

49 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

Per le fascette vi manderò foto, non ho fatto fare curve strette ai cavi, li ho raccolti dopo una curva per dirigerli verso destra, uno in fila all’altro, senza sovrapporli, solo affiancati, e li ho stretti. Sono 3 cavi, antenna normale, cavo sat e cavo ethernet, tutti e tre con connettori a 90 gradi proprio per evitare curve strette.

E' un po' un controsenso poichè che un gomito a 90° può persino creare danni proprio perchè curva in modo troppo stretto.

Link to comment
Share on other sites

DavideDaSerra

Fai come detto da Felix: Vai in un negozio di antennistica e compri due metri di cavo da antenna e 2 connettori F adatti per il cavo (io lo farei anche connettorizzare visto che lo fanno di mestiere).

Alla peggio vai al brico, anche il loro cavo a metratura (mediamente di mediocre qualità) è comunque migliore di certe cineserie prefabbricate.

Edited by DavideDaSerra
Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife

Sul fatto che fosse un antennista attrezzato sì, aveva già fatto altre installazioni nel palazzo sullo stesso tetto e si occupa anche dell’antenna (questa è centralizzata) terrestre del palazzo. Ha fissato la parabola e portato il filo facendolo arrivare fino alla presa a muro. Mi ha chiesto se volessi un occhio per installare eventualmente anche SKY dopo, ma ho rifiutato perché non sono appunto interessato a SKY.
 

Aveva uno strumento  con uno schermo per allineare e infatti eravamo tutti soddisfatti quando, mentre lui era ancora sul tetto ad aspettare conferma, la TV segnava 100/100 (capisco che valga poco) nella schermata prima della ricerca dei 500 e passa canali. 


Poi dato che per attivare la CAM bisognava essere sintonizzati su Rai1 e aspettare al max 30min l’attivazione l’ho dovuta fare dopo e l’ho fatta subito dopo averlo salutato, e sempre dopo ho scoperto che era possibile leggere quei parametri indicativi canale per canale (anche la TV è nuova). Probabilmente non l’avessi scoperto non sarei qui.

 

Oggi compro un cavo sat classico “dritto” e provo a collegare con lui e vi faccio sapere.

A prescindere da dove lo comprerò avete qualche parametro che posso dire o leggere per capire che il cavo è buono?

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, Nablaforlife ha scritto:

A prescindere da dove lo comprerò avete qualche parametro che posso dire o leggere per capire che il cavo è buono?

Parlare di parametri è riduttivo se non li si sa valutare.

Affidati a cavi di marchi noti come Cavel, Messi & Paoloni ecc, in rame.

Se non trovi roba di marca, affidati ad altri cavi ma sempre in rame e non in acciaio.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

snipermosin

Confermo i marchi dei cavi di rame citati da felix, aggiungerei pure FMC e Televes purchè abbiano il conduttore centrale esclusivamente e tassativamente in rame puro.

 

Per quanto riguarda le fascette sono da evitare per stringere i cavi coassiali, a meno che non si lasciano un tantino lente, quel poco che basta per non schiacciare i cavi.

Link to comment
Share on other sites

Nablaforlife

I negozi di elettronica attorno a me erano chiusi, forse oramai fanno mezza giornata di sabato, se ne parla lunedì.

 

Unico da cui sono potuto andare è LeRoy Merlin ma aveva cavi di marca "Metronic" e, pur volendo, parlava solo di "metallo", 10€ per 1,5 mt, quindi suppongo stessa qualità di quelli di Amazon.

 

Vi allego la foto della fascetta così come avevo pensato di metterla, ho sbagliato tutto?

 

 

Copia-di-IMG-2090.jpg

 

Grazie ancora

 

 

Edited by Nablaforlife
Link to comment
Share on other sites

Non ci trovo niente di strano nella foto dei cavi infascettati.

Non farti troppi problemi, e goditi i tuoi programmi.

Se hai problemi di ricezione e assenza di segnale, lunedì lo fai presente all'antennista, che provvederà lui.

 

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Nablaforlife ha scritto:

Vi allego la foto della fascetta così come avevo pensato di metterla, ho sbagliato tutto?

Hai sbagliato ma inconsciamente, quindi il peccato è veniale.

Ora sono connesso con il cell ma al mio rientro, dal PC, sarò più preciso.

Link to comment
Share on other sites

@Nablaforlife

Onde evitare fraintendimenti e divulgare disinformazione, è meglio soffermarsi su quali sono gli aspetti che caratterizzano l’impedenza di un cavo coassiale.
Sostanzialmente i dati salienti sono 3:

-       Diametro del conduttore interno (D1 nell'immagine sottostante)

-       Diametro interno del conduttore esterno (D2 nell'immagine sottostante)

-       Tipo di materiale di cui è costituito il dielettrico (l’isolante fra i due conduttori)

 

Il dielettrico sarà di diametro opportuno perché i due conduttori si trovino alla distanza ottimale.

IdkO2F0.jpg

A questi tre parametri si aggiunge la necessità di mantenere una distanza opportuna e la concentricità dei due conduttori, pena l’alterazione dell’impedenza.

Viene da sé che se un cavo viene “strozzato”, anche di poco, si altera la geometria del cavo in modo tale che, in alcuni punti delle due circonferenze, le distanze fra i conduttori aumentano o diminuiscono ed in entrambi casi, l’impedenza assume valori diversi da quelli ideali.

 

Il fatto che forse nel tuo caso non si siano deformati, non deve trarre in inganno e far pensare che se è andata bene a te, finisca sempre bene in tutti gli altri casi.

 

Non a caso ho ribadito 2-3 volte il concetto di fascette “troppo strette” perché la deformazione è direttamente proporzionale alla forza con la quale, esse, vengono “tirate”.

 

In buona sostanza, anche se a te le fascette non hanno dato/non daranno problemi, non abbiamo cambiato le leggi fisiche di un cavo coassiale e checché se ne dica, nelle leggende metropolitane, i cavi coassiali non vanno deformati.

 

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

snipermosin

Molto esaustiva la spiegazione di felix accompagnata dalle figure.

Infatti anch'io avevo specificato che l'importante è non stringere troppo le fascette ed assicurarsi che i cavi siano liberi di muoversi.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...