Jump to content
PLC Forum


Monitor ITT monocromatico problema verticale


marmotta77
 Share

Recommended Posts

marmotta77

Ciao! Sto diventando matto con un problema sulla verticale di un vecchio monitor ITT, come potete vedere dal video il verticale collassa, molto lentamente… non capisco da cosa è causato, ho cambiato tutti i transistor, ho controllato le resistenze e i diodi, i condensatori sono nuovi (ma ho provato anche a mettere i vecchi), nulla, continua a stringersi! Il verticale è a componenti discreti, no ic. Cosa potrebbe essere?

 

 

Link to comment
Share on other sites


Dal filmato non ho capito se il restringimento e lo sgancio dei sincronismi e' ciclico o succede una sola volta ad ogni accensione .

Non e' che hai una componente alternata sull'alimentazione verticale?

Prova ad inserire delle  foto in cui si vede lo stampato con i componenti, magari scrivi il modello del monitor, qualcuno che ha gia' visto qualcosa di simile e ti puo' aiutare.

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

 

Posta il modello esatto e completo e l'elenco di quello che hai sostituito.
Vediamo se si riesce a trovare uno schema.

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
4 ore fa, Giophi ha scritto:

Dal filmato non ho capito se il restringimento e lo sgancio dei sincronismi e' ciclico o succede una sola volta ad ogni accensione .

Non e' che hai una componente alternata sull'alimentazione verticale?

Prova ad inserire delle  foto in cui si vede lo stampato con i componenti, magari scrivi il modello del monitor, qualcuno che ha gia' visto qualcosa di simile e ti puo' aiutare.


il filmato finisce col collasso del verticale, da li non torna indietro, a meno di spegnere e riaccendere.

 

Non si vede il link con le foto del pcb?

 

Il modello è ITT 99262-02 …non l’ho scritto tanto non si trova nulla 😛

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
3 ore fa, Fulvio Persano ha scritto:

Ciao.

 

Posta il modello esatto e completo e l'elenco di quello che hai sostituito.
Vediamo se si riesce a trovare uno schema.


ITT 99262-02 complemento del Pc ITT xtra. Ma non si trova nulla… ho sostituito tutti i condensatori, la accoppiata b772 d882, i piccoli transistor c945 e a733. Non ho sostituito solo un c2001 che non dovrebbe centrare e testandolo era ok, piu altri due nel pcb del collo che comunque testati risultano anche loro ok.

Link to comment
Share on other sites

marmotta77

Forse cosi si capisce meglio, lo sfarfallio del primo filmato è dovuto alla regolazione del trimmer sulla verticale, il succo però non cambia, nel giro di un minuto il verticale collassa completamente.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

non ti aiuta nemmeno lo spray freezer?

Potrebbe essere anche il giogo che va in corto

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
2 minuti fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

non ti aiuta nemmeno lo spray freezer?

Potrebbe essere anche il giogo che va in corto


Non ho lo spray per poter provare, ma non sento componenti che scaldano piu del normale… come capisco se il giogo va in corto? Testandolo staticamente ha 2.9 ohm di resistenza.

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

procurati lo spray. Il componente non deve necessariamente scaldare,lo shock termico lo può far rinvenire.

Il giogo non si controlla,si cambia.

 

Link to comment
Share on other sites

OK .Adesso con il secondo filmato e' piu 'chiaro il difetto. Tanto per capirne di piu': la tensione che alimenta il verticale varia con il peggiorare del difetto? perche' se rimane costante o quasi potrebbe non essere il giogo , anche se 2.9 ohm mi sembrano pochini per il verticale di un monocromatico. A che tensione e' alimentata la deflessione verticale?

Hai la possibilita' di fare misure con un oscilloscopio? Che tipo di segnale arriva al monitor? CGA   EGA   VGA  o altro?

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
40 minuti fa, Giophi ha scritto:

OK .Adesso con il secondo filmato e' piu 'chiaro il difetto. Tanto per capirne di piu': la tensione che alimenta il verticale varia con il peggiorare del difetto? perche' se rimane costante o quasi potrebbe non essere il giogo , anche se 2.9 ohm mi sembrano pochini per il verticale di un monocromatico. A che tensione e' alimentata la deflessione verticale?

Hai la possibilita' di fare misure con un oscilloscopio? Che tipo di segnale arriva al monitor? CGA   EGA   VGA  o altro?

 

Allora vediamo se riesco a risponde per ciò che mi ricordo... se no devo andare a misurare ancora 😉 

 

La tensione che arriva al pcb è 12v perfettamente costanti. Al giogo ho solo pochi mv, all'uscita dei transistor siamo sui 5v.... andando a testare le varie resistenze ho voltaggi variabili dai 12 ai 5 ai 0.xxx Volts, il 5v e i pochi mv sono viabili nel tempo (in alcune resistenze aumentano in altre diminuiscono)

 

La scheda grafica è l'unica possibile, una MDA. Per il monitor ti posto le caratteristiche tecniche 😉 

Schermata 2022-01-25 alle 16.51.16.png

Edited by marmotta77
Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

anche senza schema si potrebbe risalire alla tensione che alimenta lo stadio del verticale. In genere è una uscita del secondario del trafo eat. Con un po' di esperienza si dovrebbe riuscire a stabilire chi la fornisce. Andrebbe controllato il diodo ,il condensatore di filtro,la resistenza di limitazione.

Link to comment
Share on other sites

marmotta77

Un mio amico su Facebook (che ringrazio) usando le mie foto ha ricostruito uno schema di come è composto lo stadio verticale!

 

@Riccardo Ottaviucci davvero prende corrente dal trasformatore di riga? Nella ia ignoranza pensavo dal 12v... e che purtroppo non ho il pinout.

 

272639729_10224024426389890_6239450973942645072_n-1.jpg

Edited by marmotta77
Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

se il 12V è presente,pulito e stabile,non interessa chi lo fornisce,il problema è sul circuito del verticale

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
1 minuto fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

se il 12V è presente,pulito e stabile,non interessa chi lo fornisce,il problema è sul circuito del verticale

 

Vedendo anche lo schema che ho postato, come e dove dovrei andare a testare?

Link to comment
Share on other sites

marmotta77

Ecco qua! Non mi è molto chiaro, ma di sicuro c'è un problema 🙂

 

Le frecce indicano la variazione di tensione nel minuto fatidico

IMG_9078.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

hai cambiato Q501? sembrerebbe che vada in interdizione,verifica C502  e le due R5..

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
20 minuti fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

hai cambiato Q501? sembrerebbe che vada in interdizione,verifica C502  e le due R5..


Si lo avevo cambiato, le resistenze in realta non sono 2 ma 1 (il disegno per forza di cose non è precisissimo). In pratica c’è il 12v che arriva dalla alimentazione, il trimmer, una resistenza da 10k e poi q501. La tensione giusta dovrebbe essere quella iniziale di circa 2v solo che lentamente sale fino a 12v… dovrebbe essere o il trimmer o la resistenza. Ma mi chiedo: può una piccola resistenza (sarà 1/4 di W) e un trimmer ridurre la tensione da 12v a 2v?

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
9 minuti fa, marmotta77 ha scritto:

può una piccola resistenza (sarà 1/4 di W) e un trimmer ridurre la tensione da 12v a 2v?

certo,dipende dalla corrente che li attraversa. Sicuro che lo schema sia completo?

Link to comment
Share on other sites

marmotta77

Ho cambiato la resistenza e non c’è stato miglioramento. A questo punto è quasi certamente il trimmer! Certo che non mi è mai capitata una cosa del genere, possono funzionare male, rompersi del tutto… ma cedere lentamente la resistenza interna sotto sforzo mi pare quasi fisicamente impossibile 🤔 …capitano tutte a me! 😂

Link to comment
Share on other sites

marmotta77
44 minuti fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

mah


lo so, sembra assurdo anche a me… sono 10 giorni che ci divento matto, a tutto avrei pensato tranne che al trimmer (che tra l’altro funziona bene ed è pulito!). Ma pare chiaro: 12v ——> trimmer ——> resistenza——> transistor. All’ingresso della resistenza ho 3v che diventano 12v, all’uscita 2,5v che diventano 11,8v. Prima c’è solo il trimmer… 

Link to comment
Share on other sites

marmotta77

Si, ora… tristezza infinita. Ho messo una resistenza da 12k al posto del trimmer (che arriva a 20k). Stesso problema 😭

 

Ricapitolando ora abbiamo il 12,06v puliti e stabili collegati ad un resistenza da 12k, poi una da 10k collegata al emitter del transistor q501 (A733). Sulla resistenza da 12k abbiamo da un lato i 12v stabili, dall’altra parte circa 6v per poi nel giro di un minuto arrivare a 12v. Perché? In quel minuto aumenta l’assorbimento di corrente e di conseguenza la tensione?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...