Jump to content
PLC Forum


costi sostituzione caldaia vecchia con caldaia a condensazione


umiki
 Share

Recommended Posts

4 ore fa, Chiarella88 ha scritto:

La pratica enea dev’essere fatta sia con il 50 che 65% e stessa cosa vale per il bonifico  per detrazioni fiscali.

l’Enea è fattibile. 
lo sconto in fattura può fartelo l’installatore oppure puoi chiedere alla tua banca che iter seguono.


per quanto riguarda il bonus mobili, l’agenzia delle entrate ha rilasciato l’informativa per il 2022 e riposta così.

comunque nel dubbio chiedere al commercialista che fa il 730  (chi fa il 730 ha comunque l’ultima parola) 

F33801CB-6D9D-4E74-B142-2B4666DE0110.jpeg

allora sembrerebbe che, a parità di lavoro eseguito, se chiediamo il 50% abbiamo anche la possibilità di detrarre al 50% mobili ed elettrodomestici, mentre se chiediamo il 65% no. Quindi molto meglio il 50%, visto che abbiamo ancora il frigo, l'asciugatrice e qualche mobile da acquistare (peccato per forno, piano cottura, lavatrice e lavastoviglie appena comprati...). Il 730 lo facciamo da soli, essendo lavoratori dipendenti, quindi mi devo studiare bene questa cosa

grazie

ok, basta, non parlo piu' di questioni fiscali, promesso

 

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 54
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Fulvio Persano

    10

  • umiki

    10

  • Simone Baldini

    8

  • skeptical

    8

Top Posters In This Topic

Posted Images

Fulvio Persano

 

Il 20/2/2022 alle 14:45 , umiki ha scritto:

perdonami, ma dove mi hanno risposto piu' e piu' volte?

Ci sono ben 31 posts (ora 33) inerenti alla discussione. Vero, qualcuno si è "intrufolato" con interventi al limite, ma il resto mi pare faccia parte delle risposte. O no?

 

Inoltre, avevo chiesto di evitare gli OT ma, a quanto sembra, sono stato inascoltato.

Se Vi piace la confusione, fate pure. A me non piace.........

Edited by Simone Baldini
Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

 

Per cortesia,

l'utente umiki ha chiesto esplicitamente di intervenire e rispondere solamente per ciò che riguarda l'acquisto di una nuova caldaia a metano,, cioè, possibilmente, il miglior rapporto qualità-prezzo e l'eventuale assistenza per il dopo l'acquisto.
Invito, quindi, coloro i quali dovessero intervenire, a farlo solo per questa richiesta.
Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Ripropongo le domande sulla caldaia, che si sono perse nel discorso sulle detrazioni fiscali.

 

Volevo chiedere che tipo di caldaia a condensazione potrebbe andare bene per un appartamento di 100 mq in un piccolo condominio in classe energetica G (fine anni '50, ma con canna fumaria singola a sbocco diretto sul tetto, a differenza di quanto avevamo precedentemente capito) posto in zona climatica F e utilizzato prevalentemente nel fine settimana (ma speriamo a breve di aumentare la permanenza), riscaldamento a termosifoni + acqua sanitaria (un solo bagno). Non possiamo spendere troppo, ma vorremmo anche fare un acquisto che vada bene dato che si tratta di una cosa cruciale che non si cambia tutti gli anni. Quindi non vorremmo fare cavolate per risparmiare pochi euro.

 

i marchi offerti, con assistenza, dalle imprese locali sono:

 

- Remeha (su questo in particolare ci servirebbe un feedback)

- Baxi

- De Dietrich (che forse è la stessa cosa di remeha?)

- Elco

- Bongioanni

- Riello

 

altre marche richiedono di scegliere installatori distanti, che gia' hanno fatto un po' di storie alla richiesta di un preventivo perché per il sopralluogo ci perderebbero mezza giornata, figuriamoci se servisse assistenza

 

come sono? quali marche sono migliori e/o con miglior rapporto qualità/prezzo?

da 24KW potrebbe andare bene (considerando che la coibentazione è quello che è...)? e ci sono altre caratteristiche che dovremmo guardare per scegliere consapevolmente?

 

grazie

Edited by umiki
Link to comment
Share on other sites

Simone Baldini

Ormai i marchi che hai menzionato si sono livellati sulla stessa qualità, forse remea è un filino superiore come qualità ma va a fortuna alla fine poi è un marchio straniero e non sempre i ricambi sono di facile reperibilità e a costi umani. Come sempre la differenza la fa' il post vendita ma li non so aiutarti per le tua zona. Potenza da 24kW sicuramente per l'acs, poi se dipende quanto è grande il tuo appartamento o se hai vasche o idromassaggi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...