Jump to content
PLC Forum


Miscelazione sat su impianto DTT esistente


Pierto88
 Share

Recommended Posts

Alla fine ho deciso di smadonnare di nuovo con la sonda... 

dal cad13 vicino la centralina tv al cad13 al primo piano sono 6 metri

dal cad 13 vicino la centralina tv al cad 13 a PT (si son riuscito a passare la sonda direttamente attraversando la scatola di derivazione) sono 10 metri, quindi potrei passare tecnicamente un cavo diretto

 

Prese mansarda/terrazzo

Presa mansarda semplice: 4 metri dal cad13 della centralina

Presa semplice sul terrazzo: 2 metri dal cad13 della centralina

 

Prese P1

dal cad13 P1 a presa passante in camera matrimoniale sono 4,70 Metri

dalla presa passante in camera matrimoniale alla presa semplice nella stessa stanza sono 6,80 Metri (qui ho una tv collegata e funzionante)

dal cad13 P1 alla presa passante in camera 1 sono 5,70 Metri

dalla presa passante in camera 1 alla presa semplice della stessa stanza sono 3,90 metri.

dal cad13 P1 alla presa semplice in camera 2 sono 8,40 metri

 

Salotto

dal cad13 PT alla presa semplice sono 6,50 metri (qui ho la tv principale collegata)

dal cad13 PT alla presa passante ho 5,70 metri da qui partono altri 6,70 metri che vanno alla presa semplice

dal cad13 PT alla presa verso la veranda ho 10 metri

 

Taverna

dal cad13 a PT alla presa passante ho 6 metri

dalla presa passante a quella semplice ho 3,70 metri.

Link to comment
Share on other sites


snipermosin
9 ore fa, Pierto88 ha scritto:

Se questa info non va bene devo riarmarmi di pazienza e infilare di nuovo la sonda e misurare di quanto è entrata.

No non è necessario, va bene misura indicativa non è il metro che fa la differenza....

 

9 ore fa, Pierto88 ha scritto:

uindi se ho capito bene

in pratica due cavi fino al primo piano e uno solo continua senza interrompersi al piano terra. Uno in piu' a quello attuale.

 

Per le prese passanti avresti troppa attenuazione senza amplificare, vedi se ti servono realmente altrimenti è un problema.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, snipermosin ha scritto:

No non è necessario, va bene misura indicativa non è il metro che fa la differenza....

 

in pratica due cavi fino al primo piano e uno solo continua senza interrompersi al piano terra. Uno in piu' a quello attuale.

 

Per le prese passanti avresti troppa attenuazione senza amplificare, vedi se ti servono realmente altrimenti è un problema.

Il cavo attuale che va da terrazzo a P1 é buono? 

 

Che cavo uso per mix2 pt?

 

Per le prese passanti non lo considero in grosso problema... In ogni stanza uso solo una presa.. in salotto per esempio é diretta e li dove capita che ora uso la passante sfilo il cavo e ne passo uno diretto senza interromperlo nella 503 dove c'è la presa passante...

 

La soluzione che mi hai proposto mi piace... A parte il gt-sat come LNB... Cosa uso come pa2, mix e offel? Per le prese a muro avendo la serie BTicino living posso demiscelare con il frutto previsto dalla BTicino?

Non vorrei chiederti troppo ma un qualcosa del tipo lista della spesa sarebbe top

Gentilissimo

Link to comment
Share on other sites

snipermosin
38 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Il cavo attuale che va da terrazzo a P1 é buono? 

 

Se da 6,7 mm con conduttore in rame puro e non è vecchio puoi lasciarlo, ha una sigla? O forse l'avevi già data.....?

 

40 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Che cavo uso per mix2 pt?

Vedi sopra..... 6,7 mm rame (Cavel, Messi e Paoloni, ITC, fMC, Fracarro....)

 

41 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Per le prese passanti non lo considero in grosso problema... In ogni stanza uso solo una presa.

Meglio, altrimenti si dovrebbe cercare una soluzione piu' complessa.

 

42 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Cosa uso come pa2, mix e offel?

Un partitore qualsiasi a larga banda (Fracarro, Offel, Emme Esse, Fagor, FTE, Mitan.......)

Mix - demix stessi marchi di sopra, anzi, aggiungo in primis (primo della lista) LEM elettronica....

 

44 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Per le prese a muro avendo la serie BTicino living posso demiscelare con il frutto previsto dalla BTicino?

Certo, basta che sia un frutto demiscelato.

 

45 minuti fa, Pierto88 ha scritto:

Non vorrei chiederti troppo ma un qualcosa del tipo lista della spesa sarebbe top

Ok, domani vedo di farla.

 

ovviamente con questa configurazione avrai l'opportunità di prevedere dCSS separati per i piani e SCR per 4 user band per ogni uscita, quindi 8 decoder in SCR.

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, snipermosin ha scritto:

ha una sigla? O forse l'avevi già data.....?

 

Holland 2000 h128 satv per le interconnessioni dei fracarro

Holland 2000 h121 satv verso le prese. 

 

17 minuti fa, snipermosin ha scritto:

Ok, domani vedo di farla.

 

ovviamente con questa configurazione avrai l'opportunità di prevedere dCSS separati per i piani e SCR per 4 user band per ogni uscita, quindi 8 decoder in SCR.

Gentilissimo! Grazie!

Link to comment
Share on other sites

snipermosin
18 ore fa, Pierto88 ha scritto:

Holland 2000 h128 satv per le interconnessioni dei fracarro

Holland 2000 h121 satv verso le prese.

Non ho trovato niente in rete su questi cavi.

Comunque questi dovrebbero essere i componenti:

  • 1 Partitore a 2 uscite (Fracarro, Offel, Emme Esse, Fagor, FTE, Mitan....)
  • 2 MIX - Demix meglio se LEM elettronica
  • 1 LNB GT SAT doppia uscita dCSS
  • 1 Filtro 5G che sicuramente male non fà, lo devi montare tra il cavo di banda V e la centralina TV
  • 1 Derivatore Offel (solo di questa marca) a 2 derivate -16 db
  • 2 Derivatori Offel ................................... a 4 derivate -12 db
  • 2 Resistenze da 75 Ohm del tipo a morsetto non ad avvitare
  • 10 Prese demiscelate, (una per ogni uscita dei derivatori) 
  • Il cavo da passare che sia di qualità (Cavel, Messi e Paoloni, ITC Belden, FMC......) in classe A o superiore e conduttore in rame, non acciaio o alluminio ramato. Da 6,7 mm

Le prese passanti non le ho considerate perchè complicherebbero lo schema cercando altre soluzioni, se non bastano quelle segnate sullo schema dillo prima di acquistare i materiali.

Un'altra cosa. Considerando che da un LNB del genere montato su una parabola da 80 puntata alla perfezione, devi tirare fuori almeno e ripeto almeno 83-85 dBuV e calcolando le perdite dei mix, delle prese demix, dei cavi alla presa piu' distante e dei derivatori, dovresti avere una perdita che non dovrebbe superare i 27 db, che sottratti agli 83-85 te ne porterebbero alla presa circa 56-58 i quali sono sufficienti per la banda sat. Idem per l'uscita del centralino, dove i segnali in quella banda terrestre subiscono minore attenuazione. ecco perchè per tratte lunghe bisogna sempre passare il miglior cavo da 6,7 mm disponibile sul mercato, onde evitare rogne o peggio amplificare e sporcare il segnale

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, snipermosin ha scritto:

Non ho trovato niente in rete su questi cavi.

Comunque questi dovrebbero essere i componenti:

  • 1 Partitore a 2 uscite (Fracarro, Offel, Emme Esse, Fagor, FTE, Mitan....)
  • 2 MIX - Demix meglio se LEM elettronica
  • 1 LNB GT SAT doppia uscita dCSS
  • 1 Filtro 5G che sicuramente male non fà, lo devi montare tra il cavo di banda V e la centralina TV
  • 1 Derivatore Offel (solo di questa marca) a 2 derivate -16 db
  • 2 Derivatori Offel ................................... a 4 derivate -12 db
  • 2 Resistenze da 75 Ohm del tipo a morsetto non ad avvitare
  • 10 Prese demiscelate, (una per ogni uscita dei derivatori) 
  • Il cavo da passare che sia di qualità (Cavel, Messi e Paoloni, ITC Belden, FMC......) in classe A o superiore e conduttore in rame, non acciaio o alluminio ramato. Da 6,7 mm

Le prese passanti non le ho considerate perchè complicherebbero lo schema cercando altre soluzioni, se non bastano quelle segnate sullo schema dillo prima di acquistare i materiali.

Un'altra cosa. Considerando che da un LNB del genere montato su una parabola da 80 puntata alla perfezione, devi tirare fuori almeno e ripeto almeno 83-85 dBuV e calcolando le perdite dei mix, delle prese demix, dei cavi alla presa piu' distante e dei derivatori, dovresti avere una perdita che non dovrebbe superare i 27 db, che sottratti agli 83-85 te ne porterebbero alla presa circa 56-58 i quali sono sufficienti per la banda sat. Idem per l'uscita del centralino, dove i segnali in quella banda terrestre subiscono minore attenuazione. ecco perchè per tratte lunghe bisogna sempre passare il miglior cavo da 6,7 mm disponibile sul mercato, onde evitare rogne o peggio amplificare e sporcare il segnale

Grazie!!!!!

 

Capisco, insomma più é alta la frequenza più velocemente/facilmente attenua.

Per le prese passanti ormai ho deciso di sfilare l attuale e infilare uno diretto verso la presa finale attraversando la 503 passante.

 

Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

snipermosin
4 ore fa, Pierto88 ha scritto:

Per le prese passanti ormai ho deciso di sfilare l attuale e infilare uno diretto verso la presa finale attraversando la 503 passante.

Quindi delle 2 ne rimane una a quanto ho capito

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, snipermosin ha scritto:

Quindi delle 2 ne rimane una a quanto ho capito

Si in camera da letto si per esempio... Perchè dall' offel partirà un cavo lungo diretto a una presa semplice demiscelata (sempre attraversando la 503 di mezzo perché non ho altri giri da poter fare)

In salotto invece oggi già uso il cavo diretto dal cad13 alla tv... Le altre prese passanti non le sto usando.

Link to comment
Share on other sites

snipermosin

Precisazione. I derivatori della Offel, i quali al momento sono gli unici che permettono il passaggio della tensione anche dalle porte utenti, li trovi sia in versione morsetto che connettore F, di conseguenza le resistenze di chiusura andranno abbinate ad essi, F oppure a morsetto anche questi.....

Mi raccomando per l'ennesima volta per il cavo, se puoi cambialo tutto con il migliore tra quelli elencati; eviterai rogne.... 6,7 mm

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, snipermosin ha scritto:

Precisazione. I derivatori della Offel, i quali al momento sono gli unici che permettono il passaggio della tensione anche dalle porte utenti, li trovi sia in versione morsetto che connettore F, di conseguenza le resistenze di chiusura andranno abbinate ad essi, F oppure a morsetto anche questi.....

Mi raccomando per l'ennesima volta per il cavo, se puoi cambialo tutto con il migliore tra quelli elencati; eviterai rogne.... 6,7 mm

I derivatori secondo te meglio F o a morsetto? Io volevo prendere a morsetto onde evitare di fare cavi terminati con connettore F da avvitare...

Per i derivatori ho visto che esistono sia p2-12 che p2-16, p4-12 e p4-16, per mia curiosità (volontà di capire) come mai il p4 deve essere -12 e il P2 -16?

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

snipermosin
3 ore fa, Pierto88 ha scritto:

I derivatori secondo te meglio F o a morsetto?

Non cambia assolutamente nulla, spesso capita di avere poco spazio nelle cassette e quelli a morsetto entrano meglio perchè non hanno l'ingombro del connettore.

 

3 ore fa, Pierto88 ha scritto:

per mia curiosità (volontà di capire) come mai il p4 deve essere -12 e il P2 -16?

Sono stati calcolati per bilanciare l'impianto, quello piu' vicino alla centralina e alla parabola è -16 db a cui segue in serie un -12 per compensare le perdite di passaggio del primo derivatore e del cavo. Mentre quello del piano terra è -12 per compensare la maggiore tratta di cavo sia della colonna che della presa della taverna che è la piu' distante.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...