Jump to content
PLC Forum


cristian 72

Antifurto Inim - gia installato qualcuno

Recommended Posts

cristian 72

ciaoo, sto per aquistare un allarme e fra i tanti bente, elkron mi e stato offerto un certo inim che a prima vista sembra una controfigura di bentel. qualcuno ha gia avuto a che farre ?? .. grazie ciao <_<

Link to comment
Share on other sites


Der Drache

avuto a che fare ma non personalmente, ma da un feedback di circa 60 installazioni finora nessuno ha riscontrato problemi... sembrano prodotti molto validi e per certi versi più flessibile di altri marchi . . . tieni conto che i produttori sono gli ex propietari di bentel quindi qualche somiglianza ci sarà anche... però ad esempio il bus seriale è 10000 volte più veloce :D

Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
tieni conto che i produttori sono gli ex propietari di bentel quindi qualche somiglianza...

Mi risultava gli ex progettisti... Bentel.. ;)

Link to comment
Share on other sites

Pasquale Galiero
Mi risultava gli ex progettisti... Bentel..
diciamo ex tecnici Bentel ma su questo ci andrei piano alla bentel non gradiscono queste affermazioni :( posso dimostrarvelo in MP dico a detta di chi conosce bentel inim è l'evoluzione ho avuto modo d'installarne una circa un mese fà il mio fornitore per l'anciare il prodotto mi ha offerto una smart living completa di tutto ad un prezzo ridicolo la mia impressione un buon prodotto un menù di configurazione ricco ma sinceramente troppo laborioso <_< consiglio l'uso del pc per la programmazione in sintesi cristian72 non è centrale per il fai da te ciao ;)
Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
non gradiscono queste affermazioni

Queste sono voci di popolo...!.. ;)

Link to comment
Share on other sites

kiki74

salve io ne ho installate nel ultimo periodo 4 devo dire che a parte qualche casino con le sirene per il resto

sono delle centrali decisamente complete fino ad ora non ho avuto problemi di installazione e programmazione ma vorrei riuscire a sfruttare tutte le potenzialità se qualcuno a fatto piu

esperienza su queste centrali potrebbe darmi qualche dritta !

Link to comment
Share on other sites

baracus46

Per la precisione....

La inim non è nata dai progettisti della bentel ma dai propietari stessi dopo la vendita della bentel al gruppo tyco.

Ora però la inim non è già più nelle loro mani ma venduta ad una società del gruppo RCE

Link to comment
Share on other sites

Pasquale Galiero

io credo che alla fine l'atto di nascita della INIM non interessa a nessuno quello che interessa è la qualità di questi prodotti visto che parliamo di una azienda da poco nata

Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
dai progettisti della bentel

Io non ho ancora capito una cosa da tutta questa storia, siccome i prodotti non li fanno le aziende ma li fanno i progettisti

e un buon prodotto non dipende da chi è proprietario della ditta ma dal fatto che il progettista cammini a scatti (nel senso che a le p...e quadrate) mi spieghi in tutti questi passaggi (se lo sai) dove sono finiti i progettisti/a del prodotto??

Link to comment
Share on other sites

Pasquale Galiero

sono d'accordo con te Alen il proprietario secondo me da solo imput

Link to comment
Share on other sites

fisica

scusate ma le aziende danno tutta l'impronta, magari c'e' un progettista mediocre ma puo' essere corretto da uno staff intelligente, le scelte tecniche saranno ben dettate (spero) dal marketing e non dai progettisti, e soprattutto le aziende migliori o peggiori saranno quelle che garantiscono il servizio, la qualita' dei componenti, le prove e le certificazioni, oppure che non garantiscono queste cose.

Quando parli con i service ti accorgi subito di chi c'e' dietro!

Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
le scelte tecniche saranno ben dettate (spero) dal marketing e non dai progettisti

Spiacente, gli apparati li puoi decidere a tavolino, ma se ai un progettista mediocre avrai un apparato

bello esteticamente ma mediocre nel funzionamento...!

Io la penso e tutti i giorni da anni ho la riprova che è cosi,

il TOP sarebbe un buon progettista e un buon staff... ma non è cosa da tutti i giorni!

Link to comment
Share on other sites

fisica

mah, spero che la tua sia una visione limitata ad esperienze particolari. E spero bene che le aziende di cui parli non abbiano UN progettista e nessuno che lo controlla, altrimenti certamente hai ragione tu, ma allora sono proprio da evitare per principio!

Link to comment
Share on other sites

baracus46

Concordo pienamente con quanto detto da alen...

La mia visione del mondo dell'antifurto è decennale come tecnico presso un grossista quindi ti assicuro non limitata.....così, per quello che scrive, credo che anche alen non abbia una visione così ristretta....

Da noi arrivano parecchi sample che esteticamente ti verrebbe voglia di far subito un ordine ma che se inizi a testarle ti rendi conto ben presto dei mostruosi limiti che hanno.

Ti assicuro poi che aziende che hanno più di UN progettista sono veramente poche e se la tua scelta dovesse dipendere solo da quello....anzi....ti dirò di più le migliori aziende produttrici che ho incontrato sono quelle dove la progettazione e lo sviluppo sono in mano a pochissime persone chiaramente capaci ma che riescono ad intervenire nei problemi nel giro di pochissimo tempo...a differenza di altre aziende dove per avere una risposta o una soluzione ad un problema software passano settimane...

Detto questo e tornando a bomba sulla domanda sulla INIM al momento è una discreta casa produttrice dove quel che fa lo fa decentemente.Io personalmente ho avuto solo a che fare con un'interfaccia gsm che, a parte qualche problema di firmware nelle prime relise,ora funziona benino.

Le centrali le ho viste solo in fiera quindi non saprei...

Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
Concordo pienamente con quanto detto da alen...

La mia visione del mondo dell'antifurto è decennale come tecnico presso un grossista quindi ti assicuro non limitata.....così, per quello che scrive, credo che anche alen non abbia una visione così ristretta....

Ti ringrazio, non direi proprio che la mia visione è proprio cosi ristretta, anzi direi il contrario....

sempre in tempo a sbagliarmi, cosa che però ad oggi è successa molto raramente!... ;)

Link to comment
Share on other sites

eb89

Io ho realizzato diversi impianti in cui ho sfruttato al 90% le funzionalita delle centrali.

Per fare un esempio in un abitazione un antifurto realizzato con una SmartLivin 10/100 con 176 zone.

Le caratteristiche dell'impianto sono queste:

-> Per ogni singola zona effettua una chiamata a piu numeri indicando nel messaggio vocale il tipo di evento, il nome della zona l'indirizzo dell'abitazione

-> Ogni area della casa ha la sua sirena interna che suona associata all'area

-> Interfono tra piu tastiere

-> 4 Stazioni di alimentazione

-> Interfaccia web gestibile da Touch Screen locali nelle camere e da remoto tramite computer

-> Invio di e-mail per ogni allareme, sabaotaggio, guasto

-> Test periodico dell'impianto, con invio di un messaggio di conferma di impianto attivo e funzionante

-> Gestione da remoto tramite guida vocale DTMF

-> Chiusura dei serramenti in caso di attivazione impinato / allarme

-> Led di segnalazione area attiva

-> Sensori varii via radio

-> Telecomandi per attivazione disattivazione impianto

-> Guida vocale su tastiera

-> Riproduzione messaggio di allarme su tastiera

-> Funziona antirapina

-> Controllo luci giardino

Qualche problemi l'ho avuto, ma mi sembra una cosa normale. Ovviamente tutti risolti.

Link to comment
Share on other sites

del_user_56966
magari c'e' un progettista mediocre ma puo' essere corretto da uno staff intelligente,

Nel frattempo ci sono state altre esperienze e riprove che un capo progettista mediocre non solo non fa mai degli eccellenti prodotti

ma quelli sviluppati non rendono tecnologicamente concorrenziale l'azienda stessa...(anche perché oggi è sempre più difficile.. :blink: )

indistintamente dallo staff di ottimo livello.... :lol:

Per dire la verità mi sono trovato in più aziende dove la progettazione era quasi in standby per mancanza di idee valide... :lol:

Link to comment
Share on other sites

endo_nella
Sensori varii via radio

Questa è spettacolosa, chi mi spiega che significa?

Link to comment
Share on other sites

VALE59
Questa è spettacolosa, chi mi spiega che significa?

nel senso che vari la sintonia della tua radio e ti sintonizzi per ascoltare quello che vuoi :roflmao: :roflmao:

ciao endo_nella

Link to comment
Share on other sites

eb89

Vi spiego subito che significa.

Volevo intendere:

--> Volumetrici infrarossi via radio

--> Contatti via radio alle finestre

--> Sensori rottura vetro collegati agli ingressi dei contatti

--> Sensori tapparella sempre collegati via radio

Link to comment
Share on other sites

dama70
eb89+-->
CITAZIONE(eb89)

WOW :o sono sbalordito, grazie :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

endo_nella

Praticamente come fanno i dispositivi di tutti gli altri produttori?

Avrei apprezzato di più che dicessi che sono bidirezionali e che hanno il doppio reed, che il radiocomando dà la segnalazionelo stato impianto... magari queste avrebbero avuto più penetrazione emotiva ;) !!

PS: ciao Valerio! Radio? Ma anche quella non è una novità...lo lo fa già la magellan? :superlol:

Link to comment
Share on other sites

eb89

Non ho detto che solo inim lo fa.

E poi si hai ragione non ho elencato le principale caratteristiche del via radio, ma se sto ad elencare tutte le caratteristiche delle periferiche non finisco piu.

comunque una cosa importante ce da dire per il via radio, finche non uscira il nuovo aggiornamento non sara possibile mettere piu di un ricevitore quini attenzione se qualcuno deve coprire una grande area adesso non puo farlo.

Qualche problemino ce sempre!!!

Link to comment
Share on other sites

endo_nella

invece della funzione interfono cosa mi dici?

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.



×
×
  • Create New...