Jump to content
PLC Forum


cristian 72

Antifurto Inim - gia installato qualcuno

Recommended Posts

fisica
Le coppiole twistate si usano principalmente per diminuire la capacità parassita sulle lunghe tratte in funzione del bitrate trasmesso

no comment

Link to comment
Share on other sites


del_user_56966
Le coppiole twistate si usano principalmente per diminuire la capacità parassita sulle lunghe tratte

:unsure: doppio no comment...

Edited by Aleandro2008
Link to comment
Share on other sites

only73

Non mi sembra di aver detto un'eresia forse potevo dire invece che "principalmente" qualcosa come "anche", mi sembra che uno a caso, Belden, sulle tabelle dei suoi cavi twistati inserisce il valore C/m: chissà perchè? Che avrò detto di tanto blasfemo? Boh...

E chissà perchè nessuno di voi non dà spiegazioni tecniche, magari senza ctrl-c ctrl-v da wikipedia? No comment lo sappiamo scrivere tutti.

Quello che continuo a notare invece è l'apporto di informazioni sui sistemi INIM da parte di qualcuno continua ad esere pari a ZERO. Di che altro vorrete parlare? Della diafonia? Del colore dei fili in morsettiera?

Non vorrei sembrare sgarbato ma se parlare di un antifurto che mi soddisfa pienamente vuol dire intavolare discussioni su argomentiti da scuola superiore, ringrazio ma almeno io non sono interessato.

Oppure magari mi conveniva comunque parlare male dei sistemi inim a prescindere, sicuramente la discussione avrebbe preso un'altra piega a favore dei soliti interessati che invece di leggersi i manuali e tenersi aggiornati sparano sentenze e spam solo perchè hanno paura che altri gli facciano le scarpe professionalmente, anche se io non essendo un installatore non ci guadagno nulla in nessun caso.

Per me la chiudo qui, meglio non continuare ad alimentare questa discussione inutile ed OT.

Saluti e buon weekend a tutti.

Edited by only73
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
in quanto il termine "livello logico" esula dal suo valore.

Non quando si parla di livello logico TTL, in questo caso 5V è il livello di riferimento standard.

Per altri tipi di logiche può essere necesario specificare il livello logico di 1 e anche, per alcuni casi, di 0.

Se si fa riferimento, ad esempio, a logiche di tipo HCTL è inteso 5V se non altrimenti specificato; se si intende 3.3V o 2.5V si deve specificare il livello, come si deve specificare nel caso di CMOS (da 5v a 15v)

Se invece si fa riferimento a logiche non sature come, ad esempio, ECL è necessario specificare entrambi i livelli.

La capacità parassita dei cavi intrecciati è, a parità di tutte le altre condizioni, inferiore a quella di cavi paralleli, questo per caratteristiche geometriche.

la ragione principale per cui s'intrecciano i conduttori a coppie è però la riduzione della diafonia, quindi la capacità di influenzare e essere ifluenzati da altri segnali e disturbi.

La concomitante ridotta capacità parassita e la ridotta sensibilità ai disturbi permette di aumentare la lunghezza di collegamento a parità di condizioni.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

fisica

Livio non vorrei che si ingenerasse confusione su confusione.

Permettimi dunque di aggiungere un appunto alle tue osservazioni.

l'RS485 (o RS422, non cambia molto la questione) e' un livello fisico dell'ISO OSI, i 5V piuttosto che 3,3 sono il livello fuori della linea bilanciata, la linea bilanciata non ha livelli TTL o altro, la cosa migliore per chi vuol studiare questa cosa e' leggersi la EIA-RS485, che spiega bene.

Quindi che i segnali in ingresso o in uscita del sistema fisico di trasporto siano TTL( nel senso antico di +5V), ECL DTL o quel che preferisci poco cambia su quanto invece e' il fisico di trasporto. Una semplice descrizione la si trova su http://www.interfacebus.com/Design_Connector_RS485.html.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Lo standard ISO OSI fissa i limiti massimi e minimi dei livelli fisici, eventuali terminazioni, numero massimo di partecipanti, i tipi di supporto, collegamento ed, eventualmente, lunghezza massima del collegamento.

Il livello di segnale presente su una linea, sia essa riferita a 0V, oppure differenziale (termine che descrive più esattamente del "bilanciato" lo stato fisico della linea) non può prescindere dal tipo di trasmettitore e ricevitore impiegati.

La differenza di potenziale deve essere di almeno 0,2 Volt per un'operazione valida, ma qualsiasi tensione compresa tra +12 V e -7 Volt permette il corretto funzionamento del ricevitore. Questa è la definizione secondo lo standard ISO OSI. (questo lo trovi anche su Wilkipedia)

E' evidente, a questo punto, la necessità di specificare in modo più ristretto la gamma di livelli entro cui si intenda operare. Un modo può essere l'indicazione della tecnologia dei driver impiegati. Se indichi TTL, ad esempio, fissi automaticamente i livelli standard di TTL.

Poi nella pratica corrente si deve fare conto su quanto i produttori di componenti mettono a disposizione. A questo punto si creano degli standard de facto che sono sotto insiemi di quanto stabilito dallo standard ISO OSI.

Converrai chese è normale reperire driver con tensioni TTL è perlomeno difficile reperire driver RS485/RS422 con tensioni di -7V o +12V. Però nessuno vieta di autocostruirseli e dichiarare di rispettare il livello fisico RS485/RS422 stabilitop dallo Standard ISO OSI.

Link to comment
Share on other sites

claudiano79

ciao a tutti ho già montato qualche antifurto della inim ma oggi mi è capitato un problema un po strano, se telefono con il telefono di casa entro direttamente in centrale . ho collegato tutto giusto e lo stesso quando parte la chiamata cade subito la linea ,ho provato la tensione delle linea ho 36.6 volt è non c'e adsl qualcuno sa dirmi qualcosa?

Link to comment
Share on other sites

eb89

Non ho capito bene il problema.

comunque per iniziare posso darti un consiglio togli il controllo del tono telefonico, se attivo puo dare problemi.

Un altra cosa per sicurezza metti lo stesso un filtro adsl prima della centrale. A volte anche se uno na ha un contratto ADSL ha lo stesso una linea ADSL attiva, senza saperlo.

Se mi spieghi meglio il problema, ti daro una risposta piu precisa.

Saluti Edoardo

Link to comment
Share on other sites

ynot74

oltre a montare il filtro adsl, prova ad aumentare o diminuire la sensibilita' riconoscimento squilii,ovviamente dopo aver impostato numero squilli per risponditore diverso da uno,altrimenti quando tel entri subito in centrale.dovrebbe funzionare.ciao

Edited by ynot74
Link to comment
Share on other sites

eb89

La regolazione dei volumi di inresso e uscita, non influenza piu di tanto la chiamata ma il risponditore. Ma la terrei una soluzione solo per casi disperati.

Te lo dico per esperienza.

Saluti Edoardo

**

modificata firma:

regolamento

In firma e' solo consentito inserire NOME COGNOME USERNAME SALUTI

ed email <username>@plcforum.info con carattere di dimensione massima =5

Edited by Livio Migliaresi
Link to comment
Share on other sites

claudiano79

CIAO HO MONTATO UN ANTIFURTO DELLA INIM PERò MI DA QUASI SEMPRE CHIAMATA FALLITA LA LINA DEL TELEFONO E COLLEGATA SU PSTN CHI MI PUò AIUTARE

Link to comment
Share on other sites

claudiano79

CIAO GRAZIE PER LE RISPOSTE PROVERO A MONTARE UN FILTRO . MI SPIEGO MEGLIO CON IL TELEFONO FISSO COLLEGATO SUI MORSETTI 1 E 2 PERCHè IL 3 E IL 4 SONO PER L'INGRESSO DELLA LINEA SE ALZO LA CORNETTA MI DA LIBERO APPENA COMPONGO IL NUMERO MI ENTRA IN CENTRALE CHIEDENDOMI IL CODICE MA ALLO STESSO MOMENTO MI DA LIBERO, E POI VI DIRO ANCHE SEMPRE SU LO STESSO IMPIANTO QUANDO PARTE LA CHIAMATA SPESSO E VOLENTIERI MI DA CHIAMATA FALLITA, MI SQUILLA IL CELLURARE ALLA QUALE HO IMPOSTATO IL NUMERO APPENA RISPONDO LA CENTRALE NON DICE NULLA CADE LA LINEA E MI RICHIAMA PER IL NUMERO DI VOLTE CHE HO IMPOSTATO SEMPRE SENZA DIRE NULLA LE CHIAMATE E QUANDO INVECE LA CHIAMATA VA A BUON FINE SI INCANTA LA SINTESI VOCALE E MI RIPETE PER VARIE VOLTE MAI UGUALE IL MESSAGGIO MI AIUTATE GRAZIE

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Per favore controlla il tasto delle maiuscole. Scrivere a tutte maiuscole equivale ad urlare, questo non è cortese.

Link to comment
Share on other sites

eb89

Mi sembra strana la cosa, non capisco cosa puo essere prova a mettere filtro e fai due prove.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

claudiano79

ok grazie proverò a mettere un filtro anche a me non è mai capitato domani faccio 2 prove comunque quello della telecom mi ha detto che non c'e linea adsl ho provato la tensione della linea telefonica ed è 36,6 volt non vorrei fosse troppo bassa non ho altre spiegazioni

Link to comment
Share on other sites

eb89

quello che dice la telecom è molto discutibile.

comunque a casa mia funziona con un adattatore ata (voip) che ha circa 34 volt.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

So me

Io l ho installato e non lo trovo cosi eccezionale. Ma ciò che più mi disturba è che non esista un centro assistenza dedicato. Se ti capita qualcosa nei gg non lavorativi e il tuo installatore è chiuso sei fatto. Questo è per me inconcepibile, che non esista un numero 800... che si possa chiamare per toglierti dai problemi

Link to comment
Share on other sites

Panter

A distanza di più di 10 anni dalla discussione…. intervieni per manifestare le tue frustrazioni nei confronti di un mancato centro di assistenza tecnica del costruttore (addirittura con numero verde) nei giorni non lavorativi? Trovami un costruttore di sistemi d'allarme che fa questo o un Centro assistenza che lo fa gratis!

Pensa a trovarti un installatore che ti risponda anche nei festivi (io lo faccio da 40 anni per i miei clienti), anche se difficilmente serve se viene effettuata la manutenzione periodica.

 

Il 6/1/2020 alle 12:12 , So me ha scritto:

Io l ho installato e non lo trovo cosi eccezionale

 

ti ricrederai quando conoscerai a fondo il sistema.

Link to comment
Share on other sites

alanford
18 minuti fa, Panter ha scritto:

A distanza di più di 10 anni dalla discussione…. intervieni per manifestare le tue frustrazioni nei confronti di un mancato centro di assistenza tecnica del costruttore (addirittura con numero verde) nei giorni non lavorativi? Trovami un costruttore di sistemi d'allarme che fa questo o un Centro assistenza che lo fa gratis!

Pensa a trovarti un installatore che ti risponda anche nei festivi (io lo faccio da 40 anni per i miei clienti), anche se difficilmente serve se viene effettuata la manutenzione periodica.

 

 

ti ricrederai quando conoscerai a fondo il sistema.


Una specie di pronto soccorso sempre aperto!😂

Link to comment
Share on other sites

Livio Migliaresi

Riaprire una discussione per non apportare alcun contributo è assolutamente fuori luogo, e, inoltre, vietato dal regolamento.

-discussione chiusa-

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.



×
×
  • Create New...