Jump to content
PLC Forum


luisiccu

Scaldabagno A Gas O Elettrico?

Recommended Posts

luisiccu

ciao a tutti, sono un po confuso se acquistare lo scaldino a gas oppure a corrente

chiaramente mi serve per la produzione di acqua sanitaria di un bagno e cucina per 2 persone.

chi mi dice che lo scaldino a corrente non ti da noie ma il Kwh ti costa

mentre altri dicono che a gas spendi meno ma avrai noie.

mi rimetto a voi

grazie luigi

Link to post
Share on other sites

SimoneBaldini

Gas, avrai meno spesa e ecologicamente parlando inquini anche meno.

Le noie le hai con ambedue i modelli soprattutto se hai la nuvoletta di fantozzi.

Link to post
Share on other sites
murdock

Gas costa meno! risparmi di piu' perché consuma solo quando tiri l'acqua, il boiler elettrico dopo qualche ora parte dasolo comunque perché l'acqua si raffredda col tempo anche se non la tiri.

Acqua calda sempre,con 1 boiler da 90 lirti elettrico non riesci a fre due doccie una dietro l'altra.

Ciao

Link to post
Share on other sites
omaccio

confermo i post di chi ha risposto prima di me; puntualizzo che con il gas puoi fare 10 doccie in sequenza mentre con uno elettrico no! Aggiungo che se si ha paura del gas o si vuole per forza di cose andare sull'elettrico il classico scaldino non è consigliato ma ci sono degli scaldabagni che utilizzano una mini pompa di calore la quale permette di avere un rendimento maggiore..a parità di energia spesa hai più acqua calda! Unico neo il costo di acquisto che va su su!

Edited by omaccio
Link to post
Share on other sites
ClA

Vantaggi elettrico (a resistenza)

Basso costo apparecchio e semplicità di installazione (non c'è scarico, ne collegamento gas)

Alta affidabilità, senza manutenzione (quello a gas ogni tanto va controllato e pulito!) mai avuto problemi con quelli elettrici!

Vantaggi gas

Acqua calda illimitata e continua (con quello elettrico una volta esaurita devi aspettare che si riscaldi di nuovo)

Basso costo energetico

Non contribuisce al massimo consumo elettrico istantaneo (rischio di distacco, etc)

A questo punto devi decidere tu in base alle tue esigenze.

Link to post
Share on other sites
LB81
senza manutenzione

la manutenzione è necessaria, ma si tratta di operazioni semplici che non richiedono necessariamente l'intervento di un tecnico (pulizia della resistenza e sostituzione dell'anodo di magnesio qualora risulti consumato).

Ciao. :)

Link to post
Share on other sites
luigi_67

Confermo quanto ti è stato risposto: secondo me, quello a gas ha dei vantaggi nel tempo superiori all'elettrico, in termini di costi e praticità di utilizzo.

Ciao

Luigi

Link to post
Share on other sites
giuca70

Dipende dalla zona in cui risiedi.

Se vai a GPL o Metano, intendo bombola o gas naturale.

l'elettrico ormai non conviene piu'.

Potresti anche fare un mix, se sei in montagna.

Mi spiego:

elettrico scaldino 10 litri in serie a scaldacqua a gas, per cucina - se finisci il gpl hai una minima riserva elettrica.

nel bagno, boiler con rubinetti di intercettazione, o meglio valvole a tre vie, in opzione alla caldaia gpl.

Oppure, in locale apposito, boiler ad accumulo, che se la caldaia funziona in sanitario e termosifoni, riscalda anche il boiler di accumulo. La resistenza elettrica provvede a mantenere in calore il boiler. Ma per due persone forse e' troppo. Poi dipende dove abiti. Facilita' di avere il gas, ecc.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...