Jump to content
PLC Forum


Miscelazione di due antenne UHF


marcook
 Share

Recommended Posts

Pierluigi Borga

Domanda ora se non esiste il Timb 3 lì da voi tu ora dovresti vedere La7 in HD sul 60 ? Mi confermi questo ?

Link to comment
Share on other sites


Pierluigi Borga

Ho guardato meglio, si il Timb 3 c'è ed è sul 42 in polarizzazione verticale dall'Argentario e orizzontale o mista dall'Amiata. Tu questo segnale del 42 non lo ricevi bene con nessuna delle due antenne collegate da sole ? Anche modificando l'amplificazione ?

Link to comment
Share on other sites

Senza la seconda antenna si riesce a prendere ma molto male....cioè ci sono i quadratoni nello schermo per capirci, e ad ogni minima variazione metereologica scompare o si disturba.

L'amplificazione con la sola antenna argentario ho provato anche a modificarla ma diminuendo peggiora

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Poi sulla lista di otgtv ci sono due Monte Argentario, uno a 180° e l'altro a 270° ( il predicatore) ma forse da casa tua sono in linea ?

Prendi la mappa di maps e la salvi come immagine e la metti qui con le varie posizioni: casa, amiata, argentario 1 e 2.

Link to comment
Share on other sites

Praticamente sono in linea da quello che ho visto....come distanze siamo dall' dell'argentario 40km, mentre dal monte amiata 24km.

Ecco gli screen:

16562215.png

14589050.png

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Certo che con una situazione così non scenderei più dal tetto per un paio di giorni io.

Comunque in teoria se usassi solo l'antenna UHF su Argentario dovresti ricevere gran parte dei segnali, su quall'antenna il guadagno è al minimo ? Probabilmente La 7 è debole e la Rai è forte e aumentando il guadagno vai ad intermodulare e peggiorare tutto. Serve un rilievo dei segnali sul posto. In pratica il 42 si vede male da entrambe le antenne anche modificando il guadagno ? Riesci a controllare il livello di segnale su TV o decoder ?

In presenza di segnali deboli aiuterebbe anche avere l'amplificatore vicino le antenne e usare sempre cavo grosso per i collegamenti.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Eh vabbè, però prima di starci due giorni bisogna anche sapere cosa fare :lol:

Io ho provato in mille modi e con mille regolazioni, però niente.....

Adesso provo a collegare solo l'argentario e giocare un pò sulla regolazione e vediamo che succede.

Si il segnale sul decoder riesco a vederlo. Cosa devo guardare e come?

La centralina è vicina alle antenne, ci sarà un due/tre metri di cavo al massimo.

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Guardando sulla lista Tv di Grosseto sembra ci sia dalla città un altro 42 di Timb 3 da là che forse causa problemi agli altri segnali di Timb 3 però servirebbero rilievi sul posto, poi spesso abbassando o cambiando posizione alle antenne si ottengono miglioramenti, ma meglio se fai queste prove con il misuratore comodo per non perdere troppo tempo.

Tieni d'occhio il segnale del 42.

Link to comment
Share on other sites

Mi sa che riguardo l'antenna dell'argentario hai ragione....allora:

sono andato dalla centralina, ho staccato l'antenna monte amiata ed ho portato l'amplificazione al minimo e non si vedeva più niente.

Allora ho aumentato di circa un giro (molto poco perchè in totale sono diversi giri) e la rai si vede bene.....da qui in poi per vedere La7 sostanzialmente ho dovuto amplificare quasi al massimo la centralina. Presumo che anche per Real Time sia la stessa identica cosa.

Quindi devo far venire l'antennista a far verificare la posizione delle antenne e dopo fargli vedere i segnali quanto e come sono potenti?

Giusto per parlare ad armi pari con l'antennista:

se la situazione è come ti ho detto, cioè che la rai è molto più forte rispetto alle frequenze TIMB, di che tipo di dispositivo avrei bisogno?

Forse degli attenuatori che attenuino appunto le frequenze più forti fino al punto che non disturbino più quelle TIMB?

Io penso che i segnali che tanto invoco (cioè quelli su TIMB) siano salvabili perchè la7 si vede ormai bene sotto ogni condizione, mentre real time è lì lì per vedersi stabile dappertutto....su un televisore vecchio lo vedo bene, mentre su uno schermo piatto HD no, probabilmente perchè l'HD è più esigente in fatto di segnale.

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Allora ci sono diversi modi di procedere, in genere se l'impianto è bilanciato bene con lunghezze simili e cavi sempre grossi da 6,7 per ridurre al minimo le perdite sei a posto e le differenze sono dovute alla diversa sensibilità di TV e decoder, comunque stabilito che la Rai è più forte forse si potrebbe azzardare una soluzione provvisoria, provare un amplificatore con ingressi banda 4 ( 21-34) e banda 5 (36-69) mettere l'altra antenna su argentario, magari più bassa, e provare ad amplificare al minimo la banda 4 e al massimo la banda 5 per evitare intermodulazioni.

In sostanza tenendo solo argentario cosa ti manca come programmi ? Poi con solo Amiata La7 và ?

Link to comment
Share on other sites

Ma infatti solo da una settimana all'argentario hanno aggiunto i canali che sull'amiata prima non c'erano...ad esempio TV9.

Adesso sull'argentario ho tutti i canali che mi servono, e sull'amiata LA7 non riesco a vederla.

Quindi se si riuscisse a ricevere tutto sull'argentario l'amiata posso anche toglierla.

Link to comment
Share on other sites

Caro Pierluigi la situazione si è risolta anche molto semplicemente.

Ho chiamato il mio amico, è venuto con il misuratore di campo, abbiamo controllato tutto ed è emerso che l'antenna argentario andava spostata di qualche grado e regolato un pelo meglio l'amplificatore.

Adesso si vede tutto bene, anche se il canale 47 è proprio al limite (54% di segnale) vedo real time su tutti i televisori e bene. L'impianto è fatto benissimo, non ha praticamente attenuazioni.

I problemi che c'erano sulla presa del televisore dell'altro appartamento è dovuto al decoder interno al televisore difettoso.

Grazie mille per l'aiuto ho imparato molto dalle tue spiegazioni.

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

In effetti volevo dirlo che da disegno su maps sembravano 180° esatti mentre le antenne sembravano formare un angolo minore o maggiore che dir si voglia, infatti a volte si vede meglio anche "spuntando" il ripetitore, comunque bene così !

La sposto in guasti risolti !

Ciao

Edited by Pierluigi Borga
Link to comment
Share on other sites

Ah altro fatto interessante che dimenticavo:

la miscelazione fatta così nell'amplificatore non da alcun disturbo ai segnali, infatti strumento alla mano, abbiamo analizzato tutti i canali da soli e con entrambe le antenne e non provocano nessun tipo di disturbo...tutto rimane invariato e senza disturbi nella miscelazione.

Poi, sai perchè i televisori dell'altro appartamento causavano problemi?

Uno, aveva una prolunga presa-decoder vecchia di 20anni o più(da bianca era color marrone da quanto era vecchia)con un falso vicino al connettore, mentre l'altra presa ha un televisore "farlocco" di marca "bho" che ha un malfunzionamento al decoder interno.....nonostante l'altro appartamento abbia tutte prese passanti,cavo vecchissimo e partitore vecchissimo non ci sono perdite di decibel.

Altra cosa che non sapevo, mi ha detto che visto che il segnale 47 un pò al limite, di verificare dopo una pioggia e di notte se ci sono abbassamenti di segnale, perchè dato che nelle nostre zone ci sono molti alberi e boschi il segnale si indebolisce quando incontra le foglie bagnate....forte!

Comunque sono molto soddisfatto, soprattutto perchè sono riuscito ad evitare almeno per adesso di fare l'impianto satellitare e di spendere tanti soldi per i decoder.

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga
la miscelazione fatta così nell'amplificatore non da alcun disturbo ai segnali, infatti strumento alla mano, abbiamo analizzato tutti i canali da soli e con entrambe le antenne e non provocano nessun tipo di disturbo...tutto rimane invariato e senza disturbi nella miscelazione.

Non ci scommetterei magari può anche andare bene in momenti precisi, ma è molto difficile che l'sfn sistema utilizzato per sincronizzare i vari TX sia stabile e duraturo, anche con due antenne diverse su due TX diversi. Visto in un paio di anni dallo switch off ad oggi.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

>>> Ho letto un po di fretta....ma per praticità posto quanto scritto da un altro utente:----

In sostanza bisogna evitare di prendere gli stessi canali da entrambe le antenne, si può fare in modo economico usando le classiche suddivisioni di banda 4 e banda 5 cioè con un antenna 21-36 e con l'altra 37-69 oppure bisogna vedere la lista di emittenti della tua zona che puoi cercare su http://www.otgtv.it e inserire il link della tua zona poi, e vediamo cosa può servire.
Le centrali programmabili sarebbero molto comode ma costano parecchio ancora, e secondo me visto il fermento che c'è si può trovare una soluzione alternativa con miscelatori di banda e canali con rispettive trappole tipo i MIX 2NT offel.
Ciao
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...