News

Cogenerazione con fotovoltaico integrato e intelligenza artificiale: 2.900 tonnellate/anno di CO2 in meno per Surgital

in collaborazione con mcTER News

Con un'attività di revamping, CGT ha permesso a Surgital SpA, storica azienda italiana leader nel settore di pasta fresca surgelata, di salvaguardare parte di un impianto di cogenerazione, riducendo tempi e costi del fermo impianto.

Modellato su specifiche esigenze e con una potenza di 4,3 MW, l'impianto produce energia elettrica, termica e frigorifera, con una riduzione di CO2 di quasi 2.000 tonnellate all'anno, che arrivano a 2.900 grazie al nuovo impianto fotovoltaico integrato.

Il tutto si completa con una piattaforma di comando e controllo di tutti i sistemi di produzione energetici basata su modelli "AI" e "machine learning" che, a regime, porterà una ulteriore riduzione dei consumi energetici e quindi delle conseguenti emissioni di CO2 fino a 1.500 tonnellate all'anno.

Con 34 linee produttive e uno stoccaggio sottozero, Surgital ha bisogno di un grande quantitativo di energia in ogni fase del ciclo produttivo: energia elettrica, energia termica sotto forma di vapore saturo per le cotture, l'acqua calda per il preriscaldo dell'acqua alimentare, e, infine, energia frigorifera per il surgelamento e il mantenimento a -20 °C del prodotto congelato in magazzino.

Per questo, già nel 2010, Surgital aveva realizzato una centrale cogenerativa dotata di gruppo elettrogeno Cat da 6 MW. Dopo 12 anni di funzionamento, CGT - storica azienda italiana che fa parte del Gruppo TESYA e che da sempre si è presa cura della manutenzione e dell'efficienza di questo gruppo elettrogeno Cat - ha proposto a Surgital di installarne uno nuovo per ottenere un significativo miglioramento dei rendimenti elettrici e termici.

Dopo un'approfondita analisi della configurazione energetica dell'area produttiva, elaborando scenari alternativi e confrontando il business plan, CGT ha proposto a Surgital la migliore soluzione possibile: una soluzione di revamping che, grazie a un'attenta progettazione, ha previsto l'inserimento di un nuovo gruppo elettrogeno CAT CG260-16 da 4,3 MW mantenendo alcune parti del "BOP", come per esempio il sistema di abbattimento fumi, la caldaia a recupero per la produzione di calore e il gruppo frigo da assorbimento.

Inoltre, l'analisi condotta da CGT ha sottolineato l'utilità di integrare l'impianto di cogenerazione con uno fotovoltaico da 2,5 MW che contribuisce ad integrare il fabbisogno elettrico dello stabilimento con energia rinnovabile e carbon free.

CGT ha, quindi, progettato, fornito e installato i pannelli fotovoltaici con le relative strutture, gli inverter e la cabina di trasformazione containerizzata, includendo anche il collegamento elettrico alla cabina MT del Cliente.

Il gruppo elettrogeno Cat sarà coperto da contratto di manutenzione full service e sarà fornito di un avanzato servizio di monitoraggio da remoto delle prestazioni di tutti i sistemi di produzione di energia all'interno dello stabilimento.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 maggio 2024

Richiedi informazioni a CGT

News

Emerson migliora il software del sistema di controllo per garantire una perfetta integrazione dei dati e un incremento delle prestazioni operative

L'aggiornamento del sistema di controllo distribuito DeltaV si caratterizza per una connettività estesa mediante protocolli basati su Ethernet e...

Edison e Webuild: alleanza industriale per lo sviluppo dei pompaggi idroelettrici in Italia

I due gruppi si impegnano a sviluppare in modo congiunto i progetti di accumulo idroelettrico nel Sud Italia di titolarità di Edison. Obiettivo:...

I nuovi compressori Danfoss per pompe di calore industriali e per il comfort riducono le emissioni e il consumo energetico

Danfoss presenta tre nuovi compressori per refrigeranti naturali e a basso GWP: VZN inverter scroll, PSH scroll e BOCK® semiermetico alternativo...

CER: bene tariffa premio e contributo in conto capitale, meno bene le regole complesse e i vincoli presenti.

La forma giuridica delle Comunità di Energia Rinnovabile (CER) più impiegata è quella dell'associazione, seguita dalla cooperativa Molti gli...

Compatti e facili da installare: i gruppi di pompaggio di REHAU si rinnovano con la nuova gamma Compact

REHAU aggiorna la gamma di accessori per la distribuzione con Compact Group, i nuovi gruppi premontati di rilancio e miscelazione per la gestione e la...

Andrea Bianchi riconfermato alla Presidenza di ANIE Automazione per il biennio 2024-2026

Digitalizzazione e sostenibilità rappresentano un volano per la crescita del comparto che nel 2023 ha superato gli 8 miliardi di euro di mercato...

Sostenibilità ambientale: riduzione delle emissioni CO2 e dei consumi di metano nella produzione di acqua calda di processo

Da Atlas Copco prodotti e soluzioni d'avanguardia per il recupero dell'energia termica dei compressori Al giorno d'oggi, per garantire la...

Rohde & Schwarz si conferma leader nei test di conformità dei dispositivi per i servizi mission critical del 3GPP

Rohde & Schwarz ha validato con successo i casi di test di conformità del protocollo push-to-talk per i servizi mission-critical definiti da Global...

Energia: Pichetto firma decreto per "condizionalità green" imprese energivore

Si completa il quadro delle regole per le agevolazioni rivolte alle aziende a forte consumo di energia elettrica. Il Ministro: "Garantiamo...

Siemens e Osai GreenTech per l'economia circolare - il meglio delle tecnologie di automazione industriale nel recupero dei metalli preziosi

Nell'economia lineare l'estrazione, la lavorazione e lo smaltimento dei metalli preziosi comportano un consumo smisurato di risorse naturali, generano...

ABB celebra il 90° anniversario dell'iconico marchio SACE

90 anni di innovazione e visione nell'elettrificazione Fondata nel 1934, SACE con le sue persone ha guidato lo sviluppo di tecnologie innovative per...