emanuele.croci

Tipi Di Differenziali - Tipo S?

6 messaggi in questa discussione

Ciao,

ieri mi stavo studiando un po' i vari tipi di differenziale e credo di avere qualche lacuna.

Mi pare di aver capito i tipi AC, A, B, che sono sensibili a diversi tipi di forme d'onda della corrente di dispersione.

Non ho capito bene, invece, il tipo "S" in cosa consiste.

Equivale a un tipo B ritardato?

...o in aggiunta è pure filtrato?

E il tipo super immunizzato SI (o altre sigle in base al costruttore?)

C'è uno standard su questi tipi o ogni costruttore ha la sua ricetta?

Grazie e ciao,

Emanuele

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Caro emanuele.croci,

non sei l'unico ad avere qualche lacuna!

So che c'e' un utente di PLCforum molto esperto, aspettavo che scrivesse un libro sull'argomento :) !

Credo che farebbe un'opera buona pubblicando una breve pagina riassuntiva nella sezione Tutorial, gliene saremmo grati tutti!

Ciao

Mario

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Mi appello anch'io alla buona volontà del nostro "differenzialista" preferito.. :)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Sì: la classificazione fra "generico" (o istantaneo) e "selettivo" è una classificazione parallela a quella nei tipi AC, A e B.

Quindi esistono AC istantanei e AC selettivi, A istantaneo e A selettivo, etc etc

I selettivi di fatto sono dei ritardati, anche se il termine "ritardato" ha dei parametri più larghi e andrebbe utilizzato solo per gli apparecchi industriali.

Nell'ambito dei "generici" vi sono anche i "leggermente ritardati" ma questi non sono classificati nelle norme (tranne che in Austria).

Ciò che crea confusione è che spesso i selettivi sono realizzati solo come tipo A quindi può succedere nei cataloghi si parli solo di AC, A e S.

Intendendo con AC e A degli AC e A non selettivi, e con S dei tipo A selettivi.

E' tutta una questione di marketing.....

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

OK grazie!

Ciao, Emanuele

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui


Connettiti adesso