Sign in to follow this  
Followers 0

Blocco Fiamma Scheda

13 posts in this topic

Posted

ciao raga volevo sapere se vi è capitato di avere problemi ad una scheda caldaia per tensione in ingresso "sporca".

ho una caldaia che va una volta al di in blocco... (non ho avuto il piacere di vederlo )e mi segnala blocco accensione .... tutto funziona bene,,,, la tensione di rete è 230-235-volts sul neutro ho max 3 volts nessun elettrodomestico va a massa......l'unica cosa che ho notato è che sulla scheda si sente un continuo ronzio.... che va a sparire se stacco la massa della scheda dalla carcassa della caldaia....ho staccato tutto per escludere qualsiasi componente tipo pompa o ventilatore che potesse creare sto disturbo.... il problema è che se stacco la massa la caldaia va in blocco con l'anomalia "rilevata fiamma parassita"... che non c'è effettivamente e non ha senso perchè teoricamente l'anomalia dovrebbe trovarla tramite l'elettrodo che rileva la fiamma anche quando non ci dovrebbe essere.....

avete installato mai filtri antidisturbo ?

naturalmente ho provato a sostituire la scheda ma il ronzio c'è sempre!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Non sono caldaista, ma anche se lo fossi, senza neanche sapere marca e modello della caldaia, la vedo dura... .

Le caldaie soprattutto recenti, risentono del collegamento corretto fase neutro e terra. staccando la terra perdi il riferimento per l'elettrodo di presenza fiamma.

Il manuale cosa riporta per quell'errore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

ciao. stacca il filo di terra che viena da impianto, la caldaia funziona perfettamente, basta ci sia collegamento tra terra scheda e telaio. non ne ho poche in questa configurazione causa terra impianto sporca.

Edited by STACFER

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

la terra dell'impianto l'ho staccata e quindi non è collegata alla caldaia ma nada de nada,,,,

se stacco il filo di massa della scheda e lo avvicino piano noto una piccola scintilla.

non credo che i 3 volts sul neutro facciano la differenza. sembrta che ci siaq una dispersione ma ho staccato tutto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ciao. è monoelettrodo con resistenza sul cavetto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

si è monoelettrodo ma senza resistenza sul cavo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ciao. innanzi tutto ma scusa per la prima risposta non avevo letto il valore di tens tra pe e neutro.potresti avere una microfrattura nella ceramica della candeletta che in modo random chiude il circuito verso massa con resistenze strane dandoti errore 02, di solito in ferroli capita se una gocciolina di acqua bagna la candeletta e fa effetto diodo, una volta asciugata tutto torna ok. sulle prime elettroniche bertelli utilizzate da ferroli 5-6 anni fa la mancanza della resistenza sul cavetto dava blocchi inspiegabili poi spariti con il cavetto con r modificato. come primo passo io sostituirei la candeletta. la caldaia è in ambiente domestico? ci sono varialux vecchi,neon che sfrigolano o intermittenze natalizie che danno disturbi alle tv?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

di questo modello ne ho montate tante,, la caldaia è nuova ed installata da 3 settimane il problema si è verificato subito. non c'è niente di tutto quello che mi hai chiestio osull'impianto elettrico,e la caldaia ha sto ronzio sulla scheda sempre anche quando non sta facendo ne acqua calda e ne riscaldamento... dato che siamo in zona industriale avevo pensato a della tensione sporca che provoca questo ronzio sulla scheda e che dopo un po' la fa andare in allarme.... purtroppo non sono mai riuscito a vederla in blocco ,,,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

al 95% risolvi con la sostituzione della candeletta. al limite verifica che i conduttori del ta non portino delle spurie induttive in scheda .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

gia sostituita la candeletta..... il termostato è un crono a batteria nuovo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

ciao . ok il crono è a batteria ma a volte i fili che lo collegano alla caldaia portano in scheda delle tensioni induttive non trascurabili specie se sono arrotolati o schiacciati con conduttori di potenza se vuoi staccali provvisoriamente dalla caldaia e vedi che tensione ti danno riferendoli a massa, nelle mie sopra i 40 v succedono degli scherzetti strani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

a questo non avevo pensato domani controllo! grazie.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted

Ciao, ho un problema identico sulla mia caldai.

mi dici come hai risolto

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0