Jump to content
PLC Forum


Misurare La Potenza Assorbita Dall'impianto


pasqualed
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti. Avrei la necessita di misurare la poteza assorbita dall'impianto della mia abitazione possibilmente utilizzando un plc zelio. Il dato ottenuto dovrei potelo supervisionare sia da pc utilizzando l'apposito modulo di rete e sia dal display dello zelio. E' fattibile poter ottenere questa misurazione?

Edited by pasqualed
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

pasqualed

Mi spiego meglio.... avrei la necessità di sapere quanto assorbe l’impianto della mia abitazione perché ho un impianto fotovoltaico e in funzione di quanto producono i pannelli e di quanto assorbe l’impianto posso far partire o meno dei carichi. Per quanto riguarda la produzione dei pannelli ho già il dato, mi manca l’assorbimento della casa. Quello che vi chiedo è come utilizzare un ingresso analogico dello ZELIO per poter avere la potenza assorbita a display e per poter confrontare il dato per automatizzare la partenza o l’arresto di eventuali carichi.

Spero nella vostra collaborazione grazie.

Link to comment
Share on other sites

Quindi pensi che non sia possibile utilizzare un ingresso analogico dello ZELIO per misurare la potenza istantanea?

Link to comment
Share on other sites

Praticamente dovrei collegare un trasduttore per poteziometro alla linea e poi utilizzare l'uscita analogica del trasduttore, 0-10 v, per portare il dato all'ingresso analogico dello zelio ed ottenere, con apposita formula, la misurazione di potenza?

Grazie per la collaborazione

Link to comment
Share on other sites

si

ovviamente serve il trasduttore giusto

in base a quello che si vuole leggere

volt amper wat kwat

in pratica e come un TA per un amperometro

Link to comment
Share on other sites

NoNickName

Come ti hanno spiegato puoi usare un toroide amperometrico con rapporto 500mV/1A, che a 10V equivale ad una misura di 20A.

E puoi brutalmente moltiplicare i V per gli A e ottenere la potenza in VA.

Totalizzando i VA ogni secondo, dopo 3600 secondi avrai la lettura di VAh che approssimano i Wh reali.

Link to comment
Share on other sites

Io ti consiglierei di utilizzare l'apposito modulo per lo zelio, è un trasduttore-convertitore al quale puoi collegare un TA generico, n/5 (ad esempio 16/5A) che ti restituisce in uscita un segnale selezionabile da 0-20 ma /4-20ma / 0-10 Volt. Esiste una versione che serve per misurare anche la tensione di rete, fino a 400 volt se ben ricordo con le medesime uscite.

Con questi due moduli, riesci ad ottenere un dato (Watt) abbastanza realistico.

Ora non ricordo i codici di ordinazione, ma appena vado in ufficio li guardo sui moduli che ho e li posto.

Ciao

Edited by baltimora
Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per l'interessamento!!!!!!

Penso di utilizzare l'apposito modulo che mi ha consigliato BALTIMORA.

Resto in attesa dei codici dei moduli da utilizzare

Link to comment
Share on other sites

Come promesso:

Convertitore Tensione-Tensione/corrente (per misurare la tensione di rete) :Codice RMCV60BD

Convertitore Corrente-Tensione/corrente (Ter misurare la corrente proveniente dal TA) RMCA61BD

Li trovi a pag. 3/5 di questa brochure qui

Ciao

Edited by baltimora
Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto ti ringrazio per i codici, ti chiederei poi di visionare se l'associazione di componenti può andare.

In pratica userei uno zelio modulare Cod. SR3B10pBD a 24 v, in modo da potergli associare eventualmente un modulo di comunicazione eternet, collegando ai due ingressi anologici i sensori di cui mi hai postato i codici.

Se l'associazione di componenti è corretta ti chiedo questo:

è possibile moltiplicare i due valori ottenuti per visualizza sul display del plc il valore di potenza istantanea assorbita dall'impianto? mi spiego meglio: i valori che otterremo dai due sensori e che saranno elaborati dal PLC per restituirci il valore reale di corrente e tensione istantanei assorbiti dall'impianto, possono essere moltiplicati tra di loro per restituire la potenza sul display?

Ti ringrazio in anticipo per la collaborazione, spero di essermi riuscito a spiegare.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, adesso non ho sottomano il soft per lo zelio, è da un pò che non lo uso, e non ricordo se si possono fare calcoli matematici, dovrei controllare. Forse qualche utente che in questo momento ci lavora di più può darti una risposta più appropriata. Se fosse possibile, per poter visualizzare il valore di potenza, sullo zelio, ovviamente non ti basta fare la semplice moltiplicazione tra i due valori che leggi, ma dovresti fare prima la scalatura e poi motiplicarli. Ovviamente per rendere più "veritiero" il calcolo tieni conto anche di un minimo di sfasamento. Credo che uno 0.8 sia sufficiente.

Edited by baltimora
Link to comment
Share on other sites

Grazie Baltimora.

Se non riusciamo a trovare una sluzione per fargli fare la moltiplicazione mi basterà visualizzare a monitor i due valori di tensione e corente e dopo mi ricavero io manualmente il risultato.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ho avuto lo stesso medesimo problema e l'ho risolto in modo diverso. Visto che siamo in ambito principalmente digitale, è assurdo interfacciare in analogico. Pertanto ho acquistato dei semplici contatori in Ebay con contatto S0, sono decisamente più economici e precisi. Tale contatto invia una quantità di impulsi la cui frequenza è direttamente proporzionale al carico. Ad esempio 2000/kW. Colleghi pertanto l'S0 al +24 da un lato e l'altro ad una entrata del zelio (io ho proprio usato SR3B101BD) e poi vai di lusso nella programmazione con un bel pò di operatori e funzioni FBD. Con il mio zelio sono riuscito a: controllare/calcolare la potenza istantanea di 4 carichi, la potenza istantanea prodotta dal fotovoltaico che ho interfacciato direttamente nel contatore GSE con un fototransistor ed un NE555 (la lucetta superiore delle 2 che pulsano è un 1000impulsi/kW), mi calcola la potenza effettiva istantanea prelevata da Enel (carico-produzione ftv) e se questa supera le soglie da contratto, mediante dei trigger e temporizzatori mi va a staccare o ripristinare dei carichi (condizionatori, pompa di calore). Mi fa il bilancio dei kW prodotti-consumati e se questo è vicino allo 0 mi avverte (lampeggia il display) o a mia scelta mi stacca definitivamente un carico, memorizza i kW dell'anno in corso e del precedente, i picchi istantanei di 2 utenze, i kW consumati di 1 utenza per ogni giorno, mi fa il caffè...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Penso che sia la giusta souzione per monitorare l'impianto e per poter gestire i carichi in funzione della produzione di energia elettrica. Mi manderesti un link dei contatori che hai preso su ebay?

Ti chiedo un'altra cortesia, potresti mostrarmi un esempio di software in cui sono contenute le funzioni che hai utilizzato per calcolare la potenza istantanea e per poterla utilizzare nella gestione dei carichi? se poi mi spieghi anche come fare il caffè siamo al completo..... scherzo.

Grazie ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ciao a tutti,

mi intrometto nella discussione perchè sono anche io nella medesima situazione.

Programmo da diversi anni svariati tipi di PLC, ma lo Zelio mi sta mettendo un po in difficoltà.

Non conosco l'ambiente di sviluppo e mi servirebbe un aiutino proprio per fare ciò di cui si parla in questo thread, cioè monitorare un impianto FV.

Non posso usare dei contatori (non allo stato attuale, ma se vedrò che la cosa si complica, lo proporrò al capo come alternativa), ma utilizzo un TA con uscita in 4-20mA.

La precisione del calcolo non mi interessa piu di tanto, quindi convertirò il segnale in corrente, in segnale in tensione mediante una banalissima resistenza.

Vorrei riuscire a integrare la corrente rilevata dal TA nell'arco della giornata e ad un orario impostato inviare un SMS.

Uso un B121BD con un modulo COM01 e abbinato ci sarà un TC35 della Siemens (l'uso del modem è un problema che dovrò affrontare in seguito).

Il mio problema piu grosso è capire come fare i calcoli necessari, non riesco a capire ( non so neanche se è possibile farlo ) dove andare ad appoggiare i risultati che ottengo (calcoli parziali o anche solo il risultato definitivo).

Le formule per il calcolo dell'integrazione non sono un problema e al modem penserò dopo, ma dopo una banalissima somma, dove vado ad infilare il risultato!?!?!? (vi prego di non rispondere in maniera "volgare" :D )

Sono sicuro si tratti di una boiata pazzesca e che la causa del fatto che non riesca a trovare la soluzione sia il rientro traumatico dalle ferie...

Eventualmente, LoveZelio, puoi indicare anche a me il modello dei contatori che hai utilizzato? (in ogni caso poi ci saranno dei calcoli e il problema delle variabili di appoggio mi si ripresenterà comunque...).

Naturalmente se il software che hai eleborato non è protetto da copyright, una sbirciatina gliela do volentieri anche io :)

Grazie a tutti,

Andrea

Link to comment
Share on other sites

ciao pota

a differenza degli altri fratelli maggiori , lo zelio non ha memorie dove memorizzare i risultati ,io non le ho mai trovate .

Per quanto riguarda i calcoli , ricorda chee non hai la virgola , solo numeri interi , ed usi il blocco somma-sottrazione e moltiplicazione -divisione .

Forse una maniera ci potrebbe essere , e sarebbe di utilizzare dei contatori , dove come valore di preset di volta in volta scrivi il risultato del calcolo .

potrebe funzionare4 , se non finisci la memoria , magari se ho tempo faccio qualche prova

Aloha

Link to comment
Share on other sites

Ciao Bernie,

grazie della risposta, si, infatti, dopo un po' di ricerche ho visto che di variabili proprio neanche l'ombra...

Sono riuscito a creare una sorta di "integratore" discreto utilizzando solo somme/sottrazioni e moltiplicazioni/divisioni, scalando ben bene le variabili per non correre il rischio di andare in overflow... Proverò anche ad utilizzare i contatori impostando il preset di volta in volta come suggerisci, non ci avevo pensato...

Il prossimo step è mandare un sms, ma anche in questo caso mica possiamo fare le cose facili nella mia ditta :) Ho qua un modem TC35 della Siemens e vorrei usare quello, sai per caso quale sia la stringa di inizializzazione? (devo averla in qualche datasheet inviatomi dalla Siemens... devo solo trovarla...)

Denghiu!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Pota

non avendo niente da fare ho fato qualche prova e devo dire che può funzionare con i contatori . Che dati vuoi inviare con l'sms ??? per memorizzare il picco di produzione , userei la funzione archivio , che ti registra anche l'ore e la data . Se non stai usando l'ultima release del compilatore per zelio2 , ti suggerisco di scaricarla e istallarla , ci sono 2 nuove funzioni pensate solamente per il solare .

Aloha

Link to comment
Share on other sites

Ciao Bernie,

purtroppo io invece non sono piu riuscito a provare altre cose... dovrei riuscire a spedire 1 sms con la produzione giornaliera dell'impianto.

Ho l'ultima versione e ho visto le due funzioncine per il solare grazie :)

Appena ho tempo riprendo a provare con i contatori come mi hai suggerito :)

Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Pota,

visto che il tempo non mi manca , ti ho messo giù una prima stesura del SW , in simulazione funziona .

Ti interessa sapere anche il picco nell'arco del giorno (valore , ora )???

Ovviamente è da configurare in base agli ingressi .

Se ti interessa fammi sapere dove spedirtelo

Bernie

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Il zelio ha un modulo specifico di memorizzazione dati (archive), memorizza anche ora data eccetra ma consuma una botta di memoria. Per la memorizzazione dei dati ho usato contatori con la la funzione "latching" attivata. COn questa modalità sono riuscito ad impostare con dei programmatori anche la memorizzazione dei dati di consumo e produzione dell'anno precedente. Scusate se intervengo di rado, ma opero in questo settore a sprazzi quando posso....il mio lavoro è un altro...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...