Jump to content
PLC Forum


S.Martino


Luigi Di Donato
 Share

Recommended Posts


Tanti ricordi d'infanzia balzan fuori ascoltando le parole della poesia.

Per i ragazzi della generazione di mio nipote, purtroppo, non c'è modo di associare le sensazioni descritte alla realtà.

Link to comment
Share on other sites

Mauro Dalseno
Per i ragazzi della generazione di mio nipote, purtroppo, non c'è modo di associare le sensazioni descritte alla realtà.

Il mondo e' completamente cambiato... Ma ascoltare una poesia letta come si deve, mi da' ancora una sensazione di magia...

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

purchè non si debbano imparare a memoria,era la cosa più odiosa di tutti i miei ricordi di scuola :(

Link to comment
Share on other sites

purchè non si debbano imparare a memoria,era la cosa più odiosa di tutti i miei ricordi di scuola

E' anche un esercizio stupido di nessuna utilità.

Io ero firtunato perchè dotato di una prodigiosa memoria a breve termine, mi bastava ascoltare da 2 a 5 volte la poesia (secondo lunghezza) recitata dai compagni interrogati per ricordarla a memoraia per almeno mezza giornata. Siccomne ero considerato studioso ero senpre interrogato tra gli ultimi e così risultavo sempre preparato. :P

Ricordo ancora un tragico lunidì mattina, in quarta elementare; la maestra, chissà perchè, decise di interrogarmi per primo. Era un capitolo di geografia economica (prodotti agricoli italici), risultato: completo fallimento! Rimedia un 2 con obbligo di firma genitoriale. La maestra incavolata nera per quello che considerava un tradimento, i miei compagni che godevano come ricci in calore, e io .....che pensavo a quello che avrebbe detto e, soprattutto, fatto mio padre. :(

Link to comment
Share on other sites

Mauro Dalseno
purchè non si debbano imparare a memoria,era la cosa più odiosa di tutti i miei ricordi di scuola

Io invece non ho mai avuto memoria, per me' le poesie erano una tragedia, mi ricordo che andavo a scuola in bicicletta (4Km) nel ritorno dovevo ricordarmi di passare a prendere il pane e a volte anche qualcosa d' altro... Quando arrivavo in negozio mi ricordavo solo il pane :( magari avessi avuto il telefonino, quando arrivavo a casa mi riempivano di parole :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...