Jump to content
PLC Forum


Videocitofono Urmet Signo 2 Voice


Manny3
 Share

Recommended Posts

Abito in un palazzo co i miei due fratelli e dovrei sostituire il vecchio citofono con un Videocitofono Signo color 2 Voice.

Volevo sapere se potevo utilizzare il vecchio cavo a 12 fili credo da 0.03 mm.

Nel caso in cui dovro essere costretto al cavo 2voice, volevo sapere se potevo mantenere l'interfono fra i tre utenti.

Grazie a tutti per le risposte e la collaborazione

Link to comment
Share on other sites


col sisterma 2 voice devi necessariamente cambiare il cavo, il cavo urmet ha una maggiore scorrevolezza dei dati rispetto al classico cavo elettrico tradizionale,

L'interfono non funzionerebbe essendo due tecnologie diverse cioè analogica una e bus 2 fili l'altra. ciao

Link to comment
Share on other sites

Facciamo chiarezza, devi sostituire solo il tuo videocitofono o tutto l' impianto?

Sostituire il vecchio monitor con uno 2Voice mantenendo l' impianto vecchio non è possibile.

Se cambi tutto l' impianto l' intercomunicante con il 2 Voice è una funzione che devi solo programmare sui vari monitor.

Per il cavo se ora è presente un multicoppia citofonico puoi usarlo tranquillamente usando una sola coppia, non accoppiare più fili per aumentare la sezione, non serve e crea problemi di capacità.

Il sistema 2 Voice funziona anche con fili N07VK.

Link to comment
Share on other sites

Devo cambiare tutto montando un kit bifamiliare 2Voice Signo, piu' un ulteriore monitor Signo (in tutto tre monitor interni indipendenti ed un videocamera pulsantiera esterno).

Volevo sapere se posso lasciare il cavo gia esistente, utilizzando solo alcuni fili (2) o magari doppiandoli, oppure sostituire anche il cavo con il 1083/90 cavo 2Voice urmetnella prima ipotesi ricordo che avrei un cavo da 12 fili diam. 0,05 mm.

Grazie ancora per la disponibilita' ed i consigli preziosi

PS e' palese che NON sono un esperto ma un fai da te!!!

Link to comment
Share on other sites

Il diametro del filo penso sia 0,5mmq se così va bene, non doppiare nulla.

Se vuoi cambiare il cavo liberissimo, considera che con il tuo cavo puoi cablare fino a 600mt di impianto.

Link to comment
Share on other sites

col sistema 2voice è OBBLIGATORIO il cavo urmet, pure io la pensavo così, dopo fatto un impianto sono stato costretto a cambiare la posa dei fili col cavo urmet appunto, solo col sistema 2voice si verifica questo, saluti

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace contraddirti ROY :smilie_nono: , fidati so quello che scrivo, il sistema 2Voice funziona benissimo anche con altre tipologie di cavi , unica avvertenza l' estensione dell' impianto.

Guarda il catalogo Urmet troverai le varie distanze raggiungibili con i diversi tipi di cavi.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

si possono usare oltre a quello dedicato con guaina marrone anche il classico cavo multicoppie rigido citofonico ,il cavo UTP FTP ma bisogna rispettare distanze che saranno minori in confronto al cavo URMET originale!

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace contraddirti ROY :smilie_nono: , fidati so quello che scrivo, il sistema 2Voice funziona benissimo anche con altre tipologie di cavi , unica avvertenza l' estensione dell' impianto.

Guarda il catalogo Urmet troverai le varie distanze raggiungibili con i diversi tipi di cavi.

Ciao

ciao,

non sono amatore dei battibecchi figurati, e se mai sarei io a saper cosa scrivo,

torno a ripetere che per un impianto solo audio (figuriamoci se fosse stato video) con distanza di 126 metri dal posto esterno all'alimentatore sono stato costretto a posare il cavo urmet 2voice, gli altri conduttori sono tutti limitati alle distanze ed alla espandibilità;

...con distanze sotto i 50 metri è elementare che funzioni, anzi funzionerebbe anche col fil di ferro.

saluti

Link to comment
Share on other sites

Ciao ROY, non voglio polemizzare però se tu avessi letto le istruzioni prima di installare il prodotto, non saresti tornato a cambiare il cavo, guarda le foto che ho allegato e vedrai che come ho già scritto il cavo non influisce sul funzionamento ma solo sulle distanze, è chiaro che se devi realizzare un impianto al limite non puoi usare filo N07VK ma quello dedicato, nelle distanze indicate in tabella ti assicuro che il sistema funziona benissimo anche con altri tipi di filo.

Ciao

PS

il post#10 è un errore mio di collegamento alle foto.

ora ci riprovo

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Buongiorno, dovendo acquistare una matassa di cavo utp cat5 per fare un impianto 2Voice, ho trovato su ebay prezzi molto bassi (meno di 50 euro per 305 mt)

Secondo voi mi posso fidare di questo cavo?

Edited by Portuale
Link to comment
Share on other sites

Magari non è certificato 100MB ma per il 2 Voice dovrebbe funzionare.

Sempre che non sia un impianto così esteso da usare tutti e 305 mt.

Non doppiare le coppie per aumentare la sezione.

Link to comment
Share on other sites

Sto nelle misure abbondantemente. Tra le due postazioni di chiamata e l'interfaccia di colonna ho 60 metri cadauna e poi le postazioni interne sono molto più vicine.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Portuale , a parte la discussione vecchiotta.... ma la mia domanda è una perché ?

perché utilizzare un cat 5 quando espressamente Urmet NON lo consiglia.....

perché utilizzare una cosa fatta per un altro uso per un uso diverso dall'uso per cui è fatta ? :P

non hai idea di quante discussioni in passato.....e quanto danno abbia fatto il cavo di cat 5 , quello sulla baia poi dovrebbero bandirlo come un insulto alle caratteristiche elettriche e meccaniche minimo di un cavo....

io roby non è che voglia contraddirti..ma poi ci sono i post relativi ai problemi....... secondo il mio parere tecnico e personale, si parte bene..con un lavoro fatto bene..e se poi non funziona ? l'assistenza del costruttore per prima non ti risponde...

Se Portuale non è del mestiere ancora motivo in più per non fare esperimenti in proprio :toobad:

Link to comment
Share on other sites

Quello che dici é ineccepibile. Non posso che darti ragione. Però sul manuale tecnico del 2Voice c'è una tabella con i cavi che si possono usare Il cavo di rete con coppie twistate é contemplato anche con discrete distanze. Vorrei provare ad usarlo anche per avere a disposizione dei fili per eventuali telecamere.Il costo é basso...e al limite lo sostituisco con del cavo dedicato.

Questo nuovo impianto che intendo provare a realizzare sostituirà una volta finito quello vecchio citofonico.

Link to comment
Share on other sites

anche con i vecchi sistemi 1+1 fili la urmet ti diceva.. utilizzate il circuito esistente... poi quando non funzionava e telefonavi ti rispondevano e no..deve usare almeno un 1,5 :thumbdown:

la sezione del cavo di rete è ridicola..... non ti funzionerebbe l'apriporta...

Link to comment
Share on other sites

Io non sono un esperto in materia. Mi piace fare le cose da me, per quel che posso.

Leggo molto e uso molto i forum come questo per avere chiarimenti...Ora sulle tabelle di compatibilità cavi col sistema 2voice il cavo 2 x 1,5 é inferiore come distanze coperte. Non voglio dire che funzionerà, io mi baso sul manuale tecnico.

Link to comment
Share on other sites

infatti il cavo che consigliano loro non è semplicemente un cavo.... è attorcigliato , cioè twistato

la considerazione che ho fatto io sul 1,5 era relativa ai vecchi sistemi 1+1 cioè a due fili ma NON digitali ehehehehe fai tu.... io ho dato il mio consiglio spassionato Buon pome

Link to comment
Share on other sites

Ciao Luigi69, il cavo utp come giustamente ti ha fatto notare Portuale è compreso nella lista dei cavi (tutti) che si possono utilizzare con il 2 Voice, difatti essendo un cavo twistato per segnali digitali (il 2 Voice è digitale) ha una estensione di impianto superiore a fror o n1vk,

la serratura non prende alimentazione direttamente dalla linea ma bensì da una scarica capacitativa residente nel PE.

Un eventuale problema di funzionamento non verrà imputato al tipo di cavo utilizzato se le distanze vengono rispettate come da tabella.

È sicuramente consigliato in nuove realizzazioni l'utilizzo del cavo dedicato ma ciò non preclude la scelta effettuata dall'installatore consapevole dei limiti imposti da altri cavi utilizzati.

"anche con i vecchi sistemi 1+1 fili la urmet ti diceva.. utilizzate il circuito esistente... poi quando non funzionava e telefonavi ti rispondevano e no..deve usare almeno un 1,5 "

Il sistema 1+1 non è digitale e necessita dell'utilizzo di fili di sezione adeguata a seconda delle distanze da coprire.

Edited by Roby57
Link to comment
Share on other sites

si si roby , avevo specificato anche io , era un esempio....

ma non me ne volere, rimango "fedele" al cavo originario urmet, per vari motivi , anche solo di robustezza al tiro ed alle pieghe rispetto ad un cat 5

Link to comment
Share on other sites

Tranquillo Luigi non voglio certo polemizzare ci mancherebbe, cerco solamente di dare un piccolo aiuto per quanto mi è possibile.

Sono d'accordo con te che il cavo dedicato è sicuramente indicato per ogni utilizzo e qualitativamente migliore di certi cavi cinesi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...