Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
avince72

Acquisto Banco Prova Motori Per Manutenzione Ordinaria

Recommended Posts

avince72

Salva a tutti, è un bel pò che non tornavo sul forum :rolleyes:, con fatica ho ricordato la password... ed ora posso scocciarvi con una richiesta :D

Nella ditta dove lavoro, dopo anni di chiacchiere a vuoto, dovremmo riuscire a farci cambiare il vetusto banco prova motori che abbiamo nella nostra officina. In totale dovremmo avere alcune migliaia di motori installati, la maggioranza dei quali ADF che va dai 2,2Kw ai 37Kw ma abbiamo non poche eccezioni.

In veste anche di RSU, stiamo facendo leva sull'aspetto sicurezza ed ora abbiamo bisogno di qualcosa che rispetti le norme e protegga un pò di più il manutentore anche se è PES.

Il "pensionando" ha un variatore di tensione induttivo 0-400Vac trifase da 20 o 25A con azionamento a volantino, varie prese sezionate con tensioni da 12Vdc/ac 24Vdc/ac 110Vac ed i normali 220V e 380V.

Di solito, dopo preventive misure con tester e strumento "tipo" megger, vengono fatte prove a vuoto dei motori portati in manutenzione per la sostituzione cuscinetti o una qualsiasi altra manutenzione su gruppi pompe et simili. Qulche volta si mettono ad asciugare gli statori trovati annegati, alimentandoli con tensione ridotta e tenendo sotto controllo la temperatura con lo strumento in dotazione (...a tatto), pratica che si sta cercando di debellare anche perchè il differenziale è uno 0,3A...

Se necessario, i motori li mondiamo a riavvolgere fuori.

Con i miei colleghi, stiamo cercando di stilare la lista delle caratteristiche che dovrebbe avere il nuovo quadro, con l'intento di provare a commisionarlo ad una ditta esterna.

Dovrebbe avere:

-l'avviamento a rampa,

-la possibilità di potersi fermare a velocità intermedie della rampa

-un range di potenza maggiore,

-varie prese per prove con tensioni basse come nel vecchio banco (per elettrovalvole, teleruttori, etc.)

-stumenti di misura per ogni fase preferibilmente con buona risoluzione di lettura per poter leggere anche valori piccoli su scale "ampie" (errore a parte).

... ma già che ci siamo, gli vorremmo infilare:

-un 24Vdc con limitazione di corrente (per strumenti 4-20mA),

-un alimentatore variabile in tensione e corrente, almeno in c.c. fino a 24-30Vdc (ora abbiamo due reostati da 0-220Vac/dc su un altro banco...)

-e non sò cos'altro :senzasperanza:

io mi orienterei anche di banchi modulari o separati... ma bisogna vedere i copoccioni che cosa decideranno.

Secondo voi, cos'altro potrebbe essere necessario ?

e cosa importante, tenendo presente che siamo in provinca di Vicenza, se qualcuno specializzato volesse provare a fare una propria offerta, mi contatti in privato. Cercherò di passare il contatto ai colleghi che seguiranno l'acquisto più da vicino.

Buona serata e grazie per le eventuali risposte.

Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

La sezione è giusta, ma dovresti sapere che non sempre c'è chi sa, può e vuole rispondere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
avince72

Buona sera Livio.

Il dubbio mi stava venendo... ed è servito anche come "up".

In ditta stanno prendendo tempo, penso che prima di farsi fare un offerta passerà almeno un altro mesetto... forse vogliano prima chiudere i bilanci di fine anno...

Resto in attesa.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...