Jump to content
PLC Forum


paolofaz

Perdita Gas?

Recommended Posts

paolofaz

Ciao a tutti.

Mi hanno appena fatto un impianto gas nuovo così composto: dal contatore esce un raccordo in ferro che si aggancia ad un tubo in pvc che fa un tragitto di 10 metri sottoterra (sotto il giardino), dopodichè sale all'esterno, qui vi è un rubinetto per chiudere, e da qui si dirama un 2 parti tutte di rame esterne che vanno una in cucina per i fornelli ed una alla caldaia. il tratto di rame è composto da più pezzi tutti saldati tra di loro.

L'impianto è su da 1 settiama e rilevo queste cose: con il rubinetto chiuso, quindi diciamo il gas scorre per tutto il tubo in pvc ma non entra nel tratto di rame, il contatore si muove, poco ma si muove. In circa 3 ore scatta un numerino (millesimo di metro cubo). Oggi è venuto l'idraulico che ha testato con la bomboletta cerca fughe nei raccordi del contatore ma non ha trovato nulla, ha dato una stretta e mi ha detto che può darsi che ci sia ancora un po' d'aria. Siccome mi sembra un stronxata vi chiedo lumi su questa cosa. E' plausibile? non vorrei che ci sia una noia nel tubo in pvc che stupidamente ho gia risotterrato.

Cosa più grave è che ieri pomeriggio e ieri sera si avvertiva odore di gas sotto il lavandino in cucina dove c'è il rubinetto del gas che va ai fornelli. Fino a ieri mattina non si sentiva nulla. chiudendo il rubinetto l'odere è scomparso e poi riaprendolo è ricomparso. Stamattina però, quando è venuto l'idraulico, l'odore è scomparso e sembra non esserci più: che cavolo può essere? ha anche provato con la bomboletta ma nulla. sotto il lavandino praticamente c'è il tubo di rame che esce dal muro con saldato un raccordo, poi c'è il rubinetto, poi un niples e poi il tubo che va ai fornelli.

Mi sto preoccupando cosa posso fare?!

Link to post
Share on other sites

paolofaz

Confermo che l'odore sotto il lavandino è scomparso. Com'è possibile questo fatto?

Invece il contatore si muove sempre costantemente di un millesimo (l'ultimo numerino) ogni 2-3 ore circa anche chiudendo il rubinetto esterno alla casa quindi se c'è perdita è nel tratto interrato. Ma è un tubo di pvc unico, com'è possibile? Può essere che essendo così lungo il tubo un po' di gas continua a passare diciamo per le variazioni di pressione?!

Link to post
Share on other sites
luigi69

Non è il mio mestiere.... ma indipendentemente dall'odore di gas in cucina..se ho capito bene,, tieni chiuso il rubinetto e non guardare ogni ora ma fai un paragone da un giorno all'altro..ovvero...24...48 ore...

se il numeratore gira...credo il problema sia il tubo interrato o i suoi raccordi

Solo perché è un tubo nuovo non vuole dire che sia fallato o abbia un piccolo foro, piuttosto che con il suo interramento una pietra non l'abbia danneggiato .

Al di la del contatore che gira...per assurdo rotto il contatore... il tuo installatore ha però fatto la prova di metterlo in pressione ? e vedere se cala al suo interno ? valvole del contatore e di ingresso casa chiuse, si smonta il raccordo esempio del contatore ,si monta manometro con un T e si mette in pressione con Azoto ( o aria...che però essendo il tubo in precedenza pieno di gas potrebbe creare miscele esplosive ).. cosa succede nel tempo ?

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Temo che non l'abbia fatta la prova in pressione. Almeno io non l'ho vista fare.

Si effettivamente dovrei fare la prova per 24 ore ma come faccio, vorrebbe dire non usare acqua calda, non cucinare ecc ecc Vediamo.

L'odore in cucina invece? Cavolo l'altro giorno si sentiva e poi è scomparso come cavolo si spiega?!?!?

Link to post
Share on other sites
luigi69

forse ho letto in fretta ma non specifichi se GPL o metano....

GPL è un odore davvero persistente.. e se hai la cucina magari non correttamente ventilata a è normale che persista l'odore,,es in basso sotto il lavandino

metano nono...dovrebbe andarsene più in fretta se fai cambiare un po aria...

cosi per cattiveria..... perdonatemi..e l'installatore cosa dice ?

capisco il problema di stare ore senza acqua calda...il cucinare.. il meno ( un panino o una insalata fredda ) ....ma oltre a risolvere il problema al più presto si tratta anche di sicurezza.....

Ho visto usare in mancanza di altro il glassex quello per pulire i vetri.... io lo uso per cercare le perdite dell'aria compressa e le bollicine le fa....

Ripeto.. non è il mio mestiere..sono puramente consigli pratici nessun installatore idraulico me ne voglia

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Metano!

L'installatore ha provato con la bomboletta apposita sui raccordi e bollicine non ne vengono! BOOH

Link to post
Share on other sites
alex01rosso

Ma scusate, la norma UNI se non sbaglio prescrive come OBBLIGATORIA la prova in pressione a 1 Atm di tutta la conduttura, che non deve avere cali di pressione per almeno 15 minuti.

Link to post
Share on other sites
luigi69

Grazie Alex01...il consiglio che cercavo...

pino..come puoi fare ? telefoni all'installatore e gli chiedi la prova di pressione....da quello che scrivi, e da quello che intuisco il problema è del tubo flessibile....se danneggiato durante il percorso hai voglia a consumare bombolette nei raccordi.....

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Grazie Luigi. L'ho chiamato e l'ho convinto a venire a fare la prova in pressione ma non verrà prima di lunedì/martedì. Va beh l'importante è che venga e che la perdita sia esterna giusto.

Come perdita, la reputate grossa ossia pericolosa oppure un millesimo ogni 3 ore è un niente? Vorrebbe dire 1 centesimo ogni giorno, ossia un metro cubo ogni 100 giorni

Edited by pinosilvestre
Link to post
Share on other sites
luigi69

leggo la tua risposta e ne traggo le conseguenze ..

l'ho convinto a venire a fare la preva in pressione quini non l'aveva fatta.....e probabilmente non conosce la norma uni perché per convincerlo vuole dire che lui avrebbe lasciato stare tutto cosi , e si fidava probabilmente della sua esperienza per sapere che il lavoro era comunque a posto e a regola d'arte

ma non verrà prima di lunedì o martedì quindi non è preoccupato per niente... sicuramente sarà molto impegnato in altri lavori e credeva di avere finito da te

la reputate grossa io ho scritto dei pareri derivati dalla mia esperienza non in campo del gas, ma in generale...... secondo me non è corretto calcolare la gravità di una cosa in base a quanto si spreca....

se prendi un caffè con un tuo amico al bar e a tuo parere il caffè non era buono o la miscela non era correttamente tostata..hai speso 1 euro...1 e 10 , e la prossima volta cambi bar difficile che tu stia male e vada in ospedale per un caffè mal fatto o male tostato

Se invece ti sei fatto fare un impianto del gas , avrai speso dei soldini , avrai dovuto fare lo scavo , è un problema stare senza perché non hai l'acqua calda, ma soprattutto è doveroso chiarire se c'è una perdita o meno..ed, in teoria nel costo dell'installatore sarà stata compresa la sua esperienza e soprattutto il suo dovere....

per pura curiosità facci sapere la prox settimana come andrà a finire la prova ( se viene a farla )

Per adesso buona serata a tutti

Link to post
Share on other sites
alex01rosso

A completamento di quanto scritto sopra, preciso che deve rilasciarti la certificazione per impianti a gas completa di verbale della prova in pressione. In mancanza di certificazione la responsabilità di eventuali conseguenze della perdita sarà tua.

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Grazie per le risposte. Allora faccio un po' il punto. Lui ha dichiarato su degli appositi moduli che la prova in pressione l'ha fatta . Questi moduli li ho consegnato alla società del gas, altrimenti non m iavrebbero messo il contatore nuovo. Il problema è che secondo me non l'ha fatta, non l'ho visto farla. E poi dopo la chiamata di ieri ne ho avuto certezza... (ah si vengo a farla settimana prossima)

Faccio una critica, non a te ma alla norma. Mi dici che se lui non mi rilascia certificazione è colpa mia. Ma scusa, ma io che di mestiere faccio tutt'altro, nel momento in cui mi rivolgo ad un professionista per fare questo tipo di lavoro, non posso sapere ogni punto della norma e tutte le cose che mi deve rilasciare, cioè non può essere colpa mia, come faccio a sapere che deve fare la prova xyz se non sono del mestiere? non trovo corretto questo. Se ho una fattura in cui mi scrive rifacimento impianto è implicito che deve essere a norma non ti pare? Comunque va beh, non mi stupisco più di nulla in Italia. fine della critica.

Stamattina forse, non sono sicuro, mi sembrava di sentire ancora odore di gas sotto il lavandino. Ormai forse ho un po' la paranoia, di certo se c'era era davvero irrisoria. Ho un rilevatore di metano della beghelli, l'ho smontato dal muro ed ho fatto che metterlo sotto il lavandino stamattina: lo lascio li tutto il giorno. Tenendo l'anta del mobile chiuso magari se c'è perdita si satura e lo fa scattare. Ma che strano cioè alcuni giorni si sente ed altri no?!?!?!

Può essere che l'odore venga dal vecchio impianto che è stato tappato sotto il lavandino? Cioè è stato smontato il rubinetto dal vecchio tubo e tappato con un tappo (magari non bene). L'altro capo del tubo è esterno ma non è tapapto. Può essere che venga su odore?! mah.

Comunque vi aggiorno.

P.S. forse hai frainteso la mia domanda: è ovvio che sono ink nero e pretendo che la perdita, se c'è, vada trovata e sistemata. Chiedevo se una perdita di quella entità è pericolosa e devo chiamare immediatamente un altro soggetto a questo punto per fargliela trovare (e giù altri soldi) prima di saltare in aria oppure se è minimale, trascurabile, e posso attendere i comodi del signor idraulico che mi ha fatto l'impianto.

Inoltre, sempre in attesa della prova, chiedevo se è plausibile che su un tratto di tubo lungo, magari per differenze di temperatura durante la giornata, si assesti la pressione all'interno facendo quindi scorrere un millesimo di metro cubo ogni 2-3 ore oppure se questa teoria è impossibile e si tratta di una perdita punto e basta.

P.P.S. io ho proprio sfortuna con gli idraulici, mi rivolgo sempre a soggetti diversi ma non ne trovo mai uno che faccia i lavori a regola d'arte. che tristezza. L'anno scorso un disastro con i condizionatori :-(

Edited by pinosilvestre
Link to post
Share on other sites
luigi69

sono curioso facci sapere come andrà a finire

se mi dici del vecchio tubo sotto il lavandino..vecchio ovvero sempre a metano oppure un vecchio impianto a bombole gpl ? comunque è discretamente normale che i tubi "puzzino" anche se scollegati...anche a giorni di distanza...

quanti anni ha il tuo rilevatore gas della famosa ditta ? se ne ha più di 4..5..ascolta un consiglio , smontalo pure e lo tieni pronto sul comodino... non si sa mai..di notte i gatti in calore che miagolano.. puoi sempre tirarglielo dietro...haahahaha nono non si fa, era solo per dire...il rilevatore che hai è a metano o gpl ? il gpl ( nel caso del vecchio impianto ) sta in basso , piu pesante dell'aria

il metano vola verso il soffitto...

mettendo un rilevatore metano sotto il lavabo o non interviene o comunque è un falso allarme che non centra niente...in quanto rileva una concentrazione che non è coerente con il tipo di gas e con la sua installazione in basso

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Dovrebbe venire giovedì. Comunque sotto il lavandino sono costretto a chiudere il rubinetto dopo aver cucinato perchè se no dopo un oretta si forma odore. sarà il raccordo tra tubo giallo e rubinetto?!

Link to post
Share on other sites
paolofaz

sono arrabbiatissimo. chiedo lumi su come comportarmi.

Sotto il lavandino ha cambiato il raccordo e sembra tutto ok.

la prova in pressione non l'ha fatta. ricordo che ha dichiarato sui moduli che l'ha fatta. Mi pare di capire che non ha la macchinetta. si è presentato con una specie di sonda rileva fughe (boh) ed ha sondato tutto tranne il tratto interrato non rilevando nulla. il contatore però, se pur impercettibilmente, ogni ora si muove di una tacchetta, cioè in 3 ore circa cambia l'ultimo numero (millesimi). se ne esce dicendo "potrebbe essere il contatore difettoso, proviamo a chiudere il rubinetto del contatore per qualche ora e vediamo se gira". A me pare una stronxata immane però faremo pure questa prova stamattina.

Ora, può essere una storia di differenze di temperatura e pressione sul tratto interrato che causa questi movimenti che effettivamente sono minimi o ci sono pochi caxxi e c'è una perdita punto e basta? io mi sto innervosendo ed anche tanto. Come ne esco? Se lo denuncio lui può sempre dire che l'ha prova l'ha fatta e non c'era perdita (è la sua parola contro la mia no?). Se alzo la voce passo dalla parte del torto. Come posso uscirne? Cosa posso dirgli per mettergli il pepe sul di dietro? GLi ho detto "beh se è il contatore chiamiamo subito la società del gas" e lui un po' in tensione mi ha detto "no no aspetta". Come posso uscirne da questa situazione? Mi sto esaurendo e non poco!!!!!!!! Anche perchè oggi c'è mancato poco che da un momento all'altro il nervosismo mi facesse perdere la ragione e va a finire che gli alzo le mani (atto pessimo)

Edited by pinosilvestre
Link to post
Share on other sites
Fulvio Persano

Ciao.

Innanzitutto ti invito alla calma. :smile: Con atti sconsiderati poco si risolve e si può solo peggiorare la situazione,da qualunque parte stia la ragione.

In secondo luogo,accertati che sia un artigiano "regolare",cioè che sia realmente abilitato a svolgere determinati compiti particolarmente delicati.

Infine,anche ammettendo che non abbia l'attrezzatura necessaria a questo tipo di esame,se è una persona scaltra,potrebbe sempre ricorrere all'aiuto di un collega pur di risolvere il caso.

Se non lo facesse,peggio per lui.

Se la perdita di gas esiste realmente,rivolgiti ad una associazione di categoria e chiedi spiegazioni in merito.

Link to post
Share on other sites
paolofaz

Grazie. Ma infatti io sono un tipo calmissimo. Ho 40 anni e non ho mai litigato con nessuno se non da bambino ovviamente come tutti :-)

La cosa mi sta davvero facendo impazzire. Ho paura del gas, mi spavento.

Abilitato? si lo è. ha depositato i documenti in camera di commercio dopo aver fatto il lavoro.

Secondo te cosa devo fare? Non so proprio come agire.

Mi viene in mente questo: il tratto interrato sarà 10-15 metri circa. Immagino che il gas che arrivi dalla società non sia sempre alla stessa pressione costante per cui magari ci può stare un assestamento di quel tipo? Devo per forza di cose chiudere tutto per 24 ore mi sa e vedere se la cosa è costante

Edited by pinosilvestre
Link to post
Share on other sites
paolofaz

Domani torna perchè ovviamente la prova di chiudere il contatore non è servita ad una mazza ossia ovviamente il numeri si fermano.

Riaprendolo, dopo 3 ore circa, è scattato subito di qualche tacchetta, segno che il tubo a causa della perdita si stava svuotando...

Link to post
Share on other sites
Erikle

proprio una mazza no..perchè il fatto che non girino significa che la perdita è molto piccola

per provare in pressione i tubi del gas basta un volgarissimo compressore e un manometro e qualche raccordo poi si pressurizza a 1 bar e si aspetta per 15 minuti..se la pressione non scende siamo a posto

ovviamente si schiumano tutte le giunte per vedere se si formano bolle..se la perdita è ostica da trovare prima si chiudono i rubinetti dei vari utilizzatori di gas e poi è possibile pressurizzare anche a 2 o 3 bar..ricordarsi però di non sottoporre a questa pressione ad es la caldaia che potrebbe aversene a male

Edited by Erikle
Link to post
Share on other sites
pinoprincipino

Purtroppo molti installatori per fare prima certificano la prova di tenuta impianto senza mai averla fatta il problema lo risolvi semplicemente facendoli fare questa benedetta prova con lo strumento apposito è chiaro e non artigianalmente con manometri che rilevano i Bar e non i mBar si fa la prova 15 minuti di stabilizzazione e 15 minuti di prova di tenuta a 100/150 mBar e si vede se c'è differenziale tra le due prove.

Link to post
Share on other sites
luigi69

pino....forse ha sistemato cosa vuole dire ? era il tubo ? un raccordo ?

adesso è sabato..poi fino a lunedi non leggo la risposta e resto nel dubbio cosi non dormo..... uffa ! :smile:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...