Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
actarus74

Sostituzione Montante Appartamento

Recommended Posts

actarus74

buonasera a tutti,volevo un chiarimento normativo sulla montante elettrica vano contatori/appartamento.

nel dettaglio appartamento sito al 7 piano con fornitura da 3kw .il mio cliente deve aumentare la fornitura da 3 a 6kw per far fronte ai nuovi carichi che a breve dovra' alimentare(nuova climatizzazione).oltre alla sostituzione dell'interruttore generale a 32a ,e alla derivazione di una nuova linea interna per la climatizzazione posso lasciare la vecchia montante o e' Obbligatorio sostituirla con il 10mmq?grazie per la collaborazione cordiali saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Elettroplc

La normativa vigente - prevede una sezione minima convenzionale di 6mm2. con 6 kW, devi associare al montante un C32A e se vuoi un sezionatore da 40A al centrlaino.

Oppure, un C40 a protezione montante da 10mm2 ed un sezionatore da 40A nel centralino.

Fai due calcoli con la lunghezza della tratta, e tieni conto della cdt del 2%. valuta la cdt&.

Con 6kW ..hai 6.6kW continui. 7 piani non son pochi. io ..personalmente, andrei con C40 - conduttura da 10mm2 - e C32A nelo centralino. Se passi con i cavi.


Le vecchie montanti da 4mm2 non si possono rendere attuali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
actarus74

sera elettropic orientativamente siamo poco sotto i 40 metri di montante.visto i costi del cavo da 10 e del lavoraccio che ci sta dietro per la sostituzione volevo scansarmela ma vorrei restar in regola normativamente.tutto qui.secondo norma dovrei passare al 10mmq obbligatoriamente ?ciao grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
1980 STEFANO

Con 6,6 kw a 230v e 40m di cavo hai una caduta di tensione del 2,97%..........e' una c.d.t accettabile......lasciando un c 32 come generale dopo il contatore secondo me sei in regola.........la posa dei montanti com'e'? ogni montante e' nel suo corrugato.....se e' cosi' x me sarebbe ok...........

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Allora, la sezione minima ammessa è 6mm2.

La cdt% è fissata al 2% per il montante ed un altro 2% per la parte utente, ma è un consiglio derogabile per accordi tra le parti.

Se con 6mm2 hai una cdt% del 2,7% lascia tuttto così come sta...

Riservati di impegnarti per la sola parte della manutenzione straordinaria che ti viene commissionata.

Io a casa ho del 10mm2 per molto meno: 10 metri appena con 3.3kW.


Nei palazzi...nessun installatore pone in opera tutti i calcoli del caso con sezioni scelte per tratta..mai visto fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
actarus74

salve ho in mente di misurare Vac sul contatore e poi salendo in casa misurando in testa al differenziale ovviamente sempre sotto carico.saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Eh..ci vorrebbe un carico stabile come un temosfone elettrico acceso da almeno 30 minuti, o meglio, due operatori con radio e misure simultanee. Come carico ci vogliono almeno 2kW.

Share this post


Link to post
Share on other sites
actarus74

e bhe faremo una prova per cosi dire empirica. :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites
vinlo

Fai venire capitan Ventosa ed il suo team per le prove :roflmao::roflmao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
actarus74

ahahahah loro fanno solo verifiche rf :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites
messimo

ragazzi una domanda un poco off, ma il dubbio mi viene leggendo la discussione!

perchè a me, hanno fatto mettere nel centralino un interruttora da C25? (montante da 6mm, con contatore nello stesso appartamento) e voi parlate invece di 35 40 C???

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

messino , ti sto rispondendo su un nuovo post che hai aperto , per correttezza non ha senso rispondere e chiedere su un posto che però ha aperto un altro ma con caratteristiche diverse , oltreché vietato dal forum

scusami actarus , non comprendo però la tua frase del post 3.. non si puo avere sia l'uovo che la gallina, la botte piena e la moglie ubriaca.... lo so che il 10 costa , ma nella situazione che hai espresso fino ad ora tu.....

elettroplc e stefano ti stanno anche consigliando , ma bisogna tenero conto anche del metodo di posa.....

se il condominio è un po vecchiotto i montanti passeranno un po tutti assieme a telefono, citofono luce scale e varia.. in spazi e tubi ristretti = 6KW si trasformano in stufe distribuite sulla lunghezza del montante

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Dipende ...se la conduttura è idonea si può adottare anche un C30 a favore di eventulai aumenti di fornitura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
roca10

Di che anno è la lo stabile?

E' quasi sempre più improbabile far passare cavi a norma in vecchi edifici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
actarus74

sera a tutti.lo stabile e' degli anni 70.tubazioni separate luce dalla tv-tel-citofonia.ho fatto un breve sopralluogo e devo dire che il cavo passerebbe senza grossi problemi,tubazioni ampie e non stracolme.ho deciso di effettuare la sostituzione.grazie a tutti per le info

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...