Jump to content
PLC Forum


Alimentazione Led Corrente/tensione: Chiarimento


mattiuccio92
 Share

Recommended Posts


Fulvio Persano

Ciao.

up!!

Nessuno può aiutarmi ?

I solleciti :smilie_nono:

Mi sembra che qualche aiuto ti sia giunto !

Il Regolamento lo consente solamente ad almeno una settimana di distanza.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Nessuno può aiutarmi ?

Leggi tutte le risposte, ti è stato detto tutto quello che serve.

Link to comment
Share on other sites

mattiuccio92

Avevo fatto altre domande, e non ci sono state risposte.

Questi generatori consumano corrente (oltre al consumo del led) ?

RIguardo il led, me la cavo con un dissipatore da 1cm?

Di norma un led, esattamente quello in questione, a quanti gradi riscalda se non dissipato? Cioè aumentando di 1 watt quanto calore produce? Sempre all'incirca...

Link to comment
Share on other sites

mattiuccio92

UP:

Informandomi sul web ho trovato la risposta alla seconda e all'ultima domanda.

Ora, gentilmente, e senza creare disturbo avrei bisogno di sapere se la resistenza a sua volta ha un consumo sulla 12v!.

Vi spiego la mia decisione, mi sono reso conto che 300LM sono veramente tanti, credo che opterò per 180lm.

Cree XM-L T6 già acquistato (è in spedizione). 280[at]700mA

Considerando a 14.2v ho bisogno di 400mA, 2.81v e una resistenza di 28.47ohm, avrò una potenza dissipata di 4.56w!!

Bene, fin qui ci siamo. :smile:

Ora quello che chiedo: quei 4.56w, sono il consumo reale del circuito?

Cioè, se misuro gli ampere tra batteria e resistenza, che consumo avrò?

Questo vale solo per le resistenze o anche per i generatori di corrente?

Edited by mattiuccio92
Link to comment
Share on other sites

Il "consumo totale", anzi la potenza totale di un siffatto circuito è data dalla tensione totale per la corrente totale, quindi 14.2V * 400mA = 5.68W per ogni faro, più o meno, perchè in realtà con la resistenza non avrai mai 400mA precisi, comunque indicativamente la potenza è quella, vale a dire 4.56W sulla resistenza e circa 1W sul led.

Capirai quindi perchè in precedenza ti hanno detto di mettere in serie i led, praticamente sprechi 4.56W x 2 in calore per avere 2W di luce.

Ora quello che chiedo: quei 4.56w, sono il consumo reale del circuito?

No (vedi sopra)

Cioè, se misuro gli ampere tra batteria e resistenza, che consumo avrò?

Gli ampere che escono dalla batteria attraversano la resistenza ed il led poi tornano alla batteria, praticamente 400mA dappertutto

Questo vale solo per le resistenze o anche per i generatori di corrente?

? questo quale ?

Edited by JumpMan
Link to comment
Share on other sites

mattiuccio92

Grazie per la spiegazione...:)

? questo quale ?

Questo consumo vale anche per i generatori di corrente? Per esempio i generatori da 350mA consumerebbero 4.97W + 1w del led? O hanno un circuito in grado di "consumare" soltanto i 350mA del led, cioè 0.350 * 2.81v = 0.98w?

Link to comment
Share on other sites

Mattiuccio, e basta sollecitare risposte.

Se nessuno risponde è perchè non ti si riesce ad aiutare, e sollecitare non risolvi sicuramente.

Datti una letta al punto 6 della FAQ:

6 - Ho spedito il messaggio, in quanto tempo mi rispondono?
- La risposta potrebbe essere "subito", "dopo un qualche giorno", oppure "mai"... Il forum e' composto da una comunita' di tecnici che dedicano parte del loro tempo aiutandosi reciprocamente, ognuno nel limite delle proprie possibilita', sia di tempo che di conoscenze. In ogni caso, eventuali solleciti per avere risposte ad una qualsiasi richiesta, devono essere postati non prima che sia trascorsa una settimana dal post.
Link to comment
Share on other sites

Un generatore di corrente equivale ad una resistenza, quindi dissipa la corrente circolante moltiplicata per la tensione ai suoi capi.

Supponiamo di alimentare a 12 Volt un carico da 1 Ampere a 2 Volt. La dissipazione totale sarà di 12 Watt, 2 Watt sul carico e 10 W sul limitatore !

Per questo gli alimentatori Switching sono più adatti, in quanto, semplificando, si comportano come interruttori, chiusi per un periodo di tempo limitato ed aperti per il restante tempo.

Per esempio 2 millisecondi ogni 10 millisecondi equivalgono ad una potenza del 20% sul carico e quasi nulla sul limitatore, in quanto un interruttore chiuso ha resistenza pressochè zero.

Edited by patatino666
Link to comment
Share on other sites

mattiuccio92

Perfetto, quindi un generatore di corrente si comporta come un alimentatore switching...In questo caso non dovrei avere "consumi" ulteriori?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Un generatore di corrente non si comporta come uno switchig.

Dipende dalla tecnologia impiegata.

Se si progetta un alimentatore a corrente costante con tecnologia SMPS hai il massimom rendimento possibile. Se si progetta un alimentatore a corrente costante con tecnologia lineare hai comunque un basso rendimento.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...