Jump to content
PLC Forum


Lunga Condotta Per Microidroelettrico


Tommaso Santini
 Share

Recommended Posts

Tommaso Santini

Ho necessità di progettare una condotta che collega la presa d'acqua alla vasca di carico dalla quale deve poi partire la condotta forzata.

  • Distanza in linea d'aria tra la presa e la vasca: 1460 m
  • Dislivello tra la presa e la vasca: 15 m
  • Portata che vi deve scorrere: 35 l/s

Sono dati compatibili?

Quali sono le equazioni di riferimento per il dimensionameto completo della tuberia? Includendo pendenza necessaria, diametro, prevenzione al deposito di sedimenti, eventuale necessità di vasche rompi carico etc.

Sarei grato anche a chi mi indica un testo esaustivo al riguardo (consulatbile in rete).

Grazie mille in anticipo per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Tommaso, hai aperto la stessa discussione in 2 forum diversi, ho cancellato l'altra, continua a scrivere su questa. ;)

Edited by Ivan Botta
Link to comment
Share on other sites

testi in rete non saprei....hai qualche amico che frequenta il politecnico ?

si apre un mondo..e le poche informazioni non bastano..

parliamo di semplice canale di adduzzione vero ? non condotta forzata dalla presa diciamo di un piccolo torrente alla vasca di carico ok ?

pressione 0 vero ? nel senso... deve scorrere

su qualunque manuale di idraulica trovi il dimensionamento di un tubo , ma il problema in questi casi è partire al contrario , ovvero..magari decidere quale tubo posare e poi verificarne la compatibilità.....

a che altitudine fai il prelievo ? entrano in gioco temperature e eventuale sporcizia o foglie larghe o aghetti di pino , abete o larice

se i dati sono corretti la pendenza è purtroppo ridicola..tanto da non compensare le perdite di carico di una tubazione che in teoria dovrebbe bastare come diametro

esempi pratico 35 litri secondo ma a pressione 0 o quasi non basterebbe un tubo da 4 pollici..... e sicuramente non puoi mettere uno in ghisa o acciaio perché essendo ruvido ha delle perdite per metro lineare altissime, dovrai ricadere su una tubazione molto liscia esempio polietilene

è un esercizio teorico o una applicazione pratica ? perché poi la cosa che fa ridere è portare sul posto il tubo

ecco perché ti accennavo che io procederei ad una specie di dimensionamento al contrario..

la prevenzione al deposito di sedimenti si attua con 3 tipologie di intervento : ottima filtrazione all'ingresso , ruvidità della tubazione o velocità dell'acuqa

parlavi di vasche rompicarico... nono anzi hai pochissima pendenza

poi le formule ci sono

centriamo di più il problema ? sono stato utile o ho incasinato la situazione ?

buona giornata

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...