Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
vaka85

Consigli Impianto Elettrico Casa In Costruzione

Recommended Posts

vaka85

Ciao a tutti,

devono iniziare a breve i lavori di costruzione della mia nuova casa.

Siccome sto ricevendo diversi preventivi di elettricisti, ma sinceramente così a priori ho difficoltà a capire quello che mi servirà veramente, avete qualche consiglio da dare?

Intendo dire che, al momento, meglio contenere i costi, però vorrei fare in modo che l'impianto sia facilmente ampliabile in futuro.

A tale scopo cosa dovrei chiedere all'elettricista? Scatole in più? Tubi corrugati in più da lasciare vuoti? Predisposizioni varie?

Anche in vista di un utilizzo più o meno esteso della domotica.

Inoltre, sempre in ottica di riduzione costi, quali sono le cose che secondo voi si potrebbero fare in autonomia? Per esempio l'installazione del videocitofono con 2 citofoni interni (1 per piano), se l'elettricista fa la predisposizione, poi l'installazione è semplice o complicata? Stesso discorso per impianto di allarme, nel caso si decida di metterlo.

O anche altri consigli generali che secondo voi potrebbero tornare utili.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maurizio Colombi

Affrontare la predisposizione per un nuovo impianto elettrico in una abitazione, richiede una serie di conoscenze che non si possono avere a distanza.

Colui che realizzerà l'impianto, avrà a disposizione la pianta dei locali, avrà raccolto le vostre richieste, avrà valutato le abitudini degli occupanti ed analizzato le possibili ipotesi da sottoporvi nel suo preventivo.

Sono del parere che le domande che hai rivolto a PLCForum, debbano essere rivolte a colui che ritieni essere il "papabile" a realizzare il tuo nuovo impianto elettrico. Solo lui potrà stabilire o meno cosa, come, quando e perchè proporti le soluzioni adatte a risolvere i tuoi dubbi.

Un consulto avuto a distanza, da persone che non conoscono nemmeno un decimo di quanto conosce l'elettricista "incaricato", potrà portare solo a risposte del tipo: io farei......., io metterei......., monta questo........, predisponi quell'altro........ creando solamente maggiore indecisione e confusione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Inoltre, sempre in ottica di riduzione costi, quali sono le cose che secondo voi si potrebbero fare in autonomia?

La prima: badare alla sostanza e non all'estetica, preferire frutti di qualità ad un buon prezzo piuttosto che serie civili dove la qualità è inesistente e il prezzo è giustificato solo dal fatto di essere belle, fighe e proporre la placca swarovskata. Non metto marche ma chi mi legge sa le mie preferenze... :smile:

La seconda: badare alla sostanza e non alle fuffolate inutili. Per capirci, ho letto su questo forum di gente che ha collegato sotto attuatori dell'impianto fuffotico apparecchi come il forno o il frigorifero, ai quali non si scollega mai la corrente a meno che non sia da sostituirli o ripararli.

La terza: badare alla sostanza. Non so se già lo ho detto... ;)

Edited by Darlington

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...