Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
tonino78

Autofasatura Di Un Motore

Recommended Posts

tonino78

Buongiorno a tutti,

sapresti dirmi in cosa consiste l'autofasatura di un motore?

Mi spiego meglio: ho un motore brushless + encoder sin-cos + azionamento.

Durante il settaggio dell'azionamento devo effettuare la procedura di autofasatura, la quale, dopo aver mosso il motore a piccoli scatti, mi resisturisce il numero di poli del motore e un angolo. Cosa rappresenta quest'angolo?

Ho poi un motore coppia + riga ottica + azionamento. (La riga ottica non ha la traccia assoluta come l'encoder). Perchè al primo asservimento del motore, questo ha degli scatti come se ripetesse la procedura di autofasatura?

Sarei grato di avere una risposta o che mi venga indicata una qualche fonte dove possa chiarirmi questi dubbi.

Ringrazio tutti anticipatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Nel caso del brushless con resolver (seno-coseno) la fasatura iniziale serve al regolatore per conoscere la posizione del rotore rispetto allo statore. Questa posizione è indispensabile per poter effettura la regolazione e controllo del motore. Se vuoi approfondire l'argomento fai una ricerca in rete con parola chiave "brushless" troverai molto materiale teorico nei siti universitari. Una volta che conosci il funzionamento di questo tipo di motore ti sarà evidente la ragione della ricerca della posizione rotore-statore.

Per quanto riguarda il servo di posizione la ragine è simile. Se l'encoder non è assoluto all'accensione la posizione è ignota. pertanto il posizionatore effettua la ricerca dello zero.

Questa procedura solitamente avviene nel seguente modo.

Il servo si sposta in velocità lenta fino ad impegnare la camma di zero. Una volta riconosciuta la camma inverte il senso di marcia fino a che raggiunge la tacca di zero dell'encoder. Questa è la quota di zero fisico dell'asse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tonino78

Grazie Livio x la risposta.

Volevo solo precisare una cosa: Il motore coppia appena viene asservito fa dei movimenti a scatto che, come dicevo, sono simili a quelli di autofatura. Ma non si è ancora azzerato; infatti appena lanciata la procedura di zero, il motore si muove lentamente verso la camma; raggiunta la camma inverte il moto e individua la tacca di zero sulla riga.

Il mio dubbio è: cosè quel movimento a scatti che il motore ha al primo asservimento?

Grazie e ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

E' difficile dare una risposta univoca. Bisognerebbe conoscere l'azionamento (marca e modello) e la sua taratura.Potrebbe essere una taratura non ottimale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...