Jump to content
PLC Forum


Consumo corrente trifase


nicola1965
 Share

Recommended Posts

Su un impianto sportivo ho una fornitura trifase da 25 kw

Nel impianto ci sono 4 campi con lampade monofase

L impianto e squilibrato , rilevo i seguenti carichi sulle 3 fasi 

N. 4,9

1 12,7

2 14,00

3 15,2

 

Con solo questo carico in funzione quanto pago al contatore

Il consumo pagato  è  quello della fase  con amperaggio massima

 

P= 400×15,2xcosfix1,73 ?

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites


Il calcolo della bolletta elettrica è cosa molto ardua.

Perché non leggi se la bolletta contempla penali per potenza reattiva.Anche perché vista la fornitura le penali sono previste.

Link to comment
Share on other sites

se le lampade hanno reattori dovrebbero avere anche dei condensatori di rifasamento, un carico sbilanciato come questo circa 1 Kw per fase max, non è molto sbilanciato su 25 Kw di fornitura

Link to comment
Share on other sites

Dovrebbe essere così, se la lettura è corretta in TRMS:

 

Fase 1: potenza apparente di 2.525kW

Fase 2: potenza apparente di 2.898kW

Fase 3: potenza apparente di 3.146kW

 

Totale a pagare:  8.569kW  circa in potenza trifase con cosfì di 0,9; è la somma algebrica dei tre generatori scomposti come monofase che alimentano i carichi, se sono stati distribuiti tra le tre fasi singolarmente, la corrente sul N è la somma della corrente di ritorno per lo spostamento del baricentro del centrostella, poiché i carichi non sono simmetrici ed equilibrati. Con corpi illuminanti trifase, più costosi, si potrebbero avere correnti Ib minori e meno potenza erogata.

 

Tieni presente che la tua fornitura gode, credo,  del + 10% di potenza : 25kW+10%= 27.5kW (potenza disponibile)

 

La bolletta è costituita principalemnte dai costi fissi di fornitura o canone, dalla parte utile realmente assorbita, e dalla moltitudine di balzelli che gravano come costi di produzione, dispaccio e servizi vari, più le penali sui kWh per il PF (fattore di potenza basso) ...ora non ricordo gli scaglioni..

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Per il 2016, il governo ha deciso di abbassare la soglia di potenza reattiva assorbita sottoposta alle penali, dallo 0,7 di PF (che è di fatto un valore del 50% della potyenza totale apparente), siamo passati al 33%, ovvero - basterà il valore della sola porzione del 33% della potenza apparente per fare scattare le penali.

 

occhio alla bolletta.

Link to comment
Share on other sites

del_user_155042
Quote

si potrebbero avere correnti Ib minori e meno potenza erogata.

la potenza è la stessa , aumenta la tensione e il numero dei contuttori .

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...