Jump to content
PLC Forum


Palo antenna tv


ste_500
 Share

Recommended Posts

archimede57
Quote

chi mi aiuta a fare il calcolo del momento flettente

http://www.dinafava.it/catalogoxinternet.pdf

catalogo con annesso nelle prime pagine il calcolo, prima di iniziare ti servono una serie di dati che solo tu puoi conoscere dai costruttori, il calcolo è un po laborioso ma alla fine da buoni risultati. In internet esistono anche piccoli software da scaricare, devi consultare siti di radioamatori, nei loro esempi si usano antenne diverse, ma il calcolo è identico...............

Nel tuo caso la contro-ventatura è la cosa più importante perché se eseguita correttamente attenua molto l'effetto del vento, poi vale quanto ti ho già ripetuto più volte............ fai un antenna in regola d'arte e consiglia al tuo cliente una adeguata assicurazione che copra i rischi da questi eventi temporaleschi................

ciao

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 62
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • ste_500

    25

  • archimede57

    9

  • roll.59

    8

  • Elettroplc

    5

Top Posters In This Topic

Posted Images

Per i sostenitori dei tubi dell'acqua, allego il link ad un documento in cui si possono valutare i carichi di snervamento di vari materiali.

 

arifidenza.it/ProgettiSoci/IW2FND/Sostegni_Antenne.pdf

 

Pagina 6, capitolo: ""Dimensionamento e verifica del sostegno d’antenna""

 

I tubi dell'acqua sono "molli".... lasciateli agli idraulici ;)

 

 

Link to comment
Share on other sites

Grazie. L'antenna è a casa mia, quindi il problema non si pone, posso fare come mi pare. Il motivo per cui si è piegato il vecchio palo credo che sia perché nonostante le 3 serie di tiranti poste a 2,5 m di distanza a partire da terra, l'ultima sezione di palo, quella con le antenne, ha oscillato così tanto da trasmettere l'onda alla sezione inferiore, nonostante ci fosse una controventatura in mezzo e questa si è piegata sotto alla controventatura stessa rendendola vana. Al di là quindi dello spessore che sceglierò in base ai calcoli, ho 2 opzioni:

-prendere un palo da 12 m, ovvero da 6 elementi ed eliminare l'ultimo elemento con sezione 25 mm;

-prendere sempre un palo da 12 m, usare tutti e 6 gli elementi, ma prestare maggiore cura nell'inserimento di quelli più piccoli, raggiungendo comunque la stessa quota di un 5 elementi.

Link to comment
Share on other sites

Ho provato a buttare giù due conti, sempre considerando vento a 130 km e trascurando la presa del palo sul vento, con la fracarro blu920 dovrei utilizzare come ultima sezione dove va l'antenna un palo da 30 mm di diametro x 3 mm di spessore ponendo la controventatura a massimo 1.5 m dall'antenna. Verosimile o ho sbagliato qualche conto?

Link to comment
Share on other sites

Altrimenti dovrei avvicinare la controventatura alla fracarro e posizionare la terza banda al di sotto della controventatura (fatta in bayco, quindi non ci sarebbero disturbi); le tre serie di tiranti si troverebbero comunque a meno di 3 m l'una dall'altra.

Link to comment
Share on other sites

Riguardo al bayco non sono d'accordo, secondo me è un ottimo prodotto, regge 450 kg e non crea interferenze essendo plastico, si può tenere teso o lento a piacimento.

Link to comment
Share on other sites

se tre serie di tiranti non bastano ne puoi aggiungere una 4 quasi alla sommita del palo, visto che adesso le terza in alto fa solo da leva visto che sopra hai antenna che fa da vela e come hai detto tu si è piegata al di sopra del 2 tirante 

oltre all'aumento della sezione del palo mettendo il 4 saresti a posto

Link to comment
Share on other sites

questa di Milano e li da circa 20 anni ad un'altezza di  25/30 metri circa e se vedi di tiranti ne ha molti e non è un traliccio

 

2017-04-02_21_52_26-_Visita_guidata.png

 

anche questa 

 

2017-04-02_21_57_37-_Google_Earth.png

Link to comment
Share on other sites

si ma veniva usata ai tempi d'oro per bassa frequenza, se eri fortunato trovavi i feed analogici dai campi di calcio e tutti gli altri collegamenti Rai punto punto

e aggiungo era anche motorizzata ruotava di 360 gradi

Link to comment
Share on other sites

e difficile istallare una parabola a circa 30 m. ed anche motorizzata ,poi............

cosa intendi per bassa frequenza.........

Link to comment
Share on other sites

Buona idea quella della quarta serie di tiranti, tanto comunque l'attuale serie più alta non potrebbe mai arrivare alla cima, tanto vale aggiungerne una e accorciare le distanze tra tutte e 4. Utilizzando tiranti metallici non si può ipotizzare di montare un'antenna sotto alla controventatura, perché i tiranti stessi potrebbero disturbare la ricezione; utilizzando il bayco plastico è possibile montare la terza banda a distanza dalla uhf lasciando la controventatura vicina alla uhf stessa.

Link to comment
Share on other sites

Quote

Utilizzando tiranti metallici non si può ipotizzare di montare un'antenna sotto alla controventatura, perché i tiranti stessi potrebbero disturbare la ricezione

e potrebbe anche succedere che nel posizionare un tirante, andrebbe a "disturbare" : toccandola proprio ,l'antenna !!!

Link to comment
Share on other sites

se il segnale della terza banda è ottimo anche se passano dei tiranti non danno fastidio

 

non è che sono matti non hanno paura hai mai visto delle persone a più di 500 metri di altezza su una torre a sostituire delle lampadine 

guarda questi 2 fino alla fine 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Comunque dopo aver fatto qualche calcolo penso che opterò per un palo di 9 metri (8.4 effettivi) costituito da 3 sezioni da 3 metri l'una di almeno 2 mm di spessore, fissando le controventature 30 cm prima della sommità di ogni tubo, ovvero ogni 2.7 metri; penso che vada bene e in questo modo ogni tubo ha la sua controventatura. L'altezza libera dell'ultima sezione con la fracarro sarebbe ridotta a soli 30 cm, con ovvi vantaggi per stabilità e resistenza del palo; il bayco è sempre quello da 3 mm con carico di rottura pari a 310 kg. Voi che dite?

Link to comment
Share on other sites

Buon lavoro...il video e bello...

 

Forse, ma dico forse...finalmente un giorno a venire, avremo la fibra ottica  in ogni complesso residenziale, ed ogni apparecchio tv, avrà una presa per il Dtt  via cavo anche in Ottico.

Al diavolo complessi sistemi di ricezione in etere con pali da 9 metri...cambierà il lavoro per i "vecchi Antennisti" del Dtt..Negli Stati Uniti, così come in Austrlia ed in Lettonia - è presente la tv via cavo da tempo...non so che problemi  eventuali  possano avere con questa tecnica ma ce l'hanno, rimane invece viva  la Pay per View via Sat come Sky..altrimenti gli antennisti che possono fare più.....

Nel rivisitare il mio manuale tecnico, emerge che : Sopra i 6 metri la valutazione di sostenibilità dei pali è obbligatoria ovvero è indicata la controventatura con i tiranti appositi, mentre al di sotto di questa soglia è da valutare. Se poi, in 5 metri abbiamo due  90 elementi più altre3  antenne con una presa sul vento rilevante, è bene pensarci comunque o valutarne il fattore: "Autoportante".

 

Link to comment
Share on other sites

Intanto metto una foto dello stato dei luoghi. Come si può evincere il palo si è piegato a metà tra le due controventature, segno che i 2 metri liberi con la forza del vento sulla fracarro erano eccessivi.

IMG_0088.JPG

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

 

Quote

 

Come si può evincere il palo si è piegato a metà tra le due controventature

 

Tra le due controventature ?
Ma hai visto bene ? Il palo ha ceduto perchè manca la controventatura più importante, quella alla sommità del palo, proprio perchè sono state posizionate le antenne !!!

Link to comment
Share on other sites

comunque ,visto le foto, un tirante della prima controventatura ha ceduto ed il resto lo ha fatto il peso delle 3antenne

Link to comment
Share on other sites

Si, si è spezzato tra le 2 controventature; quella superiore era semplicemente troppo bassa rispetto alle antenne, ma del resto stava appena sotto la terza banda e le antenne erano a distanza minima l'una dall'altra; la sezione da 25 mm era troppo esigua per reggere il carico.

I tiranti sono tutti e 3 sani, è bayco da 3 mm che regge oltre 300 kg.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...