Vai al contenuto

fabiomartino

CHIARIMENTO POTENZA FRIGORIFERA

Recommended Posts

fabiomartino

Buon giorno a tutti

volevo semplicemente rivolgere una domanda ai frigoristi presenti nel forum:

mi capita spesso di sentire sentire tecnici che parlano di potenza di compressori espressa in Hp, la mia curiosità è com convertirla in KW , ho provato ricercando in internet

ma onestamente non sono riuscito a soddisfare questa mia ignoranza(...una fra le tante...)

ringrazio anticipatamente che riuscirà a farmi capire...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Penso che ai fini pratici non si possa, nel senso che nell ambito di 1 Hp ci sono diverse potenze in watt di compressori.

I banconieri, che hanno molta pratica e occhio, anche adesso quando ci va un vecchio frigorista che chiede un compressore da 1.5 Hp sa benissimo cosa dargli, poi arrivo io che come te in realtà non so quanto vale 1.5 hp e gli chiedo un compressore che a -10 renda 1545 watt, lui sfoglia il catalogo e mi trova esattamente quello che volevo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
reka

ma non è la stessa cosa per qualsiasi motore?

perchè per i compressori non si può?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Perché la scelta del compressore va fatta in base alla "resa dell impianto", e questa si calcola in base al volume di refrigerante spostato in in un ora.

A parità di resa, se aumenta uno dei valori, l'impianto sballa, per quello prima si fanno i conti di quanto deve rendere l'impianto e poi con il valore vai dal banconiere che ti da il compressore, se tu chiedi il compressore da un cavallo è l'impianto che si deve adeguare al compressore, non so se sono stato chiaro.

Poi ultimo ma non ultimo la resa dipende dalla temperatura di evaporazione, che sei tu a stabilirla prima, il banconiere mica la sa.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Te lo spiego in un altro modo, un compressore da 1 Hp assorbe 760 watt elettrici, che se li accollerà il condensatore da smaltire.

Quindi tu se fai il conto del condensatore pensando di smaltire solo 760 watt elettrici, se vari appena appena un valore che mi varia la resa, ossia il salto entalpico, il volume/kg per il tale refrigerante e appunto la temperatura di evaporazione, il compressore non assorbirà più 760 watt, ma di più o di meno e saranno sballati i conti del condensatore che può diventare più piccolo o più grande a seconda, e l'impianto si sballa tutto di conseguenza come in una reazione a cascata.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista Carpi

Un compressore da 1 HP è semplicemente un compressore che genera forza lavoro da 736Watt.

Non centra niente con la potenza frigorifera che è legata ad altri fattori come giustamente ha descritto Modena.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
joule 70

La potenza firigorifera è la capacità da parte di un impianto di sottrarre una certa quantità di calore(W o Kcal/h )nell'unità di tempo.La potenza elettrica del compressore che togliendo le perdite puo' essere grossolanamente fatta coincidere con quella meccanica, dove questa è la capacità del compressore di mettere in circolo una certa portata di fluido frigorigeno per far fronte ad un determinato carico termico.Quindi conoscendo il COP di un impianto ad esempio 4 ,questo svilupperà approssimativamente una potenza frigorifera di 4 volte la potenza elettrica del compressore.Quindi nel caso di un compressore di 1HP=750 W l'impianto puo' sviluppare una potenza frigorifera di 3000 W.Altro che il solito minestrone  del frigorista dove non si capisce una mazza il fatto che il compressore sia piu' piccolo o piu' grande rispetto al condensatore o evaporatore è un discorso del dimensionamento dell'impianto, l'interlocutore vuole sapere cosa si intende semplicemente per potenza frigorifera.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
freddo_da_anni

Corretta informazione da parte joule 70 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Come si vede Joule che non hai mai fatto niente di frigoriferi, mi era mancato questo intervento, e come mai avrebbe ragione Freddo da anni, sentiamo.

Infatti come dicevo nel primo intervento, erano i vecchi frigoristi che ordinavano i compressori dicendo i cavalli e non i watt.

Sarebbe bello scendere un po' nel tecnico quando si commenta, quindi sentiamo le motivazioni tecniche, che spero siano diverse da quelle di Joule.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Erikle

infatti un cop 4 sui frighi è inconsueto a dir poco

 

comunque se si parla di resa frigorifera di un compressore è una cosa..ma è bene ricordarsi che viene dichiarata in certe condizioni di lavoro..e può variare e di molto se lo si fa lavorare a condizioni diverse

 

quando si parla di un compressore ad esempio di 1 Hp ci si riferisce alla potenza del suo motore elettrico..tipicamente un motore elettrico ha una certa potenza meccanica e 1 hp sono circa 736 watt ma in realtà dalla rete elettrica assorbe di più perchè c'è la resa del motore stesso che ovviamente non è mai il 100%

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Ecco appunto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
reka

che è quello che dicevo pure io, le "frigorie" si possono usare riferendosi alla macchina/impianto... quando si parla di compressore, anche se per uso frigorifero, si tratta come un motore qualsiasi... parlando di CV o kW a seconda di quanto siamo vecchi :D 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Erikle

un compressore comunque ha una certa resa dichiarata nelle classiche condizioni standard poi sia l'assorbimento che le rese frigorifere variano e di molto a seconda delle condizioni effettive di lavoro cioè una volta che viene collegato in un impianto con un certo evaporatore un certo condensatore etc etc

 

diciamo che con i cavalli era abbastana ovvio che ci si riferiva alla potenza del motore elettrico mentre coi kw se non sepcificato può essere sempre la potenza del motore o la sua resa "nominale" cioè nelle condizioni diciamo così standard..poi vabbè ci sono diversi standard

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Infatti è quello il problema, PRIMA si dimensiona l'impianto, poi DOPO si chiede il compressore di Tot watt, se si va a comprare Il compressore da Tot Hp non sapendo la resa in watt che questo avrà ha alle condizioni di lavoro da progetto, sarà l'impianto che DOPO si dovrà adattare ai watt del compressore, è una cosa molto semplice da capire.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
freddo_da_anni

Fabio martino ha posto la domanda in modo bivalente, si poteva intendere che volesse capire l'equivalente in Kw di un valore espresso in HP o la resa frigorifera di un compressore di 1 hp. Quest' ultimo caso lo scarterei, in quanto giustamente come diceva joule dipende dalle condizioni di lavoro. E' anche vero che un compressore di tot Hp o Kw avrà un limite massimo di coppia di funzionamento che non può essere superata ed un equivalente valore in frigorie o W/h prodotti.

Aggiungo poi che prima i sviluppa il progetto totale, temperatura di esercizio carichi interni delta t evaporatore per il controllo dell'umidità voluta velocità di refrigerazione ecc..ecc. in modo da sapere quante frigorie orarie sono necessarie per creare il progetto. Dopo di che se uso un evaporatore da  6000W che lavora a delta 10 ma io lo uso a delta t 5 non ho piu 6000...ma 3000 quindi devo avere un compressore che generi quelle frigorie orarie alla temperatura di evaporazione x per un y valore di condensazione massima di progetto. Una volta trovato il compressore sapremo anche il consumo elettrico.

Compressore , evaporatore , condensatore devono essere sempre tutti in un rapporto corretto altrimenti si generano dei problemi.

Compressore piccolo incapacità di di far evaporare il refrigerante a temperature volute., evaporatore piccolo rendimento scarso "COP"

Condensatore piccolo, incapacità di variazione di carico se va bene, altrimenti è finita.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Certo ma ai fini dell'utilità non ha senso sapere quanti watt consuma ( o cede).

Il compressore va messo in un circuito e se si sbaglia dimensionamento si rischia il sovraccarico del condensatore, cioè io rispondo da un punto di vista frigorifero, dato ha posto la questione in REFRIGERAZIONE e non in elettrotecnica, non è un motore da 1 Hp che dissipa il suo calore nell'ambiente, ma lo dissipa nel circuito.

E questo valore dipende dalle pressioni/temperature di lavoro, purtroppo le cose sono più complicate di quello che pensa Joule.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
joule 70

avevo dimenticato questa discussione comunque freddo da anni, non so se ti sei reso conto questi a parte Carpi non capiscono niente di progettazione è inutile sprecarci fiato a buon intenditore poche parole.

============

commenti sempre sopra le righe che infastidiscono e alterano l'armonia delle discussioni

 PLC Forum Quality Manager

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Sei tornato dalla spiaggia Joule?

Senpre di buon umore vedo, forse ti è fuggito cos'ho detto Carpi qualche messaggio sopra, te lo incollo 

 

"Un compressore da 1 HP è semplicemente un compressore che genera forza lavoro da 736Watt.

Non centra niente con la potenza frigorifera che è legata ad altri fattori come giustamente ha descritto Modena"

 

ma forse stavolta si sarà sbagliato, buoni castelli di sabbia.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Ah dimenticavo, forse vi è sfuggito anche che il post si chiama "Chiarimenti sulla potenza FRIGORIFERA", un dettaglio pure questo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
reka

certo, ma nella domanda però parla di potenza dei compressori :P 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Dici a me Reka?

Certo che chiede la potenza, ma è una domanda che non ha senso, perche questa dipende dal circuito in cui è messo, per quello in rete non trova il valore.

È palese che 1Hp da 736 watt come dice Carpi, così Joule è contento, e poi?

Cosa te ne fai di questo valore?

Perchè allora si dovrebbe dimostrare che questi 736 watt rimangono tali in un qualunque circuito in cui sono messi e a qualunque pressione di lavoro è il gas.

Incece all alzarsi della pressione aumenta l'assorbimento di corrente perché il compressore deve lavorare di più e quindi aumentano i watt assorbiti (ceduti) al condensatore.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
freddo_da_anni

Allora mettiamola cosi: Siamo tutti d'accordo che il compressore consuma x W/h o hp alle condizioni massime di coppia al di sopra del quale non possiamo andare?

Da questo punto possiamo dire che in funzione delle caratteristiche di progetto potrà solo consumare meno di quanto dichiarato alla massima coppia di funzionamento.

Quindi per tagliare la testa al toro prendiamo  le caratteristiche di un compressore per temperatura TN alla massima temperatura di espansione ammissibile e avremo il consumo massimo.

Poi prendiamo un compressore BT ma che consuma in W/h lo stesso valore del TN alla massima coppia e leggiamo la sua resa in frigorie che cosa leggeremo?

Ditelo voi......

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Ma io non capisco perché bisogna fare tutta questa fatica quando semplicemente uno fa i calcoli che evaporando a -10 e condensando a + 50 ad esempio serve un compressore da 1234 watt.

Si va dal venditore e si chiede un compressore da 1234 watt, e lui ti da quello disponibile in magazzino.

Allora invece di dire che io sbaglio, che non è vero ma è facile, voi cosa avreste risposto al nostro amico, sentiamo.

Che il compressore da 1 Hp consuma 736 watt?

Aspetto le vostre risposte.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
freddo_da_anni

 

Dobbiamo sempre distinguere il consumo elettrico del compressore con la sua resa frigorifera.

Non è importante quanto consuma ma quello che rende ai valori di progetto.

L'obbiettivo è avere un impianto che funzioni e se il fornitore non ha il compressore ideale non si monta ma si cerca chi è in grado di fornire il compressore che noi vogliamo.

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Frigorista modena

Infatti stiamo dicendo le stesse cose, ma bisogna per forza fare i bastian contrari.

 

"Dobbiamo sempre distinguere il consumo elettrico del compressore con la sua resa frigorifera."

 

E io che ho detto?

Il suo consumo è di 736 watt, ma la sua resa dipende dal l'impianto dov'è messo.

Cosa serve al nostro amico sapere che assorbe 736 watt se poi lo mette in un impianto che magari lo fa consumare 850 watt?

Infatti nei cataloghi dei compressori frigoriferi c'è il valore in watt per ogni pressione di condensazione ed evaporazione, o sbaglio?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso


×