Jump to content
PLC Forum


Sezione cavo per 3kw a 250 metri


strov
 Share

Recommended Posts


Tipo di posa?

Continua? Monofase? Trifase?

230? 400? 15000?:whistling:

 

Insomma, qualche dettaglio in più non guasterebbe ;)

Link to comment
Share on other sites

Elettroplc

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

Ah...postato x 3 volte. 

Link to comment
Share on other sites

Matteo Mabesolani

@strov ciao, elettroplc ha ragione: per quella distanza è meglio un 25 mm^2 considerato che la CDT ammissibile è al massimo del 4% rispetto a quella che si ha al GEM. se impongo una CDT del 2% (ovvero 4,6 volt) sono giusto con il 25mm^2. considerato poi che magari tiri anche a 3300 watt è meglio un 25. più che altro dovrai proteggere il cavo con un magnetotermico da 16 ampere.

Link to comment
Share on other sites

Elettroplc

Il problema sono le correnti di spunto dei motori o altri utilizzatori come le saldatrici. Il contratto da 3.3 kW prevede 4kW x 3 ore continuative. Non e la prima volta che sui forum troviamo utenti con linee da 300 metri di montante calcolate con imperizia.poi i problemi di calo di tensione. In caso di aumento futuro di potenza..?? Domani sara possibile aggiungere step di 0.5kW ai 3.3kW. Cosa si fara'..si cambia cavo..?250 metri buttati. Ricordiamo che, la tensione non e mai a 230vac fissi...tra cali di rete e carico poi si creano inconvenienti...soprattutto con i condizionatori.

Link to comment
Share on other sites

del_user_158461
Quote

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

X 250 metri con quella potenza devi prendere in esame un 25 mm2. La cdt e' il 2.92% . 

Ah...postato x 3 volte. 

non so se lo ha già detto qualcuno ma io consiglierei un cavo....................:roflmao:

Un cavo  2 x 25mmq una spesa, una bella spesa, ma levami una curiosita, sto contatore è proprio cosi lontano?

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
Quote

più che altro dovrai proteggere il cavo con un magnetotermico da 16 ampere.

E come mai?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Quote

più che altro dovrai proteggere il cavo con un magnetotermico da 16 ampere.

 

Un MGT in partenza serve a proteggere la linea.

Con quella sezione di cavo va benissimo un 25A che, tra l'altro, ti permette di sfruttare anche il surplus temporaneo di piena potenza .

Link to comment
Share on other sites

Il cavo serve per alimentare due pompe monofase che funzioneranno esclusivamente in modo alterno, in pratica copriranno la distanza di 250 m con un bacino di acqua intermedio.La potenza massima è imposta dall impianto fotovoltaico.

Link to comment
Share on other sites

Matteo Mabesolani

@Livio Orsini

Quote

Con quella sezione di cavo va benissimo un 25A che, tra l'altro, ti permette di sfruttare anche il surplus temporaneo di piena potenza .

 

una domanda, come mai? nel senso che se io impongo la CDT del 2 % e lunghezza calcolo la sezione del cavo... ma io sto calcolando un cavo per 3300 watt, non per potenze maggiori.. cioè non ho capito il calcolo che hai fatto, ti sono grato se me lo spieghi, grazie

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Lo MGT di partenza protegge esclusivamnte il cavo della linea da eventuali cortocircuiti (interruttore magnetico) e da sovracorrenti (interruttore termico).

Usando 25mm2 di sezione se si limita la corrente termica a 25A è più che sicuro. Con quella sezione si potrebbe anche usare un 32A e più.

Link to comment
Share on other sites

Matteo Mabesolani

@Livio Orsini certo, ma io avevo considerato che se la potenza aumenta la CDT aumenta e quindi anche la corrente con un conseguente surriscaldamento del cavo. cioè volendo fare i conti sulla carta quale sarebbe la procedura?ti ringrazio in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Sono in vacanza e non ho a disposizione le tabelle di portata, però sicuramente 25mm2 portano più di 32A

Se vuoi fare i conti precisi verifica quanta corrente può portare quel cavo con quel tipo di posa.

C'è differenza tra 2 cavi singoli posati su passerella e una coppia di cavi inguainati in guaina isolante, intubati in un cavidotto esotterraneo.

Verificato il valore di corrente termica sopportato da quel cavo, puoi proteggerlo con MGT o fusibili aventi una corrente termica minore o uguale alla massima ammessa.

 

La caduta di tensione sulla linea non influenza la capacità di corrente, semmai influenzerà la corrente di cortocircuito al termine della linea.

 

Il valore di resistenza, per una linea monofase, è data da.

 

R = 2*l /(s*58)

dove l= lunghezza in m, s = sezione in mm2, 58 <==> 1/58 resistività del rame a 25°C

 

A voler essere pignoli si dovrebbe calcolare anche la capacità totale della linea, che non è del tutto trascurabile, mentre si può ignorare l'induttanza parassita che dovrebbe essere ininfluente.

Il calcolo della cdt va eseguito in modo vettoriale considerando il cosenphi del carico.

Non è un semplice esercizio scolastico; a volte ci sono sorprese.:)

Link to comment
Share on other sites

Elettroplc

Scrivo con app mobile. Il caso e piu complesso. Quoto livio. Semmai...anche due inverter non sarebbero male. X limitare la corrente di spunto.la capacita parassita della linea non e trascurabile, aumenta la corrente. 

Link to comment
Share on other sites

ilsolitario

Buonasera.. ma poi questi 250 metri come verranno posati??  Cavidotto oppure posati per terra e preda di facile furto?? Potresti anche valutare se le pompe lavorassero per poche ore al giorno di alimentarle con gruppo elettrogeno o usare motopompe con avviamento elettronico con quadro di comando via radio

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Quote

Abbastanza complicato direi.

 

Quando frequentavo la seconda classe dell'Istituto Tecnico per Periti in Elettronica Industriale (praticamente sperimentale), avevo un insegnante di elettrotecnica con tantissimi difetti (tra l'altro era così lavativo da scrivere sulla lavagna solo fin dove poteva arrivare stando seduto alla cattedra) ma che ci fece svolgere numerosi esercizi sulle linee di alimentazione. Al primo trimestre si lavorava solo sulla continua, quindi calcoli in modalità puramente scalare. Dal secondo trimestre si iniziò a studiare la c.a. ed i calcoli cominciarono ad essere effettuati in m odalità vettoriale.

Al sadico garbava molto darci esercizi in cui c'erano utenze che si trovavano alimentate con tensione di linea maggiore di quella di partenza.

Trasformatori elevatori sulla linea? Assolutamente no; la tensione dia rrivo maggiore era dovuta algioco delle capacità, induttanze e sfasamenti vari. Tiritrovavi che avei un modulo di tensione di arrivo maggiore di quello di partenza.

Link to comment
Share on other sites

Elettroplc

Si...quoto.effetto Ferranti. I russi lo sanno bene..ferranti li aiuto' proprio per risolvere i loro  problemi con linee da 1500km. Perc il nostro plcforum..vedo solo un problema di dispersione o carico capacitivo della linea. Per il resto se ha risorse puo posare due inverter. Altrimenti lascia tutto cosi come e'.

Link to comment
Share on other sites

Elettroplc

PS. I russi posarono 1500 km di linea ..all'inserzione dei trafo questi scoppiarono letteralmente.ferranti risolse il problema della nutua induzione con le sue scoperte.

Link to comment
Share on other sites

IO credo che con quella sezione e con quella potenza disponibile,la cei 0-21 possa essere rispettata anche senza magneto termico.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Quote

IO credo che con quella sezione e con quella potenza disponibile,la cei 0-21 possa essere rispettata anche senza magneto termico.

 

Non credo proprio, specialmente visto il tipo di impiego.

Secondo te cosa potrebbe succedere, in assenza di protezione MGT, in caso di un corto franco tra i due conduttori?

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...