Vai al contenuto

GPx

Multieffetto chitarra

Recommended Posts

GPx

Salve amici, è un bel po' di tempo che non mi collego più ma ora avrei una domanda da sottoporre a voi che sicuramente ne sapete mooolto più di me.

Il quesito è il seguente, possiedo un multieffetto per chitarra dei primi anni 90  (Viscount EFX-1) devo dire che nonostante gli anni ancora si difende bene.

L'avevo accantonato in cantina e ora vorrei riutilizzarlo solo che non trovo più il suo alimentatore originale quindi ne ho rimediato uno che avevo nei vari bidoni pieni di cianfrusaglie. Il Viscount necessita di una tensione di 10.5v in alternata (quanti ampere non lo so) l'alimentatore rimediato ne eroga 10.6 a vuoto e 9.5 quando sta alimentando l'apparato (sempre CA) ed ha 700ma di potenza.

Il  problema è che il Viscount con questo alimentatore fruscia e ronza abbastanza mentre io lo ricordo con il suo alimentatore originale era silenziosissimo.

Può essere un problema di bassa tensione 1 volt in meno?  o magari poca potenza erogata dall'alimentatore? (che comunque dopo anche 1 ora di utilizzo non riscalda eccessivamente) o semplicemente che questo alimentatore usrobotics non è schermato a sufficienza perché apparteneva ad un vecchio modem isdn?

Stavo quindi pensando di alimentarlo con un alimentatore stabilizzato direttamente in DC , credo si possa fare, ma non sono sicuro di quanti volt deve erogare l'alimentatore e come devo comportarmi con la polarità sullo spinotto. Credo che in DC ho meno ronzii fruscii e disturbi vari. Si puo fare o mi conviene prendere un alimentatore in CA ? e al limite quale mi consigliate?

Allego una foto dell'interno dove mi sembra ci sia solo il classico ponte con i 4 diodi.

Vi ringrazio anticipatamente.

20180910_022327.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tesla88

Sicuramente ci saranno degli stabilizzatori di tensione, tipo 78xx 79xx bisogna capire che tensione hanno e poi capire se la tensione fornita dal trasformatore è sufficiente a lasciare un certo margine a tali regolatori.

 

Ma sei sicuro che il problema sia di alimentazione ? Mi spiego meglio, se scolleghi l'ingresso che sarà collegato alla chitarra o a un preamp, il rumore di fondo sparisce o comunque si attenua molto ? Se così fosse direi che il problema non è il multieffetto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Lorenzo-53

oppure l'alimentatore originale è a trasformatore mentre quello del modem è switching e introduce disturbi

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Salve tesla88 grazie per la risposta. Allora, la chitarra collegata direttamente al mixer che a sua volta è collegato ad un ampli yamaha è perfetta,non si sentono ne ronzii ne fruscii vari neanche aumentando il volume di parecchio (a volume sostenuto si sente solo il normale fruscio dell'ampli), se diversamente collego la chitarra al multieffetto e questo al mixer allora apriti cielo, disturbi a non finire ho provato anche a collegare il multi direttamente all'ampli e il risultato non cambia, queste prove le avevo già fatte prima di scrivere il post. La prova che invece mi suggerisci tu l'ho appena fatta e il multieffetto anche con il cavo scollegato dalla presa input fa lo stesso un casino incredibile. Mi sono accorto che invece se premo il bypass sul multieffetto (quindi di fatto lui lascia passare il segnale come viene dalla chitarra) in quel caso il fruscio e ronzio calano di parecchio (anche se rimane sempre un pochino) quindi il disturbo maggiore è causato quando gli effetti sono attivi. Ciao Lorenzo-53 grazie anche a te di essere intervenuto, io ricordo semplicemente che il trasformatore originale era come involucro identico a quello che ho adesso ma era decisamente più grande e pesante quindi immagino fosse più potente di questo come amperaggio (che comunque è da 1 A non da 700ma come avevo detto prima) per quanto riguarda quello che sto utilizzando ora non ho idea se sia switching ma non credo perché è in CA quindi dovrebbe essere un semplice trasformatore mentre gli switching sono in DC o sbaglio?

Grazie mille

Sotto la foto dell'alimentatore che sto utilizzando.

US-ROBOTICS-ALIMENTATORE-ORIGINALE-10151300-_1.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Sicuramente a quei tempi era un trasformatore e a pieno carico erogava oltre i 10V. 

Prova con un trasformatore da 12V almeno 15VA. 

Potrebbe esserci anche un deterioramento dei condensatori, verifica che tensione hai in uscita ed entrata di Ic18 che dovrebbe essere lo stadio di alimentazione. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Salve max.bocca grazie per la risposta. Ho fatto la verifica che mi hai suggerito ed ho -10.10v e -8.10v rispettivamente in entrata e uscita poi ho controllato anche ic17 e li ho -10.30v e -2.8v  la prova l'ho fatta con l'alimentatore che vedi in foto ora proverò l'alimentatore che mi suggerisci e vediamo che succede successivamente proverò a cambiare tutti gli elettrolitici che si saranno rovinati dopo una 15 di anni anche stando "fermi"  a occhio sembrano sani ma per sicurezza se non risolvo posso sostituirli senza problema tanto non sono tanti sono solo 25. L'alimentatore che mi suggerisci è sempre in CA vero?

Grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tesla88

Che sigle hanno gli integrati ? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Tesla88 rispettivamente L7808CV  per ic17  e L7908CV per ic18.  Ma devo fare una correzione perché misurandoli bene mi sono accorto che ho fatto un errore (probabilmente complice l'ora tarda) infatti il 7808 misura +10.38 in entrata e +7.93 in uscita mentre per ic 18 sono corrette le info che ho scritto nel post precedente.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Trasfromatore quindi Corrente alternata...

Bisognerebbe vedere con l'oscilloscopio se c'è del ripple, normalmente cambiando i condensatori grossi sull'ingresso dei regolatori si risolve... 

Era un bellissimo oggetto economico e italiano!!!

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
tesla88

Quindi

IC17 L7808 - regolatore positivo 8V

Vin = +10.38

Vout= +7.93

 

IC18 L7908 - regolatore negativo 8V

Vin = -10.38

Vou = -2.8V

 

Quindi il regolatore negativo non sta funzionando bene, occhio però che la disposizione dei piedini è differente tra i regolatori positivi e negativi, quindi accertati della misura. 

Bisognerebbe capire perchè escono solo -2.8V. O c'è un sovraccarico a valle, ma lo capiresti perchè l'integrato scalderebbe, oppure è guasto il L7908
 

In ogni caso credo che il vecchio trasformatore fosse un po' più generoso, in quanto per far funzionare BENE un regolatore da 8V dovresti averne almeno 12 in ingresso.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
max.bocca

Opps mi era sfuggito la misura della tensione negativa, - 2,8V indica un possibile guasto del regolatore oppure è in limitazione però dovrebbe scaldare. Magari è un condensatore quasi in corto. 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

No, scusatemi tutti quanti… mea culpa…. quella misurazione era errata , l'ho fatta alle 2 di notte e probabilmente ero morto di sonno :) mi sono corretto nel post successivo.

I valori esatti sono questi:

IC17 L7808 - regolatore positivo 8V

Vin = +10.38

Vout= +7.93

 

IC18 L7908 - regolatore negativo 8V

Vin = -10.10

Vou = -8.10V

 

Scusatemi ancora

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Sono riuscito a recuperare un trasformatore da una vecchia lampada da tavolo che eroga 12,7 v  che dite posso provare ad attaccarci quello, o rischio di bruciar qualcosa? Guardando il datasheet dei regolatori mi da 35 volt come tensione max applicabile ma non so se posso andare a stressare altri componenti.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Ho provato a collegare questo trasformatore e devo dire che il Viscount ora va che è una meraviglia,non ci sono più quei ronzii e fruscii vari, evidentemente 9.6 v erano troppo pochi invece ora ho 11.9/12v in assorbimento mentre a vuoto mi da 12.7 come ho scritto prima. la situazione sui regolatori ora è la seguente:

IC17 L7808 - regolatore positivo 8V

Vin = +13.55/13.60

Vout= +7.93

 

IC18 L7908 - regolatore negativo 8V

Vin = -13.50

Vout = -8.09V

 

Ho notato che al tatto ora entrambi scaldano di più ma comunque credo sia una temperatura accettabile visto che riesco a tenerci le dita sopra considerando la mia temperatura corporea credo siano intorno ai 50 gradi circa.

Ho notato anche che l' IC 19  L7805 scalda molto ma quello credo sia previsto perché infatti è l'unico dotato di un bel dissipatore abbastanza corposo, le tensioni che ho su di lui sono le seguenti:

Se alimentato con 9.6v

Vin = -10.50

Vout = -5.50V

 

Se alimentato con 12v

Vin    = -13.55

Vout  = -8.60

 

Il che mi fa pensare che non stia lavorando bene. Ma è strano perché cosi però l'apparecchio funziona benissimo.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z
17 minuti fa, GPx scrisse:

Vin = -10.50

Vout = -5.50V

 

Se alimentato con 12v

Vin    = -13.55

Vout  = -8.60

 

Il che mi fa pensare che non stia lavorando bene. Ma è strano perché cosi però l'apparecchio funziona benissimo

Credo che tu faccia un errore di misura ; a parte la polarità , se guardi bene , la differenza tra le Vin e Vout da te riportate , e da 5 V.

E' probabile che la Vout da te riportata sia in realtà la (Vin -Vout )

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Ciao gabri-z , anzitutto grazie2 volte, la prima  per essere intervenuto e la seconda di avermi fatto notare l'errore. in effetti ricontrollando bene è proprio come dici tu.

L'errore l'ho fatto guardando la piedinatura dal datasheet del 7905 (negativo) peccato che questo sia un 7805 (positivo) quindi la piedinatura è diversa. Comunque ricontrollando ho i valori giusti perché sono:

 

Vin    = +13.55

Vout  = +4.97 

Sempre alimentato a 12v

quindi direi che ci siamo.

Il fatto che scaldi tanto credo sia normale altrimenti non l'avrebbero dotato di un dissipatore tanto grande 

20180914_204534.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z
6 ore fa, GPx scrisse:

L'errore l'ho fatto guardando la piedinatura dal datasheet del 7905 (negativo) peccato che questo sia un 7805 (positivo) quindi la piedinatura è diversa.

tesla88 ti aveva già avvertito .:smile:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
GPx

Si si infatti, ma io ero convinto di misurare un 7905 sono stato poco attento. (errore da principiante hobbysta quale io sono) Comunque l'ho provato per alcuni giorni e adesso è perfetto.

Grazie a tutti per l'aiuto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×