Jump to content
PLC Forum


generratore assorbe potenza capacitiva


aniellos
 Share

Recommended Posts

buona domenica..ho un problema su un impianto due generatori mistubischi...lavorano in parallelo e distribuiscono una potenza di 1200 kw cadauno....ma da una settimana dal cosfimetro digitale misura pirenza capacitiva sul generatore n 2 ...mi va preallarme ma comunque lavora male...quando e richiesta piu ampere e potenza per il carico il numero due non etoga corrente ma se la prende tutto il generatore 1....come posso compensare ??? ho visto che le tensioni del 1 sono identiche al 2 generatore 440v...per compensare posso agire sull avr regolando eccitazione aumentandola o diminuirla ...se qualcuno come sempre mi aiuta graziee di cuore

Link to comment
Share on other sites


:worthy: 

il 16/9/2018 at 19:02 , aniellos scrisse:

buona domenica..ho un problema su un impianto due generatori mistubischi...lavorano in parallelo e distribuiscono una potenza di 1200 kw cadauno....ma da una settimana dal cosfimetro digitale misura pirenza capacitiva sul generatore n 2 ...mi va preallarme ma comunque lavora male...quando e richiesta piu ampere e potenza per il carico il numero due non etoga corrente ma se la prende tutto il generatore 1....come posso compensare ??? ho visto che le tensioni del 1 sono identiche al 2 generatore 440v...per compensare posso agire sull avr regolando eccitazione aumentandola o diminuirla ...se qualcuno come sempre mi aiuta graziee di cuore

 

Link to comment
Share on other sites

Rifasati

Probabile che uno ha una impedenza maggiore per sovratemperature... Ovvero:mezzo cotto. 

Se avete un rifasatore automatico e certamente guasto. 

Link to comment
Share on other sites

grazie elettroplc ...ma in verita' non so se sta un rifasatore . forse stanno nella macchina,???? ..ma unica cosa che ce una scheda avr regolatore di tensione ..

 

Link to comment
Share on other sites

I440vac.. Sono forse un po' sopra le righe.. Vi è un allarme per sovratensioni. I GE erogano di piùa vuoto per garantire il dato di targa a regime. Forse il avrebbero e ben cotto. 

Rischi danni ai pc hardware e inverter.. 

In qualche caso il avrebbero rileva una vacanza superiore a 440vac

Link to comment
Share on other sites

un generatore va in capacitivo in genere quando viene sottoeccitato, quando è sovraeccitato eroga energia reattiva. se ricordo bene.

Link to comment
Share on other sites

grazie elettrplc non abbiamo fatto nessun tipo di manutenzione.....dal manuale mi dice che il generatore 2  e in sottoeccitazione  potenza capacitiva 

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Adelino Rossi scrisse:

un generatore va in capacitivo in genere quando viene sottoeccitato, quando è sovraeccitato eroga energia reattiva. se ricordo bene.

condivido l'analisi

Link to comment
Share on other sites

7 hours ago, Adelino Rossi said:

un generatore va in capacitivo in genere quando viene sottoeccitato

Direi il contrario.

Un generatore in parallelo completamente diseccitato è un reattore, assorbe potenza reattiva induttiva. E viceversa

Link to comment
Share on other sites

rguaresc 

al di la di come ho espresso la frase, il concetto è lo stesso, è sottoeccitato.

problemi al sistema avr o al suo controllo, se due generatori sono in parallelo tra di loro ma in isola, salvo sistemi di controllo automatici, prova a tenere uno con eccitazione manuale e l'altro in automatico. Prova a mettere in manuale l'eccitazione di quello capacitivo e regola in aumento è vedi se passa in reattivo. oppure metti in manuale quello reattivo e riduci l'eccitazione, (tensione permettendo) e vedi come vanno le cose. 

Link to comment
Share on other sites

Ottimo.. Quoto. Sarebbe il caso in questi ambiti avere anche in loco il significato ingegnere che lo ha progettato on fase di manutenzione. Credo vi sia un guasto dell'ordine o di una sua parte che crea un errore nella corrente di magnetizzazione. In capacitivo assorbe corrente è crea un problema. Se le tensioni sono uguali e di quel valore non rilevo altri inconvenienti salvo quello citato dal collega di cui sopra. Ho dovuto riprendere in mano un testo scolastico, e' un argomento che non trattavo più dai tempi della scuola., troppo tempo. Saluti. 

Link to comment
Share on other sites

Anomalie a parte, La sotto-eccitazione è normalmente utilizzata in modo controllato, purchè si sia dentro una curva che se ricordo bene, si chiama di capability tipica del generatore. Se si esce da tale curva il generatore diventa instabile e si innescano delle vibrazioni che possono essere dannose per la macchina. Le macchine importanti hanno degli appositi strumenti che controllano questi limiti. Se esiste il manuale operativo del generatore ci dovrebbe essere all'interno anche la curva di stabilità.

elettroplc, sarebbe utile, per il futuro,  dare poche e mirate risposte. A proposito di testi scolastici, argomenti di questo genere sono piuttosto complessi e non certo da testi scolastici.

o ci sei stato dentro e li conosci o non li conosci.   

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
il 20/9/2018 at 11:09 , Adelino Rossi scrisse:

elettroplc, sarebbe utile, per il futuro,  dare poche e mirate risposte.

E magari non dallo smartphone. :whistling:

Con tutto il rispetto, sia chiaro. ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...