Jump to content
PLC Forum


MAXXIMO62

Misuratore di consumo istantaneo di energia elettrica

Recommended Posts

MAXXIMO62

Salve a tutti, ho necessità di installare a casa mia un misuratore istantaneo di consumo di energia elettrica.

Il consumo che devo rilevare è quello di tutta la casa e non della singola utenza.

Questo perchè mi arrivano delle bollette di elettricità salatissime e quindi volevo tenere sotto controllo i consumi, in buona sostanza è un doppione del contatore.

Detto questo vi chiedo che articolo poso acquistare che possa fare al caso mio?

Per misurare l'assorbimento dei consumi di tutta la casa, il misuratore va posto subito dopo il salvavita?

Grazie per la vostra gentile attenzione

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

reka

prima di spenderci soldi quantifica almeno il "salatissime" rispetto ad un utilizzo medio che ne fate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

per un totale di kWh a bimestre?

 

 

e per cominciare: mq? occupanti? clima sì clima no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Vanno controllate anche le utenze che "consumano da spente" non solo il televisore ma i condizionatori spenti ma collegati alla rete, le piastre a induzione spente, i caricabatteria dei cellulari scollegati ma lasciati inseriti nelle prese, poi frigo e freezer pieni di ghiaccio, lavatrice e ferro da stiro utilizzati fuori dalla fascia bioraria, verificare che le letture riportate in bolletta siano congrue con quelle che ricavi dal contatore, spegnere tutto in casa e controllare che il contatore sia femo ( già ) in fattura devono indicare i consumi e il costo per kilowatt.

Un contatore di consumi ha un toroide ( anello ) all'interno del quale si fa passare uno dei conduttori che partono dal contatore e arriva in casa alla cassetta di distribuzione, puo essere inserito nella cassetta sulla guida o collegato a parte sia a filo che wireless, se a filo la distanza alla quale puoi mettere il display è appunto data dalla lunghezza del filo, se wireless puoi metterlo dove vuoi ma ci sarà un ritardo di qualche secondo tra una lettura e l'altra

Share this post


Link to post
Share on other sites
MAXXIMO62

mi è appena arrivata l'ultima bolletta dal 21 Luglio al 28 settembre per un  totale di Kwh 1262  = € 250,00

Si ho uno condizionatore che faccio andare solo nelle ore notturne, solo quando le giornate erano calde.

Detto questo volevo sapere se esiste uno strumento da applicare alla rete elettrica per sapere il consumo in tempo reale.

Mi è capitato di vedere una volta che le luci di casa si sono di botto abbassate, non vorrei mai che vi sia una forte dispersione di corrente o peggio qualcuno che me la ciuccia

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461
12 minuti fa, MAXXIMO62 scrisse:

Mi è capitato di vedere una volta che le luci di casa si sono di botto abbassate, n.......

Ciao. Ma parliamo di un impianto di quanti anni fa? Per verificare se vi è qualcuno che se la ciuccia, la corrente, dovresti vedere quanti cavi partono dal contatore.... Se solo solo due, va bene se sono di più, si potrebbe pensare di far controllare le  linee da un installatore impiantista, ed intanto per capire se vi e una dispersione, vanno eseguite Delle misure con apposite apparecchiature d'isolamento, sempre eseguite da un impiantista. Altra domanda il quadro elettrico di casa è composto da? Puoi elencare i dispositivi installati nel quadro o magari fare una foto.

A dimenticavo hai un contratto con il mercato libero o tutelato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461

La domanda inerente il quadro riguarda la verifica nel sapere se è presente un interruttore differenziale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MAXXIMO62

No! ho già guardato e dal contatore esono solo i fili che vanno alla mia unità abitativa. la casa e l'impianto hanno 8 anni circa, quindi sono nuovi ed è un appartamento di 130 mq. che confina con altre due unità abitative.

Vedrò di farlo controllare da un  tecnico, per ora mi limito a tenere sotto controllo i consumi istantanei verificando, senza attaccare nulla se non le luci dei Tv, insomma senza attaccare lavatrice lavapiatti ecc, se vedo che i consumi si alzano di botto, senza che io abbia attaccato nulla, allora vuol dire che qualcuno mi stà ciucciando corrente, ecco cosa voglio fare.

Mi serve solo capire che tipo di contatore mettere per verificare costanetmente, all'interno della casa, i consumi dimodochè mi accorgo subito se qualcuno mi preleva corrente

1 ora fa, Lorenzo-53 scrisse:

Vanno controllate anche le utenze che "consumano da spente" non solo il televisore ma i condizionatori spenti ma collegati alla rete, le piastre a induzione spente, i caricabatteria dei cellulari scollegati ma lasciati inseriti nelle prese, poi frigo e freezer pieni di ghiaccio, lavatrice e ferro da stiro utilizzati fuori dalla fascia bioraria, verificare che le letture riportate in bolletta siano congrue con quelle che ricavi dal contatore, spegnere tutto in casa e controllare che il contatore sia femo ( già ) in fattura devono indicare i consumi e il costo per kilowatt.

Un contatore di consumi ha un toroide ( anello ) all'interno del quale si fa passare uno dei conduttori che partono dal contatore e arriva in casa alla cassetta di distribuzione, puo essere inserito nella cassetta sulla guida o collegato a parte sia a filo che wireless, se a filo la distanza alla quale puoi mettere il display è appunto data dalla lunghezza del filo, se wireless puoi metterlo dove vuoi ma ci sarà un ritardo di qualche secondo tra una lettura e l'altra

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461

Vorrei anche risponderti alla domanda, come da oggetto, per eseguire il controllo dell'energia elettrica assorbita, puoi installare, o farti installare, un contatore elettronico su barra din, per controllare l'energia consumata, ma con quest'apparecchiatura non potrai contestare in nessun modo eventuali addebiti impropri da parte della azienda fornitrice, oppure eventuali fraudolenze sull'impianto elettrico.

mentre scrivevo ed inserivo il post ho visto il tuo maxximo e quello di lorenzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Considerato che il consumo medio annuo di una famiglia è di 2700Kwh  l'unica è sezionare l'impianto di casa poi verificare al gruppo di misura quanto segna. Aspettare 30 minuti e verificare se il valore riportato è lo stesso.. se si allora consumi molto, altrimenti qualcuno allacciato abusivamente a te oppure gruppo di misura guasto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Il gem aggiorna ogni 2 minuti il display. Forse hai il consumo stimato e non reale letto. Esistono i contatori fiscali. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao MAXXIMO62

 

Checchè se ne dica, secondo me, un contatore "privato" dentro casa è sempre estremamente utile e forse dovrebbe divenire  anche obbligatorio.

Questo al fine di evitare di avere clienti imbestialiti con ENEL e soci, e anche per renderci coscienti del perché e percome dei nostri consumi.

 

I Contatori superintelligenti di Enel, sia per come sono fatti e soprattutto perché sono sempre molto "fuori mano e fuori vista", non sono di grande utilità.

--------------------------------------

 

Ci sono piccoli contatori reperibili su Amazon & Altri . Costano a partire da 30 €. Quelli sufficientemente completi forniscono (sempre in vista) il Totalizzatore Progressivo dei Consumi (kWh) ; poi con pressioni successive di un unico tastino presente sul frontale si possono leggere gli altri valori istantanei : kW con due decimali (es. 1,25 kW) - Volt - Ampere - Frequenza - Cosfì - Totalizzatore dei consumi parziali. Il Totalizzatore dei Consumi Parziali può essere rimesso a zero tutte le volte che serve per poter vedere a quanto ammonta un certo consumo in un certo tempo di contabilizzazione. Il montaggio può essere fatto su guida "Din" oppure con viti.

 

Il tipo di Contatore descritto costava 3 anni fa 32 €  (su Amazon) La marca è  B+G E-Tech (scritto proprio così) il Modello è DRS255BC. Ora questo modello non sembra più disponibile perché lo hanno sostituito con altri nuovi equivalenti.

Io ne ho installati 3 che funzionano benissimo e risultano anche precisi.

La loro installazione è alla portata di chiunque abbia un cacciavite e sappia cambiare una lampadina.

 

Naturalmente non si tratta di usarli per contestare i consumi del Contatore ENEL ma solo per avere un riscontro facile da verificare possibilmente dentro casa.

Il fatto stesso che io abbia detto che sono precisi vuole dire che indicano sostanzialmente gli stessi consumi  del Contatore ENEL.

 

Volendo vedere in continuazione i Consumi Istantanei di Casa scritti a grandi numeri (led rossi classici a 7 segmenti, alti 8 mm) ci si può dotare anche di un Multimetro (cinese di varie marche ma che è sempre lo stesso) che si chiama semplicemente D52-2048 (vedere con una ricerca Google).

Io li ho acquistati 2 anni fa al prezzo di 18 €/cad. (3 pezzi inviati da Hong Kong; consegna 3 settimane).

Il detto Multimetro mostra in continuo e contemporaneamente su 3 righe di display Volt - Ampere - (Watt / VA / cosfì).

Le tre grandezze elettriche tra parentesi sono selezionabili  con un tastino passo/passo e la grandezza selezionata rimane costantemente in visione come i Volt e gli Ampere.

 

Anche questo aggeggio si monta sulla solita guida "Din" e può essere montato facilmente da chiunque.

-------------------------------------

 

Auguro un Buon Contatore a tutti..................

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

ma io stavo vedendo che.....1262 Kw a 250 €  sono 20 centesimi al kw, che sarebbe nella norma

il problema è che 1262 Kw in un bimestre ( vabbe in questo caso 69 giorni ) sono tanti, ma tanti, fa una media di piu di 18 Kw al giorno

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461
11 ore fa, MAXXIMO62 scrisse:

totale di Kwh 1262

Valore reale o stimato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461
10 ore fa, Elettroplc scrisse:

 Esistono i contatori fiscali. 

Che possono essere provvisoriamente installati da aziende autorizzate e  certificate!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MAXXIMO62
13 ore fa, Semplice 1 scrisse:

Ciao MAXXIMO62

 

Checchè se ne dica, secondo me, un contatore "privato" dentro casa è sempre estremamente utile e forse dovrebbe divenire  anche obbligatorio.

Questo al fine di evitare di avere clienti imbestialiti con ENEL e soci, e anche per renderci coscienti del perché e percome dei nostri consumi.

 

I Contatori superintelligenti di Enel, sia per come sono fatti e soprattutto perché sono sempre molto "fuori mano e fuori vista", non sono di grande utilità.

--------------------------------------

 

Ci sono piccoli contatori reperibili su Amazon & Altri . Costano a partire da 30 €. Quelli sufficientemente completi forniscono (sempre in vista) il Totalizzatore Progressivo dei Consumi (kWh) ; poi con pressioni successive di un unico tastino presente sul frontale si possono leggere gli altri valori istantanei : kW con due decimali (es. 1,25 kW) - Volt - Ampere - Frequenza - Cosfì - Totalizzatore dei consumi parziali. Il Totalizzatore dei Consumi Parziali può essere rimesso a zero tutte le volte che serve per poter vedere a quanto ammonta un certo consumo in un certo tempo di contabilizzazione. Il montaggio può essere fatto su guida "Din" oppure con viti.

 

Il tipo di Contatore descritto costava 3 anni fa 32 €  (su Amazon) La marca è  B+G E-Tech (scritto proprio così) il Modello è DRS255BC. Ora questo modello non sembra più disponibile perché lo hanno sostituito con altri nuovi equivalenti.

Io ne ho installati 3 che funzionano benissimo e risultano anche precisi.

La loro installazione è alla portata di chiunque abbia un cacciavite e sappia cambiare una lampadina.

 

Naturalmente non si tratta di usarli per contestare i consumi del Contatore ENEL ma solo per avere un riscontro facile da verificare possibilmente dentro casa.

Il fatto stesso che io abbia detto che sono precisi vuole dire che indicano sostanzialmente gli stessi consumi  del Contatore ENEL.

 

Volendo vedere in continuazione i Consumi Istantanei di Casa scritti a grandi numeri (led rossi classici a 7 segmenti, alti 8 mm) ci si può dotare anche di un Multimetro (cinese di varie marche ma che è sempre lo stesso) che si chiama semplicemente D52-2048 (vedere con una ricerca Google).

Io li ho acquistati 2 anni fa al prezzo di 18 €/cad. (3 pezzi inviati da Hong Kong; consegna 3 settimane).

Il detto Multimetro mostra in continuo e contemporaneamente su 3 righe di display Volt - Ampere - (Watt / VA / cosfì).

Le tre grandezze elettriche tra parentesi sono selezionabili  con un tastino passo/passo e la grandezza selezionata rimane costantemente in visione come i Volt e gli Ampere.

 

Anche questo aggeggio si monta sulla solita guida "Din" e può essere montato facilmente da chiunque.

-------------------------------------

 

Auguro un Buon Contatore a tutti..................

 

 

 

GRAZIE DEL CONSIGLIO

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Bravo MAXXIMO62, vedo che hai selezionato l'unico intervento che fornisce una risposta valida al tuo quesito! :thumb_yello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_158461
17 minuti fa, Maurizio Colombi scrisse:

Bravo MAXXIMO62, vedo che hai selezionato l'unico intervento che fornisce una risposta valida al tuo quesito! :thumb_yello:

🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao MAXXIMO62


Ti potrebbe essere anche utile sapere che :

 

Il Contatore B+G E-Tech ; DRS255BC dispone sul frontalino anche di un led rosso lampeggiante che, a seconda del ritmo di lampeggio che assume, segnala percettivamente l'entità di consumo del momento.

 

Ad ogni lampeggio del led corrisponde il consumo registrato di un millesimo di kWh.

1000 lampeggi eseguiti corrispondono al consumo registrato di 1 kWh.

 

Per fare un esempio "percettivo" :

Se valuti che c'è un lampeggio ogni 3,6 sec. vuole dire che sei sul "ritmo di consumo" di 1 kWh (per ogni ora continua).

Se valuti che c'è un lampeggio ogni 2 sec. vuole dire che sei sul "ritmo di consumo" di 1,8 kWh (per ogni ora continua).

Se valuti che c'è un lampeggio ogni 1 sec. vuole dire che sei sul "ritmo di consumo" di 3,6 kWh (per ogni ora continua).

 

Anche il Contatore di ENEL è provvisto di un suo led lampeggiante che ha le stesse caratteristiche di lampeggio : 1 lampeggio = 0,001 kWh ; 1000 lampeggi = 1 kWh.

Questa caratteristica del Contatore ENEL risulta scritta sul fronte della carcassa del Contatore (sotto alla finestrella del suo display insieme ad altre scritte varie).

 

Anche a occhio si può valutare la concordanza o discordanza del ritmo di lampeggio dei led dei due diversi apparecchi.

 

      

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...