Jump to content
PLC Forum


beccaccino

Strisce led

Recommended Posts

beccaccino

Salve a tutti,dovrei installare in ogni stanza delle strisce led che saranno comandate da ogni singolo interruttore.il problema e’ che l alimentatori di ogni singola striscia saranno installati in un unica scatola di derivazione   Che e’ distante 10/15 metri dalle strisce led.Che tipo di cavo dovrei passare e di che sezione?oppure se e’ possibile trovare in altra soluzione 

Edited by Fulvio Persano
corretto titolo
Link to comment
Share on other sites


rimonta

Sarebbe interessante avere qualche dato in più,  tensione di alimentazione e potenza+lunghezza strip

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Le strisce led non le ho ancora acquistate,avevo pensato di comprare quelle ad alta luminosità,non ricordo quanti watt/metro assorbono,alimentazione penso 24 volt

Tre stanze sonno strisce led di 4 metri,nel salone un po’ più lungo,una strisci led interno al controsoffitto 20 metri 

Link to comment
Share on other sites

rimonta

Intanto inizia a considerare che piu di 5 metri con una striscia da 24 volt é meglio non fare per vari motivi, quindi sarà meglio alimentare le strisce anche nei tratti intermedi. Per il cavo un 2,5 mmq va piu che bene, su 15 metri hai una cdt di 0,9 V. 

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Per quanto riguarda la striscia led 20 metri,se non ho capito male,dovrei portare      Su ogni striscia di 5 metri alimentazione alle estremità???e’ possibile usare più di un trasformatore per poter alimentare la striscia di 20 metri ?

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
10 minuti fa, beccaccino scrisse:

e’ possibile usare più di un trasformatore per poter alimentare la striscia di 20 metri ?

NO, è indispensabile!

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Per mettere più alimentatori,la striscia di 20 metri si deve interrompere?

Link to comment
Share on other sites

rimonta

Difficilmente troverai in commercio una rolla da piu di 5 metri. Comunque le strip alimentate a 12 o 24 volt si possono tagliare a piacimento,  seguendo le righe stampate sulla rolla stessa con il simbolo delle forbici, circa ogni 5-7 cm

Edited by rimonta
Link to comment
Share on other sites

patatino59
14 ore fa, beccaccino scrisse:

Per mettere più alimentatori,la striscia di 20 metri si deve interrompere?

Si, ogni alimentatore alimenterà un tratto di striscia (per esempio un lato della stanza) e le linee saranno una per tratto.

Con 20 m di striscia la tensione di alimentazione a 24 volt è quasi obbligatoria.

Porta comunque 4 linee dalle stripled alla postazione dove metterai gli alimentatori, e installa uno o piu alimentatori, secondo la potenza totale richiesta (Watt al metro per metri).

Ci sono alimentatori industriali fino a 20 ampere a 24 volt (480 w), ma è meglio installarne piu di uno, per non rimanere al buio in caso di guasto.

Link to comment
Share on other sites

beccaccino
2 ore fa, patatino59 scrisse:

Si, ogni alimentatore alimenterà un tratto di striscia (per esempio un lato della stanza) e le linee saranno una per tratto.

Con 20 m di striscia la tensione di alimentazione a 24 volt è quasi obbligatoria.

Porta comunque 4 linee dalle stripled alla postazione dove metterai gli alimentatori, e installa uno o piu alimentatori, secondo la potenza totale richiesta (Watt al metro per metri).

Ci sono alimentatori industriali fino a 20 ampere a 24 volt (480 w), ma è meglio installarne piu di uno, per non rimanere al buio in caso di guasto.

Quindi ricapitolando,nella zona salone,due tratte lineari da 10 metri,ogni tratta alimentata da un alimentatore,ad ogni alimentatore porterò due Linee dove le collegherò ai capi della striscia led 10 metri.

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Gli alimentatori posso posizionarli dentro una scatola di derivazione,oppure non dissipano calore?

Link to comment
Share on other sites

patatino59

Altrochè se dissipano calore !

Devono stare in un posto arieggiato, altrimenti ne cambi uno al mese...

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Un altra domanda,su 50 metri di strisce led 24 volt 18 watt al metro,con varie accensione ma protette da un solo magnetotermico,da quanti ampere deve essere il magneto termico al quadro?

Dividendo la potenza per la tensione dei led,mi esce un assorbimento esagerato 

Link to comment
Share on other sites

del_user_237282
Quote

 Dividendo la potenza per la tensione dei led,mi esce un assorbimento esagerato 

 

Considera che la corrente la devi calcolare con tensione pari a 230V.

Potenza totale = 18 watt al metro per 50 metri = 900W

Corrente a 230V = potenza di 900W diviso tensione di 230V = 3,9 Ampere.

Puoi proteggere con un interruttore da 6 Ampere. Assicurati che il lavoro venga effettuato a norma.

 

PS. Dividendo la potenza per la tensione di 24V ottieni una corrente di 37 Ampere. Questa è la corrente assorbita dai led di tutto l'impianto. Chiaramente, poiché le luci saranno divise sotto più alimentatori, nessuno di essi dovrà gestire un carico così' grosso.

Link to comment
Share on other sites

Gionatan Toldo
6 ore fa, beccaccino scrisse:

Dividendo la potenza per la tensione dei led,mi esce un assorbimento esagerato 

Dimmer oppure utilizzalo in combinazione con strisce LED da 180-200lumen/watt a 36 volt. 😏

 

Sono vendute in rotoli di 30 metri e puoi dare alimentazione in un solo lato senza perdite di luminosità nella lunghezza, ottimizzando i tempi di installazione e costi aggiuntivi per creare i collegamenti con cavi di alimentazione "in loop" o con amplificatori di segnale e relativo alimentatore nelle varie tratte della striscia LED. Vedi che alla fine dei conti con un prodotto top (striscia LED di rispetto), ci risparmi pure nelle elettroniche e tempi di installazione, oltre che in qualsiasi manutenzione futura (trascurabile) ed efficienza lumen/watt (risparmio energetico rispetto le prime e seconde generazione di LED smd).

 

6 ore fa, Daniele Orisio scrisse:

PS. Dividendo la potenza per la tensione di 24V ottieni una corrente di 37 Ampere. Questa è la corrente assorbita dai led di tutto l'impianto. Chiaramente, poiché le luci saranno divise sotto più alimentatori, nessuno di essi dovrà gestire un carico così' grosso.

Se questa potenza di 37 ampere @ 24V o 3,9 ampere @ 220VAC viene suddivisa in troppi alimentatori sotto la stessa accensione e protezione termica... si avrà una corrente di spunto che fa saltare il magneto-termico dimensionato ad un +75% della corrente nominale... probabilmente anche ad un +100%.

Per evitare questo minimizza il numero di alimentatori.

 

Meno elettroniche = inferiori probabilità di malfunzionamenti nel lungo termine.

 

Chi propone di inserire categoricamente un alimentatore ogni 5, 10 o 20 metri di striscia LED in un sistema ad esempio da 20, 40 metri o 400 metri o 4000 metri... meglio si dedichi all'hobbistica!

(  Gli piace avere sistemi sempre mal funzionanti perché trova piacere nell'individuare il guasto e di sentirsi orgoglioso d'averlo risolto  )

 

E questo vale sia nei sistemi monocrome, CCT, RGB, RGBW ed RGBWA.

 

Alcune versioni di alimentatori professionali sono con uscite linkabili (parallelabili) quindi non ti troverai mai al buio, e se nella sfortuna uno di essi non funziona, gli altri continuano a funzionare.

 

Permetti di aggiungere che gli alimentatori parallelabili switching sono una generazione successiva in termini di stabilità nel tempo rispetto gli alimentatori standard, sia di marca, sia non. Sono proprio progettati per questo, non lasciare al buio gli ambienti ed i locali.

 

 

Edited by Gionatan Toldo
Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Però il consumo totale delle strisce e’ sempre 900 watt?

Su 50 metri di striscia devo per forza usare più alimentatori,di cui 10 metri devo anche dimmerarli,mi hanno detto che si può dimmerare la striscia led direttamente dalla 230 volt dell alimentatore

Link to comment
Share on other sites

beccaccino

Quindi se io le dovessi accendere un ora,mi consumeranno 900 watt all ora ?

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
6 ore fa, beccaccino scrisse:

Però il consumo totale delle strisce e’ sempre 900 watt?

Purtroppo nulla si crea e nulla si distrugge... 37 ampere a 24 volt e 3,9 a 240 sono pressoché la stessa cosa!

Link to comment
Share on other sites

Gionatan Toldo
il 26/7/2019 at 12:41 , beccaccino scrisse:

Quindi se io le dovessi accendere un ora,mi consumeranno 900 watt all ora ?

No, può essere anche della metà (450 watt) il consumo elettrico mantenendo la stessa potenza luminosa se utilizzi strisce LED con efficienza di 200lumen/watt.

 

Non devi guardare la potenza al metro della striscia ma i lumen al metro della striscia in base alla sua potenza.

 

Se installi un dimmer hai comunque sempre tutto sotto controllo.

Edited by Gionatan Toldo
Link to comment
Share on other sites

patatino59
il 26/7/2019 at 07:22 , beccaccino scrisse:

mi hanno detto che si può dimmerare la striscia led direttamente dalla 230 volt dell alimentatore

In teoria si ma solo se l'alimentatore è formato solo da un trasformatore e un ponte di diodi.

Tutti gli alimentatori DC seri sono stabilizzati, altrimenti vedresti ogni piccolo sbalzo di tensione di linea sulla striscia di LED.

La dimmerazione dei LED si fa lato DC con appositi circuiti PWM (che possono essere comandati a pulsante, potenziometro, o su BUS domotico, su due morsetti appositamente predisposti)

Il dimmer AC da frutto o passafilo, a manopola, andava bene solo per le lampade alogene a 220 Volt o a 12 volt con trasformatore AC in ferro.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...