Jump to content
PLC Forum


Mix-Demix TV-SAT


deadmanwalkingpr
 Share

Recommended Posts

deadmanwalkingpr

E' un po' che mi chiedo una cosa... Volevo provarla sul campo ma prima di perder tempo a fare una cavolata chiedo a chi Antennista lo fa di mestiere... In quel campo le mie conoscenze si limitano al puntamento di parabole e antenne DTT e qualche impianto condominiale su piccola scala.

 

Secondo voi è possibile usare i MIX-DEMIX invece che per miscelare segnale SAT e DTT per miscelare un segnale DTT ed un segnale video qualsiasi, sia esso un Videocitofono, una telecamera o altro?!

Grazie per ogni VS risposta

Link to comment
Share on other sites


In teoria NO, essendo la banda SAT tra 950 e 2050 Mhz, ma ci sono le bobine che fanno passare la DC, quindi anche le frequenze bassissime a 22Khz e i comandi Diseqc, compreso SCR e DCSS.

Resta da vedere se riesce a passare un segnale DC con frequenze fino a 6 Mhz, come il segnale videocomposito.

Non ci ho mai provato, ma in teoria potrebbe passare

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere i mix-demix che sono nati per fare uno specifico lavoro. Per il segnale video delle telecamere o altri apparati come decoder ci sono i modulatori.

Per il videocitofono è piu' dura, forse con il vecchio sistema con cavo coassiale separato e sistema pal qualcosa si puo' fare, ma con i nuovi sistemi a 2 fili bus scordatelo, ma a che scopo miscelare il segnale video citofonico sulla tv ? Sarebbe piu' pratico e sicuro mettere una seconda postazione citofonica in parallelo alla prima invece che fare questi accrocchi per poi rischiare di avere malfunzionamenti.

Link to comment
Share on other sites

I mix-demix sono concepiti per far transitare una specifica banda da ogni ingresso/uscita così come specificato dal costruttore e qualsiasi uso improprio non può garantire il corretto funzionamento. Nel tuo caso, la banda di frequenza delle telecamere tvcc non è contemplata.

Inoltre anche se bene o male funzionasse, il mix demix  non è l'unico componente di una ipotetica distribuzione che deve far transitare il segnale tvcc senza introdurre attenuazioni di una certa importanza che vanificherebbero il lavoro svolto.

 

Quote

Resta da vedere se riesce a passare un segnale DC con frequenze fino a 6 Mhz, come il segnale videocomposito.

Il segnale  a 6 MHz con la DC non c'entra nulla.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

deadmanwalkingpr

Vi espongo il problema allora..

Bifamiliare.
Impianto TVCC condiviso.
Antenna Condivisa.
Passaggio ANTENNA e impianto elettrico tra i due appartamenti praticamente nullo (1 tubo diam 16 mm tra l'latro posato male e quindi non "transitabile").
Dato che devo portare il segnale video TVCC (l'uscita del DVR) ad un secondo schermo posto nell'appartamento 1 per evitare noiose e antiestetiche tubazioni esterne ho pensato al mix demix come soluzione economica, solo che non essendo esperto in antennistica ho richiesto un parere sulla fattibilità.

Va da sè che se avessi un alternativa esteticamente accettabile penserei ad altro...

Link to comment
Share on other sites

Se entrambi i servizi sono condivisi, segui le indicazioni di snipermosin e invia il segnale A/V ad un modulatore RF il cui segnale in uscita andrà iniettato nell'impianto tv....

Link to comment
Share on other sites

Se il problema è solo l'impianto TVcc allora la soluzione è il modulatore A/V.

Occorre un partitore a 2 vie dove su un ingresso colleghi il cavo TV che viene dal centralino (cavo che dovrai interrompere naturalmente), sull'altro ingresso colleghi il segnale proveniente dal modulatore e sull'uscita l'altro capo del cavo TV che hai interrotto, quello che va alla tv.

Edited by snipermosin
Link to comment
Share on other sites

 

@snipermosin

 

Mi sa che potremmo esserci cascati entrambi. Se, come aveva scritto:

 

Quote

devo portare il segnale video TVCC (l'uscita del DVR) ad un secondo schermo posto nell'appartamento 1

il segnale RF, su un non meglio specificato "schermo", potrebbe essere inutilizzabile.

Bisogna specificare che il segnale RF può essere visualizzato su tutti i tv installati ma non da un monitor sprovvisto di tuner.

Per me (e sicuramente anche per te) la soluzione del modulatore è ottimale e più flessibile; In qualsiasi stanza ti trovi puoi visualizzare il segnale tvcc ma se serve anche un monitor costantemente acceso, allora bisogna inventarsi qualcos'altro...

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

 Aspettiamo che deadman..... faccia chiarezza, male che vada una tv di quei marchi secondari che si trovano in offerta nei grossi centri commerciali potrebbe essere la soluzione, spesso costano meno dei monitor.

Link to comment
Share on other sites

deadmanwalkingpr

Ho "scansionato" le VS soluzioni... E come già avevo pensato mi avreste suggerito il mdulatore è la soluzione più ovvia... Ma se ho una TV come schermo secondaria, dotata di tuner... Nel caso io abbia un misero 7" con base a muro le cose si complicano... per quello cercavo una soluzione che non mi imponesse un 19 pollici con tuner DTT attaccato al muro...

Credo che l'unica soluzione rimasta sia il pregare ogni santo del rosario e cercare di far passare in quel benedetto 16mm due cavi coassiali!

 

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, deadmanwalkingpr scrisse:

cercare di far passare in quel benedetto 16mm due cavi coassiali!

Ma se già dici che il tubo da 16 è impegnato da linea elettrica e cavo tv come fai ad aggiungere altri 2 coassiali ? Ti informo che il cavo coassiale non va assolutamente tirato troppo perchè si puo' danneggiare irreparabilmente perdendo le sue caratteristiche.

Ma con un 7" che vedi ? Non è che sia il massimo per i dettagli per la videosorveglianza, almeno un 19" hd è d'obbligo, a volte il cliente dovrebbe scendere a compromessi.

Link to comment
Share on other sites

deadmanwalkingpr

... Ho fatto passare fili in tubi che voi umani non potreste immaginarvi...

A parte la citazione volutamente goliardica... Sono consapevole della fragilità del cavo coassiale... Un passato da installatore per 11 anni credo mi abbia formato sulle esigenze di voi antennisti...

Il problema è che se non ho alternativa devo piegarmi a ciò che ho a disposizione.. E quello è ciò su cui posso contare..

Per quanto riguarda il 7"... Il cliente desidera un piccolo schermo anonimo occultabile su cui avere un "primo occhio" sulla situazione attorno allo stabile... Ripeto... Come già espresso... Avessi avuto soluzioni con un più ampio spettro avrei preso in considerazione strade differenti...

Per quanto riguarda il compromesso per me, a meno di un "IMPOSSIBILITA'" concreta, come alimentare un impianto casalingo con la 15.000... Non esistono... Se il cliente vuole quello... Io devo arrivarci...

Se non ho la facoltà tecniche chiedo... Se le ho e trovo intoppi, provo soluzioni alternative.

Detto questo e visto che il Mix/Demix non è una soluzione praticabile, proverò se non a tirare due coassiali, a infilare perlomeno un 2X0,50 con due Baloon passivi per far passare il segnale video.

Grazie  a tutti per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites

 

Quote

....proverò se non a tirare due coassiali....

considera che a 6 MHz l'attenuazione è bassa e puoi giocartela con un cavo di diametro ridotto.

Non capisco perchè menzioni due cavi coassiali o in alternativa una coppia da 0,50 mmq..... non è sufficiente un solo coassiale?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...