Jump to content
PLC Forum


selosapessi

Linea dedicata per climatizzatore

Recommended Posts

selosapessi

Buongiorno a tutti,

    grazie ai vostri preziosi consigli sono riuscito a mettere in ordine per bene il mio quadro elettrico; neanche il tempo di finire che è già arrivata l'ora di fare il primo ampliamento... (tutto previsto eh).
Tra pochi giorni verranno ad installare l'impianto di climatizzazione ed ovviamente sarà necessario predisporre una nuova linea dedicata. Per portarmi avanti col lavoro (e magari risparmiare anche qualcosina) sarei intenzionato, in accordo con l'installatore, a tirare io la nuova linea e fargli trovare almeno un pezzo della parte elettrica già pronta. Quindi torno a chiedervi qualche dritta e qualche parere specifico, dopo aver letto un po' di post sull'argomento.

Il climatizzatore sarà un dual-split, le specifiche tecniche dell'unità esterna riportano una corrente nominale di 7,5A. Come indicato nel manuale di installazione (di cui allego uno stralcio) l'alimentazione dovrà essere portata all' u.e. e da qui alle unità interne tramite cavi a 4 poli.
clima-1.png.0bf9016595f67ebd3e17bf6fc76abef3.png

La linea dal quadro elettrico principale al posto di installazione dell' u.e. sarà lunga circa 27 metri, di cui la gran parte in corrugato sottotraccia (25m) e l'ultimo pezzetto in canalina esterna. In casa ho una scatoletta 503 vuota (vecchia predisposizione per l'allarme non più utilizzata) abbastanza vicina a dove verrà posizionato il "motore" e pensavo di sfruttarla per arrivare fin lì passando all'interno dell'abitazione.
Il produttore dice di usare un cavo H05RN-F da 2,5mm2 oppure 4mm2. Secondo voi può essere una valida soluzione quella di usare dei normali cordini (da 2,5 o 4mm2) per tutta la parte sotto traccia ed utilizzare l'H05RN-F solo per gli ultimi 2m che viaggeranno dentro una canalina all'esterno dell'edificio? e quale sezione sarebbe più indicata per una linea di questa lunghezza?

 

Un'ultima domanda: è abbastanza probabile che in futuro si andrà ad aggiungere un altro dual-split con un'altra u.e. che verrebbe posizionata di fianco a quella che metteremo adesso. Passando oggi dei cavi da 4mm2 fino all'ultima scatoletta potrebbero poi essere utilizzati per collegarci entrambe le unità esterne o dovrò comunque ripartire dal quadro elettrico con un altro MT e un'altra linea dedicata?

Qui lo schema di quello che pensavo di fare. Sarebbe un lavoro ben fatto?

 

schema.png.932dc54ba201602779b9c6091f9279e0.png

 

Grazie mille a tutti in anticipo!

 

Edited by selosapessi

Share this post


Link to post
Share on other sites

hfdax
2 ore fa, selosapessi scrisse:

Passando oggi dei cavi da 4mm2 fino all'ultima scatoletta potrebbero poi essere utilizzati per collegarci entrambe le unità esterne...Secondo voi può essere una valida soluzione quella di usare dei normali cordini (da 2,5 o 4mm2) per tutta la parte sotto traccia ed utilizzare l'H05RN-F solo per gli ultimi 2m che viaggeranno dentro una canalina all'esterno dell'edificio?

Si ad entrambe le domande.

 

2 ore fa, selosapessi scrisse:

quale sezione sarebbe più indicata per una linea di questa lunghezza?

Come sembra tu abbia già intuito 2.5mm2 è adeguata ad una macchina, 4mm2 è adatta a due macchine (ipotizzando che anche la seconda abbia un assorbimento di 7,5A). Dato che 7,5 x 2 = 15 non dovresti neanche cambiare il magnetotermico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
3 ore fa, selosapessi scrisse:

Passando oggi dei cavi da 4mm2 fino all'ultima scatoletta potrebbero poi essere utilizzati per collegarci entrambe le unità esterne

Io preferirei fare due linee, una per ogni macchina.

Un guasto ad una macchina ti permetterebbe di continuare a lavorare con l'altra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ciao selosapessi,

passa 2 linee da 2,5mmq distinte ora, di cui una per l'impianto attuale in questione e l'altra in previsione per il condizionatore che verrà, poi nel quadro predisponi 2 interruttori separati e sei apposto in caso di eventuali manutenzioni / guasti e/o spegnimenti volontari che siano sugli impianti stessi.

Di certo non sono i 20€ della seconda linea che ti farà risparmiare un "cifrone", pensa se dovessi farlo tra un anno o 2 o quando sia, devi riaprire tutte le varie scatole, magari spostare mobili vari, ricablare parte del quadro, insomma è tutto lavoro agevolato e risparmiato per il condizionatore futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
selosapessi
12 ore fa, ROBY 73 scrisse:

passa 2 linee da 2,5mmq distinte ora

 

11 ore fa, Elettroplc scrisse:

Fai due linee.

 

13 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Io preferirei fare due linee, una per ogni macchina.

Un guasto ad una macchina ti permetterebbe di continuare a lavorare con l'altra.

 

Giusto. Questo non l'avevo considerato. Sicuramente 2 linee distinte darebbero dei bei vantaggi ed è un consiglio che raccolgo al volo!

Il mio timore ora è soprattutto quello di riuscire a far passare tutti quei cordini nel corrugato dell'allarme che sarà al massimo da 20 (speriamo). Secondo voi che avete esperienza si riesce a far passare agevolmente 5/6 cordini da 2,5mm2 in un tubo da 20? In questo caso basterebbe portare una sola massa, giusto? e andrebbe bene sempre da 2,5 o per la massa, se condivisa, sarebbe più indicata una sezione maggiore?

 

Grazie ancora per gli utili consigli.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax

Devi far passare 5 fili da 2,5 quadri: 2 fasi, 2 neutri e un PE (terra). In un tubo da 20mm ci stanno comodi.

 

37 minuti fa, selosapessi scrisse:

andrebbe bene sempre da 2,5 o per la massa, se condivisa, sarebbe più indicata una sezione maggiore?

No, stessa sezione.

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites
irudoid
1 ora fa, selosapessi scrisse:

Il mio timore ora è soprattutto quello di riuscire a far passare tutti quei cordini nel corrugato

Alternativa sarebbe di tirare tre cordine da 4mmq e inserire nella 503 due interruttori 0/1 che comanderanno le due macchine; io sceglierei la soluzione di ROBY 73

Edited by irudoid

Share this post


Link to post
Share on other sites
selosapessi
55 minuti fa, hfdax scrisse:

Devi far passare 5 fili da 2,5 quadri: 2 fasi, 2 neutri e un PE (terra). In un tubo da 20mm ci stanno comodi.

Bene bene. Ho trovato cosa fare oggi pomeriggio, tre matassine da 2,5 ce le ho…. tanto piove! ☂️

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
selosapessi
13 minuti fa, irudoid scrisse:

Alternativa sarebbe di tirare tre cordine da 4mmq e inserire nella 503 due interruttori 0/1

Sì, ci avevo pensato anch'io (era la mia prima ipotesi) ma la scatola è a 2 metri e mezzo di altezza… non proprio una comodità in caso di bisogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
2 ore fa, irudoid scrisse:

tre cordine da 4mmq

Beh... per 20 / 25 metri di linea e due clima, forse sono anche esagerate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
24 minuti fa, Maurizio Colombi scrisse:

Beh... per 20 / 25 metri di linea e due clima, forse sono anche esagerate.

Mica tanto, Per 15A a cosφ 0,8 siamo intorno al 3%. di cdt.

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...